Due Dita (Passo) Canale NE

osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: Farinosa compatta
neve (parte inferiore gita) :: Crosta da vento/Sastrugi
quota neve m. :: 1700
Canale in buone condizioni. Parte finale un po' ghiacciata da passaggi precedenti. Dal canoide in giù neve dura e sastrugi, poi bella strada fresata

[visualizza gita completa con 2 foto]
si parte sci ai piedi subito su bella strada fresata, poi su crosta super portante che non a mai mollato, e con sorpresa nel canale era farinosa, un pelo pesante ma ottima !! impossibile salire a piedi, si sprofondava troppo, quindi o fatto 1000 ghuce fino a 10 m dall'uscita, dove poi a piedi o ravanato a modi talpa con le ali fino al colletto..... sig!!!! discesa molto bella nel canale e poi dura fino all'auto. in solitaria. ( bella li.. )

[visualizza gita completa con 6 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: Farinosa
note su accesso stradale :: Ok fino a Pian della Regina
quota neve m. :: 1400
La neve prevista questa settimana poggerà nel canale su una spanna di neve fresca a cristalli. Da considerare però che la suddetta spanna poggia su neve compattissima, il che potrebbe rendere tutto molto pericoloso. Valutare bene. Fuori dal canale buona copertura nevosa, non si toccano pietre, da 2000 mt pista battuta.
Con Federica che ha approfittato a dovere della neve perfetta nel canale


[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Ok Pian della Regina
20 min di portage poi innevamento quasi continuo ma scarso rigelo notturno. Attualmente il canale non si presenta in buone condizioni, la parte bassa è coperta di vecchie valanghe mentre nella parte alta mix di crosta e fresca umida non ancora trasformata. Discesa delicata su manto poco uniforme con rigole, dossi e avvallamenti

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: (Talvol
Neve dal pian della Regina, zero portage, qualche passo con gli sci sull’erba nei primi 400mt. Buon rigelo in valle, nella parte inferiore del canale c’era una valanga a pera preesistente e trasformata, nella parte superiore tracce di salita fino al colle.
Discesa spaziale su polvere per i primi 250mt, poi bisogna fronteggiare qualche blocco di neve della valanga. Rientro al pian della regina su neve primaverile. Spettacolo, con Diego

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
C'è poco da commentare.. è perfetto, un biliardo. In alto ancora vecchia farina pressata, sotto traformata da urlo. Scesi alle 11 circa, il conoide aveva mollato il giusto. Gran ski

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto cadere valanghe a lastroni
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: strada per pian del re ancora chiusa
20' abbondanti di portage (fatto con scarpette da corsa e scarponi sugli sci vista la mancata PDG!), poi neve continua. Siamo arrivati una ventina di metri dal passo, c'era molta neve non ancora trasformata (si sfonda fino al ginocchio) e non ci siamo fidati di salire fino in cima (dove si trova una bella cornice sospesa). Discesa in crostone morbido nella parte alta del canale, poi trasformata. Dei ragazzi incontrati sul percorso erano stati sfiorati da una valanga a lastroni verso la parete sud.
Con super Pippo e Alessia.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
note su accesso stradale :: fino a pian Regina
quota neve m. :: 1900
25 minuti di portage, poi sci ai piedi su neve continua, ma ancora per poco.
Dal Chiaretto in poi, sbiancata di neve caduta in nottata, che diventano 5/10 cm alla partenza del canale.
Il mancato rigelo notturno, ci ha costretti a risalire il canale con sci ai piedi fino a quota 2650 mt., poi calzati i ramponi ci apprestiamo a risalire la 2° parte.
I 350 mt. mancanti però contano doppi, perchè ma mano si sale si sprofonda sempre di più, nella neve non ancora trasformata, fino a raggiungere quota ginocchio negli ultimi 100 mt.
La bassa temperatura in quota e l'assenza del sole sul pendio, ci hanno permesso di fare una discesa su farina, per quasi tutto il canale. Peccato che la scarsa visibilità accompagnata al continuo scorrimento della neve superficiale ad ogni curva, hanno reso la discesa non troppo agevole.
Da quota 2.300 mt. , neve collosa fino all'arrivo, con divertente gimcana tra i pietroni che caratterizzano la discesa.
In compania di Roberto e Maurizio, unici skyalp della zona

Copertura telefonica molto scarsa.
Solo in punta qulche tacca.


[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
Decisone dell'ultimo momento. È andata bene. 20' di portage dal Pian della Regina, poi neve umida senza rigelo fino a 2500. Buone condizioni di salita del conoide sotto una leggera nevicata e visibilità variabile. Ultimi 200 m. con ramponi. Al colletto aspettiamo la schiarita che arriva puntuale appena siamo pronti. Buona sciata su neve pressata e abbastanza liscia che ci fa scendere in sicurezza fino alla base del conoide. Poi ci si arrangia su polenta...
La solita banda: Orfeo, Renato, Enrico, Ernesto e Fabrizio ormai a suo agio sul ripido


[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m. :: 1700
Gita azzeccatissima e ieri in condizioni strepitose.
scrivo per dare 2 info sulla zona, neve da pian Regina sulla strada( ieri) ma già oggi non lo sarà già più e toccherà portare un bel pezzo (sopratutto in discesa) in quanto si saliva su 10 cm scarsi di neve rossa.
la neve aumenta a 2000 mt ma non in modo sostanziale, di fatto gli enormi massi sotto il mozzo e verso il colle di viso sono di fatto fuori e questo vuol dire una sola cosa.. gimkata sia in salita che in discesa
neve perfettamente trasformata e rigelata fino al conoide compreso,prima parte del canale 10cm di neve farinosa mista a neve pallottollare fredda appoggiata su fondo svalangato ( ma con ampie zone lisce), da metà in sù la fresca aumenta sensibilmente e arriva ai 40 cm in alto ( frutto di 2 nevicate diverse venerdì + sabato)
OCCHIO !! nei prossimi giorni con il rialzo termico verrà giù tutto in quanto appoggiato su neve rossa bella dura.
surfata dell'anno con curvoni ululanti stile freeride world tour nel canale su polvere da lacrime agli occhi, conoide da velox e poi rientro in maniche corte con gimkana tecnica stile "ken block"
con christian B. che ha goduto non poco della discesa.

nota tecnica: il mio telefono (tim) non ha riscontrato segnale da nessuna parte tranne che alla cima del canale.. in caso di bisogno d'aiuto è impossibile chiamare!! bisogna scendere di fatto fino a pian Regina


[visualizza gita completa con 5 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
note su accesso stradale :: ok
Condizioni strepitose sia di neve che di sicurezza,fantastico!
Previsioni meteo completamente cannate una volta (come già da un po' almeno x il Piemonte..)..partiti le 7.10 con -1° e sotto una bella nevicata (alla faccia del sole previsto..) che si è protratta fin verso le 9,poi sempre copertura nuvolosa spessa; sole e tutto sereno solo verso le 12.30 quando ormai eravamo quasi alle auto.
giornata ventilata e abbastanza fredda,sole poi cocente.
Traccia presente fino quasi sotto il conoide poi più nulla! nessuno salito prima di noi,tutta da tracciare! canale liscissimo e non slavinato completamente in farina dai 20 ai 60 cm su fondo portante ma non gelato e duro.SAliti sci ai piedi fino a 60-70mt dal colle poi a piedi senza ramponi fino in cima.
Discesa epica iniziata poco dopo le 11 su farina x tutto il canale e poi ancora farina fino alle auto con pochissime tracce, non un metro fuori posto..incredibile.
Tutti ampiamenti soddisfatti.
Viso Mozzo completamente senza neve,Sea Bianca pelata in alto,Meidassa pareva buona e tracciata ma nn saprei dire la qualità della neve vista l'expo.
Un saluto ai super soci di oggi ;)


[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: .
Oggi soli con un tempo che per fortuna ha tenuto abbastanza! La neve nel canale non era bellissima, in alto dura e gelata forse a causa del poco sole che c'era e parte bassa in simil primaverile ma con le traccie di discesa dei giorni scorsi che danno un po' di fastidio. In discesa ha incominciato a nevicare leggermente, peccato non poter vedere il panorama.
Complimenti al socio che arrivato al colle mentre toglieva le pelli gli si è rotta la coda degli sci, quindi è sceso a piedi lungo il canale e il rientro se l'è fatto con la coda rotta tenuta solo più dalle lamine!

