Sampeyre (Colle di) e Colle della Bicocca da Bassura, discesa per il sentiero occitano, San Martino e Grange Vignale

tipo bici :: front-suspended
Con questa di oggi ho concluso il trittico del Colle di Sampeyre (già salito dalla strada dei Cannoni e da Sampeyre). Nonostante la partenza mattiniera non è servito a evitare le nebbie, che già si addensavano alle 8. Io sono partito da Macra, 8 km di riscaldamento lungo la val Maira, e poi ho scelto la salita del Vallone, molto più continua e remunerativa, pendenze importanti nei primi 6 km e ambiente aspro e suggestivo. La nota dolente è che secondo me è molto pericolosa questa strada per il rischio costante di caduta pietre (casco anche in salita!) specialmente dopo piogge, infatti la sede stradale era invasa da pietrame di piccole e medie dimensioni. Superata la gola, bella e dolce salita per Elva, e quindi sempre senza sosta su pendenze buone ma non proibitive, arrivo al colle di Sampeyre, tra nebbia e occhiate di sole. La strada è stata sgomberata dalla poca neve, così come è in fase di apertura dal lato Val Varaita (è chiusa ma in bici si passa già).
Proseguito fino al Colle della Bicocca, strada perfetta come fondo anche se decisamente collosa, anche in piano si faceva fatica. Dal Colle ho proseguito a piedi raggiungendo il Monte Morfreid con 200 m di dislivello aggiuntivo. Discesa tranquilla come da descrizione, poi anzichè proseguire sul sentiero sono sceso dalla strada asfaltata di Stroppo, molto lunga e discontinua. Da Stroppo, visto che ne avevo ancora, ho arrotondato un po' arrivando fino ad Acceglio lungo una deserta Val Maira.
Dislivello totale 2160 + 200 m a piedi, 80 km.

[visualizza gita completa]
tipo bici :: front-suspended
Salve.La Val Maira continua a svelarmi posti sempre più belli.L'anno scorso ero passato dal Colle di Sampeyre proveniente da Valmala,oggi ho voluto sperimentare questo splendido giro proseguendo sulla sterrata che scende ad Elva.Oggi clima magnifico e molto ventilato.Arrivato al Colle,ho imboccato lo sterrato e sono sceso subito verso Elva,seguendo le indicazioni.Poi,anzichè scendere per il percorso occitano,sono sceso per l'ameno vallone d'Elva,posto che mi ha lasciato senza fiato...giro non molto stancante,ma di sicuro ampiamente bello.Mai stracc

[visualizza gita completa con 3 foto]
tipo bici :: front-suspended
Viste le previsioni nevose si preannuncia l'ultimo weekend buono per gite in quota..e allora torno su una delle gite che più mi ha soddisfato ultimamente!
Niente di particolare da segnalare: sentieri ben tracciati, puliti e segnalati, discesa mai troppo difficile ma molto molto divertente!
Freschetto (2° in cima) ma quasi tutto al sole.

[visualizza gita completa]
tipo bici :: full-suspended
saliti dalla strada panoramica (quella del vallone è chiusa per lavori).
Per la discesa non avevamo altre notizie se non un bel video su yuotube di bikers stranieri.
La stella che manca è per il tempo maffo in alto, ma la discesa è really wonderful e varrebbe il massimo dei voti.
Per chi interessa il video si trova qui: ?v=7iJ0ZUS5W7s
Con Alessio che ha proposto il giro, Super e Luca.

[visualizza gita completa con 4 foto]
tipo bici :: full-suspended
Itinerario molto interessante e piacevole. L'unica pecca è che si svolge in grand parte su asfalto, ma i panorami e l'ambiente d'alta montagna prevalgono sulla monotonia del percorso risaltandone la bellezza.
Molto suggestiva è la salita ad Elva lungo l'affascinante e romantica strada scalfita nella roccia...(occhio solo a qualche scarica di pietre!!!)
La discesa sulla strada sterrata è facile e divertente.
Giornata di sole e grand caldo.
Io e Mire felici per i nostri due giorni in val Maira.

[visualizza gita completa con 5 foto]

Caratteristica itinerario

difficoltà: MC :: BC+ :: S2 :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud
quota partenza (m): 910
quota vetta/quota massima (m): 2285
dislivello salita totale (m): 1625
lunghezza (km): 45

Ultime gite di mountain bike

17/03/19 - Garbagnate - Magenta - stellatelli
percorso sempre segnalato e protetto, salvo attraversamenti, numerosi punti di ristoro uscendo dalla pista e entrando nei paesi, fondo sempre ottimo (se asciutto), adatto mezze stagioni
16/03/19 - Cornet (Monte) da San Damiano Macra, giro per i colli Birrone, Melle, Ciabra - GIORGIOBI
Dal colle Birrone al colle della Ciabra abbiamo seguito la militare con meno fatica ma anche un po meno panorama. Da Mostiola questa volta abbiamo seguito il ramo che scende a Molineri di Pagliero...s [...]
13/03/19 - Cou (Tête de) da Arnad, giro - Rocciaclimb
Non me la ricordavo più questa gita..grazie agli amici che l'hanno percorsa giorni addietro che mi hanno dato l'idea!! Il percorso di salita, lungo il tratto finale di mulattiera, è invaso da fogli [...]
12/03/19 - Mollar (Pilone) o della Costa da Caselette - alfonsom
giretto serale all'imbrunire per togliere un pò di ruggine. Sentiero molto sporco e pietroso, non proprio una passeggiata con la poca visibilità serale. Bellissimo panorama di fine giornata limpida e ventosa!
09/03/19 - Bossola (Cima) da Rueglio - BUBETTA
Noi abbiamo fatto un anello. Buona descrizione su itinerario escursionismo 5438. Ottima sterrata inizialmente in bosco principalmente di betulle. Dalla statua della Madonna “Nostra Signora di Pale [...]
09/03/19 - Crò (Colle del) da Villar Perosa per Giro dei 7 Ponti - thebrd
Buone condizioni lungo tutto l'itinerario. Un po' di "pauter" tra il Colle del Crò e le prima borgate di Grandubbione e pochi metri di neve lungo la strada. Temperatura ottima per pedalare, solo un [...]
09/03/19 - Bossola (Cima) da Rueglio - nigando
Partenza dalla pz di Rueglio, percorso segnato con qualche rampa ripida all’inizio poi sterrata agevole sin a 3/4 circa; quindi sterrata più ripida con chiazze di neve e terreno umido. Alle case Bo [...]