Fourchon (Mont) e Tête Fenêtre da Montagna Baus, giro

osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: altro
quota neve m :: 2200
attrezzatura :: scialpinistica
Per me ultima scialpinistica,su neve non piu decente, con rigagnoli ogni metro e mezzo, profondi quasi un metro.
Ma abbiamo portato giu le gambe sane per il prossimo anno. Con Renato Alberto e Lorenzo.N'ambras attutti.
Immagine georesq
In salita con capriolo
pausa in discesa
Idem

[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: altro
quota neve m :: 2400
attrezzatura :: scialpinistica
percorso su neve con rigoli vertivali creati dalle pioggie dei giorni passati; discesa poco divertente con l'unico problema cercare di non farsi male. Nabbia all'inizio della gita che successivamente ha lasciato spazio al sole. Gita con gli "evergreen" Alberto, Vittorio e Lorenzo

[visualizza gita completa con 4 foto]
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 2300
attrezzatura :: scialpinistica
Buconi da pioggia enormi nella parte bassa, in alto però spianati da passaggi di centinaia di persone . Raggiunto il Mont Fourchon siamo scesi. Discesa gradevole per quasi tutto il percorso. In basso ci si arrangia tra i buconi. Sempre con Birba e Ringhio.
Veramente troppa gente.




[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
se si parte presto ottima neve anche in discesa
partiti presto ma tanti ci precedevano, e tantissimi seguivano ,saliti di botto al Fourchon poi al Pain de sucre bellissima discesa fino all'auto alle 9,30 già tutto finito poi birretta al colle , una marea di motociclisti . anche oggi in ottima compagnia di Marco Parenti


[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 2200
attrezzatura :: scialpinistica
Costretti a salire sino a Montagna Baus per un posto auto e di qui sci ai piedi; rigelo ovviamente assente saliamo in direzione Col Fenetre poi quasi i cresta a sin. sino alla Téte; discesa sul versante svizzero sino ai Lacs de Fenetre su neve godibile e quindi risalita ad un colle a circa 2750; discesa inizialmente su neve accettabile ma presto miriadi di buche e profonde rigole la fanno da padrone rendendo la sciata tutt' altro che divertente.... peccato perché di materia prima ce ne sarebbe ancora assai.
Meteo piuttosto variabile, inizialmente un po' di nebbia, poco sole, no vento.
Con Barbara, Mario ed Eugenio.


[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: umida
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: strada aperta
quota neve m :: 2300
attrezzatura :: scialpinistica
Siamo già agli sgoccioli. Dalla Montagna Baus brevi gava e butta per entrare e salire il canale (meglio partire da dove il canale passa sotto la strada), con ampi buchi con acqua a vista e credo rischio di bucare se si fa tardi. Niente rigelo, saliamo subito la Tête Fenêtre prima che squagli del tutto e la scendiamo poco dopo le 8 su neve smollata-lenta. Nel vallone del Fourchon la neve è più consistente, alle 10 in discesa non sfondava ma era sempre lenta. In discesa a metà del canale finale conviene uscire sulla spalla dx orografica (un paio di metri su prato) per arrivare alla strada. Qualcuno faceva il Pain de Sucre (pelata la parte finale) e qualcuno è sceso dal canale a sud-ovest del torrione (a valle rispetto a quello della Montagna Baus).

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
note su accesso stradale :: Gr. S. Bernardo aperto
quota neve m :: 2300
attrezzatura :: scialpinistica
Ultima (forse) scialpinistica della stagione e nuova per me. Sci dall'auto fino in vetta alle 2 cime come da relazione. Discesa oltre le aspettative su neve molle ma non sfondosa con meteo meglio del previsto. Totale 800 mt. di disl. giusto per essere alle 12,30 al Bar du Lac per pranzo. Noi in 6 ma almeno altre 12 persone nel vallone.

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: umida
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: Pulita fino alla casa cantoniera ma accesso vietato
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Siamo partiti tutti imbacuccati per il vento bello fresco su neve fresca compattata supponendo di farci una mega sciata. Si arriva fino alla cima del Fourchon sci ai piedi (compresi gli ultimi 5 metri...). Alle 10 scendevamo e la neve in alto era bella gessosa, al punto da impiantare gli sci e ribaltarti se non facevi attenzione. Poco sotto era già più umida e collosa, da spaccare i quadricipiti dallo sforzo.
Risalita alla Tete de Fenetre con un caldo africano, ci siamo ripresi solo gli ultimi 50 metri al primo venticello in cresta. Altra discesa per lo più spacca gambe fino alla Montagna Baus. Non saprei dire come potrebbe essere domani, certamente oggi la neve si è cotta alla grande e se stanotte ci fosse un bel rigelo domani potrebbe esserci una bella primaverile (oppure altra colla a volontà...). Oggi gente è salita anche al Pain de Sucre, della Lesache hanno già scritto.

