Soma (Clot della) da Pattemouche

neve (parte superiore gita) :: polverosa
quota neve m :: 1600
Giornata meravigliosa, la neve è polverosa, perfetta, ce n'è tanta... salita lenta e lunga dalle piste di servizio ex impianti con discesa invece veloce e ripida di 1 h totale circa lungo i piloni ex seggiovia Conca del Sole. Pendii abbastanza arati tanti skialp. La vetta è composta di 3 arrotondamenti molto ravvicinati di altezza simile (a soli 5 minuti dall'arrivo sciovia Smeraldo). Giornata abbastanza fredda, la neve tiene sicuro...le racchette si calzano subito :-)

[visualizza gita completa]
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
quota neve m :: 2000
Inizialmente su percorso pedonale sx orografica, poi traversato il rio verso casolari Laval, quindi salita su chiazze di neve e molta terra. Da 2000 neve continua, crosta portante con tratti sfondosi all’altezza dei piloni finali. Panorama super, meteo altrettanto. Discesa veloce e divertente sulla pista sino alla partenza dello sci di fondo. Con il tenace Ivano.




[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
quota neve m :: 500
Giornata velata, alcune decine di cm di neve fresca ma alcuni sciatori hanno battuto una traccia dopo la nevicata della notte. Freddo in cima, temperature intorno ai -10. Nessuna difficoltà di rilievo nel percorso; da qui si potrebbe proseguire per Morefreddo e Colle del Pis ma il percorso non sembra né semplice né intuitivo, e anche abbastanza pericoloso con i pendii carichi di neve

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
In realtà siamo partiti da Pragelato e abbiamo seguito la "vecchia" e, a tratti ripida, pista di discesa . Partenza con temperatura di meno 11° che salendo veniva un pò mitigata nei tratti soleggiati....giunti all'arrivo dei vecchi impianti abbiamo poi proseguito fino alla cima. Incontrato all fine degli impianti un simpatiico e folto gruppo di escursionisti ( Gruppo Le Ciaspole)
Buone gite a tutti!

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
quota neve m :: 2200
Giornata tersa, ma fredda e ventosa. Nessuno in giro, sembrava di essere a fine stagione invernale. Neve continua dai 2200mt.
Nota per chi è interessato: il rifugio Troncea riapre a Dicembre.

[visualizza gita completa]
Come da relazione di Sergio, giro da Laval su strada senza neve, poi salita su prati con macchie isolate di neve sino a 1900 mt, quindi crosta portante sino in cima. Discesa per via diretta lungo gli impianti sino al parcheggio divertente all'inizio poi sfondosa. Meteo, panorama e compagnia da 5 stelle, 4 stelle invece alla gita per la neve. Con Gaetano Sergio Roberto Giuliana e... Briciola

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: ottimo
quota neve m :: 1900
Non sapendo dov'era la salita diretta, abbiamo fatto il giro da Laval, consigliabile anche per avere il tempo di carburare. La neve inizia sui 1.900 m., in condizioni varie ma fondamentalmente pénible: conviene sfruttare una traccia fatto dal gatto.
Bella la dorsale Clot- Morefreddo: molta neve, cornici, panorama, ecc. (da fare in futuro).
Primo tratto di discesa accettabile e poi merdaccia bianca: siamo scesi più o meno dritti seguendo gli impianti, con tratto finale di prato ripido e scassa- ginocchia.
Nel parcheggione sterrato che ho sempre usato ho visto che c'è un parchimetro ( 5 euri al giorno). Funziona ? Come ? Quando ?
Bisogna informarsi.
Con Giuliana, Gaetano, Nicola e Roberto.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: sentito assestamenti
neve (parte inferiore gita) :: umida
quota neve m :: 1600
effettuato percorso ad anello in senso antiorario allargandolo fino quasi sotto ai vecchi impianti per salire al Morefreddo.
dopo aver raggiunto la cima del Clot siamo scesi diretti sulla strada che si congiunge alla pista, e da li nel bosco sino a Pattemouche.
giornata caldissima, scendendo sulla strada sotto il Clot distacco di alcuni lastroni fortunatamente sul ciglio....sentiti ma non visti distacchi e percepito piccolo assestamento prima degli impianti per salire al Clot.
Con Maria, Pinuccia, Anna, Sabina, Claudio, Ema e Prince Albert (CAI Alessandria)


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: libero da neve sino al parcheggio
quota neve m :: 1800
la neve inizia a sciogliersi portage di ciaspole sino a quota 1800 mt. s.l.v. troviamo a sorpresa il nuovo rifugio Refugium ex Belotte aperto. Il gestore ci comunica che dal 21/6/2015 apre ininterrottamente sino a fine stagione ora apre il 25 aprile 1-2-3 Maggio e week- end sino al 30 maggio.La neve è ancora adatta per ciaspolate il rigelo ha formato una buona crosta nel pomeriggio troviamo neve marcia solo da quota 2000 mt. s.l.m
Gruppo CAI Cumiana


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
note su accesso stradale :: Nulla da segnalare
quota neve m :: 1600
Bella salita, bel panorama a parte quel che resta degli impianti....
Tracce su tutto il percorso anche se, viste le temperature di questi giorni e un po' di vento, spariscono rapidamente.
Alla prossima