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: ok
quota neve m. :: 1500
oggi gran due dita ,in 3 ore siamo su, tutto per noi,inizio discesa ore 10.15, che dire di nuovo, un prima il piacere poi il dovere (14-22)con elena.condizioni invariate dal giorno precedente.

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: ok a P. Regina
quota neve m. :: 1800
Ottimo rigelo, sci ai piedi sino a q. 2500, poi buone tracce di salita nel canale inondato dal sole. Provvidenziale, per non finire arrosto,l'ultimo tratto in ombra, nel quale la neve cambia completamente, passando in pochi metri dalla primaverile (in alcuni tratti del conoide addirittura simil nevato estivo) alla farina pressata. Vento gelido dalla v.Varaita al passo. Discesa (h. 10,30) su buona neve,un pò tracciata in alto, come già detto da Giorgio, dai numerosi passaggi di questi giorni. Molto bella da metà canale in giù.
Con Giorgio, con il naso all'insù a guardare l'incredibile magrezza del Coolidge superiore:solo ghiaccio.


[visualizza gita completa con 6 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: ok
quota neve m. :: 1800
Due Dita in ottime condizioni.Primo terzo alto su neve pressata un po lavorata dai passaggi ma comunque ben sciabile.Poi un breve tratto un po strano dove non era ancora trasformata per diventare del tutto primaverile tenendo bene il lato sinistro (che prende molto più sole).Conoide strepitoso come tutto il rientro all'auto fino dove c'è neve (15 minuti a piedi).
Canale ben frequentato oggi,quattro francesi velocissimi scesi poi in traversata nel cemento freddo della val Varaita ed altri due ragazzi italiani che saluto.
Un giorno di ferie ben sfruttato.Con Alberto.

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: ok
quota neve m. :: 1700
Gita fatta in compagnia di Alex e Davide che ha gia spiegato tutto.Per chi volesse ho inserito un video su YouTube. Saluti

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
note su accesso stradale :: Strada chiusa a Pian della Regina
quota neve m. :: 1800
Il caldo e il vento si sono mangiati un bel po' di neve, portage di 10 minuti. La parte alta del canale era molto bella con farina compressa, la parte mediana piú umida e il rientro al Pian della Regina in vinavil! Grazie ai tre velocisti che hanno tracciato tutto il canale.....e poi sono scesi dall'altra parte!
Finalmente il Due Dita, gran bel canale.....che obiettivamente in queste condizioni è stato meno impegnativo di quanto immaginassi!
Siamo rimasti impressionati dalla magrezza del Coolidge superiore.....vi vedeva bene il ghiaccio vivo!
Un saluto ai miei compagni Beppe (reduce da una brutta influenza) e Alex, e a Denis e Ezio che ci hanno raggiunti al colletto.

[visualizza gita completa con 9 foto]
osservazioni :: visto cadere valanghe a pera
note su accesso stradale :: ok
Partiti le 7.30 sci ai piedi con +3° e vento debole fino al conoide,forte sulle creste.
Rigelo ottimo,neve crostosa poggiante su 30cm buoni di farina fino al conoide dove abbiamo trovato ottima farina pressata,idem nel canale.Saliti sci ai piedi fin sotto la strettoia poi a piedi con picca ma senza ramponi (si entrava 10cm).Fermati a circa 80mt dal colle in quanto il manto da qui in poi era molto irregolare,frequenti cambi di neve da farina pressata a zone di accumulo..nn ci siamo fidati e nel dubbio abbiamo piantato il picchetto e siamo scesi.
Qualche piccola scarica laterale dalla parete a dx in pieno sole ma nulla di preoccupante.
Fantastica la discesa nel canale (ore 11) e oltre il conoide:super farina compressa,poi il sole ha sciolto la crosta trasformando il tutto in farina nn troppo umida ottimamente sciabile senza fatica.Solo 7-8 curve prima della pista sopra Pian della regina in crosta cattiva poi splendido firn fino alla macchina.
Viste le pareti a sud scaricare in continuo da metà mattinata e molte scariche scese ovunque.
Ke dire..condizioni ottime (ad oggi,ma col vento e caldo di domani..) e splendida discesa.
Nessuno da queste parti e Viso Mozzo,qualcuno verso la Meidassa e il mondo alla Sea Bianca.
Un saluto alla mia grande socia ;)

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
note su accesso stradale :: ok sino al pian della Regina
quota neve m. :: 1700
Battuta traccia per tutto il percorso, con varie tipologie di neve tranne quella polverosa. Nel piano prima del conoide al sole addirittura zoccolo sotto le pelli.
Canale con neve mooolto compressa che anche per salire nell'ultimo terzo ha richiesto i ramponi.
Ci siamo fermati a ca. 60-70 mt dal colletto per mancanza di tempo (siamo partiti un po'tardi). Da quel punto neve ancora più compatta.
Consiglio cmq di attendere un'altra nevicata.
Comunque ottimo grip, ma scenderlo in powder è un'altra cosa.
Bravo Luca94 al suo primo canale.


[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: visto cadere valanghe a pera
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: pian della regina, barra chiusa per pian del re
quota neve m. :: 1800
Quoto i commenti del socio Gianni, oggi motivatissimo.
Condizioni ottime un po' dappertutto intorno al Viso, solo occhio al caldo.

Un saluto (e un grazie per la battitura) agli amici incontrati nell'ultimo tratto, per i video contattatemi sul blog.

bonattiisgod.blogspot.it

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto cadere valanghe a pera
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: ok pian della regina
quota neve m. :: 1800
Canale in condizioni perfette . Portage iniziale di 15/20 min .Buon rigelo. Siamo saliti con gli sci fino a quota 2600 circa . Neve fresca nel canale. Temperature alte due scariche di neve dalla Gastaldi hanno in parte coperto la traccia di chi poco prima ci precedeva. Da quota 2900 battuto traccia io e il mio socio con neve fino alla cintura . (lotta con l'alpe ). Usciti dal canale con meteo in peggioramento . Bella discesa con ottima neve in alcuni tratti leggermente crostosa ma sempre sciabile . Poi dai 2500 in giu transformata e in parte svalangata .. oggi si saliva senza la picca ....
Un saluto al socio davide; a chi ci ha preceduto e che ha fatto il lavoro "sporco"


[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: pian Regina
quota neve m. :: 1800
Partiti con tempo maffo, tuttavia neve portante su tutto il percorso. si portano gli sci circa 10 min. saliti sci ai piedi fino a metà canale circa poi calzato i ramponi. Prima 100 m di canale su neve buona, parte centrale del canale con crosta non portante ma domabile. parte bassa in parte svalangata ma cercando bene qualche bella curva l'abbiamo fatta. da li in giù neve umida ma sempre ottimamente sciabile.
Per me, che è da quando ho 10 anni che guardo questo canale e sognavo di scenderlo con gli sci, è stata sicuramente più grande la soddisfazione per la gita compiuta che per la sciata. La prossima volta spero di trovare neve migliore.

con stefano


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Aperta fino a pian della Regina
quota neve m. :: 1700
Canale in buone condizioni, neve invernale pressata nella parte superiore, primaverile sotto.
Foto e report su

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: ok
Due dita che, seppure già ben tracciato, ci ha regalato una bella discesa sfruttando i pochi spazi ancora intonsi. Abbiamo tolto gli sci gli ultimi 100 metri scarsi durante la salita, ma il canale è davvero largo! Dal conoide in giù neve a tratti crostosa non portante, ma se si cerca bene si scende sempre su neve dura e in qualche conca si riesce ancora a fare due curve in farina. Bella gita con mio papà, Lidia e Rizzo.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: Pian della Regina
quota neve m. :: 1600
3 stelle e mezza. Canale neve buona, farina compressa portante abbastanza regolare. Dal conoide in giu crosta portante. Gita rubata al maltempo, al mattino abbiamo visto anhe il sole, poi nevicata al colle che però non ha disturbato la discesa, la visibilità è stata più che buona. All'auto pioggia decisa!

