Marguareis Trail

tipo itinerario :: molto faticoso
tipo clima :: troppo caldo
Percorso variato rispetto al post precedente.
Si parte da Limone alle 17 e si raggiungono la Capanna Chiara, il Rifugio Garelli ed il rifugio Don Barbera. Si prosegue poi sul crinale italo-francese sino al monte Bertrand , il passo Tanarello , la Bassa di Sanson e le caserme di Marta; dopodiché discesa su Saorge ed infine attraverso varie discese e risalite sul versante sinistro idrografico della Val Roya, si raggiunge Breil.
Circa 83 km per poco più di 5.000 mt D+
Ci siamo iscritti al Cro-trail ma già alla partenza il caldo eccessivo ci ha messi a dura prova. Con l'arrivo del crepuscolo le cose sono però rapidamente migliorate regalandoci una magica e fresca notte di luna piena la quale ci ha accompagnati sino alle caserme di Marta. Da quel punto ritorno dell'alba ed inizio del tratto meno interessante. A Saorge ripresa del caldo che, nel massacrante tratto sono a Breil , ritorna a farsi opprimente. Decidiamo pertanto, (anche memori di un lieve malessere subito da Grazia alla partenza e nonostante fossimo in anticipo di due ore sul cancello orario), di accontentarci dopo 19 ore del traguardo di Breil.
Assistenza sul percorso ineccepibile, ristori sufficienti. A mio avviso avrei avvicinato un po' almeno i rifornimenti dei liquidi onde evitare di viaggiare sempre con un litro e mezzo di acqua.
Riguardo al percorso troverei più interessante e logico raggiungere il mare a Ventimiglia proseguendo verso il Monte Toraggio .
( non inserisco nessun dato riguardo la copertura telefonica perché non ho avuto modo di verificarlo).

Arrivo al Garelli

[visualizza gita completa con 1 foto]
tipo itinerario :: faticoso
tipo clima :: al limite del caldo
GRAN TRAIL!
80 km
4.800 disl+
Assolutamente consigliabile a chi vuole godere della parte più bella del percorso del CRO in quota ed in ambienti liguri meno conosciuti, senza sobbarcarsi un kilometraggio(130)molto importante fino al mare,e magari poi arrivare più fresco ad altre ultra estive molto importanti(come UTMB nel caso del sottoscritto.)
Percorso assolutamente inedito e cambiato rispetto al classico del Cro, causa la forte presenza di neve nel gruppo Rocca dell' Abisso e valle delle Meraviglie.
Affascinante la partenza alle 4 del mattino.. ;l'alba al Forte Centrale; poi ahime' il caldo umido ha avuto il sopravvento ed è stato un serio impegno nelle zone di quote piu' modeste.
Buona la organizzazione che ha preso il testimone del mitico Pietro. Modesto il balisage(NON SEMPRE ALL'ALTEZZA);punti di ristoro un po' troppo distanti uno dall' altro e privi di generi di conforto salati. Ma nel complesso tenuto conto di uno sviluppo kilometrico elevatissimo e senza mai asfalto, si puo' dare un plauso alla organizzazione ed in particolar modo al Soccorso Alpino zonale davvero presente ...dove serviva!
Molti tratti davvero corribili;lo spendido correre sulle strade militari al sorgere del sole ai 2000 mt del Fort Centrale; gli ameni mezza costa a stapiombo sulla Val Roya davvero panoramici;la discesa troppo tecnica negli ultimi 1200 mt di disl. che in una manciata di kilometri divallava dai 1520 mt ai 290 di Breil, hanno reso questa giornata di fatica e corsa davvero memorabile.
Il mio Garmin ha registrato poca diversita' di kilometraggio in meno da quello ufficiale, ma un km in più o uno in meno ...che sara' mai su tali distanze..
"Suddisfa" anche questa volta
PETTORALE 818.
ed ..ORA 68 GG all'alba dell'UTMB!!

Un caro e sudato abbraccio al mio maestro e compagno di avventura Gianni S. che, duro e coriaceo come sempre , ha cercato di continuare per Cap d'Ail.
Un "BRAVISSIMI" ai mitici ORCHI TRAILLERS che ben più veloci di me han concluso chi il Cro chi il Marguareis!


[visualizza gita completa con 1 foto]

Caratteristica itinerario

tipo corsa: traversata
periodo: 21 GIUGNO
esposizione preval. in salita: Tutte
quota partenza (m): 998
quota vetta/quota massima (m): 291
dislivello totale (m): 4800

Ultime gite di trail running

11/03/20 - Sassi, San Mauro, Superga da Torino, anello - maxleva
26/02/20 - Bolettone (Monte) da Albavilla, anello - stellatelli
La salita avviene su ottimo fondo naturale, è poco sviluppata e piuttosto ripida, peccato per ultimo tratto acciottolato un pò duro x le caviglie. Dalla vetta bella traversata ondulata fino a Capann [...]
23/02/20 - Vaj (Bric del) da Biget per il Sentiero Berruti - andrealp
Sentiero completamente asciutto e in condizioni perfette. Molti escursionisti in giro. Corsa di 16 km e 550 metri di dislivello sul Sentiero Berruti con salita croce del Vaj e nuova variante di grande [...]
22/02/20 - Calcante (Uja di) da Traves - puccio_80
Partito da Traves con l'idea di fare la gita per le Lunelle, interpreto male la relazione e proseguo in direzione dell'Uja di Calcante. Il Sentiero Frassati è ottimo, fino alla deviazione per le Lun [...]
20/02/20 - Magnodeno (Monte) da Maggianico - stellatelli
Interessante vertical a poca distanza dalla città, la pendenza non molla mai, ma il fondo buono permette una veloce progressione, da evitare con umido e caldo, bivacco aperto e in ordine, il terreno è asciutto, segnaletica presente
13/02/20 - Vaj (Bric del) da Biget per il Sentiero Berruti - andrealp
Sentiero completamente asciutto e in perfette condizioni per correre. Solo qualche piccolo ramo abbattuto dal vento dei giorni scorsi costringe a fare un po' di attenzione nell'ultima parte della discesa.
09/02/20 - Barro (Monte) Anello da Galbiate - stellatelli
Percorso molto pulito, sentieri perfetti, solo un pò di foglie morte ogni tanto che non disturbano, i passaggi su roccette sono asciutti e ben segnalati, oggi molti escursionisti in zona, temperatura ottima