Bourcet - Settore Centrale Via normale

note su accesso stradale :: Poco prima dello spiazzo principale panchine , circa 200 metri prima , c’è una piazzola a destra che può ospitare 2 post
Via bella di fessura con buoni appigli e soste comode di ultima generazione
Belli gli ultimi due tiri buone maniglie e piedi sicuri, saluto Fiorenzo per un altra via insieme al Bourcèt


[visualizza gita completa con 1 foto]
Tutto in ordine, roccia e attrezzatura perfetta.
Rapido giro mattutino con Bunin.

[visualizza gita completa]
Materiale in posto: soste nuove e in ottimo stato, lungo la via mix di spit artigianali e chiodi in buono stato (ho stretto un paio di dadi)
L' ultima sosta è quella messa peggio, tutta arrugginita ma apparentemente solida.
Per chi ha il 5* giusto giusto un paio di friends ( BD 1 e 2) possono far comodo più che altro psicologicamente.
Discesa: le catene della ferrata sono più o meno buone, qualche maillon arrugginito.
Il sentiero è umido e i tratti verticali bagnati ed è necessario scendere con attenzione per evitare scivoloni pericolosi.
La via è asciutta, un po' di muschio qua e là ma con la frequentazione si pulirà.
Come hanno scritto in molti il nome "normale" trae in inganno, bella via atletica in alcuni punti aerea dove quasi tutti i tiri presentano bei passaggi come il traverso psycho con uscita di potenza.
Il Bourcet è sempre una garanzia e la normale mi mancava :-)


[visualizza gita completa con 2 foto]
note su accesso stradale :: //
Itinerario divertente, ben protetto e poco "normale" con bei passi di V classico. Uscita sugli ultimi tiri dello Spigolo Grigio.
La via oggi era asciutta e ben scalabile tranne qualche tratto lichenato (II-IV tiro) un pò sdrucciolevole per il clima umido e freddino di questo 1° Maggio. Il percorso di discesa è infido, molto bagnato, il terreno parecchio scivoloso e scendere nel canale attrezzato con catene richiede attenzione. Saliti in velocità e con buon ritmo evitando con ampio margine la pioggia.
Marco Luca Righini, Giovanni De Rosa


[visualizza gita completa]
Arrampicata bella e varia in stile granitico, in ambiente wild.
La via è in ordine, spit e soste Ok. Roccia con buon grip.
Comoda discesa a piedi lungo il sentiero attrezzato.

Oggi con Radu. Giornata stupenda.




[visualizza gita completa con 3 foto]
Sempre bella: atletica, esposta e divertente. Un ottimo modo per passare una mezza mattina. Praticamente nulla da segnalare: roccia ottima (quel poco che magari muove balla ma non viene via), chiodatura non ascellare ma dove c'è il passo spunta sempre il fix (io non ho integrato). Soste con catena e da S3 nuove. Tutti i tiri sono belli e interessanti, solo L2 e 3 sono un po' anonimi. Caldo ma con un po' di venticello rinfrescante.
Discesa dal sentiero attrezzato, occhio a qualche pietra e a qualche albero secco.
Con Maurizio, di nuovo dopo tanti anni sulla normale.


[visualizza gita completa con 4 foto]
Soste in ordine, chiodatura Michelin. Protezioni aggiuntive non indispensabili. Roccia ottima con brevi tratti lichenati.
Itinerario semplice con qualche bellissimo passaggio. Dopo tanti anni passati in Bourcet mancava proprio la "normale" alla collezione di vie. Salita pomeridiana e veloce in ottima compagnia.
Silvio e Giovanni


[visualizza gita completa]
Pur nella sua semplicità, sempre una splendida arrampicata...tutto in ordine, roccia e attrezzatura ok.
Rapida discesa con tre belle doppie sullo Sperone Grigio.
Giornata soleggiata e tranquilla con clima perfetto per arrampicare.
Con l'inossidabile Nanni, che a settant'anni suonati da un po' continua a arrampicarsi con l'entusiasmo di un ragazzino..