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: libero
quota neve m. :: 1100
Grandi condizioni!Partiti da Pian della Regina e saliti sfruttando una traccia appena battuta da qualcuno che ci precedeva(Grazie!)Conoide in farina pressata appena entrati in ombra, saliti agevolmente con gli sci fino alla curva. Ramponi, veloci al colletto con piccola cornice che tuttavia è quasi nulla uscendo sulla destra. Primi metri in discesa su neve un po' spazzata dal vento quindi più dura. Dopo le rocce affioranti farina pressata ottima fin dopo la curva dove qualche vecchia scarica aveva spazzato il canale facendo affiorare qualche tratto più duro, comunque sempre evitabile. Da li sulla destra scendendo si trova ancora farina!! Condizioni favorevoli e non pericolose. Scegliendo bene i passaggi si trova farina fino a Pian della Regina. Oggi gente sul canale della Gastaldi e Coolidge Inferiore.
Con Rusta, Claudio e Davide.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: Strade pulite
Neve di tutti i tipi nel canale, non bellissima ma ben sciabile. Saliti sci ai piedi fin dove piega a sinistra per poi nuotare nelle neve alta fino in vita... ci siamo fermati 100 metri prima del colle. temperature basse e vento fastidioso, sicuramente le tracce sono già sparite...
Con Maddy e Marco


[visualizza gita completa]
note su accesso stradale :: Strada aperta fino a pian del re
quota neve m. :: 2100
La strada è aperta fino a pian del re dove siamo arrivati intorno le 6.30.temperatura di +10°e bel venticello.portage x circa 100mt (15') mentre in discesa x lingue si arriva al ponte a pochi mt dall' auto .rigelo assente fino in cima .neve marcia e sfondosa durante l avvicinamento e molto umida e pesante nel canale con molti tratti sfondosi.saliti agevolmente sci ai piedi senza coltelli fino a 60mt dal colle poi a piedi sfondando parecchio senza ramponi.discesa iniziata le 10 su neve pesantissima e sfondosa discretamente sciabile.staccate alcune valanghe nella zona mediana.dal conoide fino alla macchina salvo 2 brevi tratti neve insciabile da tanto si entrava.nessuno in giro e vento pressoché assente.con sto caldo meglio fare altro..

[visualizza gita completa]
Ancora ottima polvere dai laghi alla conoide, un po' pesante quà e là. Peccato per il canale che da lontano sembrava immacolato e liscio come un biliardo ma in verità era tutto svalangato...per la visibilità non ottima io e tonylove simo arrivati fino a metà canale sperando che migliorasse ma era tutto duro. Attenzione quindi alle prossime nevicate che andranno ad appoggiarsi ad uno strato duro sottostante.
Pian del re chiuso. Coolide inferiore probabilmente nelle stesse condizioni (la visibilità non ci ha permesso di capirlo). Già belli carichi Perotti, Centrale e Coolidge...a breve...


[visualizza gita completa]
quota neve m. :: 1900
Oggi sgambata solitaria al Due Dita. Sci a spalle per una ventina di minuti, appena oltre il gabbiotto degli impianti si calzano gli sci quindi neve continua. Buon rigelo notturno e fresco venticello mi accompagnano fino all'imbocco del canale dove raggiungo un'allegra comitiva di skialp cuneesi in traversata al Vallanta. Risalgo con gli sci il canale fino quasi alla metà poi mi unisco agli altri nella battitura. Al colle ancora in ombra gelido vento, mi riscaldo un pò al primo sole e poi giù nel canale bello intonso di farina pressata tutta per me! I primi 20 mentri un pò delicati con neve duretta e qualche pietra affiorante nella strettoia, dopo gran bella neve con alcuni tratti kompressorsupergrip. Splendide curve nelle contropendenze lato dx, infine conoide con neve primaverile maxrelax.
Al bar di Pian della Regina ho consumato nuovamente il rituale del panino lardo-formaggio con Menabrea: un'altra giornata piena di soddisfazione! Un pensiero a Feis e Jerome "l'alieno" in ispezione sulla costiera Gura- Martellot...in giornata da Forno!


[visualizza gita completa con 8 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: nessun problema anche senza pneumatici da neve
quota neve m. :: 1900
Il vento ha lavorato a favore dello sciatore togliendo e compattando la neve nel canale. Il risultato è una corazza di neve dura di spessore variabile da 30 a 50 cm circa ben sciabile. La neve compressa poggia però su uno strato a minor compattezza. Oggi ha tenuto…
Sotto il canale si scende bene fino al lago Chiaretto, dopo molti sastrugi (?), ma cercando le zone più lisce si riescono a fare curve interessanti . Sci ai piedi fin verso i 1900 metri di quota, oltre si prosegue verso un Pian della Regina che sembra più adatto a una partita di calcio che allo sci…



[visualizza gita completa con 5 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: str. aperta fino a pian del re
quota neve m. :: 2400
Mi sembrava un ottimo modo per chiudere la stagione, ma prendersi l’influenza con 38.5àC di febbre a metà canale mi ha stroncato le gambe e non mi sono goduto come volevola discesa. Meno male ero con Jo (detto “la roccia” perché cadendo spacca le pietre con le spalle) che mi ha alleggerito lo zaino per il ritorno a piedi.
La neve inizia dal Chiaretto e ce n’è abbondantemente fino al colle, anche se con molte pietre in superficie e una discreta rigola di scolo.
Preciso che il dislivello è 100m, partendo da pian del re.
Un saluto a tutti gli amici con cui ho condiviso questa bella stagione e un grazie a Jo, sempre disponibile ad aiutare gli amici in difficoltà.


[visualizza gita completa con 4 foto]
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: da pian del re
quota neve m. :: 2500
canale due dita in buone condizioni,mattinata magnifica senza nuvole! partiti da pian del re ore 6... 9.30 in punta neve abbastanza consistente( nn si sprofonda troppo) parte alta ghiacciata. con snowboard!

[visualizza gita completa con 1 foto]
Il sottoscritto, Luke Snowdrops, Enrico Scaglio (un grande!) e il mitico Lurens (senza sci) ci riserviamo una giornata splendida, sciando sul duro (non banale) un due dita in discrete condizioni.
L'intento era trascorre una mattinata tra amici festeggiando la fine di questa bella stagione... Tutto alla grande!!! Però non siamo così sicuri di smettere... ;)

nb. Impressionate il grande lurens...scende i canali senza sci a velocità che non sono normali!!! mitico...alla prossima.



[visualizza gita completa con 6 foto]
osservazioni :: visto cadere valanghe a pera
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
Ottimo rigelo notturno, neve compatta con due cm di moquette fino alla base del conoide, il canale sembra un'autostrada e penso di trovare anche un pò di farina....poi succede qualcosa di incredibile, non previsto. Sulla parte alta del conoide il manto compatto incomincia a cedere e sotto la neve è molto profonda e inconsistente, le pareti laterali sono molto cariche,incomincio a fare fatica a tracciare, intanto mi raggiungono Enrico e Silvia, due simpatici Skialp di Pinerolo, si offrono di darmi il cambio, un attimo e dall'alto del canale si stacca una massa enorme di neve, urlo, corriamo verso le rocce laterali, ci sfiora, in pochi secondi sfiliamo le pelli e via a razzo mentre si staccano altre slavine.
Assolutamente da non fare per alcuni giorni finchè le pareti laterali non si siano scaricate per bene e il manto assestato. Siamo poi risaliti al Viso Mozzo e nel mentre TUTTI I CANALI dalla Venezia al Barracco hanno scaricato continuamente grandi sluggie.
Grande errore di valutazione, questa volta mi è andata bene....
Per la cronaca: due Skialp hanno sceso il Coolidge integrale...!!!?!


[visualizza gita completa con 5 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
quota neve m. :: 1700
Bhe! ci abbiamo provato,oggi io don Cornelio e Noemi eravamo determinati,ma le alte temperature ci hanno messo lo zampino,neve sfondosa fino al Chiaretto,poi un po migliore fino alla conoide già tutta battuta da valanghe,tuttavia dal lato Visolotto deve ancora scendere molta roba,arrivati alla prima stozzatura, una mini slavina di avvertimento ci ha indotto a fare subito dietro front. La discesa dopo la prima parte per arrivare al pian della regina è stato come fare dello sci d'acqua. Sigh!

