Bertrand (Monte) da Upega per il Colle del Vescovo

osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 1700
Con gli amici Luciano, Edo e Michele iniziamo subito bene l'anno salendocene come da itinerario al Monte Bertrand, facendo portage tra sentiero e poca neve fino al boscoso costone sopra le Case nivorina, ma poi tutto su bella neve calzando le racchette seguendo la bella traccia che abbiamo portato fino alla vetta. Tra sole e un po' di vento, pranziamo e poi calziamo i ramponi per scendere tra neve dura e tratti su erba verso la Colla Rossa, poi di nuovo in racchette verso il Poggio Lagone e a proseguire per le Case dei Cacciatori e da li discesa verso Upega con neve fino ai 1600 terminando la prima stupenda gita dell'anno. Tantissimi Auguri di Buon Anno e Buona Montagna a tutti!
Quasi al Colle del Vescovo.
Cima di Velega e Monte Bertrand
Monte Bertrand (m.2480).
Discesa su Colla Rossa.
Discesa verso Upega

[visualizza gita completa con 5 foto]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 1300
Saltata la gita al Mongioie per il canale delle Colme a causa delle nubi, con Vittorio e altri quattro amici conosciuti alla partenza ci facciamo questa stupenda gita tra un meteo variabile ma nell'insieme soleggiato, tra neve portante e sentiero fino alle Case Nivorina ma dopo il guado abbondante e ottimo innevamento su neve scorrevole con fondo duro fino alla cresta e da li in poi con vento freddo e nubi che vanno e vengono seguendo la bella cresta tra enormi cornici nevose.Subito scappati per il vento, ci siamo fermati a mangiare al riparo di Cima di Velega per poi ripartire e lasciata la cresta a scendere il ripido pendio e dal colle a proseguire lungo il vallone con discesa divertente tra un piacevole sole fino a raggiungere le auto concludendo la sempre bella gita.

[visualizza gita completa con 6 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: ok con termiche
quota neve m :: 1500
Con le aperture che avanzano, ho iniziato a risalire il Vallone d'Upega tra poca neve e ghiaccio fino sopra le Case Nivorina dove la neve diventa continua (m.1700) e calzate le ciastre, a risalire il vallone tra neve a tratti portante e tratti polverosa fino al Colle del Vescovo. Poco sopra bisogna calzare i ramponi e tra neve ghiacciata con tratti di ventata che non danno fastidio, si prosegue tra una stupenda giornata ma con anche forti raffiche di vento freddo fino ad arrivare in cima al Monte Bertrand dove riesco a pranzare tra tanto sole e folate di vento. Per la discesa invece, scelgo l'anello e con cautela seguo la cresta per poi scendere il ripido pendio fino sopra la Colla Rossa dove rimetto le ciastre e tra tratti di neve polverosa, scendo il bel costone fino alla Monesi Limone tra neve piu' pesante e scavalcato il Poggio Lagone, a proseguire la discesa con sempre meno neve e tolte le ciastre (m.1700), a proseguire fino all'auto terminando la gita di Capodanno. Buon Anno a tutti e Buona Montagna.

[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 1500
Dopo una partenza con un cielo plumbeo, si e' fatta una bella giornata e dopo aver raggiunto la neve dopo le Case Nivorina (m.1600), calzo le racchette e su ottima neve subito portante e poi trasformata, proseguo come da itinerario fino ad arrivare in vetta al Monte Bertrand in compagnia di un forte e freddo vento ma con ancora del sole. Sceso brevemente verso la Colla Rossa dove era piu' riparato, pranzo e poi con i ramponi tra le nuvole e un po' di nebbia che hanno preso campo, a scendere verso la Colla Rossa per proseguire in ciaspole verso il Poggio del Lagone (m.1897) e da li giu' verso Upega con l'ultimo tratto di portage. Bella neve su tutto il percorso e Buona Montagna a tutti.