[visualizza gita completa con 9 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Ok fino a Montagna Baus (il passo è apereto)
quota neve m :: 2500
attrezzatura :: scialpinistica
Chiusura stagione con pranzo al Bar del Lac con i suoi manicaretti (Lardo con castagne e miele, ecc.)
Portage di mezzora in salita poi neve continua fino in cima del Fourchon. Tempo inaspettatamente bello fino a quasi mezzogiorno. Discesa tutta a sinistra sotto il col di Fenetre. Arrivati 50m sopra Montagna Baus. Le altre cime sono tutte povere di neve. Un saluto a tutti i gulliveriani e non per, tutto sommato, l'ottima stagione, anche se un po' povera all'inizio. Alla prossima!!!!!

[visualizza gita completa con 8 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: molto bagnata
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
note su accesso stradale :: cantiere con semaforo dopo S. Rhemy
quota neve m :: 2300
attrezzatura :: scialpinistica
Siamo agli sgoccioli.
Portage 6-7 minuti dalla Montagna Baus, poi ancora una decina di metri pelati.
Si inizia la gita a fianco di una pietraia che in cima al primo risalto si traversa con una striscia di neve di 20 cm che avrà vita breve.
Pendio del Pain de Sucre all'apparenza senza abbastanza neve per scendere, Tete Fenetre con grosse fette di prato scoperto e salita su lingue.
Neve umida già alle 7 del mattino, ma abbastanza compatta salvo sporadici tratti di sfondosa.
Ho potuto ripellare solo perché avevo un secondo paio di pelli, le prime erano completamente fradicie.
Ho rinunciato alla Tete Fenetre per parti pelate nella parte alta del canale più bello da scendere ed ho rifatto il Fourchon, alle 9 il
cielo era già coperto e sono sceso definitivamente.
Speravo di meglio...


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: passo aperto da venerdi
quota neve m :: 2300
attrezzatura :: scialpinistica
Ancora buona partendo da sotto la montagna baus con 5 min. di portage. Noi siamo prima saliti al fourchon e poi scendendo sotto la tete fenetre abbiamo ripellato per fare il bel canale ripido con bella neve compatta e poi ancora belle curve fino in fondo vicino alla casa.
Con Simona, Alberto, Rinaldo, Rddy, Marvi e Giampiero


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: ok, passo aperto ieri
quota neve m :: 2300
attrezzatura :: scialpinistica
Ancora possibile partire con gli sci a 5 min. dall'auto vicino alla casetta sotto la montagna baus. Abbiamo prima fatto il fourchon dove si arriva ancora sci ai piedi fino in cima. Poi scendendo abbiamo ripellato per la tete fenetre. Bella sciata se pur con neve molle in basso. Meteo per lo più bello con qualche nuvole sulle montagne vicine.
Con Simona, Rinaldo, Giampiero, Eddi, Marvi ed Alberto.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Colle aperto
quota neve m :: 2300
attrezzatura :: scialpinistica
Giro come da descrizione. Partiti dalla casa cantoniera a 2290m. Ottimo rigelo notturno e previsioni confermate: sole con passaggi di nuvole. Saliti fino al Fourchon senza problemi (no rampant), ultimi venti metri per la vetta con trincea e scalini (no ramponi), scesi su neve ottima. Avendo avvolto le nuvole il Pain de Sucre (nostra meta), discesa fino a 2500m e risalita alla Tete Fenetre su neve già morbida senza passare dal colle. Discesa per la variante BS: pendio dritto sotto alla vetta aggirando la cornice quindi proseguito nel canalone a ridosso della bastionata, entrambi su neve eccezionale, forse la migliore del giro. Poi sempre buona fino all'auto. Viste le molte tracce dei giorni scorsi sotto al Fourchon, forse solo quattro stelle e mezza...
Gita con Bubbola e Marina alla sua prima scialpinistica... promossa a pieni voti!


[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: umida
neve (parte inferiore gita) :: umida
quota neve m :: 2300
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti verso le 8.30 su neve senza rigelo ma compatta senza problemi fino al fourchon dove abbiamo tolto gli sci e raggiunta la cima a piedi. Scesi fino al traverso per la tete fenetre, ripellato e arrivati a quest'ultima. Giornata calda, panorami quasi puliti e discesa ancora bella fino alla strada togliendo gli sci solo una volta per attraversare un torrente. Neve ormai alla frutta nella parte bassa, continuità al limite.
Con Simona, il piccolo Alberto, il grande Romeo e Norberto.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: umida
quota neve m :: 2300
attrezzatura :: scialpinistica
Percorso ancora sufficientemente innevato, sci ai piedi dalla vettura, noi abbiamo prima raggiunto la Tete Fenetre (ore 8,30),bella discesa in neve primaverile sulle massime pendenze con traverso verso il Fourchon, successivamente abbiamo raggiunto quest'ultimo seguendo la traccia esistente.
Abbiamo rinunciato al Pain du Sucre per il cambiamento repentino del tempo e per effettuare la discesa in neve ancora compatta nonostante l'alta temperatura ed il mancato rigelo notturno.

In compagnia di Luciano ritrovato in valle al mio rientro (ieri sera) dopo una settimana passata a Barcellona (E)da parenti, credevamo di aver finito la stagione sciistica invece c'è ancora qualche possibilità anche se penso saranno limitate dall'aumento in atto della temperatura, soddisfattissimi comunque della gita odierna.
Seguiranno foto appena il socio me le invia ,la mia macchina fotografica è in manutenzione....