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: molto bagnata
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
note su accesso stradale :: comoda statale sino alla partenza, vari parcheggi anche a pagamento
quota neve m :: 1600
gita adatta a tutti

[visualizza gita completa con 6 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: strada pulita
quota neve m :: 1400
Saliti dalla ex pista dello Smeraldo, leggera brezza salendo. Un po di fastidioso zoccolo agli sci. Trovata ottima neve su tutto il percorso (scesi sulla pista di sx dello Smeraldo passando poi verso il Cristallo e scesi poi dritti sul paesino abbandonato di Josseaux e quindi arrivo alla biglietteria della pista di fondo. ANCORA NEVE BELLA, TRATTI DI POLVERE E BEI PENDII TRASFORMATI.
Cob Sara, Valentina e Enrico


[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: nessuna
quota neve m :: 1200
Impianti chiusi e ottima traccia
Giornata splendida, brezza in cima. Gita CAI Alessandria 16 racchettari e 3 skialp sul Clot altri 6 proseguono sul Morefreddo



[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: molto bagnata
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
note su accesso stradale :: Strada agibile fino al parcheggio, ma molto gelata. Parcheggio 5 € .
quota neve m :: 1200
Ottima traccia fino in vetta.
Attenzione alle cornici sulla destra nell'ultimo tratto dopo l'arrivo dello skilift.
Molto criticabile lo stato della strada e del parcheggio, una lastra di ghiaccio.
Con quel che si paga si potrebbe pulire un po' meglio.
Oggi incredibilmente solo noi in una splendida e calda giornata.
Erano passate pochissime persone ieri, e abbiamo avuto tutti i pendii ancora vergini per una discesa velocissima.
Veramente una bella meta. Non capisco i nostalgici che si lamentano dgli impianti fermi. Speriamo che smontino tutto e lascino che questa bella punta ritorni a com'era una volta.
Con Mina e Franco.


[visualizza gita completa con 7 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: umida
quota neve m :: 1500
In teoria passare dalle piste dello sci di fondo è vietato. Ma passando sul bordo non battuto della pista non credo di aver dato fastidio.
Scegliere i giorni di riposo! uno dei pochi vantaggi di lavorare su turni. Giornata azzeccata, sole caldo che mi ha accompagnato per tutto il percorso, giusto qualche folata di vento ogni tanto e in cima.
Per la discesa ho optato per le piste.. dal momento che "a iera gnun" (si scrive così)
Neve farinosa, in effetti mi aspettavo qualcosa di più come quantità, ma già dopo mezzogiorno incominciava ad appensantirsi e sciogliersi.


[visualizza gita completa con 1 foto]

Ci sono anche stati ...

  • 15/12/19 - stemaina1975
  • 23/12/17 - muncamapa
  • Caratteristica itinerario

    tipo itinerario: ski area
    difficoltà: MR :: [scala difficoltà]
    esposizione: Ovest
    quota partenza (m): 1600
    quota vetta/quota massima (m): 2417
    dislivello totale (m): 819

    Ultime gite di racchette neve

    23/02/20 - Pala Rusà (Punta) e Punta delle Lance da Pian Benot - enrico
    Pendio ben tracciato da cima a fondo e nonostante le temperature molto elevate la neve era ben portante. Saliti direttamente a Pala Rusa'. Nella parte bassa c'e' qualche buco piu' o meno coperto di fianco alla pista che esige un minimo di attenzione.
    23/02/20 - Bianco (Corno) da Rivotti - frapic
    Gran bella gita condizionata dal meteo. Panorama maestoso dalla cima Sud. Il vento dei giorni scorsi e quello in corso ha creato accumuli ovunque che risultano inconsistenti al passaggio. Soprattu [...]
    23/02/20 - Grand Etret (Testa del) da Pont Valsavarenche - piedinalto
    Già molti anni fa guardavo (piede sx) con curiosità dalla zona del Gran Paradiso verso questo vallone supponendo fosse bello, oggi ho avuto la conferma con gli interessi. Siamo partiti su ottima tra [...]
    22/02/20 - Malciaussia (Lago di) da Margone - enrico
    L'innevamento e' ancora buono, nella prima parte dell'itinerario si attraversano resti, anche imponenti, di valanghe, mentre in alto il pendio e' completamente sgombro di neve. La neve e' abbastanza p [...]
    22/02/20 - Leretta (Punta) e quota 2051 m da Pian Coumarial, anello - furs
    Pochissima neve (gelata al mattino) dal parcheggio fino a dopo l'Alpe Vercosa. In questo tratto consigliabile comunque usare ciaspole o ramponcini per evitare possibili scivolate. Da quota 1700 circa [...]
    22/02/20 - Aquila (la Croix d') da Puy Chalvin - nigando
    Lungo avvicinamento su sterrata con poca neve ( non racchette, non ramponi) con la Croix che incombe maestosa sulla sx. Dal bivio a 2000 mt neve abbondante con buon grip per la salita. Dal Colle lung [...]
    22/02/20 - Losetta (Monte) da Chianale per il Vallone di Soustra - albymarchi87
    Partenza dall’ ex caserma di Chianale. Nella prima parte della gita siamo partiti solo scarponi, fino all’imbocco del vallone di soustra. Nella prima parte del vallone si procede con cautela lungo [...]