Segure (Pic de) da Ristolas, per il Pic de Maloqueste e il Pic de Chabriere

osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: strade innevate, termiche obbligatorie
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
Fatto solo il Pic Segure partendo da Ristolas. Partenza alle 9.30 da Ristolas con -13°, la salita nel bosco è veloce e la traccia pressoché perfetta. In teoria la meta originaria era il Pic de Maloqueste, poi all’uscita dal bosco, vedendo di fronte a noi l’imponente mole del Pic Segure, in 2 ci siamo fatti attrarre e abbiamo cambiato destinazione, mentre i nostri 4 compagni di gita hanno raggiunto il Pic de Maloqueste, che peraltro è già una bellissima gita, più breve ma decisamente meritevole. Si sale sci ai piedi fino a 50 metri dalla cima, poi breve tratto a piedi senza alcuna difficoltà, arrivati in cima alle 13…panorama spettacolare, si spazia a 360° dal Viso al Rosa, dagli Ecrins a Superga!!!
Discesa iniziata alle 14, primi 100 metri un po’ ventati e con parecchie tracce, poi tutta farina e ampi spazi vergini tutti da tracciare…c’è solo l’imbarazzo della scelta per decidere dove scendere, in queste condizioni l’unico rimpianto è dover sacrificare alcuni pendii a vantaggio di altri!!! Dopo esserci ricongiunti con i nostri compagni di gita scesi dal Maloqueste, anche loro su farina spettacolare, ci siamo lanciati nel bosco, che alterna belle radure a tratti di lariceto, rado e sempre ottimamente sciabile, solo negli ultimi 50 metri prima di raggiungere il fondovalle abbiamo trovato un tratto un po’ più fitto. Sulla stradina si spinge per 2 o 3 brevi tratti, per il resto si scorre benissimo e ogni tanto si riesce anche a fare qualche taglio.
Gita splendida per chiudere in bellezza l’anno…5 stelle sono assolutamente meritate, sia per la gita in sé che per la neve, assolutamente fantastica e al momento decisamente sicura…parecchia gente, sparsa sulle varie cime di questo vallone spettacolare.
NB: inserisco la relazione con una settimana di ritardo, quindi le condizioni potrebbero essere mutate.

in salita nel bosco
il pic segure
pendii immacolati
ultimi pendii sotto la cima
ultimi metri prima della vetta
dalla cima verso Sud
panorama spettacolare
farina spettacolare!!!
no comment
spettacolo!!!
foto di gruppo con i pendii del Maloqueste
senza parole...
goduria infinita

[visualizza gita completa con 13 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: umida
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Gita un po' piu' impegnativa delle precedenti due di ieri e dell'altro ieri. Dove si prefigura un magnifico anello, e il concatenamento di ben quattro cime tutte raggiunte sci ai piedi. Il socio ha puntato direttamente alla cima piu' importante, sul seguito di altri skialp Francesi, anche loro a quanto pare non molto interessati al concatenamento come il sottoscritto. Ma quando si puo'...! Ci siamo poi spinti assieme dalla vetta principale, perdendo un discreto dislivello sotto cresta sino in vetta all'ultima tozza e facile sommita' dell'intero giro che per 2mt soltanto supera la quota dei 3000. Le Sparveyre. Di qui vista mozzafiato sull'elegante e affilatissima cresta della Taillante con Monviso annesso dietro a sx. Prima parte della discesa senza eguali con neve eccezzionale. Pero' da meta' vallone giu' fino Ristolas un incessante gava e buta lungo l'interminabile stradina poderale. Con Franco.

[visualizza gita completa con 9 foto]

Caratteristica itinerario

tipo itinerario: su dorsale
difficoltà: BS :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord
quota partenza (m): 1604
quota vetta/quota massima (m): 2990
dislivello totale (m): 1550

Ultime gite di sci alpinismo

16/06/19 - Rognosa d'Etiache (Passo Ovest della) dalla Diga di Rochemolles, giro per il Vallone di Fond - mountain
Ottima gita di chiusura della stagione; saliti dalla passerella sotto Pian dei Morti. In compagnia del Guru e di Enrico, i quali appassionati dei percorsi sostenuti sono saliti in vetta alla Rognosa, [...]
16/06/19 - Fréduaz (Chaine de) e Monte Bella Valletta dal Colle del Piccolo San Bernardo, anello per il col de la Traversette - brusa
Al mattino, quando sono arrivato al colle, in territorio francese c'erano parecchie nuvole con nebbia che impediva la visibilità. Quando stavo per rinunciare, un po' di vento ha velocemente ripulito [...]
16/06/19 - Rossa (Rocca) - Pic Brusalana giro del Pic d'Asti per Breche Ruine e Sella d'Asti - lupo alberto
Ottimo rigelo, salito prima a R. Rossa, discesa su neve molto dura in alto, comunque liscia. Breche innevata solo nella metà inferiore, Brusalana liscio come un biliardo, discesa molto bella. Al rito [...]
16/06/19 - Ludwigshohe, Corno Nero, Piramide Vincent da Indren - vik
Tantissima gente sui vari itinerari, ottime condizioni, ghiacciaio ben chiuso. Salita la Ludwigshohe e Corno Nero, parete in neve dura ma ben scalinata. La crestina per arrivare alla Madonnina me la [...]
16/06/19 - Parrot (Punta) da Indren - IZIO1974
Come scritto anche da altri oggi ottime condizioni in zona. Salito per i canali, poi ottima traccia fino al colle del Lys. Cresta facile e ben tracciata. Ottima discesa, arrivato sotto al rifugio ores [...]
16/06/19 - Dolent (Mont) da Arpnouva - marcello.ricotti
S-P-E-T-T-A-C-O-L-A-R-E! Forse la più bella gita della stagione. La neve inizia 5 minuti dalla carrozzabile che porta all'Elena, verso i 2100m. Io sono salito nel canale con gli sci e anche in disce [...]
16/06/19 - Sommeiller (Punta) da Rochemolles per il Passo dei Fourneaux Settentrionale - bat01
Oggi giornata spettacolare per un magnifico sommeiller. partiti dal rif scarfiotti, dove abbiamo pernottato, percorso la strada e sentiero con sci in spalla per circa un'ora si arriva a trovare neve [...]