Petit Golliaz Canale Sud

osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
quota neve m. :: 1600
Saliti dal parcheggio impianti di Crevacol, parte bassa nel canale di avvicinamento alle baite Merdeux con pochissima neve ma con un po' di attenzione non abbiamo toccato pietre in discesa, all'uscita del canale 20-30 cm di polvere, molto bella. Poche tracce sul percorso, dalle alpi di Merdeux solo una persona era salita verso l'Aiguille de Belle Combe, una traccia così ripida non l'avevo mai vista, forse chi ci ha preceduto aveva molta fretta e tante gambe!!!! Nel pianoro superiore abbandoniamo la traccia e puntiamo al canale sud, parte bassa canale con 10-15 cm di neve polverosa pressata, lo sci scivola parecchio così decidiamo di proseguire con sci nello zaino. Visto che la neve teneva bene non abbiamo calzato i ramponi. Nella parte mediana era molto faticosa la progressione, si sfondava ache 50-60 cm su neve abbastanza inconsistente. Poi raggiunto con fatica la strettoia finale, abbandoniamo gli sci, la parte più ripida era con neve molto dura e abbiamo preferito scendere a piedi. Dal colletto di uscita canale, con qualche passaggio di II° raggiunto l'aerea vetta. La discesa della parte alta del canale con neve leggermente crostosa, poi ottima polvere che continua sin sotto le alpi Merdeux.
Canale basso di avvicinamento
Salendo ai ripiani superiori
Nel canale
Alla fine del canale
In vetta

[visualizza gita completa con 5 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
Grand bella giornata oggi, poco vento solo un po' in cresta all'uscita del canale. Optiamo per stare a sud e risulta la scelta più azzeccata. Si parte e si arriva a crevacol sci ai piedi anche se un po' al limite. Come la grande parte dei canali in questo periodo sono in ottime condizioni. Risalito il largo conoide finché siamo riusciti con gli sci su bella neve morbida poi calzati i ramponi abbiamo proseguito sino in cima , neve scaldata dal sole nell'ultima parte e un po' di zoccolo sotto i ramponi. Poi sbucati in cima si apre un panorama stupendo!! Discesa nel canale niente male, neve molliccia oramai scaldata dal parecchio sole che prende il canale sin da subita. Poi dalla fine del canale a rientrare abbiamo trovati tutti i tipi di neve , croste portanti e non ed infine ultima parte neve primaverile.
Per info la lunghezza del canale è di circa 300 m di dislivello , prima parte del conoide pendenze che vanno dai 35 sino ai 40 gradi poi dove si restringe aumenta buon tratto intorno ai 45 e strettoia di uscita misurata tra i 48 e 50 gradi.
Con Gigi



[visualizza gita completa con 6 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: arrivati in auto con gomme termiche a quota 1800m sotto il traforo
quota neve m. :: 1400
Questo è una gita a mio avviso più invernale che primaverile, perché il canale prende tantissimo sole.

Avvicinamento molto lungo in quanto bisogna superare due passi girando dal vallone del Gran San Bernardo.. ma poi siamo stati abbondantemente ricompensati.
Dalla cima panorama spaziale sul bianco con visibilità incredibile su tutte le cime elvetiche fino a quelle più lontane piemontesi.
Canale in condizioni da urlo quasi interamente, solo la primissima parte le neve era leggermente più ventata, ma davvero pochi metri. Poi farina stupenda, kompressor velocissima.
Giro ad anello, siamo scesi su Crevacol per godere degli altri pendii stupendi senza dover ripellare in salita. Purtroppo la ravanata nel vallone "merdou" è stata inevitabile per la poca neve.
Siamo stati riportati alla nostra auto a Saint Rhemy da amici che ringrazio.

Gita davvero bomba.

Con la crew super PRO: Flavio, Luca, Stefano e Federico. Grazie ragazzi per la giornata super.


[visualizza gita completa con 9 foto]
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
oggi sono scesso alle 11,appena prima che si coprisse,parte alta perfetta, mediana mezza scaldata e mezza ancora dura e sotto ok! bell'ambiente e bel canale...nonostante il ravanage iniziale secondo me vale una giornata!
grazie agli "amici" gulliveriani che hanno suggerito la gita!

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m. :: 1800
confermo il commento di "rocciaclimb", con cui ho condiviso questo bellissimo itinerario, non ancora qui recensito ma presente sulla nuova edizione di "Ripido". Il canale era in ottime condizioni, peccato che la neve non sia "rinvenuta" a dovere x la mancata azione del sole (nebbia dalle 11, proprio quando il sole sarebbe dovuto arrivare nel canale..). Io ho raggiunto la sella nella nebbia totale, la neve aveva sopra uno strato di crosta ghiacciata, difficile da scalfire persino con la becca della picca...per cui sono discesa a piedi per circa metà canale (45 gradi abbondanti e costanti), ho raggiunto i compagni ed abbiamo calzato gli sci dove la neve era finalmente sciabile. discesa molto bella, purtroppo itinerario un po' rovinato da valanghe ciclopiche, ma la qualità della neve è stata buona fino alla fine, mai del tutto sfondosa. Un saluto ai soci Gian e Daniele..

