Pian dei Muli (Colle) da Lessolo, giro del Monte Cavallaria

tipo bici :: front-suspended
Oggi ho voluto provare la cronoscalata che domenica prossima partirà da Brosso fino a pian dei muli m.1445 6.5 km con pendenza media 12%...Se non sei attrezzato con rapporti agili o meglio ancora mtb..alto rischio di andare fuori giri...meno male che prima dei 700 mt finali un km in piano smorza la fatica..il punto di arrivo è solitario e molto panoramico...poi monte Cavallaria a 5 minuti..giornata con qualche nubi e poco caldo...E per finire arrivo a Fondo per fare riprendere le gambe!!!
Salita senza respiro
Il colle
Punta cavallaria
Fondovalle

[visualizza gita completa con 4 foto]
tipo bici :: front-suspended
Partenza da Quassolo, quindi bella stradina tra le campagne di Baio Dora e Lessolo, dove inizia la salita, dolce e panoramica, fino a prima di Alice, dove ho seguito la scorciatoia, asfaltata ma ripida, che però permette di arrivare a Brosso molto più rapidamente e con percorso più adatto alla mtb. Oltre Brosso, dal ponte sul rio, inizia la salita vera; il primo km è secondo me il più duro, pendenza mai sotto il 15% con punte del 20%, bisogna rassegnarsi e andare su agili, per non scoppiare subito. Oltre le pendenze migliorano, nel senso che non superano il 17% (e non scendono sotto il 12%), fino agli ultimi due km che offrono qualche tratto di respiro. L'ultimo km diventa facile, fino a raggiungere il bel Colle Pian dei Muli (arietta fresca).
Proseguito come da relazione lungo la sterrata fino ad Alpuccio, un po' di neve ma si pedala tutta. Qui inizia il portage, ripido, impossibile o quasi spingere, perciò bici a spalle. Raggiunto il colletto che immette sul versante delle Grange Reali.... ecco il dramma: versante molto innevato, il sentiero sparisce... avrei dovuto attraversare ripidi nevai, e così dietro front... peccato!
Ridisceso quindi dalla via di salita, allungato un po' passando per il Lago di Meugliano, risalito la Val Chiusella fino a Traversella, quindi giù ad Alice e Lessolo. Arrotondato il chilometraggio percorrendo gli sterrati lungo la Dora Baltea. Totale dislivello 1700 m per 85 km.

[visualizza gita completa]
tipo bici :: front-suspended
Saliti da Borgofranco di Ivrea, tutto asfalto fino al Cavallaria, freddo al mattino e temperature miti nel primo pomeriggio.
Neve e ghiaccio solo agli ultimi tornanti prima della cima.
La seconda parte della gita, esposta a nord invece è innevata.
Bella gita da completare in futuro, con alcune rampette asfaltate mica male.
Un saluto al paraglider che si accingeva a spiccare il volo.


[visualizza gita completa con 3 foto]
tipo bici :: full-suspended
Il molto asfalto di questo itinerario non toglie nulla alla sua bellezza.
Dopo la sudata da Brosso a Pian dei Muli la traversata in quota è tutta su versanti nord per cui piacevoli anche con la calura di questi giorni.
Fatta da Ivrea, inserisco anche la traccia con la variante di salita per Fiorano ...

[visualizza gita completa]
tipo bici :: front-suspended
Partiti da quassolo via lessolo alice brosso. Giunti al colle Pian dei Muli alle 20.45 optiamo per rientro sulle stessa strada. Vista strepitosa sui laghi del Canavese.

[visualizza gita completa]
tipo bici :: front-suspended
Giro lungo, con la compagnia di Fulvio, con la impegnativa salita alla Cavallaria, che ora risulta tutta asfaltata da Brosso. Da Alpuccio conviene togliere il portaborraccia per poter prendere meglio la bici a spalle. Il grange Riali è ora servito da una sterrata. Non vi sono + divieti da Scalaro verso Combassi, che peraltro risulta asfaltata...

[visualizza gita completa]

Caratteristica itinerario

difficoltà: MC+ :: MC :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Tutte
quota partenza (m): 260
quota vetta/quota massima (m): 1700
dislivello salita totale (m): 1700
lunghezza (km): 40

Ultime gite di mountain bike

19/11/18 - Pietraborga (Monte) da Piossasco - biggy
Saliti a san giorgio - colle prè - colletto damone , poi al Pietraborga per catapultarsi su Sangano col sentiero De Vitis. Bello e asciutto nei tratti tecnici.
18/11/18 - Mollar (Pilone) o della Costa anello da Casellette per Pista Tagliafuoco e Almese - giob
Giretto mattutino in questa zona per evitare il fango che c'è in giro. Strada abbastanza asciutta tranne in alcuni punti, tutto molto scorrevole, anche la parte verso la goja del Pis.
16/11/18 - San Giorgio (Monte) da Piossasco - Teddy
Sterrata asciutta salvo un paio di tratti ma niente fango. Sceso sempre dalla strada fino al bivio per S.Valeriano dove ho imboccato il sentiero per Tiri (indicazioni). Si scende bene, breve tratto s [...]
13/11/18 - Bornes (Col des) da Chambave, giro per il Col di San Pantaleone - Il Magna
Salito come da relazione, utilizzando l'infallibile traccia caricata da Rocciaclimb. Solo una piccola deviazione, con bici in spalla, sul sentiero numero 2 che sale alla becca d'Aver, fino ad intersec [...]
11/11/18 - Pietraia di Villadeati anello da Tonco Alfiano Stazione - sillylamb2
Un po' di fango spt nella seconda metà, ma senza grandi problemi.
11/11/18 - Prarotto (Cappella di) da Condove - lucabelloni
Partenza alle 8 da Condove, avendo i tempi un po’ contati siamo saliti su asfalto fino a Prarotto…salita lunga (circa 16 Km) ma veloce e scorrevole, con pendenze sempre costanti e pochi tratti pi [...]
11/11/18 - Metz (Pointe de) da Aosta, anello - Il Magna
Partito dal comune di Sarre 635mt e seguito la strada asfaltata, direzione Ville Sur Sarre e successivamente Thouraz. Da quest'ultima frazione proseguito su strada sterrata disseminata di alberi cadu [...]