Chardonnet (Crete du) da Nevache

osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Neve su tutto il percoso. Salita la strada per poi deviare al ponte di Suchers , nel bosco, fino al rifugio Chardonnet. Qui per un dolore al tallone si ferma Paolo. Di qui salita sul tracciato escursionistico sul lato sx del vallone finale. Buona la traccia fino a sotto il colle. Per raggiungere la cresta si sale tra cornice e rocce ma senza problemi. Giornata manco a dirlo spettacolare , caldo oltre la normalità. Discesa tenendo il lato piu' dx dove si trovano tratti sciabili da 4 stelle.
Con Lucy e Rick che in silenzio e con acciacchi vari, alla loro seconda uscita stagionale, han tenuto duro e fatto questo "giretto" da 22 Km, Paolo che e' salito fin dove e' riuscito e il mio inseparabile Don4wd .

Paolo Lucy & Rick
Canalone finale
Lucy , Rick e Don4wd

[visualizza gita completa con 7 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: umida
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: buono
quota neve m :: 900
attrezzatura :: scialpinistica
Oggi tutto solo salito da Pont del alp e sceso sul lato rifugio poi tornato al colle. E sceso aa Pont neve crostosa si scia con attenzione su trcce di saliita e sii portano a casa le gambe ambiete stupendo

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: pulito fino al park di Nevache
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Partito alle 7 da Nevache. Io ho scelto di portare gli sci a spalle, sia all'andata che al ritorno fino al ponte de Souchere dopo Sauce Basse. La neve sulla strada fino al ponte non e' continua, la molta acqua che scende e le alte temperature peggioreranno la situazione. Sono 4 km ma passano velocemente. Attraversato il ponte la mulattiera e' "battuta" da motoslitta e si sale fino al rifugio Chardonnet senza problemi. La parte migliore e' proprio dal rifugio in su. Io mi sono fermato sotto il colle. Piu' in alto sulle creste alcune cornici e segni di possibili distacchi uniti al caldo gia' notevole alle 10 mi hanno fatto fermare per prudenza. Discesa fino al rifugio da incorniciare , poi piu' si scende e' piu' diventa umida ma sempre sciabile. 3 stelle sotto 5 stelle sopra .

[visualizza gita completa con 6 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: strada aperta da Nevache a Fontecouverte
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Dal punto di vista sciistico ingiudicabile: la neve di ieri si è rapidamente trasformata, in alto in una sorta di neve feltrosa che sarebbe stata probabilmente più che sciabile, in basso in neve umida assetata anch'essa sciabile non fosse per i numerosi passaggi su erba appena coperti da 5 dita di neve. Il problema è stata la visibilità ridottissima e l'uniformità assoluta che impediva di distinguere terreno e pendenze. Il meteo francese che prometteva "soleil de retour de la matinée) ha cannato le previsioni alla grande: arrivati fino al colle (riconoscibile esclusivamente per il cippo) nel grigio più grigio abbiamo fatto dietro front sotto raffiche di vento gelido e nevischio alzo zero. in ogni caso gita agli sgoccioli per le condizioni della parte bassa.
Detto quanto sopra dal punto di vista tecnico, la giornata è stata da 5 stelle sotto il profilo "stare in montagna". Innanzitutto a 50 m da Fontecouverte ci ha attraversato la strada un magnifico esemplare di lupo: una breve corsa di lussuosa eleganza davanti alla macchina, poi si è fermato a guardarci con assoluta tranquillità per un breve momento e se ne è andato trotterellando sdegnoso in direzione del Ricou. Nel bosco salendo incontro con i caprioli. E infine poco sopra il rifugio una schiarita di mezz'ora ci ha regalato una delle più belle visioni di giochi di luce e nebbie di cui abbia goduto in montagna, sembrava di essere in un quadro di Samivel. Con Marta e Ni Hao.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: Ok fino a Nevache
quota neve m :: 1500
In realtà siamo andati al col de Chardonnet 2638m che partendo da Nevache a 1594m fa 1040m di dislivello. La cosa più lunga è la strada fino a Fontcouverte 5,5km per 250m di dislivello. Fino al rifugio pista battuta da motoslitta. Oltre il rifugio praticamente nessuno. Giornata stupenda come tempo atmosferico, fredda (-14°C a Nevache; -15°C al colle). La neve dal colle al rifugio ha permesso poche curve su croste portanti. Dal rifugio in giù qualche spruzzo di farina tra croste di vario tipo. La strada gelata, ma veloce. Che dire, se nevicasse sarebbe meglio, ma se non nevica che dobbiamo fare? Continuare ad andare... o mettersi a giocare a pinnacola. Ai posteri l'ardua sentenza.

