Astu (Monte) da Lama

Salita piacevole e panoramica. Rifugio Prunincu in stato di abbandono (cumuli di spazzatura sul retro). Sorgenti secche: solo qualche pozza di acqua fangosa. Contrariamente a quanto dice la guida, il tratto più bello è dal "rifugio" alla cima: completamente deserto, su piccoli altopiani, la vista spazia dallo stagno di Biguglia vicino a Bastia, al "dito", St.Florent, gli Agriates, fino a Ile Rousse.

[visualizza gita completa]
note su accesso stradale :: dal centro di lama ampio posteggio e bar- ristoro
La guida lo descrive così :
"una prelibatezza per gli escursionisti che se ne intendono"
definizione condivisa da noi in pieno, si parte bassi dal grazioso paesino di lama e subito si apre l'orizzonte del mare di salleccia, di st florant di ile rousse alle nostre spalle e davanti la nostra cresta e d ancora dietr il monte cinto e la catena più alta dell'isola, semplicemente stupendo....
Grazioso il rifugio-bivacco che s'incontra a metà strada ( 1,45 - 2h ) ed il pezzo finale con il canalone di felci e la crestina finale larga e facile senza nessun impegno particolare.Noi abbiamo fatto direttamente gli ultimi metri prima della cima con una facile e simpatica arrampicatina.(calcolare circa 3,30 h per la cima e 2,30 per la discesa )
Salita fatta con Francesca, sempre entusiasta e vogliosa di scoprire angoli cosi belli e fuori dalle folle che la corsica ci regala....
Per chi è in zona St Florant o ile Rousse consigliatissimo.
Noi siamo partiti abbastanza presto dal nostro campeggio di St florant ( alle 6 ) facendo in auto quasi in solitudine la bellissima zona del deset des agriates per giungere a Lama 45/50 minuti circa con calma e guardandosi in giro, prepararci, nel mentre alle sette apriva il baretto per il caffè e salendo a quell'ora si rimane all'ombra ed al fresco per tutta la salita iniziale, cima verso le 10,30 discesa ed autoverso l'una in tempo per spuntino ed ancora mezza giornata a disposizione.....
IMPORTANTE SALIRE CON PANTALONI LUNGHI PER CONTATTO CON LA FOLTA VEGETAZIONECHE CAUSA IRRITAZIONI CUUTANEE non sono ortiche ma altre piante che "bruciano dopo " lo dice la guida, lo confermava il gestore del bar

[visualizza gita completa]

Caratteristica itinerario

sentiero tipo,n°,segnavia: seguire all'inizio per il rifugio Prunincu
difficoltà: EE :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 502
quota vetta/quota massima (m): 1535
dislivello salita totale (m): 1110

Ultime gite di escursionismo

20/10/19 - Reina (Cima) da Castelmagno, anello - gambalesta
Percorso il giro in senso antiorario , scendendo un ripido canalone del versante sud , una delle diverse varianti possibili. Nessuna difficoltà pervenuta.
19/10/19 - Lose (Cima delle) e Punta Incianao da Bersezio, anello - gambalesta
La gita era ancora totalmente sgombra da neve ma abbiamo trovato un po di fango risalendo i pascoli nella parte bassa. Noi siamo saliti da Grange , prima dei tornanti che salgono al Colle della Mad [...]
19/10/19 - Anello Verde della collina torinese - lucabelloni
Vista la giornata non valeva la pena fare tanti Km in auto, quindi mi sono fatto un giretto pomeridiano in collina. Ho seguito il percorso dell’Anello Verde partendo dal Parco Leopardi fino a Strada [...]
19/10/19 - Freidour (Monte) da Talucco Alto - mygypsyfaeriequeen
Sentiero in ordine e sempre ben segnalato.
19/10/19 - Belice (Cappella di) da Cuorgnè per la vecchia mulattiera di Chiesanuova - laika58
In considerazione delle previsioni metereologiche, gita mattutina alla ricerca di castagne - Partenza direttamente da casa con cielo molto nuvoloso che minaccia pioggia, risalito per sentiero e podera [...]
17/10/19 - Arlens (Punta d') da Pianetto - esplosivo papavero
Ambiente severo, complimenti a chi ha segnato il sentiero, molti segni e ben messi, peccato che manca l ultimo tratto! Per la gita trovato molto verglass, sia sull'erba che sulla roccia. Poca neve. Ad [...]
17/10/19 - Mondolè (Monte) da Artesina per la dorsale NO - diecimilapiedi
Settemilaottocentoquattordici piedi. Oggi grande alternanza di condizioni meteo: alla pioggia della notte è seguito il bel sereno alla partenza, poi nuvolosità e immersione nelle nubi per sbucare al [...]