Lombarda (Cima della) dal vallone di Riofreddo per i laghi d'Orgials

note su accesso stradale :: ok
Finalmente torno su queste montagne che occupano un posto speciale nel mio cuore!!
Ho fatto l'itinerario come da relazione fino ai Laghi d'Orgials, qui c'e il nuovo sentiero, segnato dalla grande Katia del Rifugio Malinvern, che taglia il brutto canalone franoso che si faceva una volta ed è descritto qui.
Descrivo qui la variante :
Arrivati sopra ai laghi d'Orgials, palina indicatrice sul sentiero, si scende ai laghi, si attraversa l'estuario del lago grande e poi seguendo sempre le tacche rosse e gli ometti, si sale sul pendio con traccia e sentiero, fino ad andare ad immettersi sul vecchio sentiero che arriva da sotto il Colle d'Orgials, altra palina indicatrice, e poi proseguire sul vecchio meraviglioso sentiero fino alla Vermeil e alla Lombarda.
Qui sopra ho incontrato l'amica Katia, con Neve, che stava segnando il percorso del Tour du Malinvern che ci sarà domenica, dopo due chiacchiere proseguiamo per le nostre strade, ci ritroveremo stasera al rifugio per passare la serata assieme. Io taglio sotto il Passo di Peania e con la bella mulattiera vado a sinistra al Passo Vermeil ed alla Cima di Vermeil m.2801. Dalla cima scendo lungo la cresta ovest fino al Passo di Peania, da dove proseguo fino alla Cima della Lombarda. Oggi c'era un altro signore oltre a me alla Vermeil, che è andato via poco prima che arrivassi. Poi sono arrivati due francesi alla Cima della Lombarda, ed infine un signore di Imperia con cui ho scambiato due chiacchiere e che saluto.
Alla Cima della Lombarda trovo un vento forte e freddo, pranzo al riparo dal vento e mi godo a lungo il panorama e la pace. Rientro con calma e mi fermo al Rifugio Malinvern con Katia, cara amica che non vedevo da questo inverno. Gita in solitaria, giornata splendida e molto calda.
Il Laghetto basso e il Malinvern
La palina sul sentiero sopra ai laghi d'Orgials che segna il nuovo itinerario che sale alla Lombarda tagliando il franoso canalone dove passa il vecchio sentiero
I laghi visti salendo dal nuovo sentiero
Panorama dalla Cima di Vermeil verso il Colle della Lombarda e il vallone dove sale il sentiero per il Passo di Peania
Dalla Vermeil verso la Lombarda, la cresta che ho percorso verso il Passo Peania e poi alla Lombarda
Panorama verso La Paur, Laghi della Paur, Malinvern....
Sulla Cima della Lombarda
Vermeil, Malinvern, Argentera dalla Cima della Lombarda
I laghi d'Orgials e parte del percorso visto dalla seconda elevazione della Cima della Lombarda
Un tratto della bella vecchia mulattiera

[visualizza gita completa con 10 foto]
Il sentiero è sempre ben segnalato fino ai laghi superiori, li ho avuto qualche difficoltà a trovare l'imbocco della deviazione, ma poi le tacche rosse e gli ometti non creano dubbi... Il sentiero non è sempre facile, alcuni tratti in frana richiedono una certa attenzione... Ma dalla vetta il panorama è magnifico, oggi il lago Malinvern e i laghetti della paur sembravano occhi di cielo... Incontrato 5 persone dai laghi in su, innumerevoli al di sotto... E ancora una volta meno male che non ho seguito il meteo!!!

[visualizza gita completa]

Caratteristica itinerario

difficoltà: EE :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Tutte
quota partenza (m): 1545
quota vetta/quota massima (m): 2801
dislivello salita totale (m): 1300

Ultime gite di escursionismo

23/06/18 - Becco dell'Aquila, punta est Da Granges - sergio 51
Gita molto lunga e faticosa, su sentieri mal segnalati, con problemi di orientamento in caso di nebbia, però una volta si può fare. Era dal 2012 che non facevo 1800 m. di dislivello: adesso per un [...]
23/06/18 - Balcone val Veny da La Visaille - Brunello 56
Oggi grande giornata sul sentiero TMB, imboccato subito al mattino e lasciato solo a fine escursione. E praticamente, rispetto all’itinerario qui proposto, ho fatto il giro al contrario. Partenza [...]
23/06/18 - Belice (Cappella di) da Cuorgnè per la vecchia mulattiera di Chiesanuova - laika58
Oggi a causa della nuvolosità del mattino, è saltata la gita prevista, quindi nel pomeriggio gitarola di ripiego alla chiesetta del Belice - Salita da Nava su mulattiera e sentiero e tratti di poder [...]
23/06/18 - Ciarm del Prete e Monte Ciriunda dall'Alpe Bianca, anello - maxleva
Nebbia, nebbia quasi su tutto il percorso ma bolli e ometti in grande quantita' permettono una progressione sicura anche con scarsa visibilita' .Sempre un gran bel posto la conca dei Tornetti (ecomos [...]
23/06/18 - Lusignetto (Lago) da Ala di Stura, anello - fdf62
Salendo ho proseguito sulla sterrata invece di prendere il sentiero 211 (stavolta non ho visto l'attacco) , l'ho poi abbandonata seguendo un sentiero a sn segnalato da un ometto, grazie alla mappa su [...]
23/06/18 - Pelvo di Ciabrera da Sant'Anna per il Colle Autaret - dario 67
Bella scarpinata, con buon dislivello non ci sono particolari difficoltà' ad oggi qualche problema solo nel guadare il torrente nella zona delle barricate poi qualche nevaio nella parte alta di acces [...]
22/06/18 - Aver (Becca d') e Cima Longhede da Champlong, anello per Ronc e il Col des Bornes - Franco1457
Bellissima e panoramicissima escursione in Valle d’Aosta con mia moglie e gli amici Sergio e Graziella. Giornata stupenda e non troppo calda. Siamo partiti dal Colle San Pantaleon e abbiamo raggiunt [...]