Rossin (Punta del) da Lillaz per il Vallone di Bardoney

osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: nulla di rilevante
quota neve m :: 2400
La neve è continua da appena dopo il lago. Anche se sono partito alle h. 17,00 - a piedi non si sprofondava più di tanto (aria gelida).
La cresta, che si presenta parzialmente senza neve, offre alcuni passaggi di arrampicata semplici e divertenti se si resta sul filo. Dato che ormai in basso non c'è più neve, conviene passare dal sentiero n 12 delle cascate di Lillaz.
cima
cresta e anticima

[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
note su accesso stradale :: no problem a Lillaz
quota neve m :: 1800
Bellissima giornata, con brezza fresca a mitigare il caldo torrido dopo le 14 (ma quasi zero gradi alla partenza, con buon rigelo notturno). ottime condizioni in salita fino alle 13 circa, con racchette in presa diretta sulla cresta dalle pendenze sostenute (30-35°) e 150m di dislivello dal punto in cui la si è potuta raggiungere(molte cornici altrove). Mazzo disumano al rientro, data l'ora tarda, in granita strappaciaspole e millanta sfondoni. Soddisfazione pari alla fatica (enorme). Panorami/ambienti sensazionali
Cinque stelle per la sensazione di full immersion nella natura e la bellezza dei luoghi. una stella per la panna montata al ritorno sotto i 2500m (ma la colpa è mia). Gratifica aver qui riempito la descrizione di questa gita, che si dipana in ambiente magnifico e remoto, peraltro così prossimo alla mondana Cogne. Con Enzo, che ringrazio per l'idea, le tampe e il sostegno sulla delicata cresta finale, facile ma che non permette errori. Nessuno in giro.


[visualizza gita completa]

Caratteristica itinerario

tipo itinerario: itinerario complesso
difficoltà: BRA :: F+ :: [scala difficoltà]
esposizione: Nord
quota partenza (m): 1617
quota vetta/quota massima (m): 2947
dislivello totale (m): 1400

Ultime gite di racchette neve

23/05/19 - Sea Bianca (Punta) da Pian della Regina - cantieridaltaquota
Ascesa piacevole, con molta neve sempre marcia e inconsistente a partire da 2300 metri. Ciaspole sufficienti ma indispensabili.
22/05/19 - Omo (Monte) dal Gias Cavera per il Versante Nord - luciano66
Ora si arriva in auto a circa 2000m e si trova neve continua dall’auto per questa gita. Con le racchette è circa un’ora per la salita e mezz’ora per la discesa, con gli sci saranno 10-15 minuti [...]
12/05/19 - Villano (Porta del) da Cortavetto - andrea.paiola
Dalla tangenziale abbiamo visto che c'era bufera (nuvole e vento) al Moncenisio, quindi abbiamo cambiato meta andando a finire al Rifugio Toesca e siamo poi saliti fino alla Porta del Villano. Otti [...]
12/05/19 - Negra (Rocca) da San Bernolfo - luciano66
Partito alle 7.10 dal park alto, sterrata ormai quasi tutta pulita fino a circa 1900m, dove inizia la neve continua (in dx idr. Inizia un po’ più in basso). Mezzora alla prima neve e poi salita age [...]
12/05/19 - Cassin (Bric) da Chialvetta - Margherita Dolcevita
Abbiamo parcheggiato a viviere, siamo saliti con sopra prato ciorliero con i soli scarponi per poi mettere le ciaspole. Incontrato qualche scialpinista.
12/05/19 - Serpentera (Cime di) da Pian Marchisio, anello per il Lago Biecai - Andrea81
Dal parcheggio di Pian Marchisio, sono tornato indietro di 500 m sulla strada fino al bivio con la carrareccia sgarrupata che immette nel vallone delle Rocche di Serpentera; la prima neve si incontra [...]
12/05/19 - Gran Rossa da Mont Blanc - laura59
Portage fino al pianoro che porta nel vallone Giasset. Da lì neve modello velluto. Siamo saliti nel vallone centrale e sotto ai colli siamo andati a prendere un pulpito a dx per poi salire oltre il [...]