Coudrey (Monte) La Fragile

Via discontinua nelle difficoltà ma piacevole.
Primo tiro in comune con Gary and Eric.
Poi abbiamo concatenato il chiave in fessura e il diedro (35m totali), molto belli entrambi. Anzi, la fessura scalarla a vista mi ha richiesto un impegno che valuterei un pochino sopra il 6A, ma volendo è completamente azzerabile.
Poi la via perde forza, gli ultimi due tiri sono dei groviera appoggiati, non molto interessanti.
Vento da sud molto forte, fastidioso nei tiri sopra.
Con la bravissima Anne ormai sempre più sicura!

[visualizza gita completa]
scesi da Raggio di Sole ho voluto salire il II tiro di La Fragile (tiro chiave del fessurone)
bellissima e molto fisica... fino al 3 spit confermo il 6a come obbligatorio.. se uno non prende mai un rinvio...secondo me e' di piu' .....(direi quasi 6b comparandola ad altri 6a di Albard....)
chiodatura perfetta..peccato che il sole stesse tramontando perché' avrei proseguito fino in cima....
con Roberta ai sui primi tentativi e alla sua prima doppia :-)


[visualizza gita completa]
Stante le previsioni non stabilissime in alta Valle abbiamo ripiegato su Albard che è sempre una garanzia. Bella e caratteristica la dulfer del secondo tiro anche se a mio parere come arrampicata il diedrino d'ingresso del terzo tiro necessita di un po' più di tecnica. Molto belle e divertenti le placche superiori, roccia ottima con un bel grip. Uniti secondo e terzo tiro.

[visualizza gita completa]
note su accesso stradale :: Ok fino ad Albard
Confermo il 6A in partenza del secondo tiro caricare bene il piede e procedere spediti fino al secondo spit,poi molla e diventa piu' godibile.
Protezioni ok nulla da segnalare.
Chiuso il conto in sospeso del 2015.

[visualizza gita completa]
Non avendo le idee chiare sulla meta, abbiamo attaccato il primo tiro della sempre bella Gary and Erik. Dal terrazzamento comune mi sono fatto attirare dalla fessura della Fragile. Visto da sotto l'aspetto è severo ed il primo passo sembra confermare i timori, ma il fessurone si impugna a piene mani e, schiena permettendo, si sale agevolmente in dulfer, facendo solo attenzione all'appoggio dei piedi, un po' marmoreo. Dal momento che Germana ha deciso di non seguirmi (il tentativo arrendevole era solo per farmi contento), ho concatenato il terzo tiro, diedro non così fisico ma ancora impegnativo (i primi metri mi sono anzi sembrati la parte più tecnica della via), poi più semplice, a sinistra della betulla, fino alla sosta con catena ed anello di calata. Di qui rientro forzato in doppia (visto che mi mancava la compagna ;-) bellissima comunque! Con gli amici Idalba ed Enrico.

[visualizza gita completa con 2 foto]
Bella e protetta "con garbo" ;) vale la pena unire il secondo al terzo tiro. Nonostante la soleggiata e ventosa giornata, poca gente da queste parti!
In compagnia del giovane Massi, inizialmente alla ricerca dell'ultima realizzazione del signor Lanza...abbiamo capito che "l'attacco diretto" di questa è senz'altro da preferire, dato che eravamo da queste parti...


[visualizza gita completa]
Via bella ed assolata caratterizzata da primi tre tiri molto divertenti e da successivi due tiri in calare di difficoltà-

Sul secondo tiro, la fessura molto fisica e divertente, mi ha taglaito le mani per quanto è affilata la roccia :( Per confort di sosta concatenato tiri 2 e 3 (molto carino il passaggio intorno alla pianta)

Tiri 4 e 5 concatenati in allegria su placchette semplici ma mai banali
In compagnia del sempre aitante Ugo che nonostante i 70 anni in tasca si difende alla grande!



[visualizza gita completa]
dopo che ci siamo scaldati su"gatto nando", ci siamo diretti su questa via molto intrigante, molto belli i primi3 tiri, soprattutto la fessura di 6a del secondo tiro, uno spettacolo!!!!! con altri2 facili tiri, si termina la via, con discesa in dopppia sullavicina via garry end errik!!!
riempiendo cosi la giornata, con 300m di via, sempre con l'amico Enzo!!!!!


[visualizza gita completa con 4 foto]
Dopo la FRIDA , decidiamo di fare la Fragile, bella via fantastica la lama del primo tiro, che l'ha passata alla grande il socio Andrea, il 2° tiro sono riuscito a farlo con un coltello fra i denti come i pirati all'arrembaggio, però mi sono divertito tantissimo!!!! vi consiglio di farla, grazie al socio ANDREA alla prossima.

[visualizza gita completa con 1 foto]
Saliti solo i tiri più duri (L2 e L3) dopo essere scesi da Gary and Erik. La fessura è impegnativa ma molto bella, fare solo attenzione che si staccano un po' di scaglie.
Via parallela a Gary and Erik, della quale si usano le soste attrezzate per le doppie (2 da 60 e una da 30).
Ultima uscita del corso di alpinismo del CAI Verrès, gita di ripiego causa pareti bagnate ovunque. Qui abbiamo trovato qlcs di asciutto almeno. Con Alberto, ottimo!