[visualizza gita completa con 2 foto]
In compagnia di Luca, di ritorno dalla Cristalliera, dopo un meritato panino, ci sciroppiamo anche un giro di giostra sulla normale.
Concatenato L1+L2, L3+L4 e L6+L7, solo il traverso di L5 non si presta e l’abbiamo salito singolarmente. Una quindicina di rinvii ed un paio di fettucce e la corda scorre abbastanza bene…
Non ricordavo una roccia così bella invece, nonostante la semplicità, è comunque una bella via!
L’avvicinamento in auto fino alla base delle placche è consigliabile solo a mezzi fuoristrada, con la 206 di Luca meglio non ripetere l’esperienza! :-P

[visualizza gita completa con 3 foto]
Sempre carine le vie al Bourcet. Oggi clima davvero caldo. Vista una vipera.
La spittatura "a la Michelin" incute un po di timore ma è comunque in ottimo stato.

[visualizza gita completa]
Davvero una bella via!! Via normale e di grado non elevato ma assolutamente mai banale e con tutti i tiri (tranne il 3) belli e divertenti!! Sicuramente da provare! Con alberto

[visualizza gita completa]
Gran bella via, con il tiro della fessura e successivo traverso davvero bellissimi. Mi ero fatto ingannare dal nome della via, immaginando gradi più morbidi, in realtà bella intensa soprattutto per le mie scarse condizioni di forma. Spittatura giusta. Soste collegate. Ultimi 2 tiri, fatti quelli spigolo grigio.
Con Andre, al pelo dal temporale, ma grande soddisfazione tornare a scalare insieme!


[visualizza gita completa]
Via molto varia e mai banale, soste e spittatura in ordine.
Oggi si è staccato sotto i piedi un grosso blocco su L4 nel camino/fessura, per fortuna senza conseguenze visto che la sosta non è sotto la verticale di salita. Verificare con attenzione eventuali altri blocchi instabili, qualcosa si muove anche sull'ultimo tiro.
Probabilmente la difficoltà di L4 è aumentata leggermente.

[visualizza gita completa con 2 foto]
Oggi in Bourcet..via carina, spittatura ottima...segnalo che è allentato il primo spit del 5° tiro.
Con Anna.

[visualizza gita completa]
Via sempre carina e mai banale, ottima per ricominciare ad arrampicare dopo un po' di inattività. Soste tutte OK.


Oggi con l'amico Luciano B. (sempre in forma) per riprendere confidenza con la roccia.



[visualizza gita completa]
Facile ma varia e mai banale. Divertenti L4 L5 e il passo di L1. La placca in partenza di L4 è sporca e richiede un po di attenzione. Il primo spit di L5 ha il dado lento (ovviamente non avevo la chiave...) e la cengetta fessurata poco oltre, dove ci si appoggiano entrambi i piedi per salire in verticale dopo il traversino, vibra sensibilmente. Non credo ci siano problemi ma nel dubbio meglio andarci leggeri... :) Soste ok e comode. Spittatura giusta, un po distanziata sul facile con possibilità di integrare. Discesa su sentiero sulla dx (catena su albero), molto ripido ma ben attrezzato.
Un saluto alla simpatica coppia che ci precedeva coi quali abbiamo condiviso soste e discesa.
Con Dome, sempre più lanciato...

[visualizza gita completa]
Via facile ma con alcuni tiri davvero divertenti , consigliatissima a chi scala sul quinto, o deve recuperare dopo un po' di stop!Chiodata dove serve in stile michelin, con possibilità di integrare anche se a mio avviso non serve! L' ennesima bella giornata con Guido al bourcet!

[visualizza gita completa]
Sempre divertente scalare al bourcet su di una via di Michelin.
Piacevole arrampicata dopo un breve periodo di stop forzato.
Un grazie ad Alberto che ha proposto via e luogo per una tranquilla giornata in compagnia.


