Goloritze (Cala) dal Golgo

Cala scenografica del Golfo di Orosei con bellissimo arco di roccia.
Alberi secolari.
Peccato l'invasione delle processionarie sul sentiero.
Quasi al parcheggio improvviso incontro con un asinello!

partenza dal bar di Su Porteddu
ripida scaletta
alberi secolari

[visualizza gita completa con 10 foto]
Sentiero evidente, prima in leggera salita poi in discesa siano alla spiaggia. Fatto sotto la pioggia come accaduto a noi può essere meno agevole a causa delle pietre scivolose...
Gita dedicata al ritrovarsi , il posto e il silenzio facilitano il viaggiatore nel suo " doveroso assestare i carichi della vita"...... Fatta con LaSimo


[visualizza gita completa con 2 foto]
note su accesso stradale :: Parcheggio a pagamento: 4 euro tutta la giornata
Escursione facile su sentiero sempre evidentissimo. Frequentazione modello avvicinamento allo stadio nel giorno della partita, ovvero presenza di tutto il campionario umano possibile: giovani chiassosi, famiglie con figli settenni, panze modello anguria etc etc. Per questo motivo è consigliato partire presto, eviterete la ressa scendendo e vi godrete la spiaggia in pace almeno per un po'. Tassa di accesso all'arenile di 1 euro a persona. Ambiente stupendo, pareti di roccia bianco/grigia (sembrava di stare sulle Grigne...), lecci, olivastri e ginepri secolari e là in fondo il blu del mare, fantastico. Consiglio di deviare a dx (scendendo) poco prima di fare l'ultimo ripido tratto, si stacca un sentiero che porta al lato N della scarpata sopra la spiaggia. Da qui avrete la miglior vista possibile su Cala Goloritzè. Seguendo gli ometti sono salito fino all'attacco delle vie di arrampicata sulla famosa guglia. Invidia e rispetto per chi riesce a salire là sopra! Viste due maestose aquile nei pressi dell'enorme grotta a metà percorso!

[visualizza gita completa]
Facile escursione che porta in una delle più belle spiagge del golfo di Orosei. Il facile sentiero scende nella Gola Bocu Goloritzè attraversando una ridente macchia con lecci centenari e costeggiando un singolare ovile ricavato negli anfratti della roccia. In compagnia di Franca.

[visualizza gita completa con 6 foto]

Caratteristica itinerario

difficoltà: E :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Est
quota partenza (m): 400
dislivello salita totale (m): 470

Ultime gite di escursionismo

14/09/19 - Fallère (Mont) da Vetan, anello - diecimilapiedi
Diecimilaquarantadue piedi. Anello consigliabilissimo, da noi percorso in senso orario, preferibile considerando che in questo modo il tratto attrezzato con catene (che unisce la cima all'anticima) vi [...]
14/09/19 - Nero (Lago) da Grange Selvest - il_dome
Percorso la gita passando prima dalla grangia Culausa, alla palina successiva abbiamo deviato alla lapide degli Alpini, infine tornati sui nostri passi, abbiamo continuato per il Lago Nero e successiv [...]
14/09/19 - Aran (Becca d') da Cheneil - robertov
Bellissima escursione ( per allungare un pochino con Rodolfo siamo partiti da Valtournenche )su questa punta panoramicissima. Le precedenti relazioni parlavano di grossa croce metallica in vetta ma o [...]
14/09/19 - Ciabertas (Monte) da Soucheres Basses - Tom57
Innanzi tutto, molto carino il paesino di Soucheres. Dunque, i primi 350mt te li togli velocemente perché si sale spediti. Il pianoro intorno ai 2000mt che porta alla seconda e ultima tirata a mio a [...]
14/09/19 - Entrelor (Cima di) dai Piani del Nivolet - laura59
Giornata calda anche in vetta.Sono stati fatti molti ometti ,alcuni anche non giusti.Quando si arriva alla sommità della bastionata che regge il ghiacciaio, si attraversa il torrente alla base di un [...]
14/09/19 - Piccola Torre da Moies - Andrea81
Salita decisamente più facile ed agevole rispetto alla vicina Torre, dalla quale sono arrivato. Fino al Bivacco Giraudo (6 posti striminziti) percorso scorrevole e mai particolarmente ripido, ben seg [...]
14/09/19 - Torre (la) da Moies - Andrea81
Percorso che si può suddividere in tre parti: prima parte su ottimo sentiero per il Colle Sià, in pendenza costante ma mai ripido, prima nel bosco e poi su pascoli (nei pressi della Ca Bianca è pre [...]