Reiner (Punta di) da Comba

note su accesso stradale :: Nessun problema
Inserisco la gita su questo itinerario, anche se non siamo andati alla Punta di Reiner, ma abbiamo fatto un giro ad anello nei paraggi, che però visto la “ravanosità” del percorso, credo non sia consigliabile inserirlo come nuovo itinerario; pertanto solo descrizione per cronaca quotidiana. Parcheggiato l’auto appena superato il ponte di Pratolungo, m. 625 circa; saliti al borgo Ronco passando fra i due piloni; seguito poi la traccia dell’ancora visibile mulattiera che con un traverso in leggera salita, raggiunge la borgata Montigli. Seguito la strada fino al tornante, nella curva a monte, saliti su esile traccia di sentiero, poco più in alto, si rinviene la vecchia mulattiera che sale alle baite Mealone, m. 920, proseguito a monte delle baite e raggiunto un rudere di baita, posta su un cucuzzolo roccioso molto panoramico, da questa ci siamo ancora alzati di pochi metri a raggiungere la baita Leinera, m. 1007. Segue una breve discesa a raggiungere la baita Ruda, m. 943 e da quest’ultima, seguendo una traccia pianeggiante che diventa poi un passaggio in cengia, con strapiombi al sopra e al di sotto, siamo andati a passare un rio e a raggiungere altri ruderi di baita sul lato opposto, proseguito, passando un secondo rio e risalito un tratto della dorsale opposta su vaghe tracce di antico sentiero poi siamo andati ad attraversare un altro canale e risalendo per ripidi pendii lato opposto siamo giunti ai ruderi di Coronei, m. 1200. Tenendoci in quota abbiamo proseguito nel traverso raggiungendo prima il borgo fantasma di quota 1221, quindi breve discesa al vicinissimo borgo Lasüm, m. 1203 anche questo quasi del tutto diroccato. Breve pausa ,poi discesa a raggiungere in sequenza Veneria, Derion i vari ruderi di Tias, quindi discesa verso il rio a raggiungere il sentiero che giunge alla bella Cappella di Santa Lucia ed in breve al ponte di Pratolungo, a chiusura anello.
Giornata abbastanza bella, percorso con modesto dislivello, circa 820 metri, ma molto faticoso per le “strane manovre che occorre fare” per procedere superando alcuni tratti dove occorre prestare molta attenzione. Un Grande grazie all’Amico Franco, per questo gran giro di “riscoperta di antichi percorsi e luoghi” dove, forse meno di un secolo fa, la gente ci viveva quotidianamente!

Vasca in pietra, di pregievole fattura, al borgo di Ronco
Mealone
Baita su cucuzzolo roccioso
Vista su Montigli e Locana
Lasüm, uno dei tanti ruderi
Pietre angolari a Derion

[visualizza gita completa con 6 foto]

Ci sono anche stati ...

  • 05/01/13 - francoc59
  • 05/01/13 - Blin1950
  • Caratteristica itinerario

    difficoltà: EE :: [scala difficoltà]
    esposizione prevalente: Nord-Est
    quota partenza (m): 645
    quota vetta/quota massima (m): 1376
    dislivello salita totale (m): 800

    Ultime gite di escursionismo

    25/09/18 - Ligoncio (PIzzo) da Verceia - titty79
    si parcheggia poco prima della sbarra (oltre stanno facendo lavori per prolungare la strada).. percorso molto lungo e con notevole dislivello... pari piu' ad un'ascensione che ad un'escursione!!.. [...]
    25/09/18 - Daviso Paolo (Rifugio) da Forno Alpi Graie - mark6827
    Partiti tardi sperando nelle aperture previste dal meteo nel primo pomeriggio, invece nulla... avvolti dalle nuvole per più metà del percorso, ma almeno zero pioggia. Sentiero perfettamente pulito, [...]
    25/09/18 - Marchisa (Rocca la) da Sant'Anna per il Colle di Vers - rudolph
    24/09/18 - Cars (Cima) e Punta Bartivolera dalla Valle Ellero - Enrico54
    Partenza con il sole in cima purtroppo nebbia, itinerario ben tracciato nessun problema di orientamento
    24/09/18 - Rolei (Monte) da Regione Rio della Prussa - rfausone
    Erba alta su parte del percorso che rimane a tratti abbastsanza pietroso.
    24/09/18 - Adami (Punta) da Pian della Mussa - luca94
    Salito al Gastaldi (chiuso). Si perdono una cinquantina di metri per andare a prendere il sentiero che risale la cresta morenica. Cresta molto sottile e spesso scivolosa a causa del fondo non proprio [...]
    24/09/18 - Herbetet (Casolari dell') da Valnontey, anello per Vermiana e Rifugio Vittorio Sella - freney1961
    Partito da Valnontey alle 9,30 giro effettuato nel senso Herbetet - Sella, tempo sereno, temperatura fresca poi con il sole un po' più caldo (troppo), sentieri in buone condizioni, consueta sosta da Maurizio al Sella, discesa senza problemi.