Raccias (Punta) da Aiasse

osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
note su accesso stradale :: Strade pulite e ben accessibili, poco posto per parcheggiare alla partenza.
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
Neve gelata in salita, sul ripido utili ma non indispensabili i coltelli. A scendere crosta e gobbe dovute a vento e pioggia dei giorni scorsi. Bosco fitto e in pessime condizioni, comunque sempre innevato. Lungo la strada un paio di slavine da attraversare sci ai piedi e un guado da fare sci in mano.
Nell’insieme una bella gita, ottima e piacevole la salita (grazie anche al meteo eccellente) pessima la discesa, anche a causa nelle scarse capacità sciistiche del sottoscritto.... :-(
Grazie a chi l’ha proposta, perché comunque è una gita che merita fare.


[visualizza gita completa con 2 foto]
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: pulita fino ad Aiasse
attrezzatura :: scialpinistica
Niente rigelo...parte alta fino a q 1900 mt su crosta non portante, poi fino alla macchina su polenta sciabile.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Strada ancora sporca nel vallone incassato
quota neve m :: 1100
attrezzatura :: scialpinistica
Ultimo arretrato
Parto dalla citta' ignaro di qualunque relazione gulliveriana.
Mi avevano raccontato di questa gita che non conoscevo e cosi' mi son detto : " andiamo a vedere com'e' ,tanto piu' che nel Vallone di Massello manco da non so piu' quanti anni e mai ci ho messo piede con gli sci..."
Quando giungo ad Aiasse mi sorge qche dubbio : la neve latita, c'e solo sulla stradina...in giro non c'e' anima viva.. mah !! Ormai pero' son qui e quindi parto.
Che dire : ho fatto bingo ! La stradina scivola via veloce, la giornata e' bella , l'aria ancora fresca e la neve sembra bella. Salgo velocemente, alla fine del bosco mi fermo a mettere i coltelli ( geniale l'idea di usare le vecchie pelli piu' strette sugli sci nuovi piu' larghi...)e poi via sugli ampi pendii. A sorpresa vedo uno sky-alp scendere : ma com'e possibile che non ci sono tracce fresche ? Mi viene incontro : ci scambiamo qualche impressione : e' un maestro di sci di Ghigo in pensione, sono sulla sua montagna, ci sale da 40anni, oggi era salito dalla costiera sopra Porte ( ecco xche' non ci sono tracce di qua !)
Alle 10.30 son in cima. Mi godo un po' la vetta e poi giu' alle 11.15, quasi 700 mt di firn fantastico !
Quantita' neve : 2/5 alla partenza, poi 4/5
Qualita' neve : 5/5 , tutti i pendi sono di crosta portante appena smollata dal sole, sotto e' quasi primaverile. Scorrevole il giusto la stradina.
Magnifica sosta pranzo /pisolo al sole alle miande Praiet per concludere la discesa in bellezza !

La continuita' di neve sulla stradina pero' non durera' a lungo.



[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
note su accesso stradale :: Strada pulita fino a Porte
quota neve m :: 1100
attrezzatura :: scialpinistica
Oggi partenza dalla frazione Porte. Raggiunto l'itinerario abituale da Aiasse (vedi "Scialpinismo tra Piemonte e Francia") alle baite di Troncea, 1607 m. La variante da Porte, al posto della traccia di stradina da Aiasse, propone prima una traccia di mulattiera poi un bosco piuttosto fitto: tra le due vie non c'è una grande differenza. Dovrebbe anche essere interessante (anziché deviare a sinistra per Troncea) portarsi sulla grande dorsale sud ovest e percorrerla fino in vetta.
Oggi giornata spettacolosa ma neve così così: bagnata nel bosco in basso, primaverile ma non ancora totalmente trasformata nei pendii superiori. Valutazione media: due stelle e mezza. Le alte temperature previste per domenica non fanno presagire un miglioramento della situazione.

[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: oggi obbligatorie termiche
attrezzatura :: scialpinistica
Da Aiasse seguire la stradina che porta alle Muande Praiet è un po lunga e noiosetta in discesa qualche colpo di bastoncino comunque scorrevole dalle Muande Praiet e poi Muande Troncea seguire il dorsale dietro a queste ultime che alterna tratti ripidini ad altri meno sostenuti portano al colletto poi un po a destra e si è in punta ottima discesa dalla punta alle Muande Praiet son circa 600m di dislivello poi bisogna rassegnarsi e seguire la strada oggi neve duretta sotto con una spannetta di farina sopra metto traccia gps.

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: no problem
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
neve portante per tutta la discesa e nella parte bassa alle 11 rinvenuta al punto giusto. Scendendo si può evitare buona parte della stradina tagliando per il bosco sempre su neve di ottima qualità.

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
quota neve m :: 1300
da Aiasse c'è da camminare dieci minuti sci in spalla prima di cominciare a vedere abbstanza neve sulla mulattiera che si sale ancora fino al fondo della comba di culmian, questo pezzo in discesa nopn vale la pena e tra qualche giorno acnhe la neve sulla strada sara finita... d qui in su bella traccia su neve trasformata e in alto ancora un po' di farina di ieri.. splendida in discesa pur scendendo alle 12.30 dato che stamattina a prlai alle 8 c'era meno dieci.. ma se risale la temperatura bisogna andare molto prima.. Bei pendi.. anche se breve..
uscita sai cai volpiano poi serta ad Agape con polentata. e un po' di amici 40 persone


[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
note su accesso stradale :: senza alcun problema sino alla frazione porte
quota neve m :: 800
gita effettuata partendo dalla frazione Porte, dalla quale si segue una evidente mulattiera in piano nel bosco. Oltre le frazioni qualche traccia recente facilita l'orientamento in salita. Per la discesa noi ci siamo spostati a destra (attenzione se le temperature salgono) , con neve piu' morbida, fin dentro la comba che raccoglie le valanghe del versante destro orografico. Altimetro alla mano!, noi siamo scesi un po' oltre il dovuto e siamo arrivati a frazione porrence.
commenti