Lucia (Punta) da Piano Provenzana

osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: pochi cm di neve dai 1500 m in su
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Nonostante le previsioni pessime per la mattinata e il volo di rientro nel tardo pomeriggio, alle 6 era tutto sereno e quindi abbiamo deciso di tentare l’ultima gita…e la scelta è stata azzeccata!!! Partenza alle 8 da Piano Provenzana, tenendosi sulla destra dei pali dello skilift si raggiunge la neve a quota 1.980 m circa. Da qui abbiamo risalito la pista a fianco dello skilift “Coccinella” fin sotto il Monte Nero delle Concazze, dove per pochi metri manca la neve (con un po’ di attenzione non si tolgono gli sci). Da lì in su nessun problema, la neve è durissima ma grazie ai pochi cm di neve recente e alle pendenze sempre moderate non abbiamo nemmeno usato i rampant…in alto vento fortissimo e contrario, che quindi sparava direttamente in faccia. Cima raggiunta in circa 3 ore, ovviamente sosta brevissima e quindi discesa iniziata verso le 11.30. La neve non è bellissima, però sfruttando le zone dove si è accumulata la neve recente la discesa si è rivelata più divertente del previsto, a patto di cercare con attenzione le zone migliori e più innevate. Ovviamente, essendo ventata la neve è un po’ gessosa, però sciando con un po’ di decisione ci si diverte abbastanza…man mano che si scende la neve nuova si fa sempre più pesante ma tenendosi sulle zone scoperte la neve vecchia aveva già mollato a sufficienza, garantendoci una bella sciata fino al fondo.
Gita fatta in compagnia di una parte dei “Cavernicoli”, un gruppo di agguerriti (e simpaticissimi!!!) scialpinisti locali, che oltre ad averci fornito preziosissimi consigli sulle condizioni della neve, ci hanno anche fornito ospitalità in alcune comode strutture di loro proprietà…per informazioni il loro sito è .
Settimana splendida trascorsa in Sicilia, abbinando le gite di scialpinismo alle visite turistiche delle numerose bellezze dei dintorni (Catania, Siracusa, Taormina, ecc.)…compatibilmente con le esigenze di lavoro, famiglia, ecc., consiglio di evitare visite mordi e fuggi nel we, perché così facendo si possono dedicare allo sci le giornate migliori in quanto il clima qui è molto instabile e in caso di brutto tempo l’orientamento è veramente difficile…quest’anno la neve è decisamente poca però, a parte il portage obbligatorio in tutte le gite, ci siamo comunque divertiti riuscendo a raggiungere per ben 2 volte i crateri sommitali!!! Esperienza comunque consigliatissima!!!

un po' di farinella...
parte centrale della salita
leggera brezzolina...
in vista della cima
belle curve!!!
un cavernicolo in azione...
firn brizzolato nella parte bassa
fine della neve...e della pacchia!!!

[visualizza gita completa con 8 foto]

Caratteristica itinerario

tipo itinerario: pendii ampi
difficoltà: MS :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord-Est
quota partenza (m): 1810
quota vetta/quota massima (m): 2931
dislivello totale (m): 1121

Ultime gite di sci alpinismo

24/06/19 - Parrot (Punta) da Indren - sanet
Ultima gita della stagione prima del grande caldo. Approfittando della festa del patrono e delle belle condizioni siamo saliti con mia figlia Sara , Andrea e l’amico di sempre Ettore a respirare ari [...]
24/06/19 - Parrot (Punta) da Indren - gazzano
Gita in due giorni , . Al mattino partenza con le prime luci dal Mantova , tanta gente sul percorso , la maggioranza senza sci . La neve è molto lavorata dai numerosi passaggi e sino a quota 4000 [...]
24/06/19 - Vertosan (Mont) da Jovencan per il Vallone Vertosan - luca76
Partito da Jovencan poco prima delle 5 con poche speranze di trovare la neve... Seguito il sentiero e passate le prime balze si entra nel vallone che porta al colle e qui inizia la neve sul lato sinis [...]
24/06/19 - Basei (Punta) dal Lago del Serrù - ing.faletti
Nessun rigelo ma buona sciabilita anche nella parte bassa. Critico il pendio a 2700 con valenghe spontanee in discesa Arrivati a colle agnel con gli sci
23/06/19 - Giordani (Punta) da Indren - Geppy
gita in mezzo al mondo!! - firn primaverile fantastico - sembrava di sciare su un tappeto - solo in alto (3800 - 4000 m) neve un pò sfondosa non ancora trasformata completamente
23/06/19 - Jungfrau da Monchsjochhutte - vik
Nella giornata di sabato sono caduti oltre 20cm di fresca, portarsi gli sci è stata una scelta azzeccata! Partenza dal Monch hutte alle 4, scesi fino a quota 3250m e, aggirato lo sperone roccioso, a [...]
23/06/19 - Arselle (Pointe de l') da le Pont de la Neige, anello per i Colli Calabourdane e des Fours - lakota
La neve è diminuita, ma il giro è ancora fattibile. Panorami speciali, neve dura al mattino versante val d'isere, invece al ritorno neve ottima; abbiamo fatto il giro al contrario: salendo al col v [...]