Anello del Parco Val Grande, 2 gg.

note su accesso stradale :: attualmente la strada per Faievo è molto dissestata.
Splendido itinerario soprattutto in autunno con i suoi magici colori. Superato il passo di Basagrana e cominciata la discesa ci si sente finalmente "dentro" come dicono i locali: sentieri esili, nessun rumore tranne quello degli uccelli, ogni tanto sotto di noi qualche alpe in abbandono, lo sguardo che vaga a scrutare gli angoli più nascosti. Al ritorno, superata la porta del Ragozzale si coglie subito il lieve brusio che sale dall'Ossola. Dal Mottac si vede proprio tutto il parco: La Bocchetta di Vald, l' Alpe Scaredi, la Bocchetta di Campo, la Colma di Premosello.... e in mezzo la linea sinuosa della Val Grande con in fondo il lago Maggiore.
Nel 2008 con Toni avevamo fatto la magnifica traversata da Malesco a Premosello ma Cristina ci aveva detto che bivaccare una volta al Mottac era incomparabile e così ci siamo venuti per di più con la sua entusiastica compagnia, con il simpaticissimo ed efficientissimo Aldo e il bravissimo Marco che oltre a scattare migliaia di fotografie ci ha illuminato sulle costellazioni e sulle galassie. Ci siamo anche coccolati: polenta brusit e funghi e la giusta dose di vino. La chicca finale è stato il caffè al bivacco dell'alpe Rina, naturalmente abbiamo lasciato un contributo nella cassetta. Incontrate domenica una coppia di tedeschi e una di svizzeri a Basagrana che venivano da dentro e un pò di escursionisti che avevano salito Togano o Tignolino. Al bivacco compagnia di tre simpatici ragazzi della provincia di Varese che stavano facendo un impegnativo giro di tre giorni da Beura.

Arrivo all'alpe Campo
trittico del Sempione
Al centro il Mottac
il percorso fino al passo di Basagrana (a dx)
la cresta del Mottac
arrivo al bivacco
Bivacco e Monte Mottac
mare di nubi all'alba
il Pedum
La Rossola con il Rosa
Alpe Ragozzale e porta con dietro il Pizzo Desen
Alpe Menta

[visualizza gita completa con 12 foto]

Caratteristica itinerario

difficoltà: EE :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 950
quota vetta/quota massima (m): 1690
dislivello salita totale (m): 1900

Ultime gite di escursionismo

15/03/20 - Tapuae O Uenuku dall' Hodder River per la Via Normale - panerochecco
Niente neve sul percorso, molto sfasciume e salita faticosa. Consiglio a turisti provenienti da lontano di dedicare 3 giorni al tutto e di portare due paia di scarponi oppure di salire ai rifugi con [...]
15/03/20 - Chestnut Park Loop Da Dairy Farm Nature Park a Mandai Rd per il Zhengua Nature Park e la Central Catchment Reserve - vicente
Itinerario di notevole sviluppo, da non sottovalutare a causa della calura e umidita' tropicale. Il lato positivo e' che la maggior parte dell'itinerario si svolge in una fitta giungla e quindi si e' [...]
10/03/20 - Sbaron (Punta) da Prato del Rio - bus
09/03/20 - Grammondo (Monte) da Olivetta San Michele, anello per Sospel, le Cuore e Col du Razet - roberto vallarino
Con una mattinata ben soleggiata, abbiamo seguito l'ottimo sentiero che costeggia la Bevera portandoci dal Pont de Cai e dopo il breve tratto di strada, a riprendere la mula fino al primo ponte. Attra [...]
09/03/20 - Peretti Griva (Rifugio) al Pian Frigerola da Saccona per la Punta Prarosso, la Rocca Turì e la Rocca Frigerola - parinott
Dalla Rocca Turì agli Alpeggi Frigerola utilissime le ghette. Dagli Alpeggi al Rifugio anche i ramponcini, Il traverso stamani si presentava con neve ghiacciata.
08/03/20 - Sungei Buloh Wetland Reserve Anello completo - vicente
Splendida giornata di relax in tempi difficili. Ci voleva proprio! La natura di questa riserva naturale e' meravigliosa. Ho ammirato numerosi uccelli migratori, oltre a diverse libellule rosse, un coc [...]
08/03/20 - Bernard (Monte) da La Cassa - bengia