Replan (Colle) da Pila

osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: ottimo fino a Pila
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
fnalmente temperature invernali -8 alla partenza della seggiovia saliti per la pista 1 (Chiusa)fino all'alpeggio Chamolè poi tracciato fino in cima, solo noi sul percorso,
discesa su neve fresca ma con crosta sottostante che rompeva
comunque molto divertente scesi fino in fondo ai prati dell'alpe Chamolè poi ripellato e risaliti sino all'arrivo della funivia per fare almeno 1000mt e per scendere alla macchina senza fare danni.con Paola Giuliano e Dario
appena sopra l'alpe Chamolè
quasi al colle
con Paola e Dario
Paola Dario e Giuliano
polvere sotto l'alpe Chamolè

[visualizza gita completa con 5 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: Ok
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
Io sono partito da plan praz, così facendo il dislivello dovrebbe essere intorno ai 1000 m. Da plan praz sono andato verso pila e ho preso la 1, l ho risalita fino alle baite di chamolé e poi da lì c è un evidente traccia che porta al lago di chamolé. Fino quabuon innevamento complessivo, poi da li al colle c è poca neve e di cattiva qualità... il mio consiglio è quindi di fermarsi al lago fino a quando non nevica di nuovo. Per la discesa ho preferito approfittare delle piste, visto che purtroppo non toccare pietre in salita non vuol dire non toccarne anche in discesa!! Bella gita in solitaria.

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
note su accesso stradale ::
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Salito da San Grato su pista molto ben battuta fino al lago Chamolé. Da lì, vedendo molte pietre affioranti verso il vicino Col Replan, ho raggiunto la seggiovia Chamolé (Consiglio di tenere le pelli per fare il traverso in falsopiano) e poi discesa su pista.
La salita è completamente al di fuori dagli impianti sciistici ed è gradevole.
Questo itinerario permette di farsi una sciata anche con nevi brutte, approfittando delle piste battute.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: ok fino al parcheggio
quota neve m :: 1700
attrezzatura :: scialpinistica
Oggi abbiamo inventato questa gita per sfruttare al meglio la bella neve rimasta in zona ,ci siamo fermati al lago Chamolè dove finisce anche la traccia, umida in basso fino all'uscita dal bosco(oggi temperatura alla partenza molto alta +7 gradi) ,asciutta e polverosa dall'alpe al lago.
Discesa meglio delle aspettative con belle curve, in neve intonsa,(da 4-5 stelle) nella direttissima ripida che dal lago scende all'alpe omonima, abbiamo proseguito sempre con bella neve polverosa fin quasi all'Eremo sfruttando i tratti intonsi anche nel bosco, solo tre stelle di media a causa del rientro in piano dall'Eremo al parcheggio della seggiovia.

In compagnia di Luciano oggi all'ultimo giorno in valle, soddisfatti entrambi ,nonostante il cielo velato e vista la situazione generale in valle di penuria di neve che non consente nulla di meglio.



[visualizza gita completa con 6 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: ottimo
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
Neve più che sufficiente e farinosa. Nessun sasso toccato.

[visualizza gita completa]