Creusa Orientale (Monte) da Limonetto

neve (parte superiore gita) :: Crosta da rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: Primaverile/Trasformata
attrezzatura :: scialpinistica
Neve molto dura specie la parte in basso dopo il ponte,molto utili i rampant ,comunque anche per tutta la salita.Discesa ore 13,15: esclusi i primi 100 mt ancora un po' duretta ,neve bella trasformata che aveva mollato il giusto( ovviamente su expo pieno sud, ma su questo itinerario non mancano)mai sfondosa,cosi' fino in fondo.
Da solo + 4 ski alp su questa punta
Meteo leggerissime velature,no vento un po' di caldo in salita nelle conche.


lassu',al centro la mia meta
panorama
il mare coperto dalle nuvole
sottoscritto
visioni...UFO....

[visualizza gita completa con 5 foto]
neve (parte superiore gita) :: Crosta da rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: Primaverile/Trasformata
note su accesso stradale :: Libero
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
Partenza ore 10. Salita agevole su neve dura, meglio cercando il sud pieno. Così la discesa, subito su crosta portante per 150 metri, poi trasformata sempre sui pendii più assolati. Rientro sul lato orografico sx, al sole, con una sola brevissima interruzione a riprendere l'itinerario Giosolette

[visualizza gita completa con 4 foto]
neve (parte superiore gita) :: Primaverile/Trasformata
neve (parte inferiore gita) :: Primaverile/Trasformata
attrezzatura :: scialpinistica
Merita. Salita su neve dura, coltelli utili ma non indispensabili. Bella discesa in primaverile su pendii sostenuti.
Esposizione più favorevole del vicino Ciotto Mieu

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: Primaverile/Trasformata
neve (parte inferiore gita) :: Crosta da rigelo portante
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Personalmente darei almeno 4 stelle perché la discesa è stata tutta godibilissima con l'osservanza di stare sul versante più soleggiato e di non scendere troppo presto.
Arrivo senza problemi sino alla macchina. Già che eravamo lì siamo saliti anche sul Ciotto Mieu.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: Primaverile/Trasformata
neve (parte inferiore gita) :: Crosta da rigelo portante
note su accesso stradale :: Nessun problema.
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
Gita con pendii ripidi esposti a Sud, molto belli da sciare se in neve trasformata. Partiti da Limonetto piazzale impianti. Oggi il cielo spesso velato non ha consentito un buon rammollimento della neve e molti tratti sono rimasti duri. In compenso la temperatura non è salita eccessivamente e anche il vento è stato quasi assente. In salita neve dura sul ripido pendio per accedere a Pian Madoro, rampant molto utili. In seguito sul lungo pendio finale neve più o meno trasformata o crostosa. Dalla vetta siamo scesi lungo un costone esposto a sud-ovest trovando buon firn. Poi nel vallone croste varie e farina riportata dal vento. Neve umida e poi ghiacciata nella discesa verso il ponte sul Rio Prati della Chiesa.
Bella giornata con cingoli, ucciucci e Andrea.


[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: Crosta da rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: Crosta da rigelo portante
note su accesso stradale :: Nn
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Salita su crosta portante, alcuni tratti, particolarmente sui pendii più ripidi, necessitano di rampant.
Temperatura gradevole con assenza di vento, cielo velato con il sole che andava e veniva, hanno permesso alla neve di “ammollarsi” un po’ regalando una piacevole discesa su pendii lisci.
Con gli amici Genovesi.
Marcello, Livio, Andrea e Andrea

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: Crosta da rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: Primaverile/Trasformata
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Salito prima alla Creusa, discesa ante ore 11 su neve appena mollata dal sole, nel solo tratto in alto non ancora completamente trasformata benchè ben sciabile, per il resto della discesa ottimo firn. Da q.1600 ripellato per le Giosolette, qui primaverile su tutta la dorsale, un pò irregolare in basso dove la bisetta fresca non ha consentito al sole di lavorare come più in alto, dove invece il vento, oggi, è stato completamente assente.
Con Gianluca alla Creusa, agganciato poi Silvia, Patty e Valter per le Giosolette. Buon Natale a tutti!


[visualizza gita completa con 9 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Dal parcheggio degli impianti
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti alle 8.45 dall'auto, la neve bisogna un pò cercarla, ma alla fine manca solo per cinque metri, dove si passa bene nell'erba. Usato i coltelli da dopo il ponte, fino in cima. Oggi la vista spaziava dal Rosa alle montagne della Corsica. Faceva caldissimo.

[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Ok
quota neve m :: 1300
Giornata soleggiata, poca neve, nella parte mediana non e' piu'continua tratto ghiacciato dopo la stradina
Ciao a tutti e buon anno 2019


[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
attrezzatura :: scialpinistica
Itinerario che si svolge, nella parte medio alta, su pendii aperti e regolari con brevi tratti sostenuti.
Crosta portante su tutto il percorso, dura per la bassa temperatura e alquanto lavorata dai numerosi passaggi.




