Curbassere (Punta delle) da Ala di Stura

Sentiero di una ripidità quasi unica. Fortuna che è breve. Ben segnalato. Le corde fisse in effetti aiutano in un paio di punti un po' critici, specie la prima. Roccia comunque ottima e ben appigliata.
In più di quarant'anni di camminate non ero mai salito su questa vicina puntina . Ho rimediato oggi in una magnifica giornata di sole. Ci siamo limitati alla punta est, la ovest ci sembrava difficilotta per due semplici escursionisti.
Con Franco.
Per completare la giornata, dopo siamo andati ad esplorare la "Bouiri dou servagiu", vedere nuovo itinerario.

All'Alpe Credarian
Il canalone di salita
La Val d'Ala, salendo
Ala di Stura e il Monte Rosso d'Ala
Dopo il colletto
Franco sulle corde fisse
Pochi metri alla vetta
La cima ovest
L'Uja di Mondrone dalla vetta
Per una volta tanto, foto di vetta

[visualizza gita completa con 10 foto]
Parcheggiato ad Ala di Stura, ottime indicazioni e segnavia b/r lungo tutta la salita. Qualche corda fissa agevola i passaggi intorno alla punta est, quella con la croce ed il libro di vetta. Poi sceso al colletto, per salire alla cima ovest ho attaccato lo spigolo nord con pochi passi di II^ (PD). Disceso dal canalone per osservare le antiche vie di roccia ben visibili su entrambi i rilievi. Da certe angolazioni la cima piccola appare come una scaglia impressionante, come se si sentisse il Dente del Gigante o quasi. Dato poi anche un occhiata ad alcuni dei numerosi massi boulder e all'annessa palestra di roccia prima di scendere dritto alla sottostante borgata Canova e chiudere l'anello con ultimo tratto su asfalto. Meteo in vistoso peggioramento, inutile salire troppo in alto, le cime principali sono ormai nella nebbia. Gita breve ma interessante per la tipologia di ambiente e le molte cosette da vedere, valida alternativa ai soliti Musinè o Rocca Sella.

[visualizza gita completa con 8 foto]
note su accesso stradale :: ok
Gita di ripiego da arrampicata in valle. Poco dislivello ma sentiero ripido e da camosci dalla fontana in località bulder. Tutto comunque ben segnalato e qualche corda fissa sotto la cima Corbassera piccola con croce, targa e libro firme. Scesi poi al colletto con la Grande, corda fissa nel primissimo tratto e poi facile. Dal colletto bella vista sulla parete ovest e canalone. Seguendo la cresta si sale abbastanza bene verso la Grande fin sotto le ripide rocce terminali dove con un tiro di corda sul terzo grado si guadagna la vetta. Con Giovanni.

[visualizza gita completa]
Sentiero pulito e segnato con nuove tacche di vernice bianco-rossa.

[visualizza gita completa]
Gita di "ripiego" in una giornata senza sole. Interessante la deviazione alla bouiri du selvagiu: vecchie cave dove si vedono ancora i massi di forma circolare pronti per esser staccati, vecchie iscrizioni ecc...

[visualizza gita completa con 7 foto]

Ci sono anche stati ...

  • 01/06/10 - AndreaProve
  • 09/04/78 - Enzo51
  • Caratteristica itinerario

    sentiero tipo,n°,segnavia: Sentiero n° 239 - segni bianco/rossi
    difficoltà: EE/F :: [scala difficoltà]
    esposizione prevalente: Sud-Ovest
    quota partenza (m): 1075
    quota vetta/quota massima (m): 1531
    dislivello salita totale (m): 456

    Ultime gite di escursionismo

    13/12/18 - Prarosso (Punta) da Vietti, anello per il Pilone del Merlo, Rocca Rubat e Bric Castello - Teddy
    Bella escursione con notevole sviluppo che ho trovato in condizioni ottimali, freddo sopportabile e poca neve dura e calpestata solo in alcune zone a NO, per il resto del percorso tutto pulito e asciu [...]
    13/12/18 - Pelato (Monte) da Bassi - giody54
    Anzichè da Bassi,sono partito dal Pilone del Mora ,passando per la Cava di Marmo ,quindi risalito il Monte Cervetto, e proseguito per il Monte Pelato .Quindi sono disceso per qualche metro fino al [...]
    12/12/18 - Paglie (Bric) da Bivio Tracciolino/Pian Bres - 3levanne
    Bella camminata in parte su sterrata poi molte tacche portano alla panoramicissima crestina che raggiunge l’omone del Bric , qualche cm di neve senza difficoltà. Giornata soleggiata ma piuttosto fredda, oggi bel gruppone di amici
    12/12/18 - Perona Brusa (Rifugio) dal Santuario del Boden - Franco1457
    Per la gita di oggi decidiamo di andare a vedere la Cappella del Buon Pastore e il rifugio CAI Perona Brusa essendo una gita facile, tranquilla (anche se piuttosto lunga e con un discreto dislivello) [...]
    12/12/18 - Vinche (Rocca di) e Rocche Nuvolente da Vigna, anello per la sella Morteis - massimo66
    Rubo l'idea all'amico Klaus che pochi giorni fà ha descritto parte di questo itinerario....salito tutte le varie cimette e dalla seconda cima delle Rocche Nuvolente sono sceso dritto x dritto per inc [...]
    12/12/18 - Guarda (Monte) da Settimo Vittone, anello per Cesnola, Chiaverina, Valcauda - erba olina
    Solito giretto pomeridiano, questa volta partita tardi e con poco tempo a disposizione. Accorciato quindi l'itinerario lasciando l'auto a Cesnola e tornando per il GTA (n.854) e poi per il n. 852 (man [...]
    12/12/18 - Turu (il o Monte) e Monte Corno da Castagnole - Puli88
    Da Pian Castagna sono 13 km in tutto. Un po' noiosa la strada ma quando è buio va bene, ghiaccio nell'ultimo tratto. Bellissimo tramonto invernale e luci sulle città. Con Alex.