[visualizza gita completa con 4 foto]
neve (parte superiore gita) :: umida
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
note su accesso stradale :: strada aperta sino Fontcouverte
Qualche squarcio di sole sino alle 11. Nessun rigelo notturno, nemmeno a 2700m. Neve pappa alla partenza (30-40 cm) e 10 cm di neve recente umida oltre 2500m. Discesa comunque accettabile scendendo a discreta velocità per favorire il galleggiamento. Parte bassa innevamento al limite.
Con gli amici Ugetini Rick, Anna, Enrico e Paola. Un pensiero per Guido bloccato da una Comunione (ma non ci ha rimesso troppo)


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
Prima gita della 3 giorni badolasfree, giornata spettacolare e neve buona ma un pelino pesante per il sole che comincia un po' a..scaldare:-( In discesa ci fermiamo al Rifugio per berci una meritata pelforth. Un saluto ai 3 badolas Cri, Marco e stefanino.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo portante
quota neve m :: 1800
Bella gita in ottimo ambiente dolomitico. Arrivati al rifugio Chardonnet ci sono più possibilità di salita. Le quattro stelle sono per la parte alta, nell'ultimo tratto del bosco ci si arrangia.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
Purtroppo devo tirare le orecchie a tutti i miei amici che convinti di raggiungere "quota Raisin" come da locandina sociale .....si sono poi trovati a raggiungere la punta più alta della Crete Du Chardonnay. Mi inimicherò qualcuno per questa precisazione ma grazie ai nostri capigita abbiamo goduto una discesa indimenticabile su panna chantilly...........
Ancora grazie a GioPag8 ,Lurens e Dieguz...........

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
Purtroppo devo tirare le orecchie a tutti i miei amici che convinti di raggiungere "quota Raisin" come da locandina sociale .....si sono poi trovati a raggiungere la punta più alta della Crete Du Chardonnay. Mi inimicherò qualcuno per questa precisazione ma grazie ai nostri capigita abbiamo goduto una discesa indimenticabile su panna chantilly...........
Ancora grazie a GioPag8 ,Lurens e Dieguz...........

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente umida/pesante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
note su accesso stradale :: se non si guarda un divieto si arriva al rifugio fruitiere 1857 mt
quota neve m :: 1900
messi gli praticamente dal parcheggio,il tratto fino al rifugio è al limite perchè la neve comincia a scarseggiare,oltre una leggera spolverata ha reso piacevole sia la salita che la discesa,giornata fredda e ventosa ma offriva panorami stupendi,visto molti racchettari

[visualizza gita completa]
osservazioni :: osservato fratture nel manto
neve (parte superiore gita) :: recente umida/pesante
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo non portante
quota neve m :: 1800
Tempo ottimo, ma caldo. Trasformato in basso solo superficialmente, quindi in discesa da 2200m. in giù neve marcia.
Migliore in alto, con neve fresca (5 cm), su fondo morbido, ma manovrabile.

[visualizza gita completa con 1 foto]
qualche zona di polvere fantastica ma si alterna a zone di croste non tantissima neve in basso quest' anno in val clarè
ma sufficente

[visualizza gita completa]