[visualizza gita completa con 6 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: regolare fino a parcheggi impianti sci limonetto
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Dal piazzale, con impianti chiusi, si calzano subito gli sci e si trova neve continua fino al ponticello ... Noto svincolo per le varie gite ... Da qui per circa duecento metri si arranca nella boschina tra erba ghiaccio e neve ... Poi si trova neve continua fino alla vetta. Oggi notevole caldo. Neve primaverile già pronta alla discesa verso le 11.00...
Un saluto ai compagni di gita odierna Beppe ed Orlando ...


[visualizza gita completa con 5 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: nessun problema sino al piazzale impianti Limonetto
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti dapprima su pista i poi su traccia ben battuta dai numerosi frequenti passaggi. Neve abbastanza dura e scorrevole sino al ponticello. Da lì in poi il sole ha fatto la sua parte ammorbidendo il manto. Temperatura decisamente calda per il periodo e un leggero venticello in quota. Discesa divertente su neve cotta al punto giusto e anche qualcosa in più che però ci ha regalato belle curve e sensazioni. Parte finale decisamente con qualche attenzione in più per via della neve non proprio abbondante (qualche pietra e buco affiorante e tratti scoperti) ma comunque si ritorna al ponticello. Da lì praticamente strada battuta sino alla macchina. Alle prossime
Oggi con Davide e Orlando. Un saluto agli utenti RRM 8-16 sentiti e contattati dalla vetta. Alcuni visti sul Chamoussè e altri sulle Giosolette oltre ad altri arrivati prima di noi in cima


[visualizza gita completa con 5 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: umida
attrezzatura :: scialpinistica
Meteo ottimo, molto caldo, un po' di vento in punta.
Scesi diretti dal colletto a ovest tenendo sempre preferenzialmente lato dx verso Ciotto mien. I primi due terzi di discesa ottima primaverile, poi appena un poco più difficile. Si riesce ancora a scendere sci ai piedi senza grandi problemi ma con queste temperature la parte bassa durerà non tanto. Prevedere di scendere non dopo le 12 se non si vuole trovare neve sfondosa e probabilmente staccare anche qualcosa. In tanti sul Chiamossero, che credo buono.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: chi vuol rischiare la multa può arrivare fino a tetto Virola
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
pensavo peggio ... le due stelle (potrebbero essere anche tre)per la poca neve in basso e per il portage (15 mn) fino ai tetti Virola, di lì in su si possono mettere gli sci e salire nel vallonetto erboso verso Piam Madoro: ci sono solo quattro dita di neve ma tiene; anche in discesa facendo slalom tra pietre affioranti, bisunere e cespugli vari si tocca meno di altre volte quando il manto nevoso è + spesso ma meno consistente.
A Pian Madoro si tolgono gli sci per attraversare il secondo torrentello, da lì in su la neve cambia ed è molto compatta. Salito dal percorso che si vede nella foto: in due o tre punti è bello diritto.
In discesa: fino al pianoro discesa "vibraginocchia" ma più che decorosa, sotto anche divertente ma poca poca neve

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti per salire al Ciotto Mieu e poi Creusa Occ., ma vista l'enorme folla (non esagero se dico 100 persone) mista di ciaspolatori e scialpinisti, poco sopra al Ciabot Pedù abbiamo deviato decisi a destra per salire lungo l'it. classico del Creusa Orientale. Neve portante, rugosa con accumuli di neve ventata morbida nelle conche e nei ripiani post nevicata di ieri. Nel tratto finale, dal traverso e poi fin sulla cima suggerisco di mettere i rampant (come abbiamo fatto noi) in quanto il sottile strato di neve ventata poggia su fondo duro e dove le pendenze aumentano è facile scivolare lateralmente. Cornici in vetta.
Discesa godibilissima, con neve trasformata e portante anche in basso.
Molto vento tutto il giorno da nord / nord ovest ma non freddissimo.


[visualizza gita completa con 4 foto]
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: snowboard
Oggi primavera anticipata, pure troppo! vento solo in cresta, cielo limpidissimo e profili Corsi ben nitidi. Ottima traccia fino all'alpeggio poi zigzag cercando di non sfondare troppo, traverso e uscita in cresta con neve sfondosa tranne gli ultimi metri. 1h in piena pace quassù in attesa che mollassero i pochi tratti crostosi, chiamoussero e giosolette con tutto esaurito. In discesa primo tratto fino al traverso con neve cedevole e marcia in superficie e dura sotto, abbastanza infida. Al rientro del tratto in comune con la giosolette neve ottima e divertente con qualche dito di marcetta su fondo duro. Dall'alpeggio bastava seguire la comoda e divertente stradina, ampia e non ghiacciata.. e invece son sceso diretto per prati su neve che quasi subito è diventata poca, marcia e con erba e runze affioranti. salut!

[visualizza gita completa con 8 foto]
note su accesso stradale :: strada pulita
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Un buco tra le nuvole della perturbazione annunciata ci ha regalato una gita al sole delle Marittime. Neve trasformata su tutto il percorso, siamo scesi tenendoci molto a destra sui pendii in pieno sud dove ci sono meno tracce e neve meglio trasformata, una volta arrivati al rio, neve più lavorata ma ormai scaldata dal sole, le tracce ammorbidite non davano fastidio.
Visto piccole slavine di fondo.
In compagnia di Francesca e Davide "Ghiglio".


