Riba del Gias da Pian Munè per la Testa di Garitta Nuova

osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: nessun problema
quota neve m :: 1500
Con una giornata così......sarebbe stato un sacrilegio stare a casa! (Esclamazione delle h 8,00) tanto sembrava bella la giornata! Alla partenza da Pian Munè le cose sono già cambiate notevolmente, una velatura omogenea poco promettente oscura il cielo.
Iniziamo comunque la gita con la solita grinta, risalendo diritto lungo la funivia senza preoccuparci più di tanto delle condizioni del tempo. La traccia degli skyalp ci aiuta parecchio nella progressione, anche se oggi la neve perfetta non creerebbe nessun problema a tracciare. Arriviamo in cima alle 11, mettendoci così 1h e 50 dalla partenza (tempo invidiabile per due ex giovanotti). Vista l'ora decidiamo di proseguire sulla dorsale che guarda la Cima di Crosa fino al M.Riba del Gias. Il ritorno sui nostri passi a completare una gita finalmente a dimensione umana.

primi passi
Pian munè
in cima
sguardo verso la Cima di Crosa
dalla Garitta Nuova verso il Monviso
Becetto visto dal Riba del Gias
il sole c'è ma si nasconde benissimo

[visualizza gita completa con 9 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: macchina sotto danna per strada sporca
quota neve m :: 1100
bella gita. Arrivato spazza neve in tempo per pulire strada per nevicata della notte. Lasciato auto sotto Danna per problemi di spazio. Sentiero tracciato dagli sciatori. Neve fresca, pensii ampi e paesaggio stupendo. In cima vento e nuvole per rovinarci paesaggio. Partiti dalla cima arrivata nuvolo per oscurarci percorso. preso sentiero sbagliato (portava in un altro vallone). abiamo recuperato percorso dell andata. Possibile giro ad anello. Siamo risaliti per 300 m e ridiscesi. Arrivati alle auto alle 19 e partiti alle 10.30.Poco vento in cima e temperature sullo 0°. Dislivello della gita è di 1050 m ma noi abbiamo fatto almento 1500 m. Gruppo di 26 persone tutte in cima senza problemi.

Ringrazio Commissione gite uget torino


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: strada in buone condizioni, al mattino necessarie le termiche
quota neve m :: 1500
Non abbiamo sofferto la solitudine....soprattutto ski-alp e racchettari, ma anche surfisti, bob, motoslitta, mountain-bike: da soli, a gruppi, gite sociali eccetera. Saliti passando dall'arrivo della ex seggiovia e poi dello skilift, sino alla Testa di Garitta Nuova (una ventina di persone in punta); proseguito solo noi per la Riba del Gias, raggiunta in mezzoretta con bei panorami sulle valli cuneesi.
Dopo essere tornati alla Garitta, siamo scesi sulla costa Laiet, pranzando a Pian Croesio.
Zero gradi alla partenza, il sole sorge poco dopo le otto e non ci lascia più.
Con la solare compagnia di Gian Mario.


[visualizza gita completa con 2 foto]

Caratteristica itinerario

tipo itinerario: pendii ampi
difficoltà: MR :: [scala difficoltà]
esposizione: Est
quota partenza (m): 1530
quota vetta/quota massima (m): 2369
dislivello totale (m): 900

Ultime gite di racchette neve

20/01/19 - Champlong (Alpe) da la Magdeleine, anello per Chamois e Col Pilaz - maraf
Niente da aggiungere all'ottima relazione di Laika. A sorpresa parecchia neve per una gita dal sapore veramente invernale in una giornata fredda e dal cielo terso. Ampi panorami e un colpo d'occhio privilegiato sul Cervino.
20/01/19 - Planetta (Cima) da Pian del Colle - sensacugnisiun
Primo tratto di stradina verso le grange molto ghiacciato, poi pochi cm della recente precipitazione danno una mano nell'aderenza. Le tracce di motoslitta sono molto comode da seguire. Oltre i rifugi [...]
20/01/19 - Champlong (Alpe) da la Magdeleine, anello per Chamois e Col Pilaz - laika58
Oggi una bella gita con il CAI di Rivarolo - Ritorno a distanza di un anno a rifare questa bella escursione, in una giornata bellissima ma gelida alla partenza alle 10.00 c'erano -9°C ed un ambiente [...]
18/01/19 - Tempesta (Punta) dal Santuario di San Magno per il Colle Intersile - LuCiastrek
Neve continua dal gias Sibolet salendo in direzione della via normale, neve dura dal colle Intersile fino alla cima, usato i ramponi nel tratto più verticale sicuramente un 40°/45° che adduce alla [...]
18/01/19 - Tibert (Monte) dal Santuario di San Magno per il Monte Crosetta e la Costa Chiop - LuCiastrek
La neve sulla costa Chiop è solamente sul versante nord e sulla cresta, a sud è assente fino a quota 2400, poi continua di tutti i tipi da neve con crosta a farina portata dal vento a dura e ghiacci [...]
16/01/19 - Giosolette (Monte delle) da Limonetto - luciano66
Partito molto tardi, alle 11.30 dal parcheggio di Limonetto, racchette messe subito per i tratti ghiacciati della stradina e tolte solo nel breve tratto scoperto che precede il primo tetto che si inco [...]
13/01/19 - Colletto (Il) da Chialvetta - luciano66
Partenza tardi (9.15 con +5°) e comunque su neve da dura a portante per tutta la gita; la maggior parte dei pochi presenti era a piedi, cosa comunque senza senso, specie al ritorno (oltre a fare un b [...]