Sampeyre (Colle di) e Colle della Bicocca da Sampeyre, giro per Torrette

tipo bici :: full-suspended
Oggi clima ideale sia in salita che in discesa, decisamente fresco tra colle di Sampeyre e colle Bicocca nei tratti in discesa! Giro splendido, la discesa Gta del colle Bicocca a me è piaciuta molto, qualche breve tratto molto impegnativo ma nel complesso è un BC/BC+ al massimo, i tornanti sono quasi tutti belli rotondi e si gira bene su fondo quasi sempre ottimo. Da Chiesa (stupenda e tutta fiorita) dopo un breve tratto di asfalto fino a Posterle si prende un sentiero ben segnalato a dx che con facile ed evidente percorso deposita a Sant'Eusebio appena prima di Casteldelfino. Da qui - senza passare per il paese - si imbocca subito la sterrata verso dx (a tratti ridotta a sentiero ma sempre con ottimo fondo) che porta con lungo ma mai noioso percorso a Sampeyre (piccole veloci risalite, breve tratto su asfalto a Torrette). Nel complesso gran bel giro!! Con Monica,Max e Elena.
sulla militare verso colle della Bicocca
colle Bicocca e Pelvo d'Elva
discesa verdissima!!!
non mancano i tratti più scorrevoli
Max in tornante
Elena concentrata
Monica arriva a Chiesa
nel facile tratto Posterle-Sant'Eusebio
lungo rientro costeggiando il Varaita

[visualizza gita completa con 9 foto]
tipo bici :: front-suspended
La salita al colle di Sampeyre da questo versante mi mancava, oggi ne ho approfittato nel tentativo di prendere un po' di fresco, e così è stato. Specialmente la prima parte di salita è tutta nel fresco bosco, poi gli spazi si aprono, ma ci ha pensato la nebbia a refrigerare un po'. Peccato che con lei anche le mosche sono diventate insopportabili. Alcuni km prima del colle via le nebbia, cielo azzurro e sole, leggera brezza a mitigare l'atmosfera. Non ho raggiunto il Colle della Bicocca (non avevo più voglia) così sono salito per prati al Cugn di Goria.
Asfalto della salita a tratti piuttosto rovinato, in discesa bisogna fare attenzione alle grosse buche presenti, sicuramente non è una salita per bici da corsa. Pendenze sempre tra 8 e 10%, rare tregue un po' più facili, ma di pianura nemmeno un metro.
Traffico veicolare ancora abbastanza sopportabile, pochi bikers incontrati. La strada dei Cannoni penso sia tutta percorribile, alcuni tratti un po' fangosi.

[visualizza gita completa]
tipo bici :: full-suspended
Sono d’accordo, giro bellissimo ed impegnativo. Noi abbiamo utilizzato le due seggiovie per alleviare la salita. Bello è anche il tratto sul sentiero da Bellino a Sampeyre; siamo riusciti ad arrivare a Sampeyre attraverso la vecchia pista di fondo che risulta interrotta in due punti (nel tratto fra Casteldelfino e Torrette), ma si riesce a passare con la bici a spalle. I tratti da percorrere su asfalto sono fra Bellino e Borgata Posterle Superiore (dopo la borgata sul lato destro della strada asfaltata si trova un pilone votivo e lì prendere un sentiero sulla destra), e fra Torrette ed il ponte di Villar, per poi giungere sino a Sampeyre di nuovo sul sentiero.
In compagnia di Michele e Giancarlo, nonostante la pioggia nel tratto di sentiero dopo Casteldelfino, la gita è stata bella e da ricordare anche per la foratura dovuta ad un chiodo conficcato nel copertone, nel tratto di discesa verso Bellino.
Grazie agli amici di avventura... alla prossima.


[visualizza gita completa]
tipo bici :: front-suspended
bellissimo giro, molto panoramico specie con la giornata tersa di ieri. La salita al Colle di Sampeyre è molto regolare (e con parecchi tratti all'ombra...) e noi ieri siamo stati molto fortunati dato che la strada era chiusa al traffico a causa del passaggio della Fausto Coppi e quindi non abbiamo incontrato molte auto (fortunatamente siamo arrivati in cima prima di incrociare i corridori che arrivavano in senso contrario!!!). La discesa su Bellino è parecchio impegnativa ma comunque quasi tutta ciclabile (circa 90-95%) e si svolge in gran parte in mezzo al bosco. Unico neo del giro è che fra Bellino a Sampeyre non ci siano alternative all'asfalto...dovrebbe esserci una pista da fondo che però noi non abbiamo trovato...

[visualizza gita completa]

Caratteristica itinerario

difficoltà: MC :: OC+ :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord
quota partenza (m): 970
quota vetta/quota massima (m): 2285
dislivello salita totale (m): 1400
lunghezza (km): 45

Ultime gite di mountain bike

21/06/18 - Combe (Alpe le) e quota 1812 m da Bussoleno - sensacugnisiun
Decisamente caldo fino a Molè poi più ventilato e ombroso da Goitrus e oltre. I brevi sterrati fino alle Combe sono in buone condizioni, proseguito fino alla quota 1812, sempre pedalabile ma più i [...]
19/06/18 - Chaulieres (Alpe) da Villaretto per il vallone di Bourcet - Rocciaclimb
Non pensavo fosse così bello e selvaggio questo vallone! questa gita si è rivelata una piacevole sorpresa. Salita impegnativa fino al Pilone di Bourcet poi molla decisamente, tantissimi maggiociond [...]
19/06/18 - Morgantini Alberto (Capanna) da Vigna, anello per il Passo del Duca e Rifugio Don Barbera - trevor
Scroccato passaggio fino a pian delle Gorre, salita al Duca si spinge solo per passare la frana, (nevaio), per ora poche mosche, ciclisti affrettatevi! Conca Carsene lussureggiante, qualche chiazza d [...]
19/06/18 - Chaligne (Punta) da Arpuilles - nigando
Sulle tracce del recente giro del CAI. Breve tratto di asfalto poi lunga salita, ma con pendenze accettabili, ultimi 2-3 chilometri più ripidi. Discesa iniziale sul prato tenendosi verso sinistra e [...]
17/06/18 - Prarotto (Cappella di) da Condove - davide_ruf
Giro ad anello salendo da Borgone Bigiardi Maffiotto. Ovviamente temperature tropicali, ma discesa nel complesso asciutta e divertente oltre che pulita dai tanti passaggi.
17/06/18 - Montorfano (Lago) da Meda - stellatelli
FACILE SU STERRATA E SENTIERO, SEGNALETICA A VOLTE SCARSA, OMBREGGIATO NEI TRATTI INTERNI AL BOSCO (MOLTI), UN POCO + IMPEGNATIVO ULTIMO TRATTO CONCLUSIVO SU MONTORFANO X FONDO IRREGOLARE E PENDENZE, [...]
17/06/18 - La Mandria (Parco) Ponte Verde - Bizzarria - MOWGLI
Ricomincia la stagione della MTB e decidiamo di farci un giro, che ci piace sempre, all’interno del parco della Mandria. Sterrati asciutti e sempre ben tenuti, tutti i vari percorsi sono in otti [...]