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
attrezzatura :: scialpinistica
Salita mattutina per concludere l'anno, salita in buone condizioni su crosta portante. Discesa su neve portante che inizia a trasformarsi sui versanti più esposti a sud. Itinerario molto tracciato in discesa.
Co Enrico e Ventino.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: nessun problema
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Chiuso in bellezza il 2012....Oggi giornata limpida,
non troppo fredda,solo con un pò di vento in punta.
Scesi verso le 11 con neve ancora duretta ma bella.
Con un pò di attenzione nella scelta,si trovano ancora
spazi poco segnati dove fare belle curve...
Buon 2013 a tutti
Con Skiappa in gran forma....


[visualizza gita completa con 14 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
attrezzatura :: scialpinistica
Gita rubata di fine anno, ho messo tre stelle solo perchè nella parte alta , sulla spalla che scende tra Creusa e Giasolette la neve era molto divertente (anche se definirla primaverile è un po' un azzardo), la crosta della parte inferiore vale 2 stelle se non addirittura una sul pendio prima del ponte... comunque, viste le condizioni generali e a parte qualche difficoltà è stato un ottimo modo per chiudere il 2012. Che dire... auguri a tutti.

[visualizza gita completa con 10 foto]
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: nessun problema
attrezzatura :: scialpinistica
Appena usciti dalla pazza folla degli sciatori di pista, eccoci a rimirare le belle cime della conca di Limonetto, con gli scialp sparsi un po' ovunque e a varie altezze. Poca solitudine, in compenso tempo bello e neve facile da salire anche nei tratti più ripidi, visto che tra l'altro prende il sole di continuo. Ambiente comunque piacevole e rilassante. Panorama super. Discesa fantastica su neve pressochè trasformata nei lunghi pendioni a Sud. Noi siamo scesi per diverse centinaia di metri sul Vallone del Ciotto Mieu su neve primaverile. Sul fondo del vallone abbiamo preso le parti in ombra (sulla destra) con neve veloce e sempre portante. Nel tratto finale, martirizzato da tracce d'ogni genere, abbiamo seguito una bella pista spatolata che ci ha consentito di arrivare alla stradina e da lì facilmente alla pista da cui in breve al parcheggio.
Oggi in compagnia di Franco A., Gianni e Nicolò, più la variegata tipologia di scialp a cui faccio gli auguri per una bella stagione ... al 2013


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: Nulla da segnalare
attrezzatura :: scialpinistica
Salita regolare, meteo ottimo, forse un po troppo caldo.
Parecchi Ski-Alp in vetta. Scesi alle ore 12,30 su crosta dura portante, intervallata da alcuni tratti quasi primaverili. Risultato una bella gita, ed una bella discesa.
Gita effettuata in compagnia di Mario.
Buon Anno a tutti.

[visualizza gita completa con 2 foto]
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: altro
attrezzatura :: snowboard
A parte la stradina spaccagambe e l'ultimo pendio sopra di essa ultra ravanato l'itinerario si sviluppa tutto su bella crosta portante che comunque nonostante il sole non ha mollato un granche',molto bella per li sci leggermente dura per la tavola visto i pendii sostenuti.Comunque bella.
Oggi in 8 appassionati.


[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: altro
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
Nella parte medio-alta buona sciabilita, in quella inferiore a tratti difficoltosa per numerose tracce rigelate di sci e ciaspole. Consigliabili a tratti i rampant

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
attrezzatura :: scialpinistica
consueta gita di s. stefano con gli amici cuneesi.
neve trasformata e portante in alto, neve "da dario argento" in basso, molle, pesante e molta crosta non portante, tanto che l'ultima mezz'ora l'ho fatta sci in spalla x non lasciarci le ginocchia... troppo caldo

col drago, la draghessa e mario il monaco...

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
attrezzatura :: scialpinistica

nulla da aggiungere alle precedenti relazioni, buona la parte alta, bella la mediana, spacca ginocchia quella bassa e bellissima in pista......
oggi con Pablo ed Elide
Saluti


[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
attrezzatura :: scialpinistica
Salita inizialmente con cielo velato poi è migliorato al momento di scendere. Molta gente in vetta Salito con Claudio il Bergamasco che si è trascinato fino in cima.Neve molto sciabile.

[visualizza gita completa con 2 foto]
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Buona la parte alta e, ancor più, quella mediana, su neve portante, anche se la velatura del cielo ha limitato un pò la visibilità. In basso occorre ingaggiare qualche lite con la crosta e la neve umida, ma se ne esce a testa alta (specie chi, come sci, ha un paio di pavesini...)
Un saluto alla simpatica cricca di oggi ed un ahuuuuuuugurio a tutti di Buon Natale!


[visualizza gita completa con 3 foto]
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
attrezzatura :: scialpinistica
Condizioni meteo ottime. Bella neve dura e abbastanza priva di ondulazioni; probabilmente che è sceso dopo l'ha trovata ancora migliore nella parte alta ma crosta non portante in basso
gita molto trafficata con almeno un cinquantina di persone.


