Ciapous (Rocca del) da Sant'Anna

note su accesso stradale :: ok
Partiti con le nuvole e portate per tutto il vallone della Meris, volevamo salire alla Cima Gorgia Cagna e arrivati dal pianoro con il gias abbiamo abbandonato l'itinerario per seguire quello della Gorgia Cagna, subito nella nebbia ma per poi bucare con sempre le nubi nel vallone e arrivati presso il Passo del Ciapous visto il maggiore rischio nebbie verso la Gorgia Cagna, siamo andati a sx e per la facile e divertente cresta ci siamo portati sulla Rocca del Ciapous (m.2667). Tra splendidi panorami e qua tanto sole con nubi vaganti sempre a valle, abbiamo pranzato e godendocela per oltre due ore e poi a ripartire percorrendo la cresta per il Passo della Valletta e da li per il bel valloncello tra residue chiazze nevose che non disturbano, arrivando al Lago Soprano e poi giu' per la lunga mulattiera fino a tornare all'auto chiudendo la bella gita con stupendo anello che merita anche senza la Gorgia Cagna. Gita svolta con l'ottima compagnia di Claudio e sul percorso solo tra escursioniste al ritorno che saluto e Buona Montagna a tutti.
Rocca del Ciapous dall'omonimo passo.
Rocca del Ciapous (m.2667).
Monte Matto dalla vetta.
Discesa al Lago Soprano di Sella.
Lago Sottano di Sella con Vallone della Meris.

[visualizza gita completa con 5 foto]
note su accesso stradale :: ok
Un grazie a Davidalba per l'idea. Gita molto lunga, partito con la frontale e seguito l'itinerario per il passo della Valletta ,poi dorsale fino alla cima. Meteo buono al mattino , poi cielo velato , temperature buone. Grande panorama dalla cima, veramente una bella gita.
Tanti camosci in alto, nessun umano oltre il rifugio .Completa solitudine.


[visualizza gita completa con 3 foto]
note su accesso stradale :: ok
Sempre bello tornare nell'alto vallone della Meris, soprattutto in autunno. Si parte tra nebbie e foschie ma arrivati al rifugio (chiuso, locale invernale agibile), si trova un magnifico sole, non una nuvola e temperature gradevoli: decido per il giro lungo, ossia salgo prima al lago soprano (stupendo), poi al passo della Valletta ed infine per facile cresta fino al grosso ometto della cima del Ciapuos. Mare di nuvole sotto e sole sopra , mezz'oretta poi riprendo la discesa dalla cresta opposta, verso il colle del Ciapous, poi per ripidi pendii giù fino a riprendere il sentiero principale. Itinerario tutto pulito ed asciutto, colori sempre meravigliosi e .....nessuno in giro.

[visualizza gita completa con 4 foto]
Salita cresta dal passo del ciapous (ee) dopo cima gorgia cagna e sceso pendii verso lago soprano della valletta fino a rintracciare la mulattiera. Cima panoramica. Niente neve.

[visualizza gita completa]
Partita da S. Anna nella nebbia molto bagnata, bucato le nuvole al Rif. Livio Bianco e poi gran bleu. Risalito la strada di caccia fino al colle della Valletta e poi in cima lungo la dorsale. Vento gelido in cima e folate fredde tutto il giorno. Discesa dritto per dritto dal versante sud, tagliando via il lungo tratto di sentiero del Lago sottano di Sella. E il solito eterno ritorno a S. Anna..

[visualizza gita completa]
Lunga e bella passeggiata nel vallone della Meris, una ripetizione, ma senza neve questa volta; salito come da descrizione fino al passo dalla Valletta poi x facile cresta fino all'ometto di vetta (prima neve proprio in cima) Giornatona senza nuvole, un filo di aria piuttosto fresca, ma sopportabile, discesa dalla parte opposta fino al colletto per poi scendere sulle pendici della vicina Gorgia Cagna fino al rifugio (chiuso, locale invernale aperto).
Nessuno in giro, intraviste 3 persone sulla Gorgia Cagna e 2 persone al rifugio.