[visualizza gita completa con 5 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 1300
Salito come da itinerario con neve subito e poi portage fino sopra le Case Nivorina (m.1700), ho calzato le ciaspole per proseguire su neve a tratti faticosa per mancanza di fondo fino ai 1900, poi un alternanza tra portante e ventata fino alla cresta e per la quale a proseguire su neve marmorea fino in vetta sferzata da aria gelida ma ben soleggiato. Per il ritorno invece, ho calzato i ramponi per scendere verso la Colla Rossa e da li di nuovo in ciaspole, a scendere lungo il costone con tratti di neve polverosa all'inizio, poi sempre piu' pesante arrivando a scavalcare il Poggio Lagone e a continuare la discesa in ciaspole fino ai 1700 per continuare a piedi fino all'auto. Un saluto ai quattro saliti in vetta dalla Colla Rossa e Buona Montagna a tutti!

[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 1600
Saliti come da itinerario con portage fino nel bosco sopra le Case Nivorina, inizia la neve sempre presente e nonostante il mancato rigelo, porta bene facendoci salire bene fino alla vetta oggi con poco panorama a causa delle nubi e dei banchi nebbiosi che sfioravano la punta. Lasciata la discesa per la Colla Rossa a causa della nebbia, siamo tornati sui nostri passi fino al bivio nel bosco (m.1800) per andare a dx seguendo i segnavia sugli alberi e con un lungo mezzacosta tra sali e scendi su neve piu' umida ma che portava bene, a passare dalle Case dei Cacciatori e ora con del timido sole a salire sul Poggio Lagone e discesa lungo il costone con neve presente fino ai 1500 arrivando all'auto. Oggi con Noemi alla sua prima per la Bertrand e nonostante le nubi uscendone sempre una bella gita. Buona Montagna a tutti!

[visualizza gita completa con 6 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 1700
Oggi fare l'oretta di portage ne e' valsa la pena, perche' poi la neve da dove inizia a dove finisce era tutta ben trasformata e la stupenda giornata di oggi a dato la sua parte e dopo essere arrivati in vetta come da itinerario, abbiamo pranzato e dopo aver calzato i rampa, a scendere alla Colla Rossa facendo cosi' l'anello e da li di nuovo in ciaspole, a proseguire per il costone passando dal Poggio Lagone con neve fino ai 1700 e da li a proseguire su sentiero fino a Upega chiudendo il sempre bellissimo anello e a oggi in ottime condizioni. Oggi gita svolta con gli amici Ale e Matteo.

[visualizza gita completa con 5 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 1700
A dire il vero oggi dovevamo salire al Bric di Conoia per il canalone sud,trovandolo un po' scarsino di neve e cosi' portatici a Upega, abbiamo iniziato la gita con una magnifica giornata ma gelida facendo portage con attenzione ai tratti ghiacciati fino ai m.1700 dove iniziava ad esserci piu' neve e verso i 1800 a calzare le ciastre per risalire il vallone con neve sempre migliore,raggiungendo il Colle del Vescovo e con sempre piu' vento gelato a raggiungere la cresta ben innevata su crosta portante,risalendola fino alla vetta della Bertrand.Tra un magnifico panorama e aria gelida ma con meno vento (-10),riusciamo a mangiare in vetta e poi ritorno per la stessa con parecchia farina dalla cresta al colle,divertendoci e a proseguire fino ad uscire dalla neve e a tornare all'auto concludendo al meglio la gita e l'ultima del 2014 augurando a tutti una Buona fine e un Buon inizio. Oggi con l'ottima compagnia di Luciano,Marco e Flavio.

[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 900
Oggi fantastica gita svolta con bel tempo e un'ottimo innevamento trovando crosta portante fino ai m.1600,poi un'ottima primaverile fino in cresta e li alternata a tratti di crosta da vento fino alla vetta.Passati per il vallone fino al Colle del Vescovo dove nella salita ci siamo incontrati con una coppia di Lupi spettacolari,mentre nel Vallone d'Upega abbiamo attraversato grosse valanghe a lastroni che ti facevano meditare alla forza che hanno,comunque gita sicura.Ritornati per la stessa con neve un po' marciotta dalle Case Nivorina in giu'. Oggi con la splendida compagnia di Ale che saluto e buone gite a tutti!