[visualizza gita completa con 3 foto]
In questa stagione e' un po' freschina perche' il sole lo vedi solo sugli ultimi due tiri.. per essere una normale, e' sempre una via che richiede impegno...

Segnalo che il primo spit in partenza del muretto dopo il tiro della fessura, passo chiave della via direi per movimento in traverso non comodo, e' completamente svitato.. per una volta che ho dimenticato la chiave.... l'ho riavvitato a mano ma direi che non basta..

[visualizza gita completa]
Dopo tante volte al Bourcet, non avevo mai salito questa via. Oggi, in compagnia di Serena (da poco alle prese col mondo verticale), ho colto la palla al balzo per percorrerla. La via presenta alcune sezioni carine, come il bel tiro della fessura. Per usare le parole di un amico, "una normale che poi così normale non è". Merita salirla almeno una volta. Con Serena.

[visualizza gita completa]
Sempre belle le vie di Michelin, mai banali. Spittatura ottima.

[visualizza gita completa]
Ultima uscita dell'eterno corso di Alpinismo Cai Cuneo,
giornata al limite per il meteo che ci ha concesso un po'di tempo mediocre al mattino.

[visualizza gita completa]
Via niente male, soprattutto la fessurona del 4° tiro e gli ultimi due. Non banali il ribaltamento della prima lunghezza e il traverso della quinta (!!).
Con Fede, ormai siamo aficionados del Bourcet.


[visualizza gita completa]
Pur nella sua semplicità e logicità rappresenta una bellissima salita per una scappata da casa di un paio d'ore...molta gente nel vallone, ormai vero polo di arrampicata della Val Chisone.
Con Fabrizio che ritorna ad arrampicare dopo un po' di mesi di inattività..
Incontrato, nel punto in cui la via si unisce allo Sperone Grigio, il mitico Popi Miotti, in compagnia della sempre simpatica cordata di Camanni con consorte.
Sempre un emozione scambiare quattro chiacchiere con questi personaggi che hanno scritto un pezzo della storia del nostro alpinismo...


[visualizza gita completa]
Bella via classica di stampo alpinistico, fessure, placche, diedri ecc... noi non abbaiamo integrato nulla,la chiodatura è buona nei passaggi chiave mentre nei passaggi un pò più facili è distanziata ma ci sono molte fessure per integrare. Oggi con Riccardo che dopo le due settimane passate a recuperare il trauma del dito è tornato ad arrampicare e si è pure tirato il secondo tiro. Davanti a noi Alberto Re (chapeau) e Maria, incontrati alla partenza e condiviso la salita. Stra-consigliata. Con Riccardo alla prox ciao...

[visualizza gita completa]
Bella via con tracciato, stile ed esposizione da montagna. Facile ma non banale. Ottimamente protetta nei passaggi più difficili mentre sul facile gli spit sono molto ridotti di numero. Soste solide con catena ad eccezione delle soste di L3, spit e chiodo con cordone, e L4, spit e due chiodi con cordone e cordino, comunque solide; portate magari una sosta con cordino corto.
Alla sosta di L5, contraddistinta da due catene, una vecchia e una nuova, si può proseguire dopo lo spigolo trovando un'altra catena più in linea con il percorso di L6; noi abbiamo usato la prima sosta ma non abbiamo avuto comunque problemi a tirare la corda.
Da segnalare:
- una placca completamente ricoperta di muschio all'inizio di L4, tuttavia facile e azzerabile
- un cuneo di roccia che si muove al termine della fessura di L4, appena prima della sosta: viene istintivo usarlo per uscire e può capitare di metterci i piedi sopra una volta in sosta
- un cuneo di roccia che balla all'inizio di L5, all'uscita verticale dopo il traversino, dopo il 3° spit; c'ho appoggiato un piede con prudenza e ha tenuto senza problemi ma non si sa mai
- in generale qualche roccia che balla quà e là
Prima via della stagione con la socia Elisa al debutto in via lunga (brava e senza paura); con i soci storici Chiara e Andre nell'altra cordata: è sempre un piacere scalare con voi


[visualizza gita completa]
1^ di stagione al Bourcet dopo un po' di inattività. Roccia un po' sporca per l'inizio di stagione ma sempre ottima, via carina, non banale, spittatura è in stile alpino, giusta nei punti dove serve. Soste Ok con catene (tranne un paio con cordoni).

