Roc dou Crot

Ripetuta "Il missilone" con un passo delicatissimo in partenza di 6b, e "Pinnaker", con un secondo tiro bellissimo e molto impegnativo per questo genere di arrampicata 6b/c. Dato che il primo spit è un pò alto, lasciato un cordone per facilitare il moschettonaggio. A sinistra de "Il missilone" con breve trasferimento a piedi di una cinquantina di metri (ometti)salgo una bella linea trad nuova caratterizzata da una fessura abbastanza larga: "Re delle zecche" 6a. Occorrono i n° 2 e 3 bd doppi. Sosta per ora su blocchi sulla spianata d'uscita. Molto bella, ancora da pulire. Prossimamente sosta attrezzata con spit

[visualizza gita completa]
Bollinati di vernice rossa gli accessi alla pareti sud e ovest del Biollè e del sentierino per il Roc du Crot. Qui abbiamo continuato i lavori di pulizia sul settore centrale e sinistro.

[visualizza gita completa]
con block65 siamo partiti a piedi dalla frazione Alboni: Siamo saliti alla Mea; da qui siamo scesi al Roc dou Crot bollinando tutto il sentiero che porta alla falesia del Crot superando in sequenza il Biollè e la Reggia di Asgard. Alla falesia del Crot abbiamo salito alcune vie facendo pulizia dalla vegetazione cresciuta in questi anni.

[visualizza gita completa con 3 foto]
Ritorno in questa falesia ormai abbandonata da una decina d'anni, dove avevamo tracciato dei tiri molto belli. Ed è un peccato constatare che, un posto così bello, con "granito" lavorato, unico nel panorama valligiano, abbia avuto così poca fortuna. Alcuni tiri come Pinnaker, diedro Ghianatti e Strategico, sono veramente da antologia. Parecchi sono anche i tiri facili su cui fare pratica "di piedi". Ormai i falesisti sono abituati a scendere dalla macchina e fare pochi metri a piedi, fatto che giustifica il successo di alcune falesie che di "naturale" hanno ormai pochino.
In ogni caso abbiamo iniziato a ripulire alcune vie e a rendere di nuovo fruibile il sentiero d'accesso. Segnalo che le vie a destra di Putrider non sono al momento praticabili per alcune piante cadute che provvederemo a rimuovere. La maggior parte dei tiri è comunque in ottimo stato, con chiodatura ok. Dalla sommità si gode una bellissima vista sulla valle. E' previsto comunque in primavera un progetto di recupero di tutti i siti della rive gauche dell'alta valle, con sistemazione dei sentieri d'accesso.

[visualizza gita completa]

Caratteristica itinerario

difficoltà: dal 4 :: al 6c ::
esposizione arrampicata: Sud
quota falesia (m): 1350
lunghezza min itinerari (m): 8
lunghezza max itinerari (m): 40

Ultime gite di falesia

03/06/20 - Lungaserra (Falesia) - michele motta
Visitato il settore Torre delle Dame. Dai rovi che ho tolto da alcune vie, direi che il settore è pochissimo frequentato rispetto agli altri, nonostante sia distante più o meno come la Placca degli [...]
02/06/20 - Novalesa (Falesie di) Settore del Toupè - pische
Ritorniamo volentieri dopo circa due anni constatando il completamento dei lavori di pulizia e fruibilità. Prevalenza di itinerari in placca con qualche eccezione, molto bello "Viaggio nel Passato" [...]
02/06/20 - Salbertrand La Costa - michele motta
Fatti gli ultimi due tiri a destra. A prima vista la roccia sembra più brutta, mentre invece i tiri sono su roccia solida e con movimenti molto belli! Anche in questa stagione grazie alla buona vent [...]
02/06/20 - Cateissard Cateissoft : la falesia delle scuole - riccardobubbio
ritornato in questa falesia sempre con piacere ...roccia ottima e chiodatura perfetta scalato nel sett di destra 5c e 6a ...
02/06/20 - Caprie Anticaprie - roby candela
DIMENTICATO DUE SACCHETTI MAGNESITE DAVANTI A OCIO/MANITU'/LASCIA PERDERE, se qualche buon anima li recuperasse.. In falesia già molta umidità e zanzare. Materiale in ordine, ad eccezione l'anello di calata di Orione che è decisamente usurato
02/06/20 - Bert (Rocca) Settore Strapiombi Falesia - thebrd
02/06/20 - Venaus San Martino (Falesia di) - marco milani
Questa falesietta è stata una piacevole scoperta. Ho ripassato con il pennarello i nomi dei tiri compreso il grado già segnato senza modificazioni. Qualche commento sui gradi dei tiri realizzati: [...]