[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
attrezzatura :: snowboard
Bella giornata,neve compatta che non mi ha permesso di mollare troppo i freni della tavola!
In compagnia del fedele Oby,un saluto al Singer incontrato in discesa.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
attrezzatura :: scialpinistica
Supermattutina prima dei consueti impegni di lavoro, dove mi attende una splendida alba.
Bella bella, neve perlopiù super portante dura, se si esclude il tratto iniziale dopo la pista battuta fino oltre il ponte dove persiste crosta infida, superato il ponticello i pendii che conducono al pian Madoro in neve portante ad onde, poi da pian Madoro in sù stupenda sulle giuste esposizioni, bella liscia da firn, soddisfacente in discesa.

In salita utili i rampant.
In cima oggi vento assente e clima giusto per il periodo, consigliabile se persistono le attuali condizioni meteo.
Saluti a Gabri e al suo cane, incontrati in discesa.



[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: molto bagnata
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
attrezzatura :: scialpinistica

Nulla di diverso da aggiungere a quanto scritto da MATT83, le condizioni oggi erano quelle trovate ieri, molto caldo rigelo notturno assente, neve nel complesso sciabile, la carenza di fondo la resa in certi tratti un po' sfondosa.
Anche oggi buon pranzetto e buone bute.

Bel gruppone oggi con Sergio, Marco, Denis, Gepin, Gianpaolo, Barbara, Lella e Susi.
un saluto a tutti i buzzu


[visualizza gita completa con 6 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: umida
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
siamo partiti tardi vista la giornata.. salita 8,45 discesa 11,30. Unica parte bella il primo 'muretto' scendendo nel vallone tra la Creusa e il Ciotto Mieu, la neve non era ancora tanto molle, poi per il resto fioca papposa tipo maggio. Come dice Selvatico non ci sono pezzi di portage o gava e buta ma è proprio al limite, non la consiglierei fino al prossimo inverno.. Il Ciotto Mieu +o- è nelle stesse condizioni, le Giosolette sono pelatissime e anche il Baral dalla punta lo sembra. cmq sole da abbronzatura, cielo blu blu e un sacco di gente.

il Dari oggi con Marky, Andrea, Giancarlo!
a seguire, complice il sole e la birra, che.. Patela al Troll ;)


[visualizza gita completa con 6 foto]
neve (parte superiore gita) :: umida
neve (parte inferiore gita) :: umida
attrezzatura :: scialpinistica
Molto caldo oggi e mancato rigelo notturno. Neve in alcuni tratti al limite ma si scende ancora agevolmente. Molta gente sul percorso. Mai tolti gli sci anche se gli spazi di asfalto sulla stradina in basso si allargano a vista d'occhio.
Con Galak e fratello.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: umida
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
attrezzatura :: scialpinistica
Neve quasi trasformata, in alto farina pesante ma sciabile in basso pressochè firn. Preventivare dei buta e gava nei prossimi giorni perchè non è rimasta molta neve.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: umida
attrezzatura :: scialpinistica
Partito dalla cascata, in realtà sono andato sulla cima Ovest salendo dietro ad un gruppo che poi è sceso su Vernante. In discesa ho puntato verso l'orientale e poi giù per un canalone che solo la poca neve ha permesso di percorrere, altrimenti sarebbe un po' troppo periglioso. Neve 5 stars fino a pian Medoro, poi, sui pendii verso gli impianti di Limonetto, è diventata a tratti sfondosa, il torrente si passa solo al ponte dell'itinerario che va verso la Rocca.

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica

Si (ri)inizia la stagione con la Creusa Occidentale. Fino a Piano Madoro percorso già ampiamente tracciato poi tutto vergine. E' preferibile tenersi verso le pendici del Ciamossero perchè i versanti sud della Creausa sono tutti abbastanza pelati. Da Passo della Formica (che collega con la vallata di Tetti Folchi. visti alcuni skialp su Campaula). Stando attenti a dove passare non si prendono pietre. Comunque occorre un bel rinforzino di neve sperando in assenza di vento perchè quella scesa benchè sia stata abbondante ma estremamente fredda e secca è stata trasportata in ogni dove dal vento.
Leon


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: umida
attrezzatura :: scialpinistica
Per essere ad ottobre non c'è male: neve pesante nel primo tratto di discesa dalla cima, qualche roccia affiorante; molto meglio nella parte centrale, a tratti buona primaverile.
Sarebbe stato meglio anticipare un po' la partenza, a sud molla molto in fretta.
Ah..avere un ginocchio nuovo!