[visualizza gita completa con 6 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
quota neve m. :: 2300
Canale in buone condizioni, ampio e ben innevato piccola rigola centrale che non disturba visto l'abbondante innevamento, un pò di pietrume nella parte bassa ma ci si destreggia più che bene a dx o a sx. Con gli sci, oggi fino al Chiaretto. ovviamente per la salita lasciate le pelli a casa.+, consigliate scarpe da ginnastica fino al conoide. Con Enrico Scagliotti non ci arrendiamo all'estate.
Ho dimenticato al parcheggio del pian del re la mia piccozza Petzl leggera. E' rimasta dietro ad una Panda gialla vicinissimo al banchetto del formaggio con donna robusta. Per chi la ritrova almeno una birra media. Per contatti vedere il forum "oggetti smarriti"


[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto cadere valanghe a pera
neve (parte superiore gita) :: umida
neve (parte inferiore gita) :: umida
gli sci si portano per 20' e nonostante l'ottimo rigelo notturno alle 9 oltre il chiaretto la neve era già bella bagnata..canale non più in condizioni,completamente slavinato fino alla strettoia dove,a circa 2800,3 scariche belle grosse nel canale dalla Gastaldi ci hanno capire che era ora di abbandonare tutto e scendere in fretta.Molte altre scariche di minore intensità hanno continuato ancora per un po' poi pare si sia fermato tutto ma eravamo già sotto al bivio per il Mozzo.
Neve:
uno schifo..canale stando a destra si scendeva abbastanza bene su valanga su gesso umido e bello pesante,poi dal conoide fino a sotto il Chiaretto neve bagnatissima al limite della sciabilità con numerosi tratti dove si sfondava parecchio,oltre..200metri lineari con bella neve poi di nuovo polenta sfondosa (ore 10.40 alla macchina..)
I pendii sul ripido che scendono dal Mozzo ci sono sembrati parecchio carichi con molta neve marcia e per niente assestata,infattinon abbiamo cercato inutilmente rogne visto che già a media pendenza sembrava stesse su tutto per miracolo.girano le palle..bella giornata..partiti le 4.30..arrivati a un soffio dalla cima..ormai la neve se non era bella oggi non so quando lo sarà..per questìanno basta.stop.
SAluti a tutti

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
Partito da pian della regina sci ai piedi (ancora per pochi giorni) Fino al conoide neve portante da rigelo notturno,man mano che si saliva neve fresca 10cm in basso e 25-30cm in alto. Negli ultimi 150 mt si sprofondava fino al ginocchio, la neve caduta a cancellato tutte le tracce dei giorni precedenti.
Un ringraziamento ai 3 ski alp di barge che mi hanno raggiunto nel canale e hanno battuto traccia e di essere scesi sul versante opposto lasciandomi tutto il canale intoso.


[visualizza gita completa con 6 foto]
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: deviazione a Crissolo per lavori in corso
Gita infrasettimanale in compagnia di Gianni per riprendersi dall' astinenza del week end.
Sci ai piedi a Pian della Regina e nessun gava e buta. Il canale è ottimamente innevato, nella parte superiore si sprofodava oltre al ginocchio. Farina in fase di compressione con tratti di crosta morbida per i primi 100/150 m di discesa poi man mano sempre più portante fin all'apoteosi del conoide. Bella primaverile sempre più marcia nella parte bassa. Siamo scesi intorno alle 12.

[visualizza gita completa con 4 foto]
neve (parte superiore gita) :: crosta da vento morbida
canale attualmente in condizioni non buone, grandi accumuli da vento e dietrofront a 100 mt dall'uscita. Comunque sciabile fin sotto il conoide, poi si divalla cercando di non distruggere gli sci ma sciare è un altra cosa. Peccato. Con Max,Mattia e Alberto.
Un saluto a Singer e Co. incontrati nel canale.

[visualizza gita completa con 8 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta da vento morbida
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo portante
note su accesso stradale :: pian dell
quota neve m. :: 1700
Canale nel complesso in buone condizioni;nella parte alta crosta non portante con farinella sotto(nella strettoia neve un pò lavorata dai passaggi di chi mi ha preceduto,tuttavia è comunque possibile fare curve);nella parte bassa di canale farina pressata super grippante e molto divertente,sceso in un attimo in ski-slalom.Dopo il conoide ci si deve arrangiare, ma in qualche modo è possibile arrivare sci ai piedi fino alla macchina o quasi.
Itinerario consigliato quindi,mai impegnativo,divertente e in condizione più che dignitose.
Incontrati oggi i simpatici fuoriclasse Andrea schenone e Giorgio Sbordenzena diretti al Coolidge inferiore.


[visualizza gita completa con 6 foto]
grazie ai ragazzi che lo hanno fatto domenica oggi al due dita,il canale è in buone condizioni,solo la strettoia in punta è di neve vecchia e un pò dura, il resto farina pressata a tratti crosta ma nel complesso piacevole sciata
peccato che si scia bene fino al fondo del conoide da li al
lago tra un sasso e l' altro si passa ma da li in giù manca
la neve,ne vale comunque la pena.oggi solo e ovviamente nessuno in giro

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta da vento morbida
neve (parte inferiore gita) :: recente umida/pesante
note su accesso stradale :: strada chiusa a pian della regina
quota neve m. :: 1800
ottime condizioni nel canale,solo un pò arato nella strettoia e con un breve tratto di neve dura un pò fastidiosa nella parte centrale.Per il resto bellissimo, farina pressata con ottimo grip fino alla fine del conoide..poi di li in giù la neve è brutta e si tocca facilmente sotto..pazienza,siamo comunque soddisfatti!
con il grande socio Fabio


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta da vento morbida
quota neve m. :: 1700
Partiti poco prima della 9 da Pian Regina, percorso l'avvicinamento tutto sci ai piedi nonostante la poca neve e pervenuti alle 12 e mezza sul colle. Couloir in ottime condizioni, scesi dal colletto, percorse alcune decine di metri su neve farina morbida....che abbiamo un po' tolto scendendo in sei, facendo emergere qualche piccolo tratto di neve dura ma con buon grip. Passato questo breve tratto, tutto il canale è su stupenda farina compressa e leggermente ventata... poudre bien tassée sino alla base. Il ritorno a Pian Regina, tutto sci ai piedi, si è rivelato accettabile nonostante la poca neve, solo ci vuole un po' di pazienza per cercare il percorso migliore nella zona dei grandi massi. Attendo foto dai soci Giorgio "Sborder", Marilù, Diego Florido, Francesca "la fata" e Andrea Schenone.

[visualizza gita completa]
come i "giovani", dormito in macchina al pian Melzè, con vento forte che scuoteva la vettura... mattino splendido, messo gli sci poco prima del lago Chiaretto. Nel canale,10 cm di fresca su fondo molle, quindi sprofondare quasi al polpaccio. Messo i ramponi alla strozzatura. Salita e discesa sicure tra le molte tracce di slavine. Con Davide e Paolo. Bella!!!

[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
quota neve m. :: 1700
oggi e nata x caso visto il meteo incerto secondo previsioni .. ,poi si e rilevato gran blue ,ovvio non ce stato rigelo ma poco importa si va a vedere ,il canale e la splendente , si passa sotto la nord del viso e ci si ferma a pensare ma .... prima o poi ...,mentre arriviam alla base del canale dario mi dice mettiam sci a spalla , fa allenamento .. , si sprofondava dalla caviglia al ginocchio a seconda poi su in alto un po meglio ma ... che cul gratis , mio frate marco se le fatta con sci a 100 m dal colle ,poi tutti al colle foto,relax e cance dico a dario guarda la nord ovest del viso sembra in cundi ????. poi calziam sci e giu prime curve dopo derrappata fin dove il corraggio si e fatto vivo , poi solo goduria fin giu alla base su neve leggermente papposa ,con spazio sufficente tra le varie slavine ,dopo a remi fin all auto.grazie ai soci di gita dario e mio frat marco,. pausa spesa da amico davide panate'di causinere . e ci dice ... sapete che ce stata la seconda ripetizione della nord ovest !!!!!ci informeremo . saluti a tutti.