[visualizza gita completa con 2 foto]
note su accesso stradale :: ok
Con una partenza mattiniera(6.15)per evitare il caldo,ho risalito il bellissimo vallone della Meris arrivando al Lago sottano di Sella e poi su al lago soprano proseguendo per il passo Valletta e da li per la facile cresta alla Rocca Ciapous.Tra ottime vedute specie sul Matto,Valmiana e Paur,me la sono goduta un due orette per poi scendere per la stessa e dopo una birretta al rifugio,a proseguire fino all'auto e al Gias del Prato a fermarmi a comprare dell'ottimo formaggio che consiglio.Oggi stupenda gita che consiglio e molto varia.Buone gite a tutti!

[visualizza gita completa con 7 foto]
Fino al rifugio Livio Bianco neve assente, (rif. aperto)salendo verso il lago soprano del Sella si incontra la prima neve che dopo una settimana di grande calore è solo..... polenta,per cui abbiamo optato per una salita diretta senza un percorso obbligato salendo verso le depressione che separa la Rocca Ciapous dalla vicina Gorgia Cagna; arrivati sull'anticima piegando decisamente a sinistra si percorre l'ultimo tratto di cresta facile, dall'anticima circa mt.2550 fino in vetta si trova ancora un po di neve, a tratti sfondosa, che abbiamo percorso utilizzando i ramponi.Discesa dallo stesso itinerario.
Oggi giornata dal meteo da mese di giugno (il gestore del rif.ci ha detto che stamattina al Livio Bianco alle 6.30 il termometro segnava +8°)non una nuvola e temperature anche in vetta molto alte. Oggi in compagnia di Osvaldo, abbiamo incontrato alcuni sci-alpinisti che salivano al rifugio per fare Domenica il Matto (c'è da portare per un po gli sci in spalla)


[visualizza gita completa con 5 foto]

Caratteristica itinerario

difficoltà: EE :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud
quota partenza (m): 1011
quota vetta/quota massima (m): 2667
dislivello salita totale (m): 1656

Ultime gite di escursionismo

15/03/20 - Tapuae O Uenuku dall' Hodder River per la Via Normale - panerochecco
Niente neve sul percorso, molto sfasciume e salita faticosa. Consiglio a turisti provenienti da lontano di dedicare 3 giorni al tutto e di portare due paia di scarponi oppure di salire ai rifugi con [...]
15/03/20 - Chestnut Park Loop Da Dairy Farm Nature Park a Mandai Rd per il Zhengua Nature Park e la Central Catchment Reserve - vicente
Itinerario di notevole sviluppo, da non sottovalutare a causa della calura e umidita' tropicale. Il lato positivo e' che la maggior parte dell'itinerario si svolge in una fitta giungla e quindi si e' [...]
10/03/20 - Sbaron (Punta) da Prato del Rio - bus
09/03/20 - Grammondo (Monte) da Olivetta San Michele, anello per Sospel, le Cuore e Col du Razet - roberto vallarino
Con una mattinata ben soleggiata, abbiamo seguito l'ottimo sentiero che costeggia la Bevera portandoci dal Pont de Cai e dopo il breve tratto di strada, a riprendere la mula fino al primo ponte. Attra [...]
09/03/20 - Peretti Griva (Rifugio) al Pian Frigerola da Saccona per la Punta Prarosso, la Rocca Turì e la Rocca Frigerola - parinott
Dalla Rocca Turì agli Alpeggi Frigerola utilissime le ghette. Dagli Alpeggi al Rifugio anche i ramponcini, Il traverso stamani si presentava con neve ghiacciata.
08/03/20 - Sungei Buloh Wetland Reserve Anello completo - vicente
Splendida giornata di relax in tempi difficili. Ci voleva proprio! La natura di questa riserva naturale e' meravigliosa. Ho ammirato numerosi uccelli migratori, oltre a diverse libellule rosse, un coc [...]
08/03/20 - Bernard (Monte) da La Cassa - bengia