Prè de Bar (Placche) Ryobi

note su accesso stradale :: accesso alla val Ferret solo con bus/navetta
Al momento si arriva alle placche solo deviando dal sentiero per il Dalmazzi: superati i ponti sul torrente, appena il sentierio inizia a salire sulla morena, si piega a destra. Dopo un primo tratto accanto al greto di un ruscello si punta a un grosso masso rossastro, posto davanti a due larici: da lì, ometti che su buona traccia portano alle placche. Primo tratto a mezza costa, poi il sentiero si impenna decisamente e sbuca in corrispondenza di Bierfest. La Ryobi è qualche metro a sx.
Fatti i primi 4 tiri...poi pioggia.
Con Marina: brava!


[visualizza gita completa]
note su accesso stradale :: regolare
Un breve tratto bagnato nella parte alta che non crea troppi problemi. Giornata inizialmente nuvolosa, fredda e ventosa, poi bel sole. Via in ordine. Calate su Bierfest (4 doppie con due mezze da 60).
Con Luca, prima di passare a Bierfest.


[visualizza gita completa]
le vie non hanno nome alla base e sono tutte abbastanza simili. Non sono sicuro quale via abbiamo effettivamente scalato, ma le difficoltà sono quelle: 4 con qualche 5 qua e là.
Bell'ambiente, zona ideale per divertirsi un po' senza tanti patemi d'animo. Chiodatura plasir, soste attrezzate con doppio Fix e catena distanti 25 metri. Con una corda da 60 metri sono 4 tiri, così come le calate in doppia.
In zona altri settori interessanti.

Con Fabio, contento della sua prima da queste parti


[visualizza gita completa]
Ottima roccia, chiodatura plaisir, bell'ambiente ed esposizione a sud...
Con Sara.


[visualizza gita completa]
Bella via, divertente e nient'affatto monotona, specie nella seconda parte, pur se a tratti ancora umida per la pioggia del giorno precedente. Fatta con mezza corda da 60 m doppiata, ma conviene portare corde lunghe e unire i tiri a due a due, soprattutto scendendo (nove doppie sono davvero troppe). Allego traccia del percorso di avvicinamento, anche se le placche si individuano distintamente da lontano.
Con Germana, sempre più "convinta".


[visualizza gita completa con 4 foto]
la via è nel complesso bella anche se un po' monotona ma la roccia stupenda e il panorama invitano a farci un giro, inoltre l'arrampicata è sempre facile e permette di arrampicare rilassati. noi abbiamo unito l1 e l2, l3 e l4, l7 e l8. calate ottimamente attrezzate su bierfest, con due mezze da 60 si fanno quattro calate. dopo la via siamo andati a fare qualche monotiro nel settore mochet, anche qui tiri davvero belli e roccia ottima, visto che la parete è sul sentiero vale la pena fermarsi. bella giornata con andrea

[visualizza gita completa]
Via plaisir in ambiente magnifico...
9 tiri, difficoltà correttamente riportate.
Fatto anche il primo tiro di spitnik, molto bello (ma forse non è proprio 5a!!)
con Franco come sempre ottimo compagno


[visualizza gita completa con 2 foto]
arrivati fin in val Ferret alla ricerca del sole: alle 10 al parcheggio di Arp nouva - 5, tutto brinato, tutto grigio. per fortuna le previsioni erano azzeccate, oltre i 1900 m cessava l'inversione termica e c'era un bel sole. via sempre piacevole, fatta con i giovani leoni Lele e Raffa che l'hanno trovata sin troppo facile.

[visualizza gita completa]
Arrampicata di ripiego: facile. Ambiente e giornata piacevoli.

[visualizza gita completa]
Le tre stelle per il posto, non tanto per le vie (almeno quelle del settore sinistro), parecchio appoggiate e un pò monotone. Spitnik è carina ma è un pò discontinua per via delle cengie erbose. Visti i gradi contenuti il luogo è stra-affollato e si rischia di fare la coda. Appena a sinistra di Rioby, nella seconda parte, sarebbe venuta una via-variante di ben più elevate difficoltà in placca. Peccato che gli apritori non l'abbiano presa in considerazione. Con due mezze corde si fanno due tiri in uno e si scende veloci. Giornata splendida e calda. Con silvietta

[visualizza gita completa con 3 foto]
Prima uscita del corso AR2 della SCUOLA VAL TICINO. Bella giornata un po' ventosa ma tiepida, roccia solida, arrampicata un po monotona, delicata ma non di aderenza, su tacchette.

[visualizza gita completa]
Carino il posto,via di placca con un paio di passaggi più di forza. Con Alda a tiri alterni.