[visualizza gita completa con 2 foto]
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
note su accesso stradale :: Divieto di transito feriale 8:30-12:30 13:30-18:30 a Crissolo
quota neve m. :: 1900
Il canale è svalangato in basso ma vista la quantità di neve si trova sempre spazio per sciare

[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: recente umida/pesante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
benchè il mio giudizio sia nettamente meno autorevole di quello di Luca (oggi battesimo del ripido per il sottoscritto) mi permetto di dire che tutto sommato le condizioni del canale non sono poi così tragiche...ecco magari fossimo partiti un' ora prima da pian della regina (7.20) avremmo evitato la callara sahariana con tutte le sue conseguenze.
come detto, spettacolare la discesa dal lago chiaretto, su ottimo firn.

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: visto cadere valanghe a pera
neve (parte superiore gita) :: recente umida/pesante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
in 2 parole:lasciate perdere!!
Il caldo ha fatto disastri, oggi scriche in continuo, arrivati a 100m dall'uscita siam tornati indietro perchè era troppo pericoloso.
In compeso gran sciata dal chiaretto in giù.
buon primo maggio a tutti!

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta da vento dura
neve (parte inferiore gita) :: crosta da vento dura
un ritorno in val po e per non dimenticare al due dita.
2 dita in condizioni superlative.
neve tirata (kompressor) da grip eccellente su tutta la sua lunghezza
solo alcuni metri di farinella con crosticina su 20 /30 metri poco sotto l'uscita.
Quest'anno molto largo e addirittura ci è sembrato meno ripido, cmq grande ma grande sciata.
avvicinamento veloce su neve dura pressata dal vento.
oggi molto caldo sui versanti esposti a sud, alcune slugie cadevano verso i pendii della Roma e Gastaldi
con Tarik e Flavio
nb divieto di transito ai veicoli a monte di crissolo dalle 10.30 alle 16.30


[visualizza gita completa]
forse 3 stelle e mezzo sarebbero più corrette.
Complimenti a Nadia per la prova fisica e mentale. Nonostante l'ingombro importante della pancia (e i moti interni di Martina), si è fatta una bella sciata, concentrata e sicura.

Impossibile non pensare continuamente a quel 27 Novembre in cui c'eravamo tutti e ci sparpagliammo allegramente fra bianco, pta venezia e porco..........


[visualizza gita completa]
tantissima neve ma per fortuna non troppa delle ultime nevicate;l'avvicinamento è su una polvere di ottima qualità su fondo duro,poi salendo la neve diventa leggermente ventata ma sempre ottima.il canale ha dei tratti di polvere e tratti di ventata ma molto sciabile,quando ci si toglie gli sci diventa duretta da tracciare. Ci siamo fermati a circa 60 metri dall'uscita perchè ce n'è davvero tanta e il vento in alto sembrava aver soffiato un pò troppo...va bene così..Ambiente stupendo intorno al viso nonostante una percepibile tristezza..alle prossime.io ,alf ,nadia e martina(ancora in pancia)..

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: accumuli o lastroni
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
partito alle 8.ringrazio paolo incontrato strada facendo, per la traccia.poi abbiamo battuto alternati. un po prima de lagho chiaretto lui e' andato verso il canale nord del viso mozzo e io al due dita, battendo ogniuno la propria traccia.sono arrivato al 1° terzo del canale,ed il vento,la fatica e le continue slavinette che venivano giu' dalle pareti del canale mi consigliavano di rinunciare. la neve non era male, ma la giornata era da veri duri. sceso di corsa senza capire cosa stava fermo e cosa scendeva insieme a me. dalla morena in giu' di nuovo con Paolo che rientrava alla base. la traccia di salita sparite per il vento.visibilita' scarsa.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
quota neve m. :: 1700
Dopo la leggera nevicata di ieri (15-20 cm. in alto e max. 5 cm in basso) oggi il canale era in buone condizioni e le numerose tracce dei giorni precedenti non disturbavano.
Sciata fantastica nel canale e sul conoide un pò meno in basso per rientrare al Pian della Regina.
Meteo perfetto e il due dita oggi solo per me.

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo non portante
note su accesso stradale :: ok fino a pian della regina
quota neve m. :: 1700
Come prima gita, non male, tenendo anche conto che la schiena si è comportata bene, la neve è abbondante per la stagione e la compagnia torinese-cuneese-monregalese decisamente piacevole.
Essendo passati 12 cinghiali, il canale è arato come le piste non batutte che si incontrano in certi posti.
COnsiderare che in questa stagione si è come in frigorifero, pochi i punti al sole.
Ottima merenda a base di pane, salame e toma da veri merenderos, lungo la stradina sopra Crissolo.


[visualizza gita completa con 6 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
quota neve m. :: 1700
Canale sempre simpatico, e neve farinosa su fondo pressato. Si scia tranquillamente fino a Pian della Regina.
Unito alla allegra compagnia di oggi... giornata splendida.

Dopo il nostro passaggio (mi pare in 12) non sarà altrettanto godibile. consigliabile aspettare un'altra nevicata.

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo non portante
quota neve m. :: 1800
stupendo il canale per le condizioni sia di salita che di discesa. peccato per la nebbia in discesa che ne ha diminuito la godibilità. sci ai piedi dalla macchina ma non durerà ancora molto.
allego anche una foto degli amici incontrati poco sotto il colle (che penso siano quelli che hanno scritto qui sopra)
gita in compagnia del solito fidato max


[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
note su accesso stradale :: Buone, sbarra a Pian della Regina
quota neve m. :: 1800
5 stelle per il due dita oggi! Per l'avvicinamento non più di 3. Canale salito senza sci perchè abbiam reputato fosse il metodo più veloce, non abbiam ne usato picozza ne ramponi dato che la neve permetteva di gradinare bene. Discesa spettacolare lungo tutto il canale, si inizia a curvare da in punta con uno strato di farina che permette davvero di divertirsi. Quando il canale si allarga curve mozzafiato lasciando scorrere gli sci senza problemi! Dal conoide in giù la neve diventa un po' più pesante ma sciabile. Qualche passaggio su erba e rocce per arrivare alla fine della neve.
Finalmente il due dita con gli sci! Oggi ci è andata male per il tempo. Arrivati al colle si è chiuso tutto e siamo scesi in una nebbia fitta, ma ci siam divertiti davvero tanto!! Con Andrea cinghiallo, che ha battuto un bel pezzo del canale, Loris, caldissimo già nelle prime curve, Fabrizio e l'amico di Andre incontrato all'attacco! Un complimento a tutti!


[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
note su accesso stradale :: sbarra a pian Regina
quota neve m. :: 1800
Partenza e arrivo sci ai piedi ma non dura più di domani e qualche gava-buta c'è voluto comunque.
Un po' di vento nella parte bassa ma canale tutto riparato. Cornice quasi assente al colle, 40 cm di fresca leggerissima, a ramponi gli ultimi 200 metri. Bella la salita (specialmente perchè battuta dai due ragazzi davanti, che ringrazio), bellissima la discesa per almeno 1000 metri (prima polvere poi farina mai pesante).
Molto consigliabile, saluto al giacca via via più desgenato, e complimenti a Claudio al suo battesimo del ripido,sceso come senza problemi.