[visualizza gita completa]
attrezzatura :: scialpinistica
Innevamento continuo. Il caldo atroce che ha alzato il bollettino valanghe a 3 ha umidificato tutto il manto; viste diverse crepe in più punti durante la salita (valutare bene dove passare). Dalla vetta visto un "bel" distacco di fondo nei paraggi dell'itinerario del Chiamossero (non proprio sull'itinerario, ma in un pendio dove c'erano parecchie serpentine). Nella parte medio bassa della discesa neve polentosa, mentre sopra non era malissimo. Con Manu e Alex

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
Partiti per la Creusa nonostante il meteo incerto.. poi la scarsa visibilità (praticamente nulla..) il nevischio, il vento forte... abbiamo girato verso il colletto evidente tra le Giosolette e la Creusa (inserisco la gita come Creusa perchè poi la discesa è stata fatta su questo versante..). Arrivati al colletto la sorpresa.. Uscito il sole, visibilità ottima e discesa bellissima! Neve trasformata e perfetta. Sul primo risalto che è molto lavorato, occorre cercare qualche spazio ancora intonso, ma si trova.. Veramente non ci avremmo scommesso. In basso la neve cede parecchio (scesi alle 11,20 al fondo si sprofondava), occorre dunque non attendere molto.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: ottimo
tecnicamente la primaverile!
quasi da 5 stelle
in ogni caso ben trasformata sciabilità continua pendenza giusta giornata calda
unica accortezza scendere (almeno oggi) non troppo tardi
tutta la zona è in perfette condizioni almeno sui versanti a sud
oggi gran combricola di 16 Geki oramai liguri
se nevicherà non gli farà male ....
grande Alessandra con pancione



[visualizza gita completa con 4 foto]
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
attrezzatura :: scialpinistica
Debole nevicata in atto, negli avvallamenti soffice recente, sui crinali e dossi ghiacciata. Per di fare strada per trovare e fare gite sconosciute, breve gita facile. Nebbia fino a 1700 mt poi coperto con visibilità fino a 2000, oltre di nuovo nebbia; peccato per la visibilità perchè nelle conche c'era da divertirsi. Arrivato al passo tra Ciotto Mien e Creusa (passo della Formica?) mi sono fermato perchè non aveva più senso.
Leon


[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
in realtà siamo passati sotto al creusa orientale e saliti sul creusa occidentale.
Neve molto dura.
Con Cris

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: molto bagnata
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
note su accesso stradale :: nessun problema
Partenza dal piazzale di Limonetto (non dagli impianti).
La salita non presenta alcun problema, nè di tracciamento nè di sicurezza. Per il primo, il sottile strato di neve recente e la quantità di persone già passate forniscono solo l'imbarazzo nella scelta su dove passare. Per la seconda il massimo che si è visto è lo scivolamento del sottile strato superficiale sotto la cima (vedi foto); tenere conto che erano le 13.30 circa, quindi il momento più caldo.
La discesa è stata molto bella, perché la neve pur molle poggia su fondo portante molto duro. Solo nella parte bassa (zona Pian Madoro in giù) anche il fondo era molle, perciò c'è voluta un po' più d'attenzione, ma tutto sciabilissimo.
Oggi molta gente su tutti i pendii; limitate possibilità per i prossimi giorni di trovare spazi vergini da sciare.
Un saluto agli scialpinisti incontrati in punta e ai loro cani.


[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: pulito
quota neve m :: 1300
Salito al Giosolette con numerosa compagnia. Disceso 300 metri e risalito, ramponi ai piedi al Creusa.
Bella discesa su crosta durissima ma abbastanza liscia.
Anche in basso evitando le tracce sciata discreta.
Con queste condizioni anche sull'innocuo Creusa è meglio non cadere.

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 1200
Passati dal Giosolette per evitare la prima parte del tracciato che era molto ghiacciata.
Un saluto alla compagnia e bella sciata in discesa rispetto alle ultime uscite.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: osservato fratture nel manto
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
Tutto innevato. Non si toccano pietre. Stradina iniziale ben ghiacciata che per fortuna in discesa ha mollato e non ha dato problemi. Prima siamo saliti alle giosolette e poi dopo aver fatto una bella discesa siamo risaliti alla creusa occidentale. Assenza di vento e sole molto caldo, che ha fatto mollare fin troppo la neve, che non era male ma non era neppure firn spettacolo. Belli sia il chiamossero che bec baral, sentendo i commenti dei nostri amici nel piazzale.

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: buone
quota neve m :: 1200
Partiti per il Chiamoussè,ma come disse don Abbondio (non sa da fare...)Troppa neve non abbastanza sicura, in parte lavorata dal vento,allora ci siamo proposti più miti propositi anadando verso la Creusa,che tuttavia non siamo arrivati in vetta per le condizioni ancora non sicure della neve.Comunque la salita e la discesa sono state splendidamente entusiasmanti,sia per i pendii che per la compagnia,gogliardica ...come al solito...

[visualizza gita completa con 5 foto]
osservazioni :: sentito assestamenti
partiti per fare la traversata,visto la discesa lavorata verso folchi,ridiscesi a limonetto,parte alta 4 stelle la parte bassa 2,sentito numerosi assestamenti su tutto il percorso...
Saluti a tutti.....anche a obi


[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
quota neve m :: 500
ottime condizioni di innevamento. le temperature fredde mantengono la neve bella e polverosa nelle zone non esposte all'irradiamento solare ove si un po' per l'azione del vento che ha spirato forte da nord e un p' per l'azione del sole presentano croste per lo più portanti.
seconda uscita del corso di introduzione skialp Giovane Montagna.