[visualizza gita completa con 13 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
note su accesso stradale :: Buono con le termiche
quota neve m :: 800
Neve non delle migliori nella parte bassa,ma dai m.1700 in su e'diventata bella e portante facendo venire la gita da 5 stelle.Salito per il vallone(valanga recente)al Colle del Vescovo e poi per il ripido pendio e il crinale tra tanta neve portante e enormi cornici con fratture.Oggi splendida giornata con venticello gelido in vetta.

[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: ok fino a Upega
quota neve m :: 2100
Con una bella giornata ho risalito il Vallone d'Upega passando dalle Case Nivorina,per poi andare a sinistra nel bosco trovando parecchio ghiaccio sul terreno e raggiunto il boscoso costone,a risalirlo toccando la sterrata,la neve e il Colle Selle Vecchie dove ho calzato le ciaspole.Da qui tra neve portante e a tratti ventata,ho seguito l'allungato crinale trovando numerose impronte di lupo(branco),poi sceso alla sella,ho ripreso la salita lungo il solco della mula fino sul crinale principale che verso sinitra ho seguito andando a superare la Cima Velega e a proseguire con non molta neve ma sempre presente fino a toccare la Bertrand dove c'erano 2 che sono saliti da Morignole.Tra sole piacevole e aria freddina a tratti,sono rimasto un 2 orette per poi ripartire e vista la bella neve a scendere per la stessa lasciando l'anello per la Colla Rossa.Bella gita e consigliata.

[visualizza gita completa]

Ci sono anche stati ...

  • 31/01/15 - Samu83
  • Caratteristica itinerario

    tipo itinerario: su dorsale
    difficoltà: BR :: [scala difficoltà]
    esposizione: Tutte
    quota partenza (m): 1280
    quota vetta/quota massima (m): 2480
    dislivello totale (m): 1280

    Ultime gite di racchette neve

    18/04/19 - Serrù (Diga del) da Chiapili di Sopra - laura59
    Salite lungo la strada militare fino al ponte. Calzato poi le ciaspole per salire fino al Seru. La meta era la madonnina ma il meteo era pessimo. Nebbia alta qualche fiocco .Tanti animali.
    17/04/19 - Fontaines (Col de) da Cheneil - guido5470
    Neve portante al mattino, un po' sfondosa al ritorno. Tentativo di anello (fallito) di anello intorno alla Falinere. Bella giornata con gran panorama
    17/04/19 - Lusco (Punta del) da Prato Nevoso - giody54
    Partiti con le racchette ai piedi ,e raggiunta la cima senza problemi.Neve portante sia al mattino che al primo pomeriggio.Per il ritorno abbiamo preferito ripercorrere lo stesso itinerario ,anzichè [...]
    17/04/19 - Ventasuso (Monte) dal Colle della Maddalena - luciano66
    oggi in condizioni ottime: primaverile portante fino alla base dei pendii finali e poi traccia portante e bella neve simil-fresca (ne crosta, ne trasformata) fino in vetta. Discesa molto godibile dal [...]
    14/04/19 - Rutund (Bric) da Chiazale - stratocaster
    Neve presente e continua fin dalla partenza dal ponte. Fino a circa metà gita il rigelo notturno ha permesso di salire senza racchette. Nella parte superiore e in discesa invece il sole ha smollato [...]
    14/04/19 - Jafferau (Monte) dai Bacini Frejusia - andrea.paiola
    vedo poca neve, mi sa che ha fatto parecchio caldo, mi porto sulle spalle le ciaspole fino ai 2400 circa... gli impianti comunque funzionano, mi tengo ben lontano e per non rischiare incidenti con alt [...]
    14/04/19 - Lesache (Aiguille de) o des Sasses da Saint Remy - frapic
    Racchette ai piedi dal parcheggio prima della stradina del bosco che porta sotto il traforo. Neve dura portante, ha tenuto fin verso le 11.00. Consigliati ramponi e picca per il tratto finale.