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
note su accesso stradale :: strade pulite
quota neve m. :: 1700
"Ricopia senza riscrivere" il commento di "coste" che ha pensato e scelto questo itinerario dopo la consueta e preziosa consultazione gulliveriana e per le previsioni meteo che in questa zona erano più favorevoli rispetto a quelle più settentrinali delle nostre zone. Scelta azzeccata e quindi grazie a gulliver e ai precedenti commenti. Giornata fredda anche al sole, con cielo sempre sereno, limpido e terso e ambiente molto suggestivo dominato dalla maestosità del Monviso con i suoi satelliti, e quindi giornata (e gita) di categoria ...spaziale... Si parte con gli sci ai piedi dal parcheggio, ma nel primo tratto la neve è un pò scarsa o appena sufficiente come quantità. Salendo migliora e nel canale è addirittura abbondante e farinosa. Ci siamo fermati a 60 m dal colle (o forse solo 50...), ma nell'ultimo tratto della salita si sfondava fino al ginocchio (il mio è di 60 cm), e in questo tratto era impossibile (sfondamento + pendenza) girare con la faccia a monte e quindi (inconveniente secondario) si girava al contrario con faccia a valle. Tuttavia la traccia con il taglio profondo su una pendenza sostenuta (intorno ai 45°) con un consistente carico di neve farinosa, ci hanno suggerito di rinunciare agli ultimi 50 (o 60) metri, visto che oltretutto era impossibile proseguire a piedi su una linea diretta verticale. Sono sceso per ultimo e nel primo (e più ripido) tratto di discesa le mie curve hanno determinato qualche spostamento (non pericoloso) di neve, e quindi penso che la decisione sia stata giusta, anche per fare altre gite....
Non sono un esperto di sci ripido, ma ritengo (e penso) sia una gita attualmente consigliabile. Per la difficoltà e la fatica che richiede la traccia in salita ritengo si debba essere almeno in due, o -molto meglio- in tre. In compenso la discesa (fino alla base del conoide) è "super"... La giornata di sci ripido, ha avuto una piacevole e inaspettata conclusione. Un amico di "golzum" (l'autore della bella foto di questo canale fotografato da una vicina montagna- che appare su questa pagina) incontrato al rientro, ci ha fatto conoscere e salutare di persona il gruppo di ripidisti (d.o.c.) rientrati dalla punta Venezia (canale nord), con il caposcuola "Kowalsky" che fino ad oggi conscevamo solo attraverso le sue relazioni e il suo prezioso libro ("ripido"). Personalmente adoro lo sci-alpinismo classico, questo però non mi esclude la possibilità di apprezzare anche questa specialità e di ammirare le gesta dei suoi migliori interpreti...
Gita condivisa anche con il fuoriclasse Franco F.
A tutta la comunità gulliveriana, i migliori auguri di una buona e serena santa pasqua.

[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
note su accesso stradale :: Sgombre
quota neve m. :: 1700
Ripeto il commento di Marco che ringrazio per il suggerimento: semplicemente eccezionale. Tracce del 20.03 completamente cancellate e anche quelle di Golzum, che per fortuna ci ha preceduto di un'oretta e che abbiamo raggiunto alla strozzatura per dargli il cambio, tendevano a sparire rapidamente. Canale stracarico di polvere, sci ai piedi sino a 60 mt dal colle dove abbiamo desistito. Impossibile progredire senza sci. Bellissima discesa.

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
note su accesso stradale :: Sporche al mattino, catene pe l'ultimo tratto
quota neve m. :: 1700
Semplicemente eccezionale. La nevicata della notte ha depositato 20 cm alla partenza (che purtroppo hanno solo coperto le pietre) e fino a 70 cm in alcuni tratti del canale. Impossibile salire a piedi, siamo saliti con gli sci (1000 dietrofront!) fino a 70 mt dal colle, poi a piedi. Qualche piccolo scaricamento superficiale, alle prime curve, poi gran bella sciata nella polvere profonda e leggerissima!
Con Antonio e Ruggero.


[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente umida/pesante
quota neve m. :: 1900
Prima esperienza di sci ripido, picca e ramponi nuovi fiammanti! Avvicinamento all'attacco del canale tutto su neve, ghiacciata all'inizio (partenza h.7:40 dal parcheggio di Pian Regina), morbida dal chiaretto in avanti. L'attacco del canale ci ha messi di buon umore in quanto:
1) la neve era fantastica, e salendo non ha fatto altro che migliorare: 20/30 centimetri di polvere su tantissima farina pressata.
2) Nessuno era passato da li dall'ultima nevicata, quindi avevamo un intero canale vergine tutto per noi.

Salita a tratti impegnativa per le condizioni della neve, a volte fino alle ginocchia, siamo stati costretti a passare al cospetto delle rocce alla sx del canale.
La discesa ha ripagato tutte le nostre fatiche! Peccato il rientro lungo la via dell'andata, con neve marcia e parecchi tratti in piano (chi va in snowboard mi capisce :)

Voglio ringraziare Riky del vertical life team ( ) per avermi accompagnato e tutti coloro che mi hanno spinto a comprare picca e ramponi, facendomi conoscere lo sci ripido, favolosa estensione dello snowboard ignorante che già pratico da anni.
Un saluto anche a Fabrizio che avrebbe dovuto esserci, ma non ci è riuscito (cosa ti sei perso...)




[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo portante
Il canale è in ottime condizioni (farina pressata).
La parte alta è scalettata dai molti passaggi e non consente una facile sciata.
Il vento ha portato nel canale un po' di detriti e ha formato sulla sx salendo un grosso rigolo di scarico dal visolotto.
Il rientro si fa tutto con gli sci ai piedi, ma è al limite.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta da vento dura
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
note su accesso stradale :: Fino a Pian della Regina
quota neve m. :: 1700
Nonostante la discesa alle 13, la neve è ancora molto buona: in tutto il canale ottima farina compressa, abbastanza dura. Entrata nel canale a 45 spinti, poi subito la strettoia sempre a 45 larga max 4-5mt, tutta scalettata per 50mt: difficile curvare. Appena si allarga, ci si può rilassare, considerando cmq la pendenza sostenuta e la neve bella dura. Consiglio lamine affilate! La valutazione non tiene conto dell'avvicinamento: lungo spostamento ad anello con qualche risalita e togli-metti degli sci. Gradevole l'ultimo tratto del rientro, dal vecchio skilift in giù, su neve bella primaverile.
Secondo me, le condizioni attuali della parte alta del canale spostano la difficoltà un gradino in più!
Pochissima neve in giro..
Oggi con Andrea di Gavi, uniche due anime al cospetto del Monviso!
Resoconto dettagliato e altre foto su


[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta da vento dura
neve (parte inferiore gita) :: crosta da vento dura
canale in ottime condizioni

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: crosta da vento dura
neve (parte inferiore gita) :: crosta da vento dura
note su accesso stradale :: fino a pian della regina
quota neve m. :: 1600
Canale in buone condizioni di farina compressa, mai troppo dura.
Una stella in meno perchè molto tracciata con scalini la parte alta.
Discesa dopo il canale gradevole su crosta portante fino al pian della regina
Grazie a Gian e complimenti per essersi portato in cima le putrelle...
Saluti a Stefano ed Elena conosciuti sul colletto.


[visualizza gita completa con 1 foto]
Prima volta al 2 dita. Canale in condizioni strepitose sia per la salita e soprattutto per la discesa. Ultimi 200m circa con gli sci in spalla. Un pò ravanoso lo slalom tra i pietroni per rientrare a pian della regina. In compenso però l'ultimo pendio prima del vecchio impianto molto divertente. Con Lorenzo che nel canale si è tirato curvoni alla Alberto Tomba!!!

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo portante
Canale direi in ottime condizioni sia come sciabilità che sicurezza, molto molto divertente, visto anche che era la mia prima discesa in un canale.
Fatta con la tavola e i soci Liviell e Flaviot,


[visualizza gita completa]
Bellissimo canale in ambiente favoloso. Nel canale neve prevalentemente pressata dura con poche zone di neve farinosa, comunque ben sciabile e sicura. Nell'avvicinamento invece molta crosta e poca farina ma sempre ben sciabile. Morale della favola: Ottima gita!
Primo canale entusiasmante fatto con snowboard con i gran soci Ivo e Flavio ...che ringrazio per gli "scalini".


[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante

Partito da solo con l’intenzione di andare a dare un’occhiata. Giunto al conoide, viste le condizioni favorevoli, non ho resistito e allora su per il canale che diventa sempre più ripido. da metà canale in su, sci sullo zaino e traccia da fare sprofondando fino alle ginocchia: grande c..o ma all’arrivo la soddisfazione è grande. In discesa , il primo tratto fino alla strettoia (100 mt circa) mooolto delicato per via di una neve “subdola” ma dopo … discesa semplicemente entusiasmante.