In compagnia di Mario (che viaggia come un camoscio) e Claudia sempre brillante (alla sua 1^ uscita).



[visualizza gita completa]
25 Aprile 2013: Dopo una mattinata al corteo commemorativo degli eccidi in Villar Perosa di 68 anni fa eccoci con Marta, alla sua seconda uscita su roccia, ed Elisabetta su questa via. La "normale al Bourcet": mai banale, decisamente fisica, di buon equilibrio e di sicura soddisfazione. Complimenti a Marta ed un grazie ad Elisabetta per il sostegno dato alla principiante. Ps. Via in ordine, pulita e con spittatura da montagna nei tratti facili.

[visualizza gita completa]
per qualsiasi dettaglio tecnico rimando al sito di F. Michelin. 7 tiri con soste tutte attrezzate con catena. solo una sosta al 4 tiro è su cordini che iniziano a sentire l'usura del tempo. per il 6 tiro è preferibile utilizzare la sosta che si trova proprio sotto al tiro, continuando 3 metri verso sinistra il traverso dopo la sosta del 5 tiro. presenti comunque sempre segni azzurri che indicano la via.
tiri più belli: il primo, con un passo davvero adrenalinico sullo spigolo, il terzo con uno spettacolare caminetto e una fessura dove bisogna credere alla tenuta dei piedi, e gli ultimi due, dove si arrampica sospesi sul vuoto dello spigolo grigio.
spittatura buona, da montagna, è possibile e utile integrare con friend medio-piccoli.
una via spettacolare, su difficoltà sempre sostenute.
fino a ieri Bourcet per me era un solo un nome di una vallata. da ieri è diventato qualcosa di unico, un insieme di emozioni e di momenti magici che già ci voglio tornare.
grazie a Nicola, che mi ha fatto galoppare su questa bellissima via da capo cordata, facendomi interpretare come meglio credevo la scalata.
ultima uscita corso tecnica di roccia Cai Ivrea


[visualizza gita completa]
Aspro inizio con il primo tiro a freddo! Bellissima via, a mio avviso i tiri più belli sono il primo, il quarto e il quinto. La spittatura è buona, bellissima la fessura e il camino del quarto tiro! Anche se siamo partiti con il tempo fantastico (solo qualche nuvola all'orizzonte) al quinto tiro siamo stati colpiti da un violentissimo acquazzone che ci inzuppati e costretti a scendere in doppia senza finire la via... La cosa più frustrante è che dopo 10 minuti è tornato a risplendere il sole!!

[visualizza gita completa]
via facile e divertente, dall'anno scorso muove qualcosa in più.
Il mio socio ha lasciato appesi due rinvii sugli ultimi due tiri, chi li ha trovati può contattarmi se volesse restituirli.

[visualizza gita completa]
alcuni spit posizionati in modo discutibile sul primo tiro la scaglia del 5° tiro dove finisce il traverso muove un po' okkio che non da l'aria di durare molto..... ad ogni modo noi per divertirci di più oggi dopo aver rinunciato alla ramiere per troppo caldo fango sulla strada delal valle argentera e neve molle abbiamo deciso di non farci mancare nulla e cosi abbiamo dimenticato i rinvii a casa... ottimo allenamento trad per vedere come va la spalla dopo mesi di inattività .. bella giornata calda ma con vento con paolino..