[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo portante
quota neve m :: 1300
Alla ricerca di una gita decente siamo partiti per il Ciotto Mieu ma poi, schifati dal trasferimento abbiamo attaccato punte a monte il Giusalette.... A quota 2000 con abbondanti pietre e prati sotto le pelli abbiamo deciso di seguire la neve....per cui montati i coltelli per non infastidire uleriormente i santi del Paradiso abbiamo fatto un traversone a sx verso la Creusa. Guccie strette alla sinistra del pendio più ripido sotto la vetta per evitare "dubbi" accumuli da vento nella parte centrale. Neve dura ma sciabile nella parte alta (tirate pure le lamine se andate domani) e un pelo più morbida nella seconda metà con un pò di farina portata dal vento....e lì si gode
Con il socio titolare Antonio che non se lo fà ripetere 2 volte. Un saluto all'ingegnere che oggi ha voluto fare il difficile e si è perso lo spettacolo della "vista mare"


[visualizza gita completa con 3 foto]
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
attrezzatura :: scialpinistica
Peccato che il sole non ha fatto mollare la neve perchè sarebbe stato versmente divertente.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
quota neve m :: 1400
Partiti per andare alla cima Giosolette poi alla vista dei canali ancora intosi del Creusa abbiamo cambianto itinerario. Con un pò di attenzione siamo arrivati sopra i canali e poi giù su bella farina...

Un saluto a tutta la compagnia del cai di Asti che sono saliti al Giosolette e in 5 al Creusa.


[visualizza gita completa con 8 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
note su accesso stradale :: strada ottima
quota neve m :: 1400
Non pensavo mai più di fare oggi la discesa più bella della nuova stagione...in salita direzione Giosolette, poca neve e freddo polare; una volta in cima decidiamo di scendere nel valloncello a sx. e salire anche al Creusa viste le bellissime combette addocchiate da marco.Dalla q. 2384 saliamo a dx. e su neve bellissima ed ancora intonsa scendiamo 800 metri da sballo sino a congiungersi col Ciabot del Pedù e da quì ricollegandosi ai Tetti Virola.(qualche foto mia e di mark)

[visualizza gita completa con 10 foto]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo non portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo portante
quota neve m :: 1200
Neve molto dura sulla partenza, pressochè obbligatori i coltelli (chiedete a chi è salito con gli sci in spalla...), fino a 2000 mt, dove la crosta diventa sottile e data la pendenza, l'enorme valanga a lastroni di fondo che abbiamo aggirato, la neve ed il vento che imperversava, abbiamo deciso che andava bene così.
Ottima, come sempre, la compagnia, con alcune new entry decisamente simpatici e brillanti.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
note su accesso stradale :: Buone
Oggi caldissimo, la parte alte era uno spettacolo sotto quando siamo scesi noi aveva già mollato un po' ma solo a volte si trovavano tratti un po' di neve pesantuccia.
Bellissima gita, saliti alla Creusa siamo poi scesi di circa 400m con una neve da favola e, rimesse le pelli, siam andati alla vicina punta del Ciotto Mieu. Diciamo che se fossimo scesi subito senza far la risalita credo avrei messo 5 stelle perchè probabilmente la neve in basso non avrebbe mollato; bellissimo comunque. Bella gita e bella compagnia!


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo portante
note su accesso stradale :: LIBERO
si è coperto in discesa, la neve quindi ha fatto crosta non portante rovinandosi rapidamente nelle parte alta. peccato

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo portante
quota neve m :: 1300
dal parcheggio inferiore, con molte altre persone, siamo saliti lentamente seguendo la strada ben innevata. siamo passati sotto le pendici del Giosolette e abbiamo proseguito su neve dura (in molti abbiamo usato i rampanti). il grosso delle persone è poi salito sul più comodo Giosolette. al contrario abbiamo proseguito con un lungo diagonale fino a portarci sotto le cime del Creusa, raggiungendo quella quotata 2363.
in discesa, nel primo tratto, una fitta nebbia e qualche fiocco di neve, poi ancora sereno.
un saluto agli amici di savona coi quali ci siamo incrociati per tutto il percorso.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo portante
note su accesso stradale :: Strade pulite
quota neve m :: 1300
Ottimo meteo e buona neve che ha ollato poco visto la temperatura piuttosto bassa, molta gente soprattutto su Chiamossero.


Queste le impressioni di mia figlia Francesca e del mio amico Marco, poichè il sottoscritto per colpa di un attacco che ha cominciato a dare problemi in salita, ha fatto più di metà salita con gli sci sullo zaino, quindi la discesa interamente a pioedi dopo che alla prima curva l'attacco è letteralmente saltato via. Un grazie ai ragazzi che in cima mi hanno aiutato a cercare di aggiustare l'attacco.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
quota neve m :: 1300
ottima neve primaverile. Partiti al mattino molto presto e scesi verso le 10,30. Meteo da spettacolo
Ottima come sempre la compagnia, con una sempre feroce Fede, Laura, Paolo e il mitico IVO:


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
quota neve m :: 1000
ottima neve trasformata ,nessun accumulo da vento,
un pensiero a riccardo e marco che dove sono adesso possano
aiutare i loro cari ,condoglianze

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
al riparo dal vento forte (raffiche a 35 nodi) fino alla cresta; splendido panorama, ottima discesa
Grazie per la simpatica compagnia agli amici di Roccasparvera