In questa gita il mio pensiero è andato spesso a Pierriccardo che più volte questo canale aveva percorso. Non l’ho conosciuto di persona, ma per e-mail. Gli avevo mandato la foto dove il 2 dita si vede in tutta la bellezza : l’ho fatta dal Briccas il 7-4-2007 giorno in cui lo stava salendo Pierriccardo: al centro si notato 2 scialpinisti (forse con la bassa risoluzione permessa dal sito con si noteranno) . Mi piace pensare che uno sia lui.




[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo non portante
quota neve m. :: 1700
Il primo tratto in discesa si presenta con neve riportata e non facile.
Poi, man mano che si scende, la neve diventa prima più leggera e poi, quando il canale si allarga, decisamente compatta e pressata (non dura) e molto piacevole.
Le 4 stelle su 5 si riferiscono esclusivamente al canale.
Da lì in giù, fino al Pian della Regina, la crosta la fa da padrona, a parte qualche piccolo tratto di crosta più portante.
Un grandissimo saluto ai miei due compagni di gita, Costanzo ed Ugo, veramente molto bravi.


[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: crosta da vento morbida
note su accesso stradale :: ottimo
quota neve m. :: 1700
innevamento buono subito da pian regina.
Neve trasformata nel canale, e nella notte sono scesi 5-8 cm di neve fresca ciò ha reso la discesa del canale fantastica;
Nella parte prima del canale si trova neve un po' crostosa ma cercando qua e la si trovano anche tratti di neve trasformata.

Ringrazio per la compagnia Giulia e Giò, e Andrea che ha proposto la gita fantastica e mi ha imprestato l' attrezzatura necessaria per il mio primo canale..!! :-)


[visualizza gita completa]
Se avessi ascoltato la mia influenza, se avessi ascoltato lo scazzo di aver perso (poi ritrovato) un coltello e il conseguente ravanage per cercarlo, se avessi ascoltato il vento che mi entrava in gola massacrandola del tutto..non sarei certo arriovato al colle! Se avessi ascoltato però mi sarei perso una sciata super nel canale. In canale si trova farina compressa piu un riporto da vento che agevola la tenuta in discesa, l'ingresso è vicino ai 50 gradi scarsi ma si tratta di pochi metri e la tenuta è ok.La conoide presenta invece neve piu dura e irregolare. Dal canale in giu si trovano alcuni pendii belli intervallati da crosta da vento non portante..una merda dato che c'era visibilità ovattata dalle nubi.
Oggi grande compagnia, il Teo da Biella che si è battuto l intero canale (mentre il sottoscritto arrancava dubbioso se continuare o no), Enzo new entry ed Enri.

[visualizza gita completa con 2 foto]
ritrovo ore 10 circa al pian della regina per fare una salita con le pelli verso le piste di crissolo; max, danilo, francesca ed io. max, arrivato per primo, scruta con il binocolo e dice " e il due dita ?" . nel canale, su tutta la lunghezza, un quantitativo enorme di neve(sicura) stra tirata e compressa dal vento.... un biliardo. anche nell' avvicinamento si scia sempre qua e là su lastroni ultra lisci. una sciata superlativa!

[visualizza gita completa]
quota neve m. :: 1700
arrivando al pian della regina il paesaggio si presenta alquanto desolante; il canale è però innevato.
l' avvicinamento risulta meno drastico di quanto pensassi perchè girovagando qua e la tenendosi sui versanti ovest (dx salendo) si trovano sempre delle linee che presentano un buon fondo ricoperto da farinetta crostosetta tirata dal vento in alcuni punti. Nel complesso tutto sciabile(non ho toccato pietre).
conoide del canale farina su fondo duro, primi 3 quarti ottima farina compressa, parte alta farinaccia crostosa inconsistente a tratti compressa. nel complesso direi qualità della neve più che buona.
oggi solo


[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta da vento morbida
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
note su accesso stradale :: fino a pian della regina
quota neve m. :: 2200
arrivati al chiaretto, da dove inizia innevamento continuo, abbiamo trovato il canale ingombro da un'enorme slavina (credo di un paio di giorni prima).
Naturalmete meglio così, ma la slavina ha lasciato il canale in condizioni non sciabili. Abbandonati gli sci (e la tavola di Ale) a metà del canale, lo abbiamo risalito e ridisceso a piedi.
per la discesa integrale con gli sci, sarà per la prossima volta.


[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo non portante
quota neve m. :: 2200
La neve inizia dal lago. Il canale ha scaricato un po' di giorni fa, ma il pendio è molto rovinato: tutta la prima parte completamente su "palle" di neve dura, i resto segnato comunque dalla valanga. Qualche dubbio sull'ultimo tratto di canale che a occhio sembra dover ancora staccare qualcosa. Lasciato snowboard a circa 1/3 del canale e proseguito a piedi quasi fino in cima e ritorno senza "cima" (troppo vento). Discesa nella prima parte del canale decente (neve dura), il resto da dimenticare. Comunque ambiente fantastico. Un saluto al socio golzum.

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente umida/pesante
note su accesso stradale :: blocco auto a pian della regina, strada però sgombra fino pian del re
quota neve m. :: 2200
Snowbord
Salito con Enrico da Pian della Regina, zero neve fino a q. 2150.
Canale in buone condizioni, scariche dei giorni scorsi, nessuna in corso.
Un pò duretta in alto sul ripido.
Sono salito senza ramponi sulle tracce del centallese prima di me, tribolando per farmi bene gli appoggi.
In cima alle 10.
Enrico e l'altro scesi subito, io ho aspettato un'oretta che arrivasse il sole e che mollasse un pò.
Ottima alle 11.
Sono sceso, con 3 gava/buta via Lago Fiorenza, al Pian del RE.
Altre foto su

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente umida/pesante
neve (parte inferiore gita) :: recente umida/pesante
quota neve m. :: 2000
Partito dal P. DELLA REGINA alle5,30,credevo di essere solo ma altri 4sono arrivati e ci siamo accompagnati x tutto il percorso ,che tralarto saluto.Faceva gia caldo e la nebbia che copriva tutto il gruppo del viso dava dapensare la neve non sarebebbe stata il massimo,portato gli sci circa x45 minuti la neve è molta da 2200 in su peccato x il marciume ,il canale si è risalito tutto con gli sci tranne gli ultimi 100metri non x ghiaccio ma si stringeva molto, tutta la salita del canale si è fatta dentro la nebbia,peggior nemica della neve. Ho avuto fortuna arrivato in cima che la nebbia si è diradata ed potuto godermi il versante francese ed effetuare la discesa con visibilità do 4 stelle solo fino meta canale
Saluto miei amici che oggi sono dalle parti di bardonecchia e quello influenzato di andre che mia ha trasmesso l'infuenza.Era da tanto che ci tenevo a fare questa salita , che dedico a un caro amico e conoscitorte di questi luoghi e mio papà ciao tutti


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: recente umida/pesante
quota neve m. :: 2000
Si mettono gli sci poco dopo il primo skilift del Pian della Regina. Canale in buone condizioni. Si risale facilmente con gli sci ai piedi fino alla strettoia.
In discesa messo gli sci un centinaio di metri sotto il colletto perchè nel tratto superiore la neve era troppo dura per le mie capacità. Purtroppo dal canale in poi la neve era polenta per l'ora ormai tarda.
Oggi con Roby... che come me si è tolto una bella soddisfazione!!

