Mares (Cima) da Canischio, anello per le Rocche di San Martino

note su accesso stradale :: ottimo a Sombeila
Gran bel giro, ideale con queste condizioni. Abbiamo seguito l'ottima e dettagliata relazione. Si pesta neve obbligatoriamente solo scendendo dalla cima Mares verso la chiesetta di San Bernardo: oggi non necessari i ramponcini perché aveva mollato il giusto. Qualche nuvola fin verso le 13, poi inaspettatamente sole. Piacevole anche il sentiero di rientro "del gallo".

[visualizza gita completa]
Lasciata l'auto a quota 750 all'ingresso a Sombeila, ho seguito l'itinerario come descritto, passando da Rocche San Martino, Cima Mares e San Bernardo di Mares. Neve sul sentiero da quota 1350 subito 10-15 cm per arrivare poi a 60/70, sfondosa (portante nel solo tratto Rocche san Martino-Colle La Bassa) sino a Cima Mares. Da cima Mares a San Bernardo neve portante, poi di nuovo sfondosa. In queste condizioni le racchette da neve sono quasi indispensabili. Poco dopo il ponticello di legno sul torrente indicato in relazione, bisogna attraversare un rio, niente di preoccupante ma, dopo le recenti piogge/nevicate, bisogna mettere in conto di bagnarsi i piedi.
Scendendo, poco dopo San Bernardo ho incontrato un escursionista con racchette da neve in compagnia di un cane, con cui ho parlato brevemente dando qualche informazione sulla neve che avrebbe incontrato salendo alla Mares.


[visualizza gita completa con 5 foto]
note su accesso stradale :: parcheggio nel prato penultime case di Sombeila
Insolita escursione per raggiungere la Mares, piacevole anello facile tra sterrato e sentiero seguito come da descrizione Gulliver , rientro optato per sentiero ogni tanto si perde ma la sterrata sempre evidente. Pochi cm di neve per le Rocche e la cima. Meteo sole/nuvole alta valle
Dalla Madonna della Neve marcato 459 e non 416.
Con Lu e Lino


[visualizza gita completa con 4 foto]
note su accesso stradale :: nn
Gita scelta in funzione dell'esposizione solatia e della bassa quota.
Quindi niente neve salvo quella vista al M. Sopglio verso q. 1700 ca.
Visti diversi bikers in punta e 5 motociclisti sulla strada sterrata.
Tempo bello ma con sole leggermente velato.
Temperatura fresca.

[visualizza gita completa con 5 foto]
note su accesso stradale :: ok
Saliti su percorso standard .La pioggia ha smesso verso le 11.30. Neve assente.Leggermente imbiancato il Soglio. Intorno tutto molto bianco.

[visualizza gita completa]
Tradizionale raduno delle befane canavesane: Cai Rivarolo + Cuorgne' + Forno alla Cima Mares, 1654m da Canischio.
Per salire il Monte Soglio da questo versante facilmente occorrono i ramponi.
Alla chiesetta di San Bernardo viene offerto panettone, pandoro, focaccia, te e cioccolata calda.
Con mio figlio Andrea


[visualizza gita completa con 14 foto]
note su accesso stradale :: buono
Bell'anello con uno sviluppo di oltre 11 km. Giornata grigia con qualche momento di pioggerellina, peraltro innocua.Panorama molto compromesso dalle fitte nubi ma ottima visibilità su tutto il percorso.In salita siamo forse partiti un po' più in basso da quanto spiegato dall'itinerario, seguendo a dx il sentiero del gallo per circa 500 m in piano.Poi, ad intuito, abbiamo trovato una traccia contrassegnata da tacche blu che ha rapidamente preso quota ricongiungendosi con il percorso originale dopo circa mezz'ora. In seguito, tutto nella norma. neve quasi inesistente( poche chiazze innocue).Discesa rapida da San Bernardo di Mares alla Madonna della Neve, poi piacevole traverso in piano fino all'auto.

