Oriana (Placche di) - Settore Destro via Paomar

note su accesso stradale :: Ok
Facile vietta con un passo un po' più impegnativo nell' ultimo tiro; materiale in ordine, con una dozzina di rinvii i primi due tiri si possono tranquillamente mettere assieme;
passati poi sulla vicina e simile ''Scialpinisti''
Bella giornata con Paolo.


[visualizza gita completa]
Via breve, ma tra le più gradevoli del settore, di difficoltà crescenti ma sempre contenute, un solo passo di 5b quasi al termine (ma se tecnicamente ben interpretato forse non c’è neppure quello). Prevale l’arrampicata di placca, ma il divertimento è assicurato dalla presenza di numerosi appigli e lame, che favoriscono passaggi di maggior movimento. In più, dal mio soggettivo punto di vista (condizionato dalla riacutizzazione del dolore ai gomiti), la combinazione di passi di pura aderenza con passi più tecnici, ma che richiedono soltanto l’ancoraggio statico delle mani, ovvero senza necessità di flettere le braccia, consente di arrampicare a livelli accettabili nonostante le limitazioni fisiche.

Con Germana, uscita rapida e rilassata, con gli amici Idalba ed Enrico sulla vicina Scialpinisti.



[visualizza gita completa]
Bella via, ben spittata, tutta su placche (con due brevissimi saltini verticali a termine del III e del IV tiro);
roccia buona e ottima aderenza. (Daniela-Mariella e Stefano-Massimo)


[visualizza gita completa con 5 foto]
tutto in ordine
con Eugenio e Luca
dalla cima mi è caduta la vera nuziale, se qualcuno la trovasse.....


[visualizza gita completa]
La via è in ordine, il sentiero per arrivarci, essendo coperto di foglie, un pò meno. Bella via, almeno a me piace sempre molto salirla, anche se non riesco mai ad "interpretare" bene l'uscita dal tettino dell'ultimo tiro. Il feeling con le scarpette nuove continua e forse la prossima volta il tettino riuscirò a risolverlo meglio.
Salita condivisa con Ezio (capocordata) e Luca in una giornata abbastanza calda ma con sole velato.Il temuto vento pronosticato dalle previsioni non c'è stato perchè il luogo è abbastanza riparato dalle folate provenienti da NNW.


[visualizza gita completa con 3 foto]
Bella via di placca oggi su questa falesia.Tiri facili e spesso in aderenza e sempre piacevole.Giornata con temperatura ideale in alto un piacevole venticello.Altre cordate sulle vie vicine.Discesa a piedi in circa 10 minuti.
Approfittato per fare due vie monotiri alla base.
Piacevole pranzo a Champorcher con Luca.

[visualizza gita completa]
Via abbastanza varia, ottimamente chiodata.
Il sentiero di discesca di sinistra (uscendo dalla via) è attrezzato in alcuni punti con cavi metallici.
Giornata fantstica su a Courtil.
A me son toccati gli utlimi 2 tiri...chiuso poi la giornata con i primi due tiri di Rue de Garison (il secondo "spaventa" più di quanto dovrebbe!)


[visualizza gita completa]
Non difficile e sempre molto piacevole. Certo è un po' corta (quattro tiri brevi), ma del resto oggi l'avevamo scelta proprio per questo, poi è inutile lamentarsi che sia finita in fretta ;)
Il "rigagnolo" all'inizio del terzo tiro oggi era quasi un guado, ma non dava ugualmente problemi e la via era nel complesso asciutta.
Con Germana, visto che avevamo arrampicato poco abbiamo dedicato il tempo rimanente per far merenda a Courtil, dove abbiamo incontrato un folto gruppo di amici biellesi.


[visualizza gita completa con 3 foto]
Via bella e su roccia più che buona anche se leggermente scivolosa in alcuni tratti della seconda parte, quella più impegnativa. Chiodatura buona anche se non proprio da falesia. Un paio di soste decisamente scomode (soprattutto la prima e la terza). Come segnalato già da altri non sarà particolarmente difficile ma non è neppure banale e, soprattutto, le difficoltà sono in crescendo. A me i tiri dispari. Scesi dal sentiero di sinistra dove è presente un po' di neve che però non crea difficoltà. Giornata molto bella e con temperatura ideale, anche se siamo partiti da casa sotto una pioggerellina che non lasciava molte speranze. Nessuna altro in zona. Con Fausto.

[visualizza gita completa]
4 tiri facili facili. Visto l'inverno senza neve e con temperature più che miti é ancora gradevole scalare.
Le mie prime vie lunghe. Le mie 2 cavie/amiche Dominque e Nella chiaccherano allegramente mentre io salgo da primo.
Solo un po di venticello in cima. Calate in doppia solo per allenamento.
Nel complesso una bellissima giornata di relax con aperitivo finale in compagna anche di Amin, Lucia, Sandro, Roberto e Paola.



[visualizza gita completa]
Dopo Rue de la Guerison volevamo fare ancora qualcosa ma stile plaisir e ci sembrava che paomar facesse allo scopo.
Invece ci siamo accorti che non si trattava di un ripiego x arrampicatori stanchi ma di una gran bella via x nulla banale con difficolta crescenti
man mano che si sale.Niente di particolare ma molto soddisfacente x concludere la giornata.
Ritorno x sentiero (questa volta verso dx) che passando x il settore Bimbo Climb riporta allo stradone e quindi alla macchina.
Con LO Corrado e Rinaldo.

[visualizza gita completa]
Peccato che ha solo 4 tiri, comunque tutti divertenti e con difficoltà in crescendo (mai eccessive).
Giornata molto calda ma arrivando dal fondovalle l'aria di montagna è sempre piacevole.
Brava Fly sul terzo tiro..