[visualizza gita completa con 8 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
Partenza le 6.45 con +1° buon rigelo su tutto il percorso.Portage di 5' iniziali e qualche gava-buta più in alto x un totale di 10'.
Enormi valanghe sul torrente con conseguente ravanage,poi pendii lisci fino alla Tsa e dopo ancora valangoni fin quasi sotto il conoide (praticamente 2h30 tra le valanghe..).Canale in condizioni perfette,conoide poco slavinato e il resto bello liscio.Saliti senza rampant fino a quota 2900.Sole parte bassa intorno le 9 e il resto ancora in ombra.purtroppo prime velature verso le 10.30 e nebbia totale dalle 11 in poi..risultato la metà superiore del canale nn ha mollato niente restando con uno strato superficiale di ghiaccio che ha reso difficoltosa la progressione con picca e ramponi in quanto si faticava a farli entrare.solo uno è arrivato al colle mentre noi ci siamo fermati poco prima.Discesa (iniziata poco prima delle 12) a piedi il tratto superiore ghiacciato poi da metà dove ci sembrava mollata calzati gli sci.2 curve e lastrone gelato che per poco nn ci ha fatto misurare tutto il canale..per fortuna erano solo 50m. passato il tratto delicato un firn fantastico fino al torrente.Siamo scesi su bei pendii ripidi e lisci come un biliardo nn slavinati sulla sx orografica del vallone con visibilità variabile da scarsa a buona con sole che andava e veniva.Sciata ottima anche il rientro tra le slavine dai 2000 alla macchina meno gaboloso del previsto.Peccato si sia chiuso tutto..sarebbe bastata ancora 1h di sole per rendere anke tutto il canale spettacolare.Sarà x la prox.
Su Ripido è gradato 4.2 ma vista la continuità io lo valuterei 4.3 come il canale della Bellecombe (a mio avviso più semplice).
Con Gian e Chiara :)

[visualizza gita completa con 11 foto]

Caratteristica itinerario

tipo itinerario: canale
difficoltà: 4.2 :: E2 :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Sud-Ovest
quota partenza (m): 1650
quota vetta/quota massima (m): 3234
dislivello totale (m): 1585

Ultime gite di sci ripido

20/04/19 - Cobre, cima Sud Canale Nord - ceceme
Canale sud-est poco innevato ed un po' svalangato ma comunque buono per risalita. Sconsigliata la discesa in sci. Canale nord farina variabile poi conoide con corridoi da ricercare tra svalangamenti, [...]
20/04/19 - Oserot (Monte) canale N - ceceme
Molti svalangamenti nel canale ovest, pochi o evitabili nel canale nord. Farina per circa 150 MT di dislivello nel canale nord, poi variabile ma ancora sciabile. Crestina per raggiungere la croce di v [...]
20/04/19 - Casset (Col du) o Col des Prés les Fonts Couloir Davin - lakota
Dopo 25 anni, ritorno...con il ghiacciaio che è salito di 400 metri! Ma il Davin è il Davin!!! Metà superiore, buoni 400 mt., é perfetta, farina pressata, parte centrale bella ma un po più d [...]
18/04/19 - Cobre, cima Sud Canale Nord - test95
Quando ieri sera ho visto il cielo coperto ho pensato per un attimo che sarebbe stata una giornata difficile... stamattina alle 8.30 rigelo assente neve sfondosa e conoide completamente svalangato fin [...]
14/04/19 - Panieris (Testa di) Canale NE - giole
Credendo nel meteo partiamo presto, salita veloce grazie all’ottimo rigelo (e coltelli) sino al canale, poi ramponi e fatica in neve profonda leggermente crostosa in basso e perfetta da metà in su. [...]
14/04/19 - Combeynot (Roc Noir du) Couloir NO, Orient Express - g.bona
Buone condizioni del canale, su farina pressata, alternata a qualche placca dura e un pò irregolare, da sciare con decisione. strettoia in alto percorribile in sci, anche se gli ultimi 10 metri sono [...]
14/04/19 - Valletta (Punta) Couloir N - rocco
Sceso dopo essere saliti al Flassin per l'itinerario classico e averne sciato il versante N. Neve buona nei canali, nonostante la presenza di diverse tracce. Al di sotto presente una crosta inizialmen [...]