[visualizza gita completa]
bella via, la spittatura ottima michelin non delude mai.Molte soste sostuite a prova di bomba con tanto di materiale straomologato!!Possibilità di integrare in caso di necessità.Bella la fessura che precede il traverso che è straprotetto con tre chiodi ogni metro. Bello anche il tiro seguente che risale il diedro. Scesi con tre doppie lungo la via toccando terra alla partenza di fascination.Anche oggi con Iara e Dani

[visualizza gita completa con 3 foto]
salita pomeridiana, temperatura ideale e ottima aderenza.
con Jurgen

[visualizza gita completa]
Roccia un po' sporca per l'inizio di stagione, via carina, no banale poichè la spittatura è in stile Michelin, giusta nei punti dove serve. Soste su cordoni e cordini, sempre comode. Se non ci si sente troppo sicuri portarsi dei friend, noi oggi non ne abbiamo usati. I gradi sostanzialmente sono giusti. Roccia solida, nessuna osservazione di rilievo.
In compagnia di Everest, Umberto, Mozzi, Nicola, giornata piacevole e divertente.


[visualizza gita completa]
Via carina, specialmente i tiri alti molto belli.
Senza difficoltà particolari.
Salita con Paolino l'Alpino.
Dopo la discesa (non bellissimo il sentiero attrezzato...), fatti alcuni monotiri:
Relax 5b
Il Pino 6a

[visualizza gita completa]
via divertente e non difficile che in questo periodo prende sole solo in tarda mattinata. inutile partire presto. con matteo

[visualizza gita completa]
Via gradevole, un po' discontinua forse. L'obbligatorio è poco più di 4 (scala francese), diciamo 5a. Chiodatura ok, con ottime possibilità per integrare con protezioni veloci a prova di bomba su tutto il percorso, in alcuni casi raccomandabile, visti certi spit vecchiotti e mezzi svitati (qualche nut piccolo e friend da 0.5 a 3 BD). Roccia buona e ottimo grip. Se andate a ripeterla portate un coltellino per ripulire dai cordoni vecchi alle soste!

[visualizza gita completa]
Fatto i primi due tiri di Fascination, poi alla cengia abbiamo inspiegabilmente sbagliato e abbiamo preso per la Normale.
Poco male, più facile, ma un tiro in più.
Nulla di particolare da segnalare.
Alla cengia incontrato una vipera e inspiegabilmente a qualche metro dalla croce, abbiamo "tirato su" un porcino da 3,5 hg.
Con Fede di pomeriggio


[visualizza gita completa]
A mio parere per essere una via di arrampicata e non di alpinismo la chiodatura è un po' lunga in alcuni tratti, ma comunque si può integrare facilmente. Nel complesso la via è molto bella e utile per abituarsi alla chiodatura distanziata.
Oggi un bel gruppone dell'Alpi Ovest al Bourcet.

[visualizza gita completa]
Via bellissima e facile. Spittatura da montagna lunga nel facile,ma vicina sul difficile (come sul traverso esposto del quinto tiro, in cui è quasi azzerabile). Utile portarsi dietro qualche friends poichè la via segue un percorso logico tra le fessure e l'integrazione è facile (poi sempre meglio una protezione in più che una in meno). Al traverso del quinto tiro non fermarsi alla prima sosta, ma continuare su un terrazzino che porta ad un'altra sosta sulla verticale del tiro successivo.
In compagnia di Fricci... oggi davvero in forma!


[visualizza gita completa con 3 foto]
oggi molte persone al bourcet, a causa di un corso di alpinismo. Ci siamo incodati a due cordate che salivano la normale, abbiamo aspettato un po’ alle soste anche perché verso la fine, la via si unisce allo spigolo grigio, quindi c’era un po’ di traffico; molte fessure per divertirsi con i friend...