[visualizza gita completa con 2 foto]
Ultima uscita degli Inviti all' Alpinismo della Sucai, Cai Torino.
Ho lasciato la Sputnik ai piu' bravi.
Facili i primi 3 tiri.
Ho aggirato il passaggio di 5+ dopo aver recuperato il rinvio sotto il tettino.
Si scende con 4 doppie.
Un saluto a tutto il gruppo, in particolare al Bongio;
grazie a Mirco ed alla nostra capocordata Chiara Curta

[visualizza gita completa]
salita con albertoc, il Lider. per avvicinamento è possibile sia seguire le indicazioni della guida (arrivare fino sotto la verticale del rifugio elena e al tornante piegare a sn) che seguire il sentiero per il dalmazzi piegando a dx per traccia evidente e ometti subito dopo il ponte sul torrente.

[visualizza gita completa]
con corda da 60 si possono agevolmente concatenare le lunghezze 1-2, 3-4, 6-7 e 8-9. La quinta lunghezza é l'unica che conviene fare singolarmente perché con una sola corda questa striscia un po'.
Sulla settima lunghezza colava un po' d'acqua.
Bella mattinata di sole, via su granito eccellente, difficoltà moderate ma non banali. D'autunno la val Ferret quasi deserta é anche più bella del solito, direi stupenda.
Giornata da incorniciare con l'esule Ni-hao in trasferta dalla Cina. La prossima uscita sarà con le pelli (sa fioca, speroma).


[visualizza gita completa]
via facile e ben protetta, roccia eccellente, ambiente rilassante. L'ideale per riavvicinarsi alla roccia e alla montagna dopo 5 mesi di convalescenza. un grazie ai miei compagni per avermi sostenuto in questi mesi

[visualizza gita completa]
Bellissima roccia, purtroppo a tratti bagnata.
Tiri puliti, continui e piacevoli.
In tre si va più lenti ma si ride di più!
Prima uscita con spidermad-Robby! Macs, una costante.

[visualizza gita completa]
Giornata fredda e con forte vento....roccia ottima ma le vie (soprattutto a dx erano bagnatissime)...coraggiosi i due tipi con giacca in gore che si sono ficcati sulla via più bagnata dove hanno desistito sotto ad una vera e propria cascata!..la nostra era la più asciutta..mezzo tiro bagnato...via molto facile ma ambiente, qualità della roccia e ottima COMPAGNIA la rendono molto piacevole..grande Mario!

[visualizza gita completa con 1 foto]

Ci sono anche stati ...

  • 11/08/07 - nandroglione
  • Caratteristica itinerario

    difficoltà: 5a :: 4 obbl ::
    esposizione arrampicata: Sud
    quota base arrampicata (m): 2000
    sviluppo arrampicata (m): 215
    dislivello avvicinamento (m): 300

    Ultime gite di arrampicata

    21/01/19 - Sordo (Monte) Pilastro di Mu - f.gulliver
    Salita la via dei diedri, roccia stupenda e ottima chiodatura a resinati, posto pacifico e al sole, ideale per le giornate fredde come oggi. Discesa comoda in doppia. Con Daisy.
    20/01/19 - Cordespino (Monte) Il Leone di Nemea - Manuel87
    Interessante itinerario sportivo che parte dalla fascia basale delle bastionate di Tessari e sbuca sul crinale superiore del Cordespino attraverso un bel diedro estetico e longilineo.
    20/01/19 - Coudrey (Monte) Sgrunt - pinin
    Luogo solare (almeno in alto), con scorci panoramici sull’abitato di Albard di Bard (ma anche su Albard di Donnas) e sulle placche di arrampicata dei settori alti. Zona e placca sono quelle delle v [...]
    20/01/19 - Coudrey (Monte) Bloody Mary - Mautoz
    Fredda giornata ma microclima in parete piacevolmente mite.. Primo tiro: si sta ripulendo a dovere (dovevate vedere cosa c'era in apertura) Secondo tiro: attenzione ad un masso instabile (andrebbe d [...]
    20/01/19 - Coudrey (Monte) Bloody Mary - one_giac
    Se si pulirà dalla terra, non potrà che migliorare. Confermiamo le gradazioni, provato a disgaggiare la pietra nella fessura, ma non esce, secondo me si può caricare, comunque s dx c’è posto per [...]
    19/01/19 - Perti (Rocca di) Simonetta - jackbonatti
    Dal parcheggio salire la sterrata e svoltare a sx verso la falesia dei tre porcellini, proseguire verso la base della parete dove si trova l'attacco della via con evidente scritta. L3 e L7 le più be [...]
    18/01/19 - Albard Rolling Stones - charlie49
    Chiodatura sicura, anche se l'attrezzatura delle vie aperte dal basso richiede sempre l'obbligatorio allineato alle difficoltà, roccia delicata in alcuni punti comunque ben riconoscibile. Bella arrampicata varia da non sottovalutare.