Stau (Colle di) Da Villaggio Primavera

tipo bici :: full-suspended
Sono tornato allo Stau . La prima volta , 3 anni fà, ottobre 2010 , con la Full comprata da poco . In quella occasione non avevo completato il giro causa neve abbondante trovata sul versante nord. Oggi pur essendo quasi un mese più avanti abbiamo trovato solo 5/10 cm di neve nella parte alta , (100/150 mt dsl) scendendo dal colle, poi tutto in buone condizioni . Noi siamo saliti (ovviamente a piedi ) anche sul Rocco Verde, grande panorama ! La gita e stata veramente molto bella e godibile, anche grazie ad un tempo strepitoso . Ritengo comunque necessario fare alcune precisazioni sulla difficoltà del percorso con l 'obiettivo di evitare delusioni a quelle persone che troveranno veramente dura una parte della salita e della discesa . Non basta "una buona gamba" per pedalare tutta la salita che dal Talarico va al colle! Da i 2100 sino in cima i tratti pedalabili sono veramente pochi! Forse qualche atleta al top dotato di doti da funambolo potrebbe riuscire a non mettere "piede a terra" per persone normali anche se ben allenate prevedere 20/40 minuti di "spintage" . Per la discesa si può forse stare sempre in sella ma si deve essere veramente in possesso di ottima tecnica ed in grado di fare i tornanti più stretti utilizzando perfettamente la tecnica (nose-press), alcuni tratti sono molto ripidi ed esposti.
Concludendo gita davvero molto interessante e suggestiva con le difficoltà di cui sopra.
Verso il Talarico
La salita diventa dura
Ancora neve
Autunno
Spintage
Rocco Verde
Discesa facile
Sopra Ferrere
Sopra Preinardo
Vetta
Monti dell ' Ubaie

[visualizza gita completa con 12 foto]
tipo bici :: full-suspended
Dopo lo Scolettas da Pietraporzio come non salire anche lo Stau?
La salita è molto dura, ma se si hanno le gambe si può fare sul serio tutta in sella! La discesa è puro spettacolo, qualcuno ha anche tolto il filo spinato dal sentiero...
Arrivato al ponticello in legno, consigliatissimo il sentiero subito a destra poco pronunciato ma evidente che dopo un bel giro tra prati e rocconi scende in picchiata fino a raggiungere lo sterrato in basso verso lo scempio del Villaggio Primavera??!! Non vorrete mica rovinare il giro con l'asfalto?? E allora da Prinardo risalite ancora a Murenz, in mezzo alle case parte il gta che scende dritto su Pontebernardo, altri 250 m di "campa giù" che fanno concludere nel migliore dei modi questo splendido giro.
Un saluto agli escursionisti incontrati sui due colli.

[visualizza gita completa]
tipo bici :: full-suspended
Giornata stupenda!
la salita dal Talarico al colle è dura, ma fattibile... qualche tratto a spinta un po' per il fondo (stradale...) un po' per il fuso (il sottoscritto...)
la discesa è molto tecnica soprattutto in alcuni tornantini, ma regala grandi soddisfazioni!
in compagnia di Paolo che mi segue "alla cieca" in queste avventure...


[visualizza gita completa]

Caratteristica itinerario

difficoltà: OC+ :: OC+ :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud
quota partenza (m): 1450
quota vetta/quota massima (m): 2413
dislivello salita totale (m): 1130
lunghezza (km): 18

Ultime gite di mountain bike

20/10/18 - Jafferau (Monte) da Salbertrand per il Forte Pramand e la galleria dei Saraceni, giro per il Forte Foens - gio notav
Saliti fino al Colle Basset 2610 m. e poi rientrati per il percorso di salita. Ambiente molto bello. Particolare ed originale il tratto che precede la lunga Galleria dei Saraceni.
20/10/18 - Jafferau (Monte) da Salbertrand per il Forte Pramand e la galleria dei Saraceni, giro per il Forte Foens - Andrea81
La riapertura (ufficiale) e la sistemazione della Galleria dei Saraceni rende nuovamente possibile questo percorso, che a mio parere è la strada militare più bella della zona. Partenza da Salbeltran [...]
20/10/18 - Troncea (Pascoli) da Massello, giro - GIORGIOBI
Partito dalla Foresteria. La salita scorre via veloce su pendenze abbastanza impegnative ma con ciclabilità totale fino alla fine della strada sterrata. Per la discesa il tratto da Lou Malzè a B.ta [...]
19/10/18 - Chaligne (Punta) da Arpuilles - IZIO1974
Partito da Aosta e seguito il percorso fino alla Tza de Metz. Poi discesa per il sentiero 1A e 1 fino ad Aosta. Nella parte alta i sentieri sono stati sistemati. Giornata molto calda per il periodo.
19/10/18 - Pirchiriano (Monte) e Sacra di San Michele da Avigliana, giro per il Sentiero dei Principi - MOWGLI
Ripetuto questa bella variante della volta scorsa. Partenza dall’area pic nic del lago piccolo d’Avigliana con percorso che permette di evitare la prima parte di asfalto che si raggiunge nei pre [...]
19/10/18 - Champillon (Col de) da Allein, giro - Il Magna
Gran bel giro. Fino al rifugio Champillon si pedala molto bene, portage/spintage rapido fino al colle. Discesa come da traccia, trovando sotto al colle sentiero con numerosi ruscellamemti ad impegna [...]
17/10/18 - Djouan (Lago) da Degioz - Il Magna
Gita stupenda con questo contesto autunnale. Raggiunto il lago come da relazione, mi sono poi spinto oltre su facile sentiero perlopiù pedalabile raggiungendo il lago nero. Da lì discesa su fondo [...]