[visualizza gita completa]
Via molto intrigante ed in ottime condizioni. La base della fessura (passaggio chiave) è sopra le nostre possibilità quindi optiamo per una progressione in artificiale di questo tratto fino ad agguantare la lama a piene mani e stabilizzarci sulla comoda cengia, riproveremo a fare meglio. 4 doppie per la discesa con corda da 70 m, l'ultima delle quali molto trafficata in quanto concentra le persone di ritorno dalle numerose vie adiacenti, quindi comoda pausa ristoratrice sull'assolato balcone con la quasi tentazione di ripartire con la Gary & Erik lì a portata di mano. Seconda via della giornata con Fabrizio N. A me L2-L3-L5.

[visualizza gita completa con 2 foto]
Bella via, piacevoli i primi tre tiri, poi più semplice, più impegnativo il secondo, ma anche i primi metri del terzo, prima di uscire sul diedro sono interessanti. Concatenati L4 e L5 con corde da 60 metri
A tiri alterni con Fabio, alla ripresa in parete dopo il sintetico invernale.
Salita dopo Table de Roc per un totale di 12 tiri. Una giornata spesa bene nel sole e nel vento di Albard


[visualizza gita completa con 1 foto]
Facile ma bella linea, soprattutto nei primi tre tiri. La lama di 6a è bella e fisica, peccato solo sia così corta. La quarzite presente, data la scarsità di appigli per i piedi all'inizio, tenderà con il passaggio a divenire più marmorea, e il primo passaggio risulterà in futuro più "grintoso". Bella anche da proteggere. Gli ultimi due tiri sono molto facili ma nel complesso la salita è piacevole. Da abbinare a Gary and Erik.

[visualizza gita completa]
Salita la via ieri mattina. Vento molto forte su tulla la valle. La via era un po riparata dal vento, è stata un'ottima scelta. come già detto da altri salitori il tiro iniziale, dove c'era poca aderenza per i piedi, per me era di difficoltà 6a come minimo. Salita da secondo con block65 da primo di cordata

[visualizza gita completa con 4 foto]
Molto bella la fessura di L2, e che merita il 6a. Il resto molto più ordinario, ma la via merita comunque.
Non conviene molto con una singola perché si deve fare quattro doppie per scendere, anche se i tiri sono brevi. Probabilmente in questo caso è meglio scendere a piedi.

[visualizza gita completa]
Salita dopo Gary & Erik, caratteristiche simili, un passo un po' più impegnativo all'inizio di L2.
Con Luca



[visualizza gita completa]
Bella salita su questo nuovo itinerario che merita un giro anche solo per la fessura del 2* tiro.In ogni caso aanche gli altri tiri sono molto gradevoli. La Spittatura è ottima e le soste ok.Si ppossono concatenare L 2 e 3 ed L 4 e 5. La stessa cosa vake x le doppie.
Gradevole salita in compagnia di Manuela. Effettuata prima di Pa Raumer e di una nuova via sulla sx di cui nn si hanno notizie


[visualizza gita completa]
Via interessante per la bellezza della roccia e la varietà di passaggi. placca,fessura,diedro. abbinabile alla vicina e altrettanto bella Gary&Erik o alla più "misteriosa" Asso di Macumba.

spero di non fare torto a Gianni Lanza (sopratutto perchè non lo conosco) ma mi è piaciuta molto la sua via per cui ho pensato di divulgarla Qui su Gulliver!
via salita con CarloPell dopo Gary&Erik.


[visualizza gita completa]

Caratteristica itinerario

difficoltà: 6a :: 5b obbl ::
esposizione arrampicata: Sud
quota base arrampicata (m): 800
sviluppo arrampicata (m): 120
dislivello avvicinamento (m): 150

Ultime gite di arrampicata

27/05/20 - Dado (Il) Cochise - marco64
Parete in ordine. Fessure asciutte e pulite. Salite Apogeo, Cochise I, Bianca parete. Tutte meritevoli ma Bianca parete un "must" della valle. temperatura ideale Per finire la giornata due giri veloci sulla fessura del Panetton ...altro Must
27/05/20 - Argimonia (Rocca d') La plus facile - gianmario55
Ritorno su questa facile e simpatica via a distanza di dieci anni. Abbiamo iniziato dal primo e facilissimo tiro della SK2 per poi raggiungere l'attacco della PlusFacile. Come allora tutto in ordine e [...]
27/05/20 - Ancesieu Orso poeta - nodoinfinito
Bellissima, avvicinamento ok nel combetto. Non c'è un tiro brutto, il primo dà una bella sveglia, secondo e terzo più tranquilli, quarto più impegnativo ma ben chiodato e ben proteggibile nella su [...]
27/05/20 - Procinto (Monte) Tropicana - enricotom
A partire dalla seconda sosta si incontrano ora dei resinati nuovi che salgono sempre a dx di Tropicana sostando sempre in comune con questa; si tratta di Supercraig (originale) recentemente richiodata.
27/05/20 - Bourcet - Parete della vecchia Urlo di Munch - attila89
Tutto in ordine sulla via; i primi tre tiri, in comune con sussurri e grida, sono strabiliantemente belli. Peccato che il quarto tiro sia troppo duro! Poi si traversa sull'Urlo di Munch, ci si ritrova [...]
25/05/20 - Vignal (Pilastro) via Michelin - De Poli - pietradire
Strada accessibile anche con un' auto normale. L'imbocco del sentiero è segnalato da un ometto. Nulla di particolare da aggiungere, anche a noi è capitato di unire primi due tiri.
25/05/20 - Caporal Itaca nel sole+Tempi Moderni - pennhouse2
Confermo che si passa quasi senza toccare zone bagnate. Attenzione su L4, per salire sulla cengia dove si attraversa a sx grosso blocco che muove in maniera spaventosa. Nella mia inesperienza ho ev [...]