Malanotte (Punta) anticima Ovest quota 2670 m da Seleiraut per il catino Sud

neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Con panda 4x4 fino al tornante di Champ da Filh (1350m)
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
In realtà l'obiettivo di giornata era il canale SE della Cristalliera (Fog Free), peccato però che quando sono arrivato alla base abbia dovuto constatare che è tutto svalangato, pieno di "gnocchi" di valanga in basso e magro in alto... poco male il vallone del rio vallette non l'avevo ancora percorso in sci ed è proprio selvaggio. Per non buttare via la giornata ho deciso di optare per questo bell'itinerario (adocchiato già 2 settimane fa dal clot delle pertiche), ho quindi traversato lungamente fino al lago laus e di lì ho percorso la normale fino in cima. Discesa iniziata all'10.50 su neve perfetta da cima a fondo. L'entrata del catino non si vede dalla cima ma basta seguire la cresta di dx. Parte alta molto bella con pendenze sui 35°-38° poi molla rimanendo intorno ai 35-30. Da metà invece di rientrare verso i laghi (come chi ha inserito l'itinerario) ho deciso di scendere tutto il catino fino a dove passa il sentiero sotto a grange sors: così facendo dalla cima al fondo sono quasi 1000m di canalone... stupendo. Per ora c'è solo una cascata in cui bisogna togliere gli sci, per il resto tutto collegato, c'è qualche strettoia in alto e nella parte bassa ma nulla di complicato, soprattutto con la neve perfetta di oggi. Dal fondo sentiero veloce sci ai piedi fino a Les Ors (1600m) poi sci a spalle fino alla macchina (tornante q.1350m).
In zona sono in condizioni la S dell'Orsiera (visti salire in 6 mentre scendevo) e probabilmente il canale E (a W condizioni magre un po' dovunque), buone anche la Rocca Nera e Pian Paris. Cristalliera non in condizioni da nessun lato: come detto SE svalangata, canale del torrione magrissimo in alto, interrotto al centro e svalangato in basso, normale pelata dal colle in su.
Oggi qui solo tanti camosci a godersi il sole.

In rosso il catino S, in nero tratteggiato la normale, in rosso tratteggiato il traverso per rientrare verso il lago laus (foto 18.3.16)
Cima dal lago la manica
Cristalliera salendo: unica
Parte alta del catino
A metà uno sguardo verso l'alto
Da metà uno sguardo verso il basso
Unico tratto in cui bisogna togliere gli sci
Il canale visto dalla base dove si intercetta il sentiero per Selleiraut

[visualizza gita completa con 8 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Saliti sino a 1400m. superando qualche accumulo di neve
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
inserita traccia GPS.
le 4 stelle solo per il togli e metti in discesa sulla mulattiera. Itinerario OS solo per il tratto nel catino sotto la punta.
Foto a seguire.
Con Valter e Ilda.


[visualizza gita completa con 7 foto]

Caratteristica itinerario

tipo itinerario: attraversa pendii ripidi
difficoltà: OS :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Sud
quota partenza (m): 1521
quota vetta/quota massima (m): 2670
dislivello totale (m): 1150

Ultime gite di sci alpinismo

21/01/19 - Rutor (Testa del) da Bonne - luomodicosta
20/01/19 - Fontana Fredda (Punta) da Chamois - skeno
Fino al lago di Lod bisogna risalire vicino alle piste sfruttando la neve artificiale, dopo si riesce a stare un po' più distante per poi lasciare definitivamente le piste verso quota 2200. Bella nev [...]
20/01/19 - Ponsonnière (Col de la) quota 2717 m da le Pont de l'Alpe - lucabelloni
Prima gita sociale CAI Pianezza del 2019 con 23 partecipanti. Partenza alle 9,15 da Pont de l’Alp con -8°; dal parcheggio la situazione pare veramente scoraggiante, ma basta crederci. Si parte sci [...]
20/01/19 - Falinère (Punta) da Cheneil per la cresta Ovest - matteoberto
Neve discontinua, con tratti di fresca alternati a crosta da vento. Per la parte finale i ramponi sono necessari e una picca può fare comodo. Classificherei la gita come BSA.
20/01/19 - Trécare (Becca) da Cheneil - MarcoGiorgetti
Da solo, sono arrivato fino al colle e poi ho scelto di scendere, vista la folla (che minacciava di tritare tutto in poco tempo...) e la qualità della neve sul lato sud-est: cotta e ventata, tutt'alt [...]
20/01/19 - Corleans (Cresta di) forcella 2658 m - Canale delle Sirene da Mottes - stellatelli
sci ai piedi dal parcheggio, siamo poi saliti,aggirando la strada, diretti nel bosco x esaminare le condizioni per la discesa (vedi traccia) trovando neve leggera e pendii non tracciati, poi ritrova [...]
20/01/19 - Arp Vieille (Mont) da Bonne - cinin-asti
Dopo tanta crosta, neve dura e ventata...finalmente farina. Nonostante un gran affollamento alla partenza i gruppi si sono divisi al Col Fourclaz du Brè e al Rifugio degli Angeli ex Scavarda(Ruitor) [...]