Lunga (Rocca) anello dal Mulino Val per la Testa Brusà e la Rocca Perabianca

Dopo averne parlato diverse volte, oggi decidiamo di fare questa gita malgrado le previsioni non proprio favorevoli. Fino al colle oltre la "Brusa" su poderale con qualche taglio su sentiero poi su dorsale si sale alla "Perabianca" e da qui il percorso, segnato da parecchi ometti, segue il filo di cresta (qualche passaggio da fare con attenzione aiutandosi con le mani) rendendo la gita piu interessante, fino ad incrociare il sentiero 803 per il Soglio. Purtroppo nuvole e nebbia ci hanno privato del panorama sulle montagne del circondario ma e stato bello lo stesso. Gita molto lunga nel suo sviluppo. Oggi con Ivano.
Rocca di Perabianca

[visualizza gita completa con 1 foto]
note su accesso stradale :: senza problemi
Pochissima neve sulla cresta Sud ed un pò di più nella discesa verso Milani fino all'Alpe Conte. Ghiaccio a tratti.


Mi studio questo lunghissimo giro e sono nuovamente oltre i 1850 metri di dislivello, con partenza da Comba ed arrivo fin in vetta al Soglio.
Il tratto dalla Testa Brusà alla Rocca Lunga si è rivelato abbastanza impegnativo e siccome quando arrivo al colletto tra la Rocca Lunga ed il M. Soglio è abbastanza tardi, tiro in questo tratto come un dannato! Salgo infatti velocemente i 300 metri di dislivello finali nonostante sia da parecchie ore che cammino.


[visualizza gita completa con 3 foto]
note su accesso stradale :: Sterrata percorribile anche senza 4x4
Avevo adocchiato questa lunga dorsale la scorsa primavera salendo all'Uja di Corio dai Milani. Sono rimasta un po' delusa dal percorso fino alla Rocca Lunga: la sterrata, per quanto attraversi bei boschi di betulle, è noiosetta e un vero e proprio sentiero sulla cresta non c'è, data la conformazione del terreno. Ma la gita mi è piaciuta lo stesso perchè non mi stanco mai di tornare sul Soglio e dintorni. Escursione comunque molto panoramica, bello il colpo d'occhio su Ciamarella e Bessanese. Giornata soleggiata e molto calda per la stagione, anche se nelle zone in ombra le pietre sono rimaste viscide per l'umidità. In discesa verso i 1200 siamo entrati nella nebbia e così la faggeta sembrava un bosco da fiaba.
Oggi con Alfonso e Massimo, incontrata una coppia di escursionisti saliti da Milani e diretti al Soglio e molti cacciatori, chi a caccia di lepri e chi di cinghiali. Fortunatamente non siamo stati impallinati e non abbiamo incontrato trialisti sul sentiero di rientro.


[visualizza gita completa con 13 foto]

Caratteristica itinerario

sentiero tipo,n°,segnavia: sterrata; percorso segnalato; n.803 AVC; Sentiero del Gallo
difficoltà: EE :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud-Est
quota partenza (m): 730
quota vetta/quota massima (m): 1670
dislivello salita totale (m): 1400

Ultime gite di escursionismo

21/08/19 - Traversiére (Becca della) da Thumel per il Colle Bassac Déré - climbandtrek
Sentieri perfetti e ben evidenti; siamo saliti dal sentiero che da subito dopo la cascata a destra porta direttamente alle baite diroccate di Sauches evitando di passare dal rifugio.
21/08/19 - Viana (Colle del Lago di) da Alpe Bianca - mario-mont
Sentiero risegnato recentemente, impossibile perdersi.
21/08/19 - Meabè (Monte), anticima da Septumian - robertov
Piacevole escursione mattutina su questo magnifico belvedere ( panorama a 360° )sui monti della Valtournenche. Sentiero perfettamente tracciato e segnalato. Nulla da segnalare.
21/08/19 - Fioria (Bocchetta) da Ghiarai per i Laghi Bellagarda - 3levanne
Da Ghiarai ai bellissimi laghetti con il 517B marcato e pulito, sentiero per Bocchetta Fioria inf. o di Pelousa sempre ben visibile e nessuna difficoltà . Discesa sul 517 altrettanto segnato. Meteo [...]
21/08/19 - Pelvo di Ciabrera da Sant'Anna, anello per il Colle Autaret - Teddy
Partiti alle 8,00 da S.Anna e seguito percorso per il Passo Ciabrera come da relazione. Il ripido pendio per il passo non l'abbiamo trovato così ostico come descritto, stando un po a dx si sale bene [...]
21/08/19 - Salza (Monte) da Sant'Anna - mummo90
Scendendo dal Mongiòia, ho tenuto inizialmente il filo per poi spostarmi sul versante Italiano disarrampicando in alcuni punti, spostandomi sempre su sfasciumi e cenge cercando di non perdere troppa [...]
21/08/19 - Mongioia (Monte) o Bric de Rubren da Sant'Anna per il Vallone di Rui - mummo90
Partenza dal Melenzè alle 8.20, sentiero sempre bello ed evidente, arrivato al bivio sono salito per la traccia che prosegue dritta tralasciando sulla sx la scritta gialla"facile". Proprio sotto la c [...]