[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo portante
quota neve m :: 900
neve primaverile perfetta, temperatura alta, la neve aveva 2 dita molli sopra una crosta dura già alle 10

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo portante
quota neve m :: 1300
Per quanto riguarda le condizioni della neve, valgono ancora in partequelle del giorno 07 gen. Anche se ora la crosta da rigelo si estende sino al pianoro che precede il bosco. Da li in poi, si ammorbidisce ma ormai si scende tra le verne e i rovi.
Considerato, comunque che è la prima gita della stagione, e, viste le condizioni di altre zone, penso che sia stata un'ottima scelta. Si parte e si arriva all'auto sci ai piedi, e non si toccano pietre.
Oggi il sole non è riuscito a far "mollare" il rigelo, e si è sollecitato non poco gambe ed attrezzi.
Per la salita (visto il rigelo) possono essere utili i rampant.
Un saluto ed un ringraziamento ai quattro scialp.(meta CIOTTO MIEN) con cui abbiamo condiviso un tratto di salita, per i loro preziosi consigli.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo portante
quota neve m :: 1300
forse il giudizio e' troppo generoso ma con quello che si trova in giro...scesi in alto cercando i pendii con neve piu' morbida poi spostandoci verso i pendii che scendono dal Ciamoussé neve ventata quasi farinosa.il sole non si è fatto vedere ma nel complesso visibilita' più che buona.

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta da vento morbida
quota neve m :: 1200
Bella giornata ma molto fredda,la neve non ha mollato...
come speravamo...,molto dura ,ma nel complesso bella gita
ciao ai miei compagni di gita

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta da vento dura
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo portante
Giro ad anello Ciotto Mieu – Creusa – Giosolette su neve sempre sciabile anche se piuttosto tracciata: crosta portante a tratti ventata a est e ovest, crosta quasi trasformata a sud e tracce di farina nei pendii a nord.
Percorso agevole e panoramico….consigliata!




[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
quota neve m :: 1200
Per san Silvestro la creusa ci ha riservato uno dei suoi menu più vari: neve di tutti i tipi, sempre e comunque sciabile, senza toccare pietre.
Giornata assolata, senza vento, con forte inversione termica.
Buon anno a tutti.

[visualizza gita completa con 1 foto]
neve (parte superiore gita) :: crosta da vento dura
neve (parte inferiore gita) :: crosta da vento dura
quota neve m :: 1200
Gita tranquilla su di un versante ben soleggiato. I bei pendii aperti consentono una discesa piacevole persino quando, come ieri, la qualità della neve non era delle migliori. Tuttavia, in particolare nella parte più alta del pendio, il manto nevoso si presentava compatto e liscio consentendo perciò una bellissima sciata.
Io e Gianfranco, con gli sci, abbiamo reputato più conveniente scendere sui pendii esposti al sole, mentre Fabiano, con la tavola, si è trovato meglio su quelli in ombra, dove si alternavano tratti di neve farinosa ad altri un po' crostosa.
Dalla cima, con lieve discesa e risalita, è possibile raggiungere la pta delle Giosolette, ma purtroppo il vento gelido di ieri ci ha indotti a scendere al più presto!


[visualizza gita completa]
una gionata passata sotto i raggi del sole, la neve compatta in alcuni tratti; la compagnia era composta da undici e tutti siamo arrivati in vetta.

[visualizza gita completa con 1 foto]
una gionata passata sotto i raggi del sole, la neve compatta in alcuni tratti; la compagnia era composta da undici e tutti siamo arrivati in vetta.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo portante
note su accesso stradale :: buono
quota neve m :: 1300
neve meno assestata ed omogenea di quanto mi aspettavo da un versante rivolto a sud.ma ben sciabile lo stesso

[visualizza gita completa]
A complemento della relazione di Guido, inserisco foto

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta da vento dura
neve (parte inferiore gita) :: crosta da vento morbida
Gita sociale CAI UGET Torino.
Giornata fredda (-7 in punta) ma limpidissima.Piu' di meta' discesa con crosta dura compattata dal vento, liscia e sciabilissima.Saliti dal colletto non quotato tra il Ciotto Men e la Creusa.
Complimenti a tutti i 45 arrivati in punta

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
quota neve m :: 600
Stupenda giornata peccato per il cielo leggermente velato ed il vento. Neve molto più bella del previsto e pendii non così ricamati come pensavamo di trovare. un grazie a mauri per la collaborazione.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo non portante
molto bella la paerte superiore, la parte bassa è decisamente marcia e molto pericolosa per le gambe. decisamente poca la neve.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
quota neve m :: 1200
la destinazione doveva essere il chiamossero ma visto l'affollamento abbiamo ripiegato sul creusa meno frequentato data la scarsita' di neve!sia nella salita che nella discesa occorre cercare lingue di neve continue per non togliere gli sci o fare esursioni per i prati.nella parte alta il manto e'ben trasformato in basso marcetta pesante!!!

