Reina (Cima) dal Santuario di San Magno, anello

note su accesso stradale :: Strada buona e gran parcheggio a Castelmagno.
Ottomilaquattrocentottantaquattro e ottomiladuecentotrentaquattro piedi. Colori autunnali e giornata tersa, un paio di rapaci sulla Reina. Sparute chiazze di neve recente nei versanti Nord oltre i 2500 metri.
Seguita la sterrata fino al Gias Sibolet (2073 m) e oltre, dove termina (2230 m), per poi arrivare al colle di Intersile, caratterizzato (come il successsivo) da un piccolo laghetto; traverso fino al colle Sibolet e poi con qualche saliscendi alla punta omonima: da qui una larga dorsale prativa scende dolcemente sino al panettoncino della cima Reina (ometto con piccola croce). Panorami molto estesi e similari da entrambe le vette.
Per la discesa ci siamo dapprima portati alla sella tra le nostre due mete, per poi seguire una evidente traccia che scende morbidamente nel vallone di Miniera fino a giungere alla strada del col d'Esischie in prossimità del GiasFauniera (2200 m). A questo punto si possono scendere 5,7 km di asfalto oppure utilizzare un sentiero sulla destra orografica: in quest'ultimo caso considerare che si giunge nel vallone un centinaio di metri di dislivello più in basso del Santuario...
18 km percorsi in meno di sei ore (meno di tre per il Sibolet più mezzora per la Reina). Dsl di circa 1000 metri con i vari saliscendi, difficotà E.
Con la compagnia di Gian Mario.
dal Sibolet: Viso e Tempesta
...scendendo verso la Reina (al centro)
....dove osano le bufale....
scendendo, uno sguardo alla Reina

[visualizza gita completa con 4 foto]
note su accesso stradale :: Ottimo
Bel giro, ben segnalato, molto panoramico. Leggera spruzzata di neve a partire da quota 2500. Oggi giornata spettacolare

[visualizza gita completa]
note su accesso stradale :: ok
visto il meteo abbiamo ridotto la gita, concentrandoci solo sul Reina, evitando così la salita al colle Sibolet e omonima punta..
quando il percorso diventa lineare nel valloncello con davanti il colle.. che causa nebbia nemmeno abbiamo visto..siamo scesi di qualche metro nel falsopiano sottostante ed abbiamo risalito tra dossi e penddi verso la sella tra il Sibolet a dx ed il Reina a sx..
per velocizzarci abbiamo evitato anche questa sella dirigendoci direttamente verso il dorsalone del Reina raggiungendo in breve la cima...
siamo poi scesi nel vallone opposto per un canale ripido erboso ... e per tracce di sentiero siamo scesi sulla strada sottostante percorrendone l'ultimo tratto per tornare all'auto chiudendo l'anello
Con Andrea


[visualizza gita completa]
Percorso il giro in senso antiorario , scendendo un ripido canalone del versante sud , una delle diverse varianti possibili. Nessuna difficoltà pervenuta.

Avevamo con noi tutto quello che occorreva per proteggersi dalla pioggia ma anche oggi per fortuna non è servito .
Incontrato un gruppo di una decina di francesi nella parte bassa , poi nessun'altro.
Con Tiziana.


[visualizza gita completa]
Partito con un bel sole che via via mi ha lasciato...Bella gita con un bel giro ad anello tanto per non fare lo stesso percorso...Cime infarinate e splendido panorama sul gruppo Becco Grande-Meja.
Nessuno in giro.


[visualizza gita completa con 4 foto]
bel giro e bella cima dopo tempesta-sibolet.poca neve calpestabile.racchette rimaste sullo zaino x tutto il percorso.

[visualizza gita completa]

Caratteristica itinerario

difficoltà: E :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1708
quota vetta/quota massima (m): 2510
dislivello salita totale (m): 802

Ultime gite di escursionismo

15/03/20 - Tapuae O Uenuku dall' Hodder River per la Via Normale - panerochecco
Niente neve sul percorso, molto sfasciume e salita faticosa. Consiglio a turisti provenienti da lontano di dedicare 3 giorni al tutto e di portare due paia di scarponi oppure di salire ai rifugi con [...]
15/03/20 - Chestnut Park Loop Da Dairy Farm Nature Park a Mandai Rd per il Zhengua Nature Park e la Central Catchment Reserve - vicente
Itinerario di notevole sviluppo, da non sottovalutare a causa della calura e umidita' tropicale. Il lato positivo e' che la maggior parte dell'itinerario si svolge in una fitta giungla e quindi si e' [...]
10/03/20 - Sbaron (Punta) da Prato del Rio - bus
09/03/20 - Grammondo (Monte) da Olivetta San Michele, anello per Sospel, le Cuore e Col du Razet - roberto vallarino
Con una mattinata ben soleggiata, abbiamo seguito l'ottimo sentiero che costeggia la Bevera portandoci dal Pont de Cai e dopo il breve tratto di strada, a riprendere la mula fino al primo ponte. Attra [...]
09/03/20 - Peretti Griva (Rifugio) al Pian Frigerola da Saccona per la Punta Prarosso, la Rocca Turì e la Rocca Frigerola - parinott
Dalla Rocca Turì agli Alpeggi Frigerola utilissime le ghette. Dagli Alpeggi al Rifugio anche i ramponcini, Il traverso stamani si presentava con neve ghiacciata.
08/03/20 - Sungei Buloh Wetland Reserve Anello completo - vicente
Splendida giornata di relax in tempi difficili. Ci voleva proprio! La natura di questa riserva naturale e' meravigliosa. Ho ammirato numerosi uccelli migratori, oltre a diverse libellule rosse, un coc [...]
08/03/20 - Bernard (Monte) da La Cassa - bengia