[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: umida
attrezzatura :: scialpinistica
gita da 5* er il periodo, partito forse un pò tardi 9 dalla macchina, strada facendo conosciuto Giulia e Roberto simpatici
scialp. di Biella e continuato la gita in loro compagnia, complimenti alla giovanissima Giulia che ha raggiumto la cima senza problemi e brava anche in discesa,
neve ancora sciabile e divertente,si arriva comodamente alla macchina,penso che si possa fare ancora per più di 20 giorni, psrtendo almeno alle 7,30.

[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: strada aperta
quota neve m :: 2300
attrezzatura :: scialpinistica
Gran bella sciata, sci dalla macchina, raggiunto prima, complice la scarsa visibilità, la quota 2760 poco sopra la Fenètre de Ferret,disceso il pendio fino ad incrociare itinerario per il Fourchon a quota 2600,trovato ottime condizioni, no coltelli anche per il Fourchon.
Fourchon in discesa ore 8.45 con visibilità perfetta ed ottima trasformata, super sciabile fino al canale immediatamente sopra Montagna Baus ancora in ombra e quindi con neve dura come il marmo.

[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: umida
quota neve m :: 2300
attrezzatura :: scialpinistica
La fortuna aiuta gli audaci .... o gli incoscenti? Fattostà che alle 7.00 inizio la salita e inizia anche a piovere; attorno ai 2500 di quota nevica e la visibiità si fa scarsa. Per fortuna che vi erano ancora visibili numerose tracce che mi hanno consentito di raggiungere la cima, verso le 8.30, con temperatura di -3 gradi e un paio di centimetri di POLVERE, incredibile al 29 giugno. Nel momento in cui inizia la discesa, ecco una SCHIARITA che consente una discesa senza incertezze, su neve polverosa e poi umidiccia, ma godibilissima.
Un saluto ai due simpatici elvetici coi quali abbimao condiviso al discesa e un caffè al Colle!


[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 2300
attrezzatura :: scialpinistica
Mi sono deciso a descrivere la gita perché tutti la fanno ma non era ancora stata inserita.
Neve gelata, freddo e vento. Per fortuna sopra i 2600 una leggera nevicata ha spianato le rugosità facilitando la salita, ma a 15 metri dalla punta ci siamo fermati per il tempo.
Neve dura anche alla Tête Fenêtre, verso le 9,30 c'era un vago tentativo di mollare. Ottimo il pendio a fianco della bastionata. Oggi valeva la pena dormire un paio d'ore in più in attesa di un po' di calore.

[visualizza gita completa]

Caratteristica itinerario

tipo itinerario: pendii ampi
difficoltà: MS :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Sud-Est
quota partenza (m): 2300
quota vetta/quota massima (m): 2906
dislivello totale (m): 900

Ultime gite di sci alpinismo

29/07/18 - Parrot (Punta) da Indren - lakota
Ieri è finita una stagione scialpinistica unica; con una discesa da sogno dalla vetta della Parrot. Tanta neve, che ricorda gli anni che furono...quando il ghiacciaio non aveva le code di alpinisti i [...]
22/07/18 - Grande Motte (la) da Tignes - lakota
Salita in cima alla grande motte. Con gli impianti poca soddisfazione in salita...ma sciare con un dito di polvere a luglio è una gran cosa. Tentata la nord, ma troppo dura sotto il dito di farina.
22/07/18 - Pers (Aiguille) da Pont de la Neige - g.bona
Piste chiuse all'Iseran, ma tutto ben collegato. Non si tolgono mai gli sci ad eccezione degli ultimi 50mt di dislivello prima della cima. Discesa fino al traverso su neve alveolare, praticamente ins [...]
18/07/18 - Zumstein (Punta) da Indren - sanet
Partiti con le frontali dal Rif. Mantova con freddo polare almeno fino al colle del Lys. Giornata galattica con cielo blu cobalto fredda ma senza vento. Solo noi in sci. Poi scendendo incontrati un pa [...]
14/07/18 - Parrot (Punta) da Indren - giogalimba
oggi vento fortissimo gelido in cresta-la neve si è conservata magnificamente almeno fino alla seraccata della Vincent, dove l'enorme traccione di salita e profonde rigole disturbano la sciata, consi [...]
11/07/18 - Gnifetti (Punta) - Capanna Regina Margherita da Indren - everest
Condizioni ancora piu' che buone ,qualche crepaccio ancora mezzo coperto ma ben visibile ...raro vedere il ghiacciaio a luglio in questa situazione.Saliti dal canale con buona traccia al Gnifetti ,ott [...]
11/07/18 - Gnifetti (Punta) - Capanna Regina Margherita da Indren - dovio
Gran finale di stagione alla Capanna Margherita. Saliti dal canale martedì alla Gnifetti, piena come al solito. Certo che con 73€ di mezza pensione uno pensa che almeno una bottiglietta d'acqua gli [...]