[visualizza gita completa con 5 foto]
via facile e divertente...merita di essere fatta...belli il quarto tiro e il sesto...la via segue logicamente le fessure e le spaccature della parete...infatti da molta possibilità di integrare e così allenarsi per itinerari più impegnativi su terreno d'avventura...per la discesa o si scende lungo il sentiero fino alla base della parete o ci si cala lungo voci di primavera, che si trova 50m sotto l'uscita, lungo la ferratina si individua facilmente la sosta sulla dx...è scosigliabile calarsi sullo spigolo, perchè a volte si può finire sul lato sbagliato e nn trovare le soste...
sempre con beppe, oggi in grande spolvero....


[visualizza gita completa]
Via semplice ma molto interessante. In cordata con Eddie che si sta rivelando un ottimo compagno di cordata

[visualizza gita completa]
Sempre bella come via: il 1° tiro è carino e fa subito scaldare un po' mentre il 2° e, soprattutto, il 3° sono di spostamento. Sempre molto bello il 4° con placca e fessura. Carino il traverso del 5° tiro e il muretto del 7°, tra l'altro qui la descrizione lo dà di IV+ ma sulla relazione dello spigolo grigio di V+ che sarebbe anche più corretto, sempre che si passi a sx e non nella spaccatura di dx. A mio avviso il più bello è il 6° tiro, il primo in comune con lo Spigolo Grigio: prima placca, fessura ed infine diedro tutto sul IV+.
Scesi con la ferratina, in alcuni punti con zone bagnate, che porta ai monotiri mentre iniziava a piovere.
Molto gente in tutto il vallone, almeno 6-7 cordate di cui 2 sullo spigolo grigio che abbiamo incontrato alla S5. Con Maurizio.


[visualizza gita completa con 4 foto]
Un po' discontinua ma carina. Con Fabri in gran spolvero che si è cimentato da primo.

[visualizza gita completa]
Bello il primo tiro, così così il secondo. Il terzo diciamo di "collegamento". Molto bello invece il 4° con la fessura verticale. Un pò psicologico/delicato il traverso del 5° dove è necessario mettere bene i piedi. 6-7 in comune con spigolo grigio belli!
Con Luca.


[visualizza gita completa]
Via a mio avviso un po' discontinua: il primo tiro è abbastanza bello, soprattutto grazie al passo di V+ sullo spigolo, mentre il secondo ed il terzo sono molto facili e , soprattutto il terzo, si fanno quasi di corsa. Molto bello il quarto tiro soprattutto per la fessura verticale di IV.
Purtroppo ci siamo fermati al quarto tiro poichè i miei compari non si erano portati da mangiare e sono stati presi da una fame incolmabile, vabbè.
Con Giuliano e Silvano


[visualizza gita completa]
a me le vie d'arrampicata piacciono un po tutte, basta che siano facili, figurarsi questa che sale su roccia ottima,un tiro più bello e diverso dell'altro!
Comunque l'ho trovata impegnativa, sulle difficoltà massime a me consentite senza guastare il divertimento!
Sul sesto tiro ho lasciato un friend salewa n.4 messo malamente, senza martello non è venuto via, se qualche anima pia lo recupera almeno una birra.....
Discesa abbastanza comoda seguendo i segni blu sulla destra.
Con Max a tiri alterni.

[visualizza gita completa con 3 foto]
Due vipere sulla via!!

Con Cris.


[visualizza gita completa]
Bella via in stile Michelin. rispetto al grado della via, non c'è nulla di regalato. Al 5° tiro non fermarsi alla prima sosta che si trova (è per le doppie), ma proseguire 5m lungo la cengia: la sosta è dietro lo speroncino.
Con Evelin

[visualizza gita completa]
Normale ma bella, ultimi 3 tiri aerei.
In questo periodo non occorre attaccare molto presto perchè la via rimane in ombra per un pò (e fa freddo).
Con Paolo e Marco


[visualizza gita completa]
ROCCIA MOLTO BELLA E SPIT AL PUNTO GIUSTO,UTILI FRIENDS NEGLI ULTIMI TIRI. OGGI ARIETTA FRESCA E SOLE CALDO

[visualizza gita completa]
Bella via divertente,facile ma mai banale.Chiodatura buona.ROccia ottima.
Oggi la prima volta nel Vallone,sole e lieve brezza che ha reso la temperatura ideale per scalare.COn papà a tiri alterni.


