Met (Pointe de la) itinerari cresta SE

osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: strada pulita fino a Bonneval
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
L’idea iniziale era la P.te de la Met dal Ruisseau des Fonds, ma siccome ho visto buone condizioni ed ancora fattibili i canaletti sud, sono salito alla selletta 2.800 della cresta est dove tra l’altro c’era già una traccia dei giorni scorsi.
Discesa iniziale dai pendii lato nord su bellissimo stratino ancora farinoso, poi traverso sulla dorsale e libidine nei pendii e canaletti sud, ridotti al minimo ma percorribili fino alla pista di fondo; ho solo aggirato a piedi una dorsalina per passare da un canale all’altro.
In salita, su info di Olga, originaria di Cantoira e gestrice del gite La Rosa, salito sul panoramico Sentier des Chevres fino al curvone della strada Iseran, poi sci fino alla spalla e crestina successiva con ramponi.
Tracciati il canale SE della Met e quelli della Tretetes; notato un bel vecchio distacco da sinistra sul Ruisseau des Fonds. In totale solitudine, mentre dal lato Evettes c’era la folla, ma come mi hanno detto, da quella parte la neve non era ancora bella.

Dal sentiero vista su Bonneval
Sulla strada per l'Iseran
Pano su Albaron-Charbonnel
Canale des Fonds e Ouille des Tretetes
A destra l'Iseran
Al centro la Pointe de la Met
Verso la spalla est
Vallone nord
Passaggio innevato fino in fondo
In primo piano la cresta est

[visualizza gita completa con 10 foto]
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
Strada iseran chiusa a Bonneval. Quindi partenza prima del paese, su resti di valanghe. Invece di seguire la strada e salire il canale ho salito direttamente i pendii del versante sud che terminano, con pendii semopre più ripidi, in un canale strepitoso. E' una salita che si può fare per pochi giorni all'anno, am quando è in queste condizioni è bellissima. Dislivello circa 1200 metri. Purtroppo fatta da solo.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo portante
note su accesso stradale :: strada bloccata alla curva che precede il piano del Vallon de la lenta
quota neve m :: 2100
Si voleva andare alla Ouille Noire ma il vento fortissimo, le nuvolaglie galoppanti e le informazioni fasulle di un paio di francesi che ci precedevano ci hanno fatto desistere dopo un'oretta di salita. Girati gli sci, proprio di fronte abbiamo visto dei bei pendii e un simpatico canalino. Ridiscesi quasi fino al ponte ci siamo andati. Gita di ripiego dunque ma di soddisfazione. Durante la giornata il vento é poi progressivamente calato ed é uscito un bel sole. Neve ben assestata e portante su tutto il percorso.

[visualizza gita completa]

Caratteristica itinerario

tipo itinerario: attraversa pendii ripidi
difficoltà: OSA :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Tutte
quota partenza (m): 1850
quota vetta/quota massima (m): 3041
dislivello totale (m): 1200

Ultime gite di sci alpinismo

20/02/20 - Parassac (Tete de) da Maison Meane - rometto
Al mattino, dopo la pista di fondo e la prima balza, trovati tratti di neve rigelata nei tratti ancora in ombra vicino al rio, altrimenti grip abbastanza buono. Da metà gita compaiono tratti coperti [...]
20/02/20 - Rascias (Mont) dalla strada per Dondena - marmotta
Innevamento buono oltre quota 1800, prima neve continua dall'auto, ma solo lungo la strada, battuta stile pista di rientro sino a Dondena. Neve perlopiù compatta, sempre portante, a tratti farina [...]
20/02/20 - Cassorso (Monte), cima Ovest da Preit - sanet
Oggi un gran bel Cassorso con discesa nel canale Est su neve ben trasformata. Breve portage di pochi minuti fino alla centralina elettrica poi neve continua fino in vetta. Personalmente ho usato i col [...]
20/02/20 - Cassorso (Monte), cima Ovest da Preit - gazzano
Giornata calda ma non troppo , condizioni generali buone , è confermata la situazione delle gite precedenti . Il Cassorso quando la neve è ben trasformata è veramente una bella gita ! Questo pazzo [...]
20/02/20 - Tersiva (Punta) da Gimillan - philip
alcuni tratti senza neve fino all'alpe Grauson inf. parte alta con molte zone ghiacciate, a causa dei venti - occorre neve nuova ! Gita con sviluppo lunghissino, che abbiamo scelto per allenarsi, n [...]
20/02/20 - Viraysse (Monte) o Cime de la Coste du Col da Larche - quor56
Percorso fotocopia (salita-discesa) a quello di Anna-Renato in data 9- febbaraio, siamo riusciti ad arrivare in punta sci ai piedi tenendo il centro dl pendio finale,quasi indispensabili i rampant. D [...]
20/02/20 - Rossa (Cima la) dall'Alpe Bianca - puli88
L'altro giorno con Pierluigi mi ero spinta fino al Torrione Mazzucchini e ho pensato di tornare per raggiungere Cima La Rossa da questo versante visto lo scarso innevamento in basso nell'Ovarda. Non a [...]