Rutor (Testa del) da La Thuile e il Rifugio Deffeyes, discesa versante ovest

osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: Primaverile/Trasformata
neve (parte inferiore gita) :: Assente
note su accesso stradale :: strada pulita
quota neve m :: 2200
attrezzatura :: scialpinistica
sono salito e sceso dall'itinerario consigliato per la discesa
neve fantastica sul ghiacciaio
cima invasa da scialpinisti francesi
togliendo varie volte gli sci sceso fino a circa 2000 metri
primo sole sul Bianco
neve dal piano del Lago
il rifugio Deffeyes
itinerario che costeggia le Vedette
la cima
scialpinisti francesi
neve fantastica sul ghiacciaio
itinerario
itinerario visto da La Thuile

[visualizza gita completa con 9 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: in auto a La Joux
quota neve m :: 2100
attrezzatura :: scialpinistica
Seguito (a piedi) il sentiero estivo fino all' Alpage du Glacier 2140 m, poi messi gli sci sci facendo il giro per il Lac des Seracs fino al rifugio (non custodito - locale invernale con coperte, niente luce, niente stufa né legna né gas).
Condizioni del ghiacciaio ottime. Saliti per la parte centrale e scesi per la sinistra orografica sotto le pendici degli Assaly.
Bella gita come ambiente e panorama, meno da punti di vista sciistico.
[email protected]


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: Nessun problema fino a Joux
quota neve m :: 2600
attrezzatura :: scialpinistica
Paesaggi stupendi. Bosco incantevole per salire al rifugio, cascate...Bei ghiacciai imponenti...Ambiente variopinto...Ottimo trattamento al Deffayes...Tutto bellissimo, tranne...la neve.. Due ore abbondanti di portage il primo giorno, piu' quaranta minuti il secondo, fino alla base del ghiacciaio..Da li' fino a quota 2900 neve piena di grossi buchi, quasi insciabile.. Dai 2900 in su' molto bella, ma son 600 m su un totale di quasi 2000, il resto e' sopravivenza e portage.. Ghiacciaio gia' piuttosto aperto, i creppi ci sono, soprattutto nella parte medio-bassa. Comunque, soddisfazione! Un caro saluto ai Cremonesi e a Laura, incontrata in cima (eran saliti dal Rifugio degli Angeli).

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: Ok
quota neve m :: 2500
attrezzatura :: scialpinistica
Ridefinito il significato di camallo... Si portano gli sci a spalle fino ad oltre il rifugio Deffeyes ma il sentiero che sale al rifugio è stupendo. Arrivati al rifugio cambio totale di ambiente, stupendo il ghiacciaio del Rutor e una spolverata di neve scesa nella notte ha reso il tutto invernale in totale contrasto con la prima parte di salita. La neve è continua praticamente dal ghiacciaio e con un metti leva si arriva fino a 2500. Saliti e scesi tenendo il lato sinistro e poi per facile crestina in vetta. Rientro infinito con l'apoteosi dei sali scendi.
In compagnia della Fede per il primo giorno del triplete Valdostano..


[visualizza gita completa con 6 foto]
attrezzatura :: scialpinistica
in realtà oggi il dislivello è stato superiore ai 2200: il sentiero sale e scende parecchie volte; dalla cima sono 900 m di neve, fino alla fine del ghiacciaio;
la parte alta è stata molto bella, mentre gli ultimi 200 m sembravano il sopra delle meringate, e sono stati sciabili con difficoltà; adesso il portage è di circa 1300 m tenuto conto dei saliscendi; oramai, non è più consigliabile con gli sci, mentre va benissimo per la salita a piedi: il ghiacciaio è in ottime condizioni
con sergio

[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
Segnalo a titolo informativo che alcuni giorni fa l'amico Gérard ha fatto la gita ed ha trovato condizioni ipersplendide.
La neve in salita inizia al ghiacciaio ed in discesa stando a sinistra si scende alla quota del laghetto basso.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo portante
Aggiungo che ci siamo portati di tutto (corda, piccozza, ramponi, ecc.) ma non sono stati necessari (solo allenamento per le spalle).


[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo portante
note su accesso stradale :: Strada percorribile fino a La Joux
quota neve m :: 1800
Splendido itinerario.
Uscita Cai Almese; al rifugio non gestito, solo noi; rifugio molto confortevole con stanza per niente umida, peccato che non ci sia un gas o una stufa, comunque ci siamo portati di tutto ed abbiamo cenato alla grande.
Giornata stupenda; la discesa è stata incredibilmente perfetta secondo l'itinerario descritto con neve spettacolare, anche il sentiero è stato sciato divertendoci; comunque non è una gita da principianti.
Un bravo a tutti specialmente alle ragazze, Cris, Irene ed Angela; bravi anche ai maschietti Pierin, Enrico, Paolo e Gianni.
L'elicottero non ha dato fastidio; molti francesi dal Rifugio del Ruitor, qualcuno anche da Bonne.


[visualizza gita completa con 5 foto]

Caratteristica itinerario

tipo itinerario: ghiacciaio
difficoltà: BSA :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord
quota partenza (m): 1650
quota vetta/quota massima (m): 3486
dislivello totale (m): 1836

Ultime gite di sci alpinismo

27/05/20 - Sommeiller (Punta) da Rochemolles per il Passo dei Fourneaux Settentrionale - mv56
Ottima giornata nonostante la nebbia iniziale che ci ha un po' demoralizzato, ma poi l'alternanza con momenti di sereno ci ha nuovamente motivati. La neve ha tenuto abbastanza per tutta la mattina e d [...]
26/05/20 - Sommeiller (Punta) Canale Sud-Ovest - giorgiobi
Saliti dalla via classica, conviene portare gli sci fino al Pian dei Morti seguendo prima la strada e poi il comodo sentiero. Discesa ore 11,30 su neve davvero perfetta fino al Pian dei Frati, poi, do [...]
26/05/20 - Albaron (Sella dell') da Pian della Mussa - griso
Oggi condizioni eccellenti grazie alla bella giornata e allo z.t. a 3500 m. Partiti alle 5,50 con 8°C. Buon rigelo e progressione veloce. Utili i rampant unicamente nel breve traverso poco sotto Pi [...]
26/05/20 - Almiane (Punta di) dal Ponte d'Almiane - andrealp
Facendo il sentiero estivo si portano gli sci per poco più di mezz'ora e circa 300 metri di dislivello ma si evita di tribolare sui residui nevai che fiancheggiano il torrente. Rampant necessari per [...]
26/05/20 - Collerin (Monte) da Pian della Mussa - mowgli
Come scritto da chi mi ha preceduto il portage è di 400m e su una gita di 1700m D+ è assolutamente accettabile. Oggi il rigelo è stato giusto senza creare il verglass che sicuramente domenica era [...]
26/05/20 - Collerin (Monte) da Pian della Mussa - puli88
Portage fino al Pian dei morti come domenica (400 m dsl circa). Due gava e buta poi neve continua. Neve dura ben rigelata, buon grip, non necessari coltelli. Sul ghiacciaio neve gelata (strascichi di [...]
25/05/20 - Roudel (Cima) dalla Valle Argentera per la Valle Lunga - billcros
Oggi super gita in posto veramente isolato e lungo, ma bei ambienti, già parecchi togli e metti nella parte iniziale , il torrente brontola bene , poi quando il vallone si apre migliora fin ad essere [...]