[visualizza gita completa]
Bella via! Confermo che per esser una "normale" non è per niente banale....l'unico tiro non particolarmente entusiasmante è il 3° che risulta essere di trasferimento su gradoni..tutti gli altri meritano.
I passaggi più duri sono la partenza dell'ultimo tiro (se si sceglie di seguire la placca invece della spaccatura più a dx) e la spaccatura del 4° tiro che per me potrebbe essere tranquillamente un V/V+ (di sicuro non è particolarmente immediata da interepretare). Meritevole anche il 5° tiro di traverso!

Chiodatura lunga ma sufficente in quanto posizionata nei punti giusti...noi, pur avendo al seguito tutto l'occorrente, non abbiamo integrato ma se si vuole c'è solo l'imbarazzo della scelta...

[visualizza gita completa]
Bella via divertente a non banale. è la più facile del Bourcet ma presenta vari stili di scalata ed è decisamente consigliabile.
salita con CarloPell dopo "Voci di Primavera" per concludere una calda ma divertente giornata di scalata. avevo sempre un pò "snobbato" questa via considerandola a torto semplice e poco divertente invece mi sono dovuto ricredere! gli ultimi due tiri sullo spigolo poi sono davvero una cigliegina sulla torta!


[visualizza gita completa]
Lunghezza della via 180 mt.
L1: 5b
L2: 4b
L3: 4b
L4: 5a( la fessura per arrivare in sosta e' sottogradata)
L5: 5b
L6: 5a
L7: 5b
Arrivo sulla croce dello spigolo grigio
Discesa:a piedi x la via ferrata (in 10 min. si e' a base parete)
Utile una serie di friends

Fianlmente con Francis abbiamo chiuso la prima via della stagione. Due settimane fa ci eravamo calati dalla 2 sosta x la pioggia. Bella via chiodata nei punti giusti. Se pero' si vuole scalare con maggiore sicurezza la roccia permette tranquillamente di integrare. A mio giudizio portarsi friends bd dal c3 n.1 fino al 2. A mio parere il muro con la fessura del 4 tiro e' piu' di 5a!!
Consiglio il caschetto per le numerose cenge con pietre; pietre che inavvertitamente il primo potrebbe scaricace sul secondo di cordata.
Un po' di brezza ha permesso di scalare in maglietta con temperatura ideale. In parete solo noi con un'altra cordata, in un'atmosfera di bellissima tranquillita'!


[visualizza gita completa]
Saliti da Fascination, poi al terzo tiro abbiamo sbagliato, salendo a sinistra, ritrovandoci sulla Normale. Sei tiri in totale.
Davvero bella.
Salito con Alessio e Rossano.
Vallone completamente trasformato dall'alluvione.


[visualizza gita completa con 1 foto]
Via a tratti molto bella ed esposta, da non sottovalutare per niente. Complimenti a Marika, la morosa del Belli, alla sua seconda via. Alla terza sosta non andare sulle placche di destra dove corre Fascination (se no è 6a/6a+).

[visualizza gita completa]
Salita interessante che presenta alcuni bei tiri.Da non sottovalutare per via del nome..discesa consigliata a piedi.

Maggiori info e foto:


[visualizza gita completa]
Uscita serale in compagnia di serena e paola. Nonostante l'ora tarda (19.00) abbiamo deciso di attaccare la via normale e in 3 ore (gulp) siamo saliti in vetta (peccato per gli ultimi 2 tiri fatti veramente di corsa per evitare di scalare al buio). Poi discesa per la ferrata alla luce delle lampade frontali!
Confermo che la via in alcuni tratti non è banale; a mio avviso molto belli il 4 e il 5 tiro (in particolare nella sezione prima e dopo la 4 sosta: fessurona verticale, terrazzino e traverso esposto.