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente umida/pesante
quota neve m. :: 1500
Con la tavola.
Tornato a cercare la picca di ieri. Trovata.
Stavolta sono arrivato in cima (ciaspole fino a q. 2780, grazie ad una crosta che teneva bene e partenza anticipata h7.00).
Poi ramponi, ma si sprofondava nella polvere fin oltre il ginocchio; salita completamente nella nebbia... in cima alle 12 il sole!!!
Ho aspettato una mezz'ora, così da metà in giù si é intenerita il giusto: il canale in discesa, più sicuro di ieri perché la parete della gastaldi non ha preso sole, 5 stelle piene.
dal chiaretto in giù, anche perché tardi, 1 stella, perché completamente cotta e sfondosa e svalangosa e nebbia alle 2.
Foto prossimamente su

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: recente umida/pesante
Sci ai piedi da pian della regina.
Nel canale slavinata nel centro dal conoide fino alla strettoia, ben sciabile sui lati.
Usciti al colle con un po’ di fatica, ma ben ripagati dagli ultimi metri tutti a nostra disposizione.
Dal conoide in giù non è ancora trasformata ma cercando si riescono a fare curve decenti.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto cadere valanghe a pera
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
con la tavola. Salito con ciaspole solo fino a fine conoide, poi tutto con soli scarponi, si sprofondava al ginocchio.
A quota 2780 ho sentito una scarica forte, scoperto poi che veniva dal canalino a dx, tra la Punta gastaldi e la punta due dita. 10 SECONDI DOPO, ALZO LO SGUARDO E VEDO UNA NUVOLA che riempie tutto il canale; mi sposto di corsa 6 metri a sinistra, si spostano in tempo anche i 3 sopra di me ed i due sotto: la scarica aveva accanto a me un fronte di 6 metri di larghezza e credo un metro di altezza in centro; sotto si é allargata a tutto il canale (30m.) lasciando libere in polvere due strisce laterali di 5 metri.
Ringrazio i due che hanno ritrovato le mie ciaspole.
Nonostante questo episodio, in seguito al quale abbiamo fatto tutti dietrofront velocissimi, la neve era semplicemente fantastica, anche soto fino a pian della regina, tratto nel quale ho perso la mia picca.
Mi tocca tornarci domani.
Per fortuna é andata bene e posso anche dire che la valanga é stata spettacolare. Peccato non aver pensato a filmarla, visto che sono rimasto di sasso per qualche secondo ed eravamo impegnati ad urlare a quelli di sotto..!!
Foto su , prossimamente


[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto cadere valanghe a pera
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
Senza parole, farina incredibile(perfino troppa)!
Canale starcarico ma abbastanza sicuro, siamo saliti sci ai piedi fino a 50 m sotto il colletto, abbiamo poi provato a salire gli ultimi metri senza sci ma era praticamente impossibile, si sprofondava fino a metà coscia.In compenso grande discesa: in polvere nei pendii all'ombra e su firn perfetto al sole.
Vi consiglio di non scendere troppo tardi perchè i canlini sulla dx scaricano abbastanza.
Tutta sta farina l'ho dovuta però condividere con il ghota dello sci astigiano Piero "al feruviè"...


[visualizza gita completa]
osservazioni :: provocato fratture al manto
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
quota neve m. :: 2500
venerdi' notte ha nevicato,circa 30 cm nel canale,poi e' scesa la temperatura ed io l'ho trovato immacolato. Se si sale sui bordi la neve tiene,naturalmente con questa temperatura,in centro era fresca. Ho messo i ramponi a meta' circa ,fino ad allora sono salito con le pelli.Straconsigliato

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
quota neve m. :: 2200
Oggi non e' stata una bella giornata sul Monviso.
Abbiamo visto le tracce di salita della cordata precipitata sul Coolidge. E' la prima volta che una tragedia di queste proporzioni mi passa cosi' vicino e non e' stata una bella sensazione.

Mi sforzo di scrivere due righe di relazione.
Il canale e' in ottime condizioni, anche se noi, causa due componenti su 4 infortunati siamo arrivati solo fino a meta'. Rigelo notturno abbastanza buono nonostante nottata calda. Si possono mettere gli sci al Chiaretto e toglierli solo per alcuni brevi passaggi prima della conoide basale.
Con Ale, Fabio e Gian.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta da vento morbida
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
quota neve m. :: 1800
Buone condizioni generali nel canale, con neve variabile, ma sempre ben sciabile. Farina leggermente crostosa in alto, poi crosta quasi sempre ben portante, a patto di scegliere bene tra zone al sole e all'ombra, anche in funzione dell'ora e della temperatura. Dalla base del canale in poi neve non particolarmente bella, con alternanza di zone sciabili ad altre di crosta. Si arriva al pelo sci ai piedi fino al Pian della Regina.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
note su accesso stradale :: Fino a Pian Regina
quota neve m. :: 1700
il 2 dita oggi ci ha regalato molte emozioni... partiti dalla macchina alle 7, salita in ambiente severo e maestoso dominato dal re di pietra con su una spolverata di polvere. aria frizzante e ogni tanto qualche raffica di vento non troppo fastidiosa. la nevicata di lunedì e il vento hanno copetro completamente ogni traccia dal canale, sia di salita che di discesa=il canale si presentava tutto vergineeeee!!! salito fino a q. 2800 con sci ai piedi poi con i ramponi, che culoooo!!! il pendio è molto carico... neve in discesa molto variabile: parte alta con farina con leggera crosta ma sciabile, parte intermedia crosta portante nelle zone in ombra e conoide finale da sballo:fondo portante con 20 cm di polvere sopra (scendendo stare a sx). tenere presente che la neve varia molto da un lato all'altro del canale. sotto poi si trovano bei pezzi di firn e anche un po' di farina pesante. si arriva sci ai piedi a pian regina ma durerà ben poco. un grazie ai compagni di gita gian e ale che hanno condiviso con me questa bellissima esperienza.

[visualizza gita completa]

Ci sono anche stati ...

  • 01/05/18 - diegocecio
  • 23/05/10 - alex80
  • 09/04/10 - massimobun
  • 21/11/09 - sborderzena
  • 16/11/08 - sborderzena
  • 09/02/08 - ugo_ruf
  • 26/12/05 - fedeneg
  • 18/12/05 - dariotaricco
  • 01/11/05 - walter
  • 03/04/05 - massimopodio
  • Caratteristica itinerario

    tipo itinerario: canale
    difficoltà: I :: 4.2 :: E2 :: [scala difficoltà]
    esposizione preval. in discesa: Nord-Est
    quota partenza (m): 1714
    quota vetta/quota massima (m): 3010
    dislivello totale (m): 1300

    Ultime gite di sci ripido

    23/02/20 - Querellet (Monte) Dorsale Monte Querellet - Monte Sises, itinerari vari - mbourcet213
    Sono salito da Bessen Haut perché da sotto sembra che ormai la neve non sia più collegata in diversi punti, al mattino la neve dura non da problemi fin sotto la cima ma l'ultimo pendio non è assolu [...]
    23/02/20 - Quattro Sorelle (Punta) anticima 2700 m Diretta Versante SO - teo
    Gran bella gita. Usciti dal canale andati sulla gasparre, così facendo si scia il bel pendio finale. Neve molto bella che in basso inizia a essere al limite, ma ancora fattibile. Qualche pietra è ve [...]
    23/02/20 - Nasta (Cima di) Canale/Parete Sud-Ovest - tommy89
    Partiti da Terme con grandi aspettative con gli amici Simo e Matte. Le condizioni del canale non erano per niente buone, molto magro e neve non omogenea e molto lavorata che hanno reso la sciata molto [...]
    22/02/20 - Lesache (Aiguille de) Canale SE - chicca
    Alternativa al Canale Sud, si esce sempre sui pendii finali della normale della Lesache. Oggi alle 8 siamo partiti da Crevacol 9° !!! Risaliti in parte le piste della Comba di Merdeux ben fresate poi [...]
    22/02/20 - Vallonasso (monte) Drogati di Vallonasso - giole
    Bella linea che unisce la fantastica parete del Vallonasso con un tratto basso più ingaggioso e ripido, meno logico ed evidente dell’ingresso classico, ma estetico e più esigente. Attenzione a [...]
    22/02/20 - Brenva (Ghiacciaio della) - gianni.lucco
    Da punta Helbronner discesi aggirando l'Aiguille de Toula puntando alla base della Tour Ronde risaliti sci ai piedi fino alla terminale (poco marcata) del canale est della salita normale alla Tour Ron [...]
    22/02/20 - Grand Golliat Canale NE, da Col Fourchon e ritorno col des Angroniettes - esteban
    Preso la prima seggiovia che parte alle 8.45. Ottime condizioni di innevamento e di sicurezza. Gli unici accumuli ventati erano molto duri e stabili. Oggi usato i ramponi (sufficienti quelli legger [...]