Sagnes Longues (Pointe des) dalle Bergerie de Tioures per il Vallon de Clausis

Partenza poco oltre la bergerie,visibile già dalla statale il ponticello da attraversare ad inizio gita.
Nessuna palina ad indicare il percorso,ometti presenti sopratutto nella parte finale dell' itinerario.
Poco oltre la cascatella,all'unico bivio presente, proseguire sulla traccia di sinistra e tralasciare la diramazione a destra.
La traccia è sempre evidente,tranne nella parte centrale del vallone dove si perde nella torbiera.
Interessante ed inedito per noi il panorama dalla vetta,dagli Ecrins parzialmente coperti da nubi alla mole del Viso.
Presenti solo un paio di escursionisti, ressa invece sui limitrofi Pic de Caramatran e punta d' Alp.
Simpatico incontro con un vasto gregge di ovini, fortunatamente privi di cani da guardiania al seguito.
Prima volta in Queyras, lontano dalla calca domenicale.
Giornata dal meteo perfetto, al contrario del lato italiano del colle dell' Agnello.
Dopo oltre un' anno,con la bella compagnia di Fabio e la Rosa.
Alla partenza vista sul vallone Clausis
Il severo versante nord-ovest del Roc della Niera
Dalla vetta panorama verso colle dell'Agnello e Monviso
Gregge ovino presso il colletto
Primo piano ovino
Tornando in Italia,le solite nubi...

[visualizza gita completa con 6 foto]
note su accesso stradale :: Nulla da segnalare
Arrivato dal colle del Monginevro non sapendo se il colle dell'Agnello fosse ancora aperto o no.Altra giornata senza nubi e temperatura ottimale.Gita abbastanza comoda e corta con
panorami a perdita d' occhio.
Ancora escursionisti in giro.Sceso dalla punta per tracce presenti al Col de Berre e con poca perdita di quota raggiunto il Col de Chamoussiere,in discesa passando per il Ref de l'Agnel, e in parte su strada raggiunto il punto di partenza.Naturalmente niente neve sul percorso.

[visualizza gita completa con 3 foto]
bella bella con grandi panorami.neve cosi cosi..ogni tanto si sprofonda..aggiungo solo che aggirato il Rouchon,io ho fatto una puntata sul pic de Cornivier (2869m,EE).

[visualizza gita completa]
note su accesso stradale :: finalmente aperto il Colle dell'Agnello da entrambi i versanti!
Pointe des Sagnes Longues 2...il ritorno e la conclusione!! Dopo aver tentato invano sabato 8 giugno dal Colle dell'Agnello passando dal Col de Chamoussière...fermati dal maltempo (nebbia fitta, nevicata e visibilità ridotta al minimo) stavolta (in compagnia di Mauro e Sandro presenti insieme al sottoscritto nel primo tentativo) oltre che da neve non proprio idonea per la salita...siamo ritornati qui per chiudere il conto in sospeso! Stavolta sole pieno e cielo sereno, visibilità ottima...era ora! dopo diverse gite con cielo neuvoloso, pioggia e nevicate ci stava proprio! Siamo saliti individuando l'ottimo sentierino che risaliva la parte iniziale piuttosto ripida del Vallone Clausis senza la minima traccia di neve. Raggiunto il pianoro di quota 2500 m. solo prati e fiori, la neve si trova solo dai 2600 metri in sù. Siamo saliti tenendoci al centro del vallone fino alle prime lingue di neve, poi a sinistra in direzione dell'evidente blocco roccioso del Rouchon. Io (ero l'unico con le ciaspole al seguito) le ho utilizzate per risalire il valloncello superiore e poi su ripido pendio mi sono portato in cresta, dove le ho tolte e ho proseguito prima sul filo di cresta innevato e in parte su roccette affioranti sulla destra (lato Saint Veran) fino alla cima. I miei soci senza ciastre nel valloncello superiore hanno faticato e sfondato in vari punti, ma senza penare più del dovuto sono arrivati in cima senza sudare le proverbiali sette camicie! Saliti in cima nel giro di 3 ore e senza correre ! In discesa senza fretta, la neve nel valloncello superiore ha retto bene, sia per me con le ciastre che per i soci senza.
Giornata spaziale oggi, e panorama a 360° gradi veramente notevole (quasi tutte le Alpi Cozie Meridionali, il Gruppo Bans-Olan e il Gruppo Ailefroide, Ecrins e Mejie)...quando si suol dire "panorama veramente spettacolare"!! Oggi non c'era vento e ci siamo goduti la cima per un'ora e mezza...quasi da record la permenza su una cima per il nostro gruppo!! Oltre a noi erano presenti altre due persone, Simone P. e socio (che colgo l'occasione per salutare nuovamente!). Oggi bella gita e bella giornata trascorsa in compagnia di Sandro P., Mauro P. e Luciano T. del Gruppo Alta Montagna "Camosci" del CAI Ligure di Genova. Bella gita davvero, meritava! Ritornati a casa più che soddisfatti !