[visualizza gita completa]
Confermo che alcuni passaggi non sono poi così banali, nel complesso è divertente

[visualizza gita completa]
Bella via su difficoltà classiche, ma tutt'altro che banale. Possono essere utili un paio di friends per integrare. Sui tiri centrali spits un pò datati.

[visualizza gita completa]
Dopo qualche anno di pausa adolescenziale,si riforma la cordata con mia figlia irene.Che dire,sono solo felice.La via è scivolata via con tranquillità,sempre bella,oggi ancora di più.

[visualizza gita completa]
molta gente oggi in parete.
Via bella e molto varia, chiodata nei punti giusti, avevo frineds ma non sono serviti. Consigliatissima a chiunque mastica il V.


[visualizza gita completa]
Via interessante, su ottima roccia. Protezioni distanziate, ma nei punti giusti.

[visualizza gita completa]
Gran bella salita. Il titolo Normale non deve far pensare ad una passeggiata. Bei tiri , e in alcuni punti integrare con qualche friend o nut non dispiace.
In compagnia del sempre mitiko Jampy

[visualizza gita completa con 3 foto]
via non difficile e nel complesso bella anche se rovinata dalla vegetazione. Se sull'ultimo tiro si sale diritti per la fessurina svasa le difficoltà sono maggiori di quelle segnate, per evitarla passare sulla fessura di destra ( 1 spit)

[visualizza gita completa]
Si tratta di una arrampicata divertente di media difficoltà, da fare però in giornate di caldo meno atroce di oggi

[visualizza gita completa con 1 foto]

Ci sono anche stati ...

  • 26/05/12 - andrea bertea
  • 09/05/09 - gus54
  • 10/09/08 - fdiego
  • Caratteristica itinerario

    difficoltà: 5c :: 5b obbl ::
    esposizione arrampicata: Est
    quota base arrampicata (m): 1000
    sviluppo arrampicata (m): 190
    dislivello avvicinamento (m): 80

    Ultime gite di arrampicata

    22/04/19 - Bettola (Placconata di) Placche di Sinistra - mdaldegan
    22/04/19 - Coudrey (Monte) Doctor Jimmy - vik
    Tornato dopo un paio d'anni a ripetere questa via...allora salita da secondo di cordata. Via carina e divertente, spittatura corretta, gradi su alcuni tiri un pò stretti..ma sarà che sono scarso :- [...]
    22/04/19 - Coudrey (Monte) Doctor Jimmy - Roby Candela
    Grado della scalata molto strano, da non sottovalutare. Però roccia molto buona, con molto grip (primi due tiri fatti con scarponi). Spittatura ottima, soste nuove attrezzate, a volte affiancate a qu [...]
    22/04/19 - Truna (la) Turel - pinin
    La nostra prima volta alla Turel, inspiegabilmente ed ingiustamente l’avevamo sempre tralasciata. Per noi la più bella del settore, ancor più della Gios, fino a ieri la nostra preferita. Non posso [...]
    22/04/19 - Laouza (Rocca d'la) Spigolo dei rododendri - Davide Bonansea
    via di media difficolta fattibile a persone anche meno esperte che provano a salire da primo, data la facile intuizione dello sviluppo. gli spit sono ben visibili un po più distanziati sui passaggi p [...]
    22/04/19 - Coudrey (Monte) Outside - righini
    Via carina con alcuni bei passaggi. Un po' troppo nel bosco per i miei gusti, può essere un bel modo per raggiungere il settore alto.
    21/04/19 - Castel Presina - Parete rossa Instabilità emotive - Moa
    Avvicinamento semplice se si segue la relazione. Via molto bella, su roccia buona, spittatura extra comfort. Rientro semplice e rapido, praticamente in piano. Bellissima la fioritura delle peonie selvatiche.