Lago Suro (Corni di) dal Passo del Paradiso, Sentiero dei Fiori o Sentiero degli Alpini

note su accesso stradale :: Ottimo
Ferrata in ottimo stato, sono spesso disponibili due sicurezze (catena e fune metallica). In un paio di tratti la fune metallica è sfilacciata ma questo non pone problemi (stai solo attento se fai scorrere la mano). Il percorso è molto esposto e non è consigliabile a chi soffre di vertiggini ma non è necessario avere particolare esperienza di arrampicata. Il tratto che scende dal Bivacco Lagoscuro all'omonimo Passo è un po' esposto e senza sicurezza.
Un'opzione più veloce consiste nel giro in senso orario: partire in alto (Passo Presena) e concludere al Passo del Castellaccio > Passo Paradiso.
Abbiamo fatto 7 km in sette ore: ovetti fino al Passo Paradiso e poi Passo del Castellaccio, Bivacco Lagoscuro, Passo Lagoscuro, Passo Presena e ovetti per scendere. La gita non è lunga, e noi non siamo stati veloci, ma è consigliabile prendersi l'intera giornata. Da fare con tempo stabile e senza neve nuova. La ferrata al mattino è in ombra e può fare freddo.
Fa male vedere l'agonia dei ghiacciai: ricordo com'erano 40 anni fa, ricchi di seracchi (Pisgana, Mandrone) e gonfi di neve.

I ponti nei pezzi più esposti
Il primo ponte, il più lungo dei due
Bivacco Lagoscuro e dietro la valle del Pisgana
Il pezzo prima della galleria / ponte tibetano

[visualizza gita completa con 4 foto]
Ferrata in buone condizioni solo un cavo tranciato in un ponto non determinante.
Oggi gita cai Parabiago, undici partecipanti. fatto il percorso passo castellacio , bivacco amici della montagna, discesa: colle lago scuro, lago scuro , passo presena. Il giro completo è un po longo causa perdita di dislivello.Dal passo presena siamo scesi in ovovia causa ora tarda , arrivati alle 16,55 ultima discesa ore 17.


[visualizza gita completa]
In cabinovia - PASSO DEL TONALE - PASSO PARADISO
A piedi - RIFUGIO PRESENA - CHIACCIAIO DEL LAGO SCURO - FERRATA DEL LAGO SCURO - SENTIERO DEI FIORI - PASSO DEL CASTELLACCIO - PASSO PARADISO
In cabinovia - PASSO PARADISO - PASSO DEL TONALE

Giornata bellissima, calda e senza vento. Saliti in cabinovia fino al Passo Paradiso e visto i numerosi escursionisti che andavano in direzione del Passo Castellaccio, abbiamo preferito percorrere il sentiero attrezzato al contrario, dirigendoci verso quel che rimane del ghiacciaio del Lago Scuro, per poi proseguire lungo la ferrata che si collega al Sentiero dei Fiori poco sopra il Passo del Lago Scuro.


[visualizza gita completa con 3 foto]
bellissima salita su questa ferrata di cresta dai ricordi storici, progressione tranquilla e passaggi suggestivi, scesi al Passo di Lago scuro e poi all' omonimo lago abbiamo proseguito verso il rifugio Mandrone e poi saliti in direzione del rifugio Caduti all' Adamello a conclusione di questo 1 giorno in zona. Con Valerio e Beciu.

[visualizza gita completa con 11 foto]
Condizioni della montagna ottime solo due chiazze di neve facilmente superabili, la ferrata è ben conservata. Oggi bella giornata di sole con molta gente sul percorso.

Percorsa anche quest'anno con mio figlio Lorenzo con in più il mio amico Luca non che zio di Lorenzo ,sicuramente il più pesante sul percorso con i suoi 95 Kg complimenti veramente per essere arrivato in cima.


[visualizza gita completa con 4 foto]
note su accesso stradale :: ottime
Il sentiero dei fiori è un sentiero attrezzato storico della guerra 15-18 sistemato negli anni sempre meglio sino al 2011 dove hanno ricostruito le due passerelle su foto dell'epoca.Si consiglia il kit da ferrata, ottimo il panorama sulla conca del presena e sui ghiacciai del'adamello.In questo periodo è in ottime condizioni assenza assoluta di neve, altrimenti quando vi è neve nei canali diventa un po' delicato.
fatta con mio figlio Lorenzo che con il kit da ferrata si è destreggiato bene.


[visualizza gita completa con 8 foto]

Caratteristica itinerario

difficoltà: PD ::
esposizione prevalente: Sud-Ovest
quota base ferrata (m): 2963
dislivello avvicinamento (m): 390

Ultime gite di vie ferrate

30/05/20 - Ruceia (la) Via Ferrata di Condove - madox
Ferrata molto facile e rapida, vicina a Torino, particolarmente adatta per una serale...oggi costante minaccia di pioggia ma nessuna goccia per fortuna. La paretina iniziale è l'unico tratto che imp [...]
26/05/20 - Pirchiriano (Monte) Via Ferrata Carlo Giorda - windeugenio
La ferrata è nuovamente aperta. Tutto in ordine lungo il percorso.Molta gente nonostante il giorno lavorativo.
24/05/20 - Agnellino (Bric dell') - Costa Balzi Rossi Ferrata degli Artisti - paolonot
la ferrata è risultata a posto, difficile anche con buone condizioni meteo individuare il primo tratto del percorso di rientro (pietraia a ridosso dell'ultima via di fuga dopo il ponte) i bolli rossi sono consumati e poco visibili
24/05/20 - Pont Canavese (Via Ferrata di) - madox
Ferrata non breve resa più impegnativa dal caldo di oggi...pendio roccioso assolatissimo con ginestre fiorite. Fondamentali i guanti da ferrata viste le cattive condizioni del cavo. Ci sono 2-3 passa [...]
23/05/20 - Via Ferrata di Locana - gmaserac
Il sentiero di avvicinamento, soprattutto all'inizio è ridotto un po male, da evitare dopo le piogge per il molto fango. La ferrata è graduata dalle guide alpine come PD ed effettivamente c'è un [...]
04/05/20 - Tovo (Monte) Ferrata Nito Staich - mastroteo
Necessario il set da ferrata Discesa molto ben segnalata.
08/03/20 - Pont Canavese (Via Ferrata di) - giuliof
Ferrata tutta in ordine a parte la guaina del cavo che degrada di anno in anno specie in prossimità delle pieghe. Percorso il ramo atletico, utile una longe ausiliaria per qualche resting. Quando fac [...]