[visualizza gita completa con 24 foto]
Neve sopra i 2600 m, circa. Utili i ramponi (pendenze max 30°). Neve poco portante: si sprofonda in alcune zone. Al ritorno abbiamo puntato al colletto a Est del Rouchon e scendendo nel vallone Saint Veran, siamo passati sotto la cima del Rouchon per poi risalire a Ovest della cima sullo spartiacque e ridiscendere nel vallone de Clausis.

[visualizza gita completa]

Caratteristica itinerario

difficoltà: E :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord-Ovest
quota partenza (m): 2160
quota vetta/quota massima (m): 3032
dislivello salita totale (m): 870

Ultime gite di escursionismo

22/02/20 - Grammondo (Monte) da Mortola Superiore - flavytiny
Gita superpanoramica con vista sul mare e sulle alpi, in solitaria, incontrato qualche escursionista francese in prossimita' della punta. Il sentiero nn e' mai ripido,invece lo sviluppo e' gia' degno [...]
22/02/20 - Aquila (Punta dell') e Cugno dell'Alpet da Alpe Colombino - franco1457
Come gli avevo promesso oggi ho portato il bravissimo ottantanovenne Gauso sulla Punta dell’Aquila. Giornata bellissima e calda, senza vento. Neve perfetta per ramponi (indispensabili). Primo tratto [...]
22/02/20 - Croce dell'Ubacco (Monte) da Moiola - rfausone
In realtà oltre al M. Croce dell'Ubacco ho proseguito per P. del Bric, M. Saret Alto, Rocce del Merlo, Rocca Serneis e M. Moura. Per le prime tre facili cime percorso in ordine, mentre per le restant [...]
22/02/20 - Legnone (Monte) dai Roccoli Lorla - manty57
22/02/20 - Teste (Alpe le) e Alpe Campo da Rimasco - giuliano
Fatto il giro suggerito in relazione come variante: Rimasco- Rifugio Alpe Campo- Cima Alpe Campo- discesa sulla ex pista fino all'Alpe Pianali- Alpe Teste- Le Teste- ritorno all'Alpe Pianali- discesa [...]
21/02/20 - Planes (Alpeggio le) da Morgonaz - brunello 56
Gita sui sentieri ormai nell’oblio. Variante all’itinerario descritto. Sono partito dal Castello di Quart, salito sul sentiero n. 7 fino al Beato Emerico, poi sul 7a per Valsainte. Poco dopo il [...]
21/02/20 - Ceppo (Monte) da Baiardo - rolly52
Bellissimo itinerario quasi tutto all’ombra, ideale in inverno senza neve o nelle mezze stagioni. Sentieri ben tracciati con linea gialla e indicazioni in legno. Ultimo tratto assai panoramicò co [...]