[visualizza gita completa con 1 foto]
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
attrezzatura :: scialpinistica
L'itinerario riportato nel sito non si può fare se non con sci in spalla fino quasi a Pian Madoro, per cui è stato seguito l'itinerario per la Rocca dell'Abisso partendo dal piazzale impianti di Limonetto e, dopo il pontino prendere i pendii davanti fino al pianoro soprastante dove ci si ricollega al tracciato segnalato. Fin verso le 11,00 vento solo in vetta, poi anche in basso (durante il sabato e tutta la notte vento fortissimo). Dalla cima neve trasformata bella, poi, alla fine del pendio ripido, molto variabile e poi fino in fondo poca (cercarsi la via meno peggio) ma bella.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo portante
quota neve m :: 1500
Neve gelata dall'inizio del pendio alla punta. Per la forte pendenza e per la durezza della neve sia la salita che la discesa risultano molto impegnative. Sciabile comunque dall'inzio alla fine. Non si toccano pietre. Stradina ben innevata fino alla macchina. Consigliata solo a chi a fretta! e non ha tempo di farsi un'ora di macchina per andare in alta val maira o stura.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: osservazioni: sentito assestamenti
neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: neve (parte inferiore gita): recente umida/pesante
Ottima gita, attraversamento Limonetto-Folchi, la discesa al Gias Superiore della Creusa stupenda su 30cm di neve farinosa.
Un bellissimo regalo di pasqua.


[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): primaverile/firn
come per la relazione precedente saliti e scesi per i bei pendii tra la creusa e giosolette discesa su ottima neve primaverile molta gente che pero' si distribuiva bene sull'ampio pecorso oggi in punta con carlo e fabrizio

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: osservazioni: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): primaverile/firn
Ho raggiunto la quota 2342 m leggermente ad est della Creusa in quanto più piacevole per la discesa. Salito da Limonetto impianti per il percorso comune al Chiamossero fino a quota 1650 circa poi mi sono diretto verso il passo delle gioselette. Prima di raggiungere il colle ho piegato ad ovest verso la quota 2342m. Per pochi minuti ho visto luccicare il mare vicino al Saccarello. Discesa alle ore 11 su ampi pendii, cercando sempre la migliore esposizione (pieno sole). Neve non ancora perfetta in alto, fantastica da quota 2100 fino al fondo. Stavano salendo più di 100 persone tra Creusa e Ciamussè. Favoloso panoroma.

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: osservazioni: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: neve (parte inferiore gita): primaverile/firn
Saliti al colle Ciotto Mieu e poi per cresta fino alla punta.Discesa diretta sui pendii più ripidi e meglio esposti.5 stelle oggi sono poche...

[visualizza gita completa]
osservazioni :: osservazioni: visto cadere valanghe a lastroni
neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: neve (parte inferiore gita): primaverile/firn
bellissima neve trasf.; siamo saliti verso ciotto mieu, poi preso la creusa di cresta da nordovest.
gli ultimi 13,5 metri mi e' venuto il panico; grazie ad ivo che mi ha fatto i gradini fino in cresta; visto che sono scarso dovevo mettere i rampant. con fabri e appunto ivo. la valanga che non c'era la mattina quando siamo partiti c'era alle 12, nel versante nordest verso la creusa, dove non si deve passare(cosi' mi e' stato detto)

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: 4/5
neve (parte superiore gita) :: farina/crosta leggera
Siccome il vento soffiava verso valle i pendii rivolti verso la cima erano laggera crosta mentre quelli al riparo erano farinosi, ovviamente vanno cercate delle leggere incanalature dove il vento non ha sbattuto e dalla cima fino al pianoro non mancano.In alcuni punti si sta indurendo e in altri quasi trasformando.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: moderato pericolo
neve (parte superiore gita) :: assestata
Neve ben assestata fino a 2000 m. variabile in alto. Ottimi pendii e bella giornata fin troppo calda per la stagione

[visualizza gita completa]
osservazioni :: + che buone
neve (parte superiore gita) :: trasformata
Giornata caldissima con neve primaverile; pensavo di trovare neve bruttissima invece non era niente male.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: sicura 2
neve (parte superiore gita) :: crosta portante con un po di farina
Poca neve, partire dalla strada per pian Gelassa prima del Frais e da pinn Gelassa salire sotto gli impianti.
Pendii finali gelati con qualche riporto

[visualizza gita completa]
osservazioni :: 2
neve (parte superiore gita) :: farina
bella gita con farina accumulata nel vallone da 20 a 40 cm.Bellissimo panorama dalla vetta. Unico neo dei c.......... che ci hanno preceduto nella discesa (che era ancora immacolata!)essendo arrivati in vetta con un c.... di elicottero!!!

[visualizza gita completa]
osservazioni :: Massima sicurezza
neve (parte superiore gita) :: dura
Dalla Valsesia a Limone Piemonte in cerca di neve...

[visualizza gita completa]

Ci sono anche stati ...

  • 25/02/12 - lenciu66
  • 21/12/07 - scrima61
  • Caratteristica itinerario

    tipo itinerario: attraversa pendii ripidi
    difficoltà: BS :: [scala difficoltà]
    esposizione preval. in discesa: Sud-Est
    quota partenza (m): 1350
    quota vetta/quota massima (m): 2342
    dislivello totale (m): 1000