[visualizza gita completa]
Molto carina, ha solo il difetto di essere un po' corta, che si decida o meno di concatenare i tiri (noi abbiamo unito i primi due). Un passo bagnato sul primo tiro ed un rivolo nel canalino alla partenza del terzo, ma facilmente scavalcabile.
Discesa con il sentiero di sinistra, ammirando il panorama del Rosa.
Con Germana e gli amici Claudia e Maurizio. Ritornati dopo tre anni, per verificare le impressioni del tempo trascorso: Germana è sicuramente molto più brava, io con un po' più d'esperienza compenso le ginocchia mezze rotte :-(


[visualizza gita completa]
La via è asciutta e pulita nonostante l'aspetto visibilmente verdastro delle placche specialmente osservando dalla partenza del terzo tiro dove c'è un rivolo ma insignificante. Chiodatura generosa e tiri corti facilmente accorpabili con corde da 60/70 m. Da principiante posso dire che è una via tranquilla, ma da non sottovalutare l'ultimo risalto all'uscita dell'ultimo tiro. Un tiro a me e uno a Marco B.(atoki) e l'abbiamo liquidata godendoci la giornata mite e l'ottimo panorama dalla cima del rilievo che si raggiunge in pochi minuti. Proseguito la giornata su Olio di Gomito.

[visualizza gita completa con 2 foto]
Bella via salita dopo spigolo pendulo. Nulla di particolare da segnalare se nn che con corde da 60m si possono unire i tiri a 2 a 2 senza grossi problemi.
Oggi nevischiava mentre facevamo l'ultimo tiro.
Comoda discesa per sentiero.

[visualizza gita completa con 2 foto]
Bella e facile via ottimamente chiodata per riapprocciarsi all'arrampicata dopo mesi di "latitanza" dalla pratica...Un bel ruscello d'acqua da scavalcare (senza difficoltà) alla partenza del terzo tiro e due simpatici spigoli sul terzo e sul quarto tiro.
Con Monica sempre in forma.


[visualizza gita completa]
Con Gianni Lanza ( ) Gianni e Carlo.

[visualizza gita completa]
Una delle vie più facili della parete, ideale per chi è alle prime armi. Spittatura ottima, soste collegate e con anello di calata (anche se è sicuramente più agevole e veloce scendere a piedi dal sentiero).

Con Giorgia alla sua prima via, è sempre bello vedere l'emozione di chi per la prima volta si trova "in parete". Brava Gio e grazie a Save che le ha fatto da "istruttore" in sosta.


[visualizza gita completa]
con Franco e in compagnia di Sante e Carlopell
oggi un sacco di gente a Curtil complice la bellissima giornata (finalmente!)


[visualizza gita completa]
come da descrizione sopra
con Ronky, Riccardo e Pino. un meraviglioso pomeriggio infrasettimanale per scaldarsi un pò sulla roccia di Courtil. che come sempre regala arrampicate stupende!
ma quanto è bello arrampicare??? soprattutto con te!


[visualizza gita completa con 3 foto]
Seconda via della giornata con Alessandro. Placca con buoni appigli. Costretti a scendere al buio.


[visualizza gita completa]

Ci sono anche stati ...

  • 29/10/17 - red fab
  • Caratteristica itinerario

    difficoltà: 5b :: 5a obbl ::
    esposizione arrampicata: Sud
    quota base arrampicata (m): 1450
    sviluppo arrampicata (m): 100

    Ultime gite di arrampicata

    27/05/20 - Dado (Il) Cochise - marco64
    Parete in ordine. Fessure asciutte e pulite. Salite Apogeo, Cochise I, Bianca parete. Tutte meritevoli ma Bianca parete un "must" della valle. temperatura ideale Per finire la giornata due giri veloci sulla fessura del Panetton ...altro Must
    27/05/20 - Argimonia (Rocca d') La plus facile - gianmario55
    Ritorno su questa facile e simpatica via a distanza di dieci anni. Abbiamo iniziato dal primo e facilissimo tiro della SK2 per poi raggiungere l'attacco della PlusFacile. Come allora tutto in ordine e [...]
    27/05/20 - Ancesieu Orso poeta - nodoinfinito
    Bellissima, avvicinamento ok nel combetto. Non c'è un tiro brutto, il primo dà una bella sveglia, secondo e terzo più tranquilli, quarto più impegnativo ma ben chiodato e ben proteggibile nella su [...]
    27/05/20 - Procinto (Monte) Tropicana - enricotom
    A partire dalla seconda sosta si incontrano ora dei resinati nuovi che salgono sempre a dx di Tropicana sostando sempre in comune con questa; si tratta di Supercraig (originale) recentemente richiodata.
    27/05/20 - Bourcet - Parete della vecchia Urlo di Munch - attila89
    Tutto in ordine sulla via; i primi tre tiri, in comune con sussurri e grida, sono strabiliantemente belli. Peccato che il quarto tiro sia troppo duro! Poi si traversa sull'Urlo di Munch, ci si ritrova [...]
    25/05/20 - Vignal (Pilastro) via Michelin - De Poli - pietradire
    Strada accessibile anche con un' auto normale. L'imbocco del sentiero è segnalato da un ometto. Nulla di particolare da aggiungere, anche a noi è capitato di unire primi due tiri.
    25/05/20 - Caporal Itaca nel sole+Tempi Moderni - pennhouse2
    Confermo che si passa quasi senza toccare zone bagnate. Attenzione su L4, per salire sulla cengia dove si attraversa a sx grosso blocco che muove in maniera spaventosa. Nella mia inesperienza ho ev [...]