Argentera (Cima Sud) Sperone Salesi

Salita fatta in giornata con il socio Enrico.
Giunti 100 metri sotto il Bozzano deviare a destra e puntare agli evidenti speroni.Abbiamo fatto un ometto grande su una rampa erbosa sulla destra di un canaletto che segna l inizio della lunga cengia bianca. Percorrerla tutta giunti alla fine abbiamo posto un altro ometto e abbiamo salito una variante di attacco,III,IV grado max,(trovati un chiodo verde e due cordoni bianchi),lo si sale tutto sul filo di cresta fino a raggiungere un nevaio sotto la Spalla dell Argentera,si devia a sinistra e si punta all attacco dello Sperone (ometto alla base) da qui in poi la relazione è abbastanza corretta ,friend fino all' 1 portare piccoli per attrezzare soste in alto.Attenzione alla terza sosta un chiodo muove . Allego un po di foto.
La spalla di accesso
Lungo la variante di attacco
V tiro
La cengia,tratteggiato il Salesi originale, l'altro la variante da noi percorsa

[visualizza gita completa con 5 foto]
Prima volta per me sul'argentera, fatta in giornata la mattina tempo abbastanza bello poi al pomeriggio vento freddo in quota con nuvole e leggero nevischio. Sperone molto bello, fatto la prima parte facile slegati poi 7 tiri poi conserva protetta e di nuovo slegati. Un po' di verglas ogni tanto che non disturba troppo, avevamo i ramponi ma non li abbiamo usati, se non nevica non servono. Saliti con una serie di friend e nut, i chiodi sulla via erano già stati ribattuti.
Bel giro con max, lorenzo e luisa


[visualizza gita completa]
Gita fatta in giornata da genova. sperone fatto per la maggior parte slegati, 5/6 tiri dove è più difficile.
Discesa infinita!!!
Con Alessandro

[visualizza gita completa]
Utili i ramponi per attraversare il nevaio per raggiungere la cengia, almeno con queste temperature (stamattina rigelo perfetto). Molto vento in quota nella mattinata.
Lo sperone e' il primo a dx del campia, dal quale e'separato da un profondo canale. Alla base del pilastro vero e proprio dove conviene legarsi ce un ometto, prima e dopo del pilastro si va bene in conserva o slegati.
I chiodi in loco ci sono e per lo piu' sono sul filo del pilastro.
Noi abbiamo optato per salirlo tutto in conserva protetta (opzione molto veloce)
Ma e' presente comunque qualche sosta qua e la.
Nel complesso la roccia e' piu rotta e lichenosa del campia ma molto divertente lo stesso.
Come materiale abbiamo usato friend fino al 2bd e un martello per ribattere qualche chiodo.
Non una nuvola oggi e vista dal Rosa alle spiagge della costa azzurra.
bella sgaloppata con gianlu!


[visualizza gita completa]
Gran viaggione alpestre, ambiente super e roccia sempre abbstanza ok! Scesi verso il Baus in gran fretta per via di un imminente temporale che per fortuna ci ha solo lambiti.
Con Matroricu! Alè.


[visualizza gita completa]
Bella salita di soddisfazione, confermo quanto riportato da Mastroricu, che saluto, nella relazione... eravamo la cordata davanti a voi...(scusate per la pietra, agganciata involontariamente dalla corda nella parte terminale della via)
Rispetto al vicino sperone Campia la pietra è un po' più lichenata e ogni tanto c'è qualcosa che muove.
Scampati dal temporale che alla fine ci ha graziato spostandosi sul Monte Matto.Un saluto al socio Riccardo,
che mi ha accompagnato per concludere la trilogia dei tre speroni...

[visualizza gita completa]

Ci sono anche stati ...

  • 03/08/13 - mastroricu
  • Caratteristica itinerario

    difficoltà: D :: [scala difficoltà]
    esposizione prevalente: Nord
    quota partenza (m): 1591
    quota vetta (m): 3297
    dislivello complessivo (m): 1706

    Ultime gite di alpinismo

    18/09/19 - Cervino - Pilier dei Fiori Padre Pio Prega per Tutti - riccardo.olliveri
    Sicuramente una salita d'ambiente! Interessante, alcuni tiri molto belli. NON UNA VIA SPORTIVA A SPIT! Foto sul sito di mountain passion
    18/09/19 - Cengalo (Pizzo) Via Normale da Bagni di Masino - MOWGLI
    Saliti ieri al Rif.Gianetti sotto il sole con un umidità degna dei tropici, dislivello, sviluppo e temperature si son fatti sentire. Al rifugio eravamo pochissimi (domenica chiude) e solo noi dirett [...]
    18/09/19 - Monviso Via Normale o via Matthews da Castello - GIORGIOBI
    Per salire in cima oggi non occorrevano i ramponi...quel che rimane del nevaio Sella si aggira senza problemi da destra. Oggi poca gente in giro...qualche rara cordata ed un numeroso gruppo di alpini [...]
    18/09/19 - Sella (Rocca) Via Cugini - abo
    Dopo la via degli Speroni al Musinè, veloce puntatina a Rocca Sella per vedere l'ultima "creazione" (anche se a vedere dai chiodi presenti direi che qualche decennio di frequentazione ce l'ha). Avvic [...]
    17/09/19 - Monviso Via Normale da Pian del Re - olmo
    5.35 pian del re 7.25 quintino sella: luna e temperature alte, folate di vento temperato. luce verso 6.45. alcune indecisioni sul sentiero, non conoscendolo bene. 8.30 superato passo delle sagnet [...]
    17/09/19 - Valsoera (Becco di) Leonessa Tron - Fede94
    Vale davvero la pena ripetere questa bellissima via! Roccia incredibile, linea molto estetica, arrampicata sempre entusiasmante.. Il tutto oggi reso magico dalla giornata spaziale senza una nuvola, pi [...]
    16/09/19 - Bianco (Monte) Via Normale dal Refuge du Gouter - Albert4633
    L' interminabile salita al rif . Gouter e' in parte compensata dalla stupenda vista sul glaciale versante N dell'Aiguille de Bionassay. Il sistema di prenotazione obbligatoria online (necessaria mesi [...]