Loit (Cima) da Ceresetta per l'Alpe Lazie e la cresta Sud

note su accesso stradale :: Nessun problema
Partenza dai pressi del pilone votivo e della segnaletica di divieto di transito ai non autorizzati, all’inizio della dtrada di Vasario. Saliti dietro le case di Ceresetta per la ripida dorsale boschiva a raggiungere il pilone votivo lungo strada, a quota 979, poi su strada fino all’inizio del sentiero che sale il Vallone di Vasario e passando per l’Alpe Molinetto e la dorsale spartiacque, abbiamo raggiunto la Cima Loit. Discesa per l’Alpe Muntdla Val, Mombarnard, Lazie e discesa alla Pozza di Gisulai nel ripido e poco raccomandabile traverso in faggeta; poi su buna traccia di sentiero raggiunto prima Ceresa e la strada asfaltata a Ceresetta a chiusura percorso ad anello.
Con l’Amico Franco, che ringrazio per la buona compagnia; oggi con giornata spettacolare!

Primo sole su Punta Caramia
Alpe Molinetto
Arrivo a Cima Loit
Discesa al Mombarnard
A sinistra, il Mombarnard visto da Lazie
Lazie

[visualizza gita completa con 6 foto]
Bell’anello in territorio selvaggio su sentieri poco battuti e creste di salita e discesa alquanto ripide ma percorribili escursionisticamente con un po’ di attenzione e molta passione per questo tipo esplorazione territoriale.
Con gli Amici Giuseppe e Stefano cui oggi si è aggiunto l’Amico Marco. Adocchiata dalla Cà Ramia e subito messa in atto ne è uscita una bella escursione ad anello su terreno non difficile ma neppure banale.Fino a Lazie si segue un sentiero a tratti esposto ma ancora percorribile,poi ci si deve un po’ districare tra la vegetazione e sul ripido per guadagnare la cresta e da qui si arriva alla Loit tranquillamente su terreno erboso anche se a tratti ripido,nella discesa per il Mombernard serve un po’ di conoscenza del territorio per non rimanere vittime degli amici Gratacui ma questi fanno parte del gioco dell’esploratore. Al ritorno a Ceresetta i ragazzi erano molto soddisfatti del giro facendo cosi’ raddoppiare la soddisfazione di Franco e Blin. Un Grazie a tutti per l’allegra giornata.


[visualizza gita completa con 9 foto]
Ovviamente anche questa è da classificare come gita per amatori di percorsi su terreni in gran parte privi di sentieri; però l’ambiente, seppur molto selvaggio, ha comunque un certo fascino.
Oggi a distanza di una settimana, siamo nuovamente in zona; con l’amico Franco, sabato scorso dalla Punta Caramia, abbiamo osservato e pianificato la salita alla Cima Loit, lungo la cresta centrale rivolta a sud che inizia proprio sul retro della case di Lazie. Stamattina la bella sorpresa di trovare oltre l’amico Franco, anche i giovani amici Marco e Stefano; ovviamente i giovani sono sempre portatori di spensierato ottimismo e danno involontariamente un impulso benefico ai meno giovani, ovviamente parlo per me, che ti fanno sentire ancora grande, nonostante le molte primavere sul gobbo. La soddisfazione si fa ancora più grande quando a fine gita, ti ringraziano contenti di aver fatto un bel giro!


[visualizza gita completa con 6 foto]

Caratteristica itinerario

difficoltà: EE :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud
quota partenza (m): 774
quota vetta/quota massima (m): 2034
dislivello salita totale (m): 1350

Ultime gite di escursionismo

20/10/19 - Reina (Cima) da Castelmagno, anello - gambalesta
Percorso il giro in senso antiorario , scendendo un ripido canalone del versante sud , una delle diverse varianti possibili. Nessuna difficoltà pervenuta.
19/10/19 - Lose (Cima delle) e Punta Incianao da Bersezio, anello - gambalesta
La gita era ancora totalmente sgombra da neve ma abbiamo trovato un po di fango risalendo i pascoli nella parte bassa. Noi siamo saliti da Grange , prima dei tornanti che salgono al Colle della Mad [...]
19/10/19 - Anello Verde della collina torinese - lucabelloni
Vista la giornata non valeva la pena fare tanti Km in auto, quindi mi sono fatto un giretto pomeridiano in collina. Ho seguito il percorso dell’Anello Verde partendo dal Parco Leopardi fino a Strada [...]
19/10/19 - Freidour (Monte) da Talucco Alto - mygypsyfaeriequeen
Sentiero in ordine e sempre ben segnalato.
19/10/19 - Belice (Cappella di) da Cuorgnè per la vecchia mulattiera di Chiesanuova - laika58
In considerazione delle previsioni metereologiche, gita mattutina alla ricerca di castagne - Partenza direttamente da casa con cielo molto nuvoloso che minaccia pioggia, risalito per sentiero e podera [...]
17/10/19 - Arlens (Punta d') da Pianetto - esplosivo papavero
Ambiente severo, complimenti a chi ha segnato il sentiero, molti segni e ben messi, peccato che manca l ultimo tratto! Per la gita trovato molto verglass, sia sull'erba che sulla roccia. Poca neve. Ad [...]
17/10/19 - Mondolè (Monte) da Artesina per la dorsale NO - diecimilapiedi
Settemilaottocentoquattordici piedi. Oggi grande alternanza di condizioni meteo: alla pioggia della notte è seguito il bel sereno alla partenza, poi nuvolosità e immersione nelle nubi per sbucare al [...]