Incontrato due escursionisti( il gulliveriano Laika 58) sotto le Rocche di San Martino e altri sei escursionisti.
Con Federico


[visualizza gita completa]
note su accesso stradale :: senza problemi
Percorso tutto bagnato (chissà come mai?), ma per il resto in buone condizioni. Un po' di neve inevitabile salendo sulla dorsale est per arrivare alla Bassa e sicuramente di più in discesa da Mares. La zona dove è più coperto di neve è nei pressi di San Bernardo che ne è circondato.
Oggi acciacchi e previsioni meteo sconsigliavano l'uso degli sci e quindi decido di salire a Cima Mares da un versante dove non ero ancora mai salito.
In salita in effetti c'è molta strada da calpestare, ma in discesa prendo tutti i bivi giusti e la eviterò quasi totalmente percorrendo un bell’anello. Pochissima pioggia che smette quasi subito e poi rimango avvolto nella nebbia con visibilità talvolta di pochissimi metri. Un po' di vento lungo la dorsale ed in cima per poi sostare a San Bernardo. Quando esco per riprendere la discesa ritorna la pioggia, ora più decisa e che mi accompagnerà fin quasi all'auto. Nessuno in giro a parte un capriolo ed uno scoiattolo grigio che mi ha gironzolato intorno per qualche attimo.
Viste le condizioni odierne non posso che essere soddisfatto del giro.


[visualizza gita completa]
note su accesso stradale :: tutto ok
fatto strada a salire e sentiero a scendere strada con poca neve a tratti assente sentiero al contrario tutto pulito .unica foto .smog in val padana

[visualizza gita completa con 1 foto]
Ieri è caduta un po' di neve; in vetta un 20 cm, ma inconsistente.
Carta IGC molto imprecisa nella zona. La fraz. Sombeila non è sulla strada per San Bernardo di Mares, bensì su una deviazione sulla destra. Lo abbiamo scoperto a nostre spese al ritorno con una bella risalita su asfalto.
Meta della giornata era il Soglio, ma stamane, visto l'innevamento, abbiamo ripiegato su quote più basse.
Fatto il giro più o meno come da relazione, perchè fra sterrate varie c'è un po' da perdersi.
Giornata all'inizio bella; però appena dopo mezzogiorno si è velocissimamente annuvolato. Fortunatamente stavamo già scendendo su San Bernardo.
Con Sebastiano


[visualizza gita completa con 5 foto]
Inserisco la gita nelle racchette da neve, in quanto era la gita della ciaspolata della Befana, ma la neve era carente, quindi fatta a carattere escursionistico - Poca neve su tutto il percorso, in basso con l'effetto galaverna il bosco sembrava incantato - Saliti dalla Madonna della neve seguendo la poderale, ma con diversi tagli abbiamo raggiunto il santuario di San Bernardo di Mares e successivamente lungo la dorsale la cima Mares - Panorama grandioso sulle cime del Gran Paradiso parzialmente innevate e sulla pianura - Festa delle Befane presso il santuario con panettone e cioccolata calda
Un saluto ai numerosi escursionisti del CAI di Cuorgnè e Rivarolo


[visualizza gita completa con 2 foto]
Bel giro ad anello in totale assenza di neve. La preponderanza di sterrate rende poco interessante la parte bassa del percorso, dove merita solo il sentiero del gallo. Meglio invece la parte alta, oggi spazzata da un forte vento da Nord Ovest. Bei panorami in tutte le direzioni tranne che verso i rilievi della valle Orco immersi nella tormenta. In compagnia di Angelo (runner), Marco (phantom), Marco (kima) e sua figlia Susanna. Gli strumenti di kima dicono 14 km e 997 m dislivello complessivi.

[visualizza gita completa con 3 foto]
Non ho fatto l'anello qui descritto ma sono ritornato dal sentiero da cui sono salito, facendo solo una digressione alla cappella di San Bernardo di Mares.
Presenti 5-10 cm. di neve asciutta, per cui non mi sono quasi per nulla bagnato i piedi, essendo salito con le scarpe da trail per una sgambata veloce. Molto divertente la discesa (con queste condizioni di neve si corre proprio bene!).......sicuramente piú divertente che non andare a sciare su qualche crostaccia infame........viste le condizioni generali della neve!
Buon anno a tutti.


[visualizza gita completa]
note su accesso stradale :: poco posteggio sopra a Sombella
Grazie a Piero56 per la traccia che abbiamo seguito al contrario. Magnifica gita con una fioritura di narcisi e genziana notevole. La saltita è stata accompagnata da trialisti della transculinaria 2013, ma devo dare atto che erano molto educati e rispettosi sia dei pellegrini a piedi che del percorso seguendo rigorosamente il loro percorso senza uscire nei prati : bravi ! Da cima Mares panorama mozzafiato (per me era una prima).

[visualizza gita completa]
Percorso in senso contrario e allungato rispetto alla descrizione. Nessun problema su tutto il percorso. Oggi dalla Madonna della Neve ho percorso il sentiero del Gallo verso Sombeila, prima di arrivare alle case si svolta a sinistra (palina), su una lunga sterrata si arriva sotto le Rocche di S.Martino, ora su sentiero si segue la dorsale fino ad arrivare a Cima Mares. Seguito il sentiero verso il Monte Soglio passando da S.Bernardo di Mares e raggiunto il colle di Pesse ho girato a sinistra e, passando dall'alpe Eredi, ho raggiunto l'alpe Bellono sempre piu in ordine (complimenti). Da qui, lungo la sterrata, ripreso il sentiero del Gallo per arrivare al punto di partenza. Giornata serena, temperatura mite e bel panorama sulla testata della valle Orco. Oggi in solitaria.

[visualizza gita completa con 3 foto]
neve a tratti fin sotto san bernardo poi continua e pesante nell'ultimo tratto.
salita crepuscolare per sgranchire le gambe e in una oretta in cima da ripetere di corsa quando sarà pulita..visto caprioli scendendo...


[visualizza gita completa]
Qualche tratto ghiacciato sullo sterrato che scende da San Bernardo di Mares alla Madonna della Neve. Il resto del percorso pressochè pulito.
Giornata fredda senza nuvole.
Alla prossima


[visualizza gita completa]
A dire il vero aspettavamo sempre la neve per fare questo giretto … ma vista la situazione l’abbiamo comunque percorso per il piacere di salire alla Mares da questo versante.
Il percorso è monto facile e si può svolgere quasi interamente su poderale, permane facile anche se si sceglie il rientro per il sentiero che taglia la poderale.
Pochi i segnavia, lungo il percorso, ma presenti nei punti più significativi (percorso sempre evidente).
Bello l’ingresso della miniera dell’oro con parecchia acqua.

Oggi con [email protected] e [email protected] in una giornata primaverile “splendente” con le margherite e le primule che fanno capolino (… ma, e i bucaneve?).



[visualizza gita completa con 9 foto]
Assenza di neve su tutto il percorso.
Bel giro con giornata soleggiata, temperatura gradevole e sempre al riparo dal vento. Ottimo panorama sulla pianura, il biellese e oltre. Trovato l'alpe Bellono in ottime condizioni, complimenti agli autori dei lavori. Oggi in solitaria.


[visualizza gita completa con 2 foto]

Caratteristica itinerario

sentiero tipo,n°,segnavia: prevalentemente su sterrato
difficoltà: E :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud
quota partenza (m): 830
quota vetta/quota massima (m): 1654
dislivello salita totale (m): 824

Ultime gite di escursionismo

15/03/20 - Tapuae O Uenuku dall' Hodder River per la Via Normale - panerochecco
Niente neve sul percorso, molto sfasciume e salita faticosa. Consiglio a turisti provenienti da lontano di dedicare 3 giorni al tutto e di portare due paia di scarponi oppure di salire ai rifugi con [...]
15/03/20 - Chestnut Park Loop Da Dairy Farm Nature Park a Mandai Rd per il Zhengua Nature Park e la Central Catchment Reserve - vicente
Itinerario di notevole sviluppo, da non sottovalutare a causa della calura e umidita' tropicale. Il lato positivo e' che la maggior parte dell'itinerario si svolge in una fitta giungla e quindi si e' [...]
10/03/20 - Sbaron (Punta) da Prato del Rio - bus
09/03/20 - Grammondo (Monte) da Olivetta San Michele, anello per Sospel, le Cuore e Col du Razet - roberto vallarino
Con una mattinata ben soleggiata, abbiamo seguito l'ottimo sentiero che costeggia la Bevera portandoci dal Pont de Cai e dopo il breve tratto di strada, a riprendere la mula fino al primo ponte. Attra [...]
09/03/20 - Peretti Griva (Rifugio) al Pian Frigerola da Saccona per la Punta Prarosso, la Rocca Turì e la Rocca Frigerola - parinott
Dalla Rocca Turì agli Alpeggi Frigerola utilissime le ghette. Dagli Alpeggi al Rifugio anche i ramponcini, Il traverso stamani si presentava con neve ghiacciata.
08/03/20 - Sungei Buloh Wetland Reserve Anello completo - vicente
Splendida giornata di relax in tempi difficili. Ci voleva proprio! La natura di questa riserva naturale e' meravigliosa. Ho ammirato numerosi uccelli migratori, oltre a diverse libellule rosse, un coc [...]
08/03/20 - Bernard (Monte) da La Cassa - bengia