Festa (Monte) e Costa Chiggia da Stroppo, giro per Colle Encucetta e Colle Intersile

tipo bici :: full-suspended
Bella gita, completamente pedalabile salvo alcuni brevi tratti per raggiungere e scendere dal monte Festa. Da costa Chiggia scesi per prati in direzione Nord-ovest fino ad una baita con il tetto ristrutturato dove abbiamo incrociato una pista forestale che ci ha riportato sulla stada percorsa in salita per raggiungere il colle Intersile. Molto bella la Napoleonica con brevissimi passaggi a piedi, il sentiero si presenta pulito, gli alberi caduti per la neve sono stati tagliati liberando il percorso.

[visualizza gita completa]
tipo bici :: full-suspended
Oggi ho ripetuto questa gita, in modo ridotto. Data meteo minacciosa, arrivato al colle Intersile superiore, ho evitato il giro Festa Chiggia, e son tornato a palla per la strada di salita fino a Marmora superiore, dove ho imboccato la Napoleonica, come da traccia di Swiffer.

La Napoleonica mi è piaciuta molto.
La prima metà del traverso fino al colle Encucetta ha diversi rilanci e risalite non tutti pedalabili, per cui spezza un pò il ritmo, ma la seconda metà è un affascinante filo d'Arianna scorrevole e pulito che taglia il versante boscoso, con improvvisi scorci panoramici.
Dal colle Encucetta in giù, c'è una piccola gemma di discesa, anche questa scorrevole e pulita, tecnica il giusto ma non estrema , che si snoda nel bellissimo bosco (faggeta ?) fino ad atterrare sulla carrareccia di quota 1150, qui a dx e poi attenzione ad individuare sulla sx la scorciatoia indicata Bassura, un altro tratto di single track appena più impegnativo del precedente, ma sempre ben godibile.
Poi ancora un tratto ripido di carrareccia e si giunge al ponte sulla Maira.

In questa versione ridotta sviluppo 31km, disl cumulato 1350.

Un ringraziamento doveroso va a chi, con la motosega, ha aperto i varchi attraverso i numerosi alberi crollati che sbarravano il sentiero.

[visualizza gita completa]
tipo bici :: full-suspended
Oggi abbiamo fatto anche noi la variante qui descritta che passa per il monte Buch. Solito primo tratto un po cinghialesco nella zona del monte Festa. Verso Costa Chiggia si può pedalare ma occorre una buona gamba su pendenze severe. Invece la discesa da Costa Chiggia e la risalita al Buch diventano ben ciclabili. Per la discesa prima parte esposta ma molto bella per arrivare al bel ripidone che culmina nelle corde fisse dove di tornare in sella non se ne parla proprio. Man mano che si scende il sentiero si fa ben ciclabile e molto bello. Poco sopra Palent sulla destra si stacca il PO che con single track facile porta prima ad Aramola e poi alla Cappella della Madonna. Da qui con percorso splendido nel bosco e qualche risalita pedalabile si torna a Bassura. Nel complesso giro figo figo ma bisogna aver voglia di spingere un po la mtb! Evitata la pioggia davvero per un pelo! Oggi gruppone variamente assortito con Nico,Gianluca,Elena,Denis,Silvia e Alberto!!

[visualizza gita completa con 8 foto]
tipo bici :: full-suspended
bel giro, effettuato seguendo la variante descritta (gta diretto dal Monte Buch al Palent ). La parte alta è molto ripida, se si vuole scendere in sella occorre appoggiare il didietro direttamente sulla ruota posteriore! Per questo motivo con la 26 mi era sembrato più agevole. Consigliate forche con elevata escirsione! Comunque molto bello, in base alle proprie capacità il tratto da fare a piedi può essere molto breve, attualmente il fondo è in ottime condizioni. Prima di arrivare al Palent un incrocio ben segnalato con paline indica un sentiero diretto che conduce direttamente alla frazione Aramola. Poi bel single trek defaticante (ma con breve risalita!)nel bosco fino a Bassura di Stroppo. Volendo, poco prima della bella Cappella della Madonna subito dopo l'Aramola, si può prendere il sentiero di destra in piano e scendere al bellissimo ponte Napoleonico sotto la frazione Pessa di stroppo. E' un sentiero molto bello e leggermente più impegnativo però meno frequentato e quindi potrebbe presentarsi più "sporco" trovandosi in un bosco.

[visualizza gita completa]
tipo bici :: full-suspended
Partiti da Stroppo (Bassura ) siamo arrivati a Parrocchia , tornati a Borgata Superiore abbiamo imboccato il sentiero Napoleonico che abbiamo trovato in ottime condizioni e molto suggestivo . Il percorso è completamente ciclabile e arrivati in fondo si attraversa un ponte di legno e con una breve e ripida salita si torna a Bassura

[visualizza gita completa con 1 foto]
tipo bici :: full-suspended
La salita fino al Colle Intersile non presenta nessuna difficoltà, pendenze regolari e scorrevoli. Bello il percorso in cresta super panoramico tra il Colle Intersile, Festa e Costa Chiggia dove ci sono tratti da fare spingendo la bici. Noi abbiamo percorso la Variante: dalla cima di Costa Chiggia abbiamo proseguito salendo al Monte Buch e da qui seguito le indicazioni per Palent su un bel sentiero aereo lato Celle Macra. Dopo questo primo tratto seguono 100-150 m su sentiero molto ripido dove occorre scendere a piedi (presenza di due corde fisse). Dopo, il sentiero nel bosco diventa perfettamente ciclabile e divertente fino a Palent. Da Palent seguire sempre le tacche giallo-blu del P.O che giungono fino al fondo valle chiudendo l'anello a Bassura. Questa ultima discesa da Palent è fantastica! consigliata! (tot. 30km- 1500 m disl)
P.S. In questo periodo, in alcune fasce orarie (escluso il week-end) la strada statale è chiusa per lavori 1km dopo Bassura fino a 1km prima Ponte Marmora. Noi abbiamo bypassato questo tratto percorrendo un tratto della strada Napoleonica da Bassura fino a Ponte Marmora.

[visualizza gita completa con 14 foto]
tipo bici :: full-suspended
Questo giro non mi ha sicuramente entusiasmato come i precedenti inseritori.
Prima parte di discesa giù al dritto nei prati senza particolari velleità, la napoleonica è un lungo traverso in cui di vera discesa se ne fa poca ed in modo molto discontinuo.
Arrivati al colle dell'Encuccetta inizia un single-track che sarebbe divertente con tornanti abbastanza impegnativi, tratti veloci ed altri ripidi, ma purtroppo il sentiero è molto sporco (rami e cumuli di foglie) e la presenza di molte piante cadute obbliga ad interrompere troppo sovente la discesa.

[visualizza gita completa]
tipo bici :: full-suspended
splendido giro!! Dalla Costa Chiggia ci siamo buttati giù per prati perfettamente ciclabili fino a incontrare nuovamente la sterrata di salita per l'Intersile. Dopo un breve tratto di asfalto si può scendere a sx per facile traccia di sentiero che deposita a Parrocchia evitando così gran parte della strada. Sentiero Napoleonico entusiasmante,dal fondo perfetto,poi gran picchiata su Bassura di Stroppo.
Con Alessio Gerpok ciclista onorario della val Roya ma anche profondo conoscitore della val Maira!!!!

[visualizza gita completa con 6 foto]
tipo bici :: front-suspended
L'itinerario tra il Festa e Costa Chiggia è da amatori del genere, un po' da cercare fra i prati per indovinare il passaggio. Noi non abbiamo seguito la cresta ma ci siamo tenuti più in basso, seguendo i resti di un canale irriguo (?) fino ad un prato molto invitante per un po' di vero free-ride (più propriamente giù-a-caso)!
Sentiero dell'Encucetta spettacolare, discesa in un mare di foglie, con qualche albero abbattutto ma si cicla praticamente tutto.
Con l'amico Giorgiobi che esaltato dal free-ride si trasforma in spericolato discesista!


[visualizza gita completa]

Caratteristica itinerario

difficoltà: BC :: BC+ :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 920
quota vetta/quota massima (m): 2156
dislivello salita totale (m): 1300
lunghezza (km): 33

Ultime gite di mountain bike

17/03/19 - Garbagnate - Magenta - stellatelli
percorso sempre segnalato e protetto, salvo attraversamenti, numerosi punti di ristoro uscendo dalla pista e entrando nei paesi, fondo sempre ottimo (se asciutto), adatto mezze stagioni
16/03/19 - Cornet (Monte) da San Damiano Macra, giro per i colli Birrone, Melle, Ciabra - GIORGIOBI
Dal colle Birrone al colle della Ciabra abbiamo seguito la militare con meno fatica ma anche un po meno panorama. Da Mostiola questa volta abbiamo seguito il ramo che scende a Molineri di Pagliero...s [...]
13/03/19 - Cou (Tête de) da Arnad, giro - Rocciaclimb
Non me la ricordavo più questa gita..grazie agli amici che l'hanno percorsa giorni addietro che mi hanno dato l'idea!! Il percorso di salita, lungo il tratto finale di mulattiera, è invaso da fogli [...]
12/03/19 - Mollar (Pilone) o della Costa da Caselette - alfonsom
giretto serale all'imbrunire per togliere un pò di ruggine. Sentiero molto sporco e pietroso, non proprio una passeggiata con la poca visibilità serale. Bellissimo panorama di fine giornata limpida e ventosa!
09/03/19 - Bossola (Cima) da Rueglio - BUBETTA
Noi abbiamo fatto un anello. Buona descrizione su itinerario escursionismo 5438. Ottima sterrata inizialmente in bosco principalmente di betulle. Dalla statua della Madonna “Nostra Signora di Pale [...]
09/03/19 - Crò (Colle del) da Villar Perosa per Giro dei 7 Ponti - thebrd
Buone condizioni lungo tutto l'itinerario. Un po' di "pauter" tra il Colle del Crò e le prima borgate di Grandubbione e pochi metri di neve lungo la strada. Temperatura ottima per pedalare, solo un [...]
09/03/19 - Bossola (Cima) da Rueglio - nigando
Partenza dalla pz di Rueglio, percorso segnato con qualche rampa ripida all’inizio poi sterrata agevole sin a 3/4 circa; quindi sterrata più ripida con chiazze di neve e terreno umido. Alle case Bo [...]