Moiazza forcella delle Masenade

osservazioni :: visto cadere valanghe a lastroni
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 900
attrezzatura :: scialpinistica
Ci provo di nuovo, questa volta da solo, dopo il tentativo di qualche settimana fa, quando non avevamo prorpio individuato il percorso di salita. Oggi si, ma ho scoperto che bisogna andare fino in fondo alla valle (credo) e risalire l'ultimo ripido pendio esposto a est pieno. Quindi neve molto molle già dal mattino.
Dopo aver ravanato un paio di ore buone tra cumuli che mi lasciavano cadere direttamente sui mughi sottostanti, decido che non è stata una buona idea. Comunque gita complessa da trovare in condizioni.

Di ritorno alla macchina alle 11 circa. C'è ancora tempo...

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
Itinerario probabilmente troppo ambizioso viste le condizioni attuali: il vento negli ultimi 3 giorni ha fatto danni e creato lastroni importanti.
Poi c'è da dire che forse le relazioni andrebbero lette con più attenzione... partiti con l'idea che l'itinerario fosse decisamente intuitivo (c'ero stato quest'estate), ci infiliamo direttamente nel dedalo di balze della parte bassa, provando prima un canale per salire, poi un secondo, e infine fermandoci di fronte a un pendio decisamente troppo ventato per essere tagliato impunemente, dopo aver già attraversato una serie di colatoi ghiacciati, canalini sfondosi e tracce di valanghe dalle proporzioni gigantesche... meglio desistere.
Ambiente che comunque meriterà un prossimo tentativo!
Con Donatello e Arianna.


[visualizza gita completa con 3 foto]

Caratteristica itinerario

tipo itinerario: attraversa pendii ripidi
difficoltà: BSA :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord
quota partenza (m): 1250
quota vetta/quota massima (m): 2650
dislivello totale (m): 1400

Ultime gite di sci alpinismo

17/11/18 - Maderhorn da Rothwald - filbozz
Speravamo in un miglioramento e nel solito tempo migliore a Rothwald rispetto al Sempione ma ci è andata male... Portage per 5', poi qualche pezzo pelato fino alla fine del villaggio. Pista ridotta [...]
17/11/18 - Furggen (Cima del) o Tète de la Forclaz da Cervinia - luca76
Si prevedevano schiarite nel pomeriggio a partire da Nord e allora con tutta calma e dopo varie colazioni ci presentiamo sci ai piedi alle 9.40... Saliamo le piste neve continua già dal paese. Visibi [...]
17/11/18 - Camoscio (Corno del) da Staffal per il Passo dei Salati - bagee
L' intenzione era di arrivare in cima al Corno ma l' inclemenza meteo ci ha consigliato di fermarci ai Salati; parte bassa della pista del Moss impraticabile per cui saliti con funivia al Gabiet e poi [...]
17/11/18 - Hohture da Rothwald-Ganterwald - lucakore
Cielo coperto con leggera nevicata portata da vento da E, fastidioso sulla dorsale finale. Visibilità accettabile in alto sulla dorsale, buona per il resto del percorso. Neve molto compatta/gelata q [...]
16/11/18 - Valletta di Bardoney (Punta) da Lillaz - brusa
Questa volta sono salito dal versante del lago delle Loye. Sono caduti un paio di alberi sul sentiero. Con ATTENZIONE si riesce ancora a by-passare il tratto di sentiero esposto: c'è neve e ghiaccio. [...]
16/11/18 - Rossa di Sea (Punta) da Balme - Rok1976
Si potrebbe argomentare che le stelle debbano essere solo 4 a causa del portage iniziale e sci di fondo al Pian, ma il resto della gita compensa cosi' tanto che il voto pieno ci sta. Dunque: sci ai pi [...]
16/11/18 - Grand Etret (Testa del) da Pont Valsavarenche - inox18/10
Partiti da Pont alle 9, tempo bello, -3°, assenza di vento, traccia presente e buona, primo tratto neve dura (per la pioggia e il rigelo) poi morbida, imponente slavina a circa 2400mt, salito il coll [...]