Maslana (Pinnacolo di) Vent'anni di sfiga

Bellissima via che merita davvero una ripetizione per gli amanti del genere fgranito - fessure - diedri. Nonostante schizzi della via presi da vari siti più o meno blasonati siamo arrivati con qualche piccola perplessità all'attacco del tiro in traverso sotto il grande tetto, ben proteggibile e godibilissimo. Il tiro del camino gigantesco, a dispetto delle "relazioni" che si trovano in giro non è affatto un R2 ...
Bella giornata con Andrew Smith.


[visualizza gita completa]
La splendida linea logica rende questa via decisamente meritevole di una ripetizione.
Consiglio vivamente di portare il friend n.4 (lo abbiamo utilizzato sia nella L8, sia nella L9). Qualora si desiderasse portare con sè uno zainetto, tenere presente che nella L8 e nella L9 bisogna arrampicare in camini molto stretti, premendo con la schiena contro la parete: dunque conviene spostare lo zaino sul davanti oppure recuperarlo a parte.
La L8 è sicuramente la lunghezza più impegnativa della via sia per l'aspetto psicologico, sia per la continuità (non è sempre facile trovare riposi, soprattutto nella prima parte del tiro): io ho seguito interamente la fessura-camino stando al suo interno (schiena sul lato destro e piedi sul sinistro) fino a dove questa diventa troppo stretta. In questo punto si trovano delle ottime prese sul lato destro, sopra al restringimento, le quali permettono di uscire dalla fessura. Da qui ho seguito la fessura fino al suo termine, senza scostarmi mai eccessivamente dalla linea, trovando però solo una o due protezioni (forse scostandosi maggiormente è possibile reperire gli spit delle vie adiacenti, ma non ho avuto modo di verificare). In totale ricordo di aver rinviato 5 volte circa in tutto il tiro: consiglio quindi di partire belli decisi! Inoltre cercare di allungare il più possibile le protezioni per ridurre l'attrito della corda.
I primi metri della L9 presentano un passaggio molto caratteristico e, a mio parere, molto fisiologico: bisogna entrare in una fessura-camino molto stretta e salire molto faticosamente strisciando contro la parete, fino ad afferrare lo spigolo sommitale della fessura che permette, con non poche contorsioni, di uscire all'esterno e rinviare la prima protezione. Si consiglia dunque di mandare in avanscoperta il più snodato della cordata per affrontare questo simpatico passaggio.

Non sono un tipo supestizioso, ma forse forse questa via porta un po' di sfiga! Dopo aver incontrato una vipera nel bel mezzo della L2 (fate attenzione), ho visto precipitare la mia cara e vecchia macchina fotografica nel camino della L8. Nonostante ne abbia recuperato il corpo metallico ormai esanime, la scheda di memoria ha preso il volo verso altri lidi e dunque non posso condividere le foto della giornata. Chiunque trovasse questo cimelio e desiderasse inviarmi le ultime memorie della defunta avrà la mia eterna riconoscenza!



[visualizza gita completa con 3 foto]
Una linea incredibile, difficile da trovare con un impegno fisico ma soprattutto psicologico non indifferenti, non metto la 5° stella perché la qualità della roccia, personalmente non mi ha fatto impazzire.
Per prendere il sentiero scendere a sx nella strada prima della partenza della funivia e dirigersi verso il borgo di Maslana, più avanti si incontra un cartello con l'indicazione Vie Pinnacolo, a quel punto deviare a sx e seguire i bolli rossi/gialli.
Il primo tiro lo abbiamo salito slegati ma volendo c'è una corda fissa che parte a destra del grottino.
Il traverso del 5° tiro devia a sx di 2-3m ma si scende di poco e si sta all'interno dello spigolo puntando alla lama.
Il tiro del camino ha nella sua prima parte un chiodo molto all'interno che è meglio non mettere perché crea troppo attrito alla corda.
Compagno di corda e maestro del trad....Marco Battaglia


[visualizza gita completa con 4 foto]
L'arrampicata è varia, la linea è molto logica, la salita alpinistica. La roccia è ottima se non per un brevissimo tratto sotto l'arco del tetto. Le due lunghezze nei camini obbligano ad un'arrampicata assai psicologica con passi decisamente inusuali (il secondo camino è davvero molto stretto - astenersi se si soffre di claustrofobia). All'ottava lunghezza (quella del grande camino) poco prima del tettino oltre il quale si continua su una fessura improteggibile, siamo usciti in placca verso sinistra andando a sostare di fianco a New Age (qualche chiodo); dopodichè abbiamo continuato sulla verticale della sosta lungo delle fessure con erba (2 chiodi), obliquando verso destra fino alla sosta su lama sulla grande terrazza. Sull'ultimo tiro è utile un friend nr. 3 (volendo anche il 4).
Una via molto particolare. A me è piaciuta moltissimo. In cordata con Markino dopo la pausa estiva.


[visualizza gita completa]

Ci sono anche stati ...

  • 21/09/12 - fokozzone
  • Caratteristica itinerario

    difficoltà: 6a+ :: 6a obbl ::
    esposizione arrampicata: Sud-Est
    quota base arrampicata (m): 1550
    sviluppo arrampicata (m): 350
    dislivello avvicinamento (m): 650

    Ultime gite di arrampicata

    23/02/20 - Piezza (Monte) Cattoalcolisti - crazy diamond
    In tutte le soste è stato sostituito uno o entrambi i fix vecchi, ora sono in inox da 10 mm con anello di calata. Mentre sui tiri la chiodatura è ancora quella originale. Per la via abbiamo utilizza [...]
    23/02/20 - Marzoline (Zucco delle) Minima Immoralia - kakuna
    Via molto bella su scisto compatto. Attenzione a qualche scaglia che suona a vuoto e al muschio presente in alcuni tratti. Abbiamo concatenato L1-L2 e L6-L7. L1-L2 allungando bene le protezioni n [...]
    23/02/20 - Sufreid (Rocca) Via Daniela - giuliof
    Ci sono alcuni parcheggi sopra la chiesa, risalire ancora un paio di tornanti. Avvicinamento comodo finché non si abbandona l'alta via 1 poi salita impervia nel bosco, un mix tra Denti della Caramia [...]
    23/02/20 - Musinè (Monte) Versante Sud - Via degli Speroni - garaca
    Dopo qualche annetto torno volentieri a percorrere questa via. Spittata di recente, ottimo lavoro. Anche se molto discontinua, seguendo integralmente la nuova chiodatura, si trovano 4/5 "torrioncini" non male.
    23/02/20 - Coudrey (Monte) Bloody Mary - stegio
    In effetti, non sapremmo se di qualche utilità, la recensione di un itinerario ex novo per quello che può essere considerata una "variante di destra" a Bloody Mary. Dopo i primi due tiri di questa, [...]
    23/02/20 - Lities (Rocca di) Cresta delle Torri- Yawoa - subdir
    Innanzitutto i primi 4 tiri di tuba di f costituiscono un buon riscaldamento - non difficili ma non banali - e L4 proprio bella, muro verticale ben appigliato. Roccia disturbata in alcuni punti dai li [...]
    23/02/20 - Perti (Rocca di) Simonetta - test95
    Che dire...questa cosa dell'arrampicata mi sta sfuggendo di mano...bella via molto semplice che presenta qualche passaggio più duro (per me che sono un principiante). Peccato la discontinuità dei tr [...]