Collardente (Monte) da Notre Dame des Fontaines per il Passo di Collardente

Per la salita alla cima ho fatto una piccola variante; dal Passo di Collardente (palina n. 270) ho proseguito lungo l'Alta via dei monti liguri superando la palina 271; dopo circa 1 km dal Passo, poco oltre una ceppaia con il num. 52 scritto, ho risalito a vista un breve tratto boschivo poco inclinato che mi condotto sullo spartiacque presso un cippo di confine.
Da qui ho risalito la dorsale fino alla cima dal lato ligure (da questo versante non ci sono alberi) seguendo la successione dei cippi fino alla vetta.
Ho fatto il giro completo scendendo alla Bassa di Sanson seguendo la dorsale e poi la pista forestale; da qui, per la lunghissima pista forestale e poi il ripido sentiero, sono tornato al Santuario.
Giro abbastanza lungo ma ne vale la pena farlo; il gps ha registrato 8,4 km in salita e circa 10 in discesa.

Era in corso una battuta al cinghiale sia di francesi che di italiani, uno dei cacciatori mi ha dato una bandana ad alta visibilità da mettere a Pucci,....temeva che visto il colore e la mole venisse scambiata per un cinghiale da un collega dal grilletto facile.

Pucci in vetta nella versione cane da caccia!
panoramica nella fase di discesa

[visualizza gita completa con 2 foto]
Bella gita. Compiendo il giro ad anello diventa anche un buon allenamento in preparazione a gite più impegnative.
Per fortuna non abbiamo beccato pioggia anche se in alcuni momenti pensavamo che avrebbe cominciato a piovere da un momento all'altro. Oggi eravamo addirittura in 8 e, dopo aver fatto la gita, abbiamo avuto la possibilità di visitare la bellissima cappella di Notre Dame de Fontaines. Come l'amico VIGLIU, anch'io ne consiglio caldamente la visita per gli stupendi affreschi al suo interno.


[visualizza gita completa con 4 foto]
Innanzi tutto mi scuso per il ritardo nel relazionare alcune gite (che ormai spiccheranno nel mare dell'azzurro delle attività su neve) dovuto alla mia negazione nell'utilizzo del computer e di internet in generale .
Con mio fratello abbiamo scelto di puntare sulla Val Roia per cercare sempre un pò di calore , ed in effetti la gita è stata azzeccata . Bella passeggiata ideale agli amanti dei boschi , ed anche bel panorama nonostante la bassa quota . Molto caratteristico il Redentore visto bal basso , ed i paesi di Verdeggia e Realdo abbarbicati al fondo della valle . Completato l'anello come da descrizione . Al ritorno abbiamo avuto la fortuna di trovare la cappella aperta (ingresso 3 €) che ci ha permesso , nonostante la luce di novembre non sia il massimo , di apprezzare i bellissimi affreschi e che consiglio vivamente a tutti di non perdersi l'occasione di visitarla . In definitiva ottima uscita e ... un saluto e buone gite a tutti come sempre .

[visualizza gita completa]

Caratteristica itinerario

sentiero tipo,n°,segnavia: sentiero con alcune tacche e paline (balise)
difficoltà: EE :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 866
quota vetta/quota massima (m): 1777
dislivello salita totale (m): 911

Ultime gite di escursionismo

24/08/19 - Observatoire (Pointe de l') dalla Diga di Plan d'Amont per il Col d'Aussois - sergio55
Stuzzicato da Diecimilapiedi decido di andare a vedere un angolo del Parco della Vanoise sconosciuto; ambiente bello, bucolico e rilassante, sentiero spettacolare fino al colle poi appena più roccios [...]
24/08/19 - Reit (Croce) da Pravasivo - il.bruno
Partiti dal giardino botanico Rezia. Sentiero ben tracciato in un bosco molto bello. Buon panorama dalla croce nonostante le nuvole. Scesi verso Uzza e poi rientrati sulla panoramica del Reit.
24/08/19 - Violetta (Punta) dall'Alpe Renarda per Bastalon e i Laghi Losere - Roger Fiàcurt
Tutte le cime attorno, oltre i 3000 mt. erano avvolte da nuvoloni più o meno scuri , restava la graziosa Punta Violetta interessata solo da una leggera foschia che andava e veniva, panorama zero ma d [...]
24/08/19 - Verdassa (Lago di) o della Mionda da Berchiotto - giolitti
L'erba alta non rende facile seguire in sentiero, soprattutto nella sezione intermedia in cui la segnalazione e minima. Dall'alpe Mionda invece la vernice abbonda e non ci si perde più!
24/08/19 - Sourela (Punta) da Col San Giovanni - gigi02_to
Uscito dal paese ho seguito solo per un breve tratto il sentiero segnato poi, dopo aver incontrato una biscia (forse), mi sono spostato a sinistra per i prati.
23/08/19 - Deffeyes (Rifugio) da la Joux - Franco1457
L’idea era di andare alla Becca di Nona, ma guardando le previsioni del tempo di questa strana estate le uniche valli con tempo bello erano La Thuile e Courmayeur. Abbiamo optato per il Rifugio Deff [...]
23/08/19 - Costazza (Bec) da Dondena - dutur
partiti con altri progetti, arrivati al lago miserin le nubi avvolgono le vette. ci dirigiamo verso il colle Finestra di Champorcher poi saliamo lungo la cresta fino ad un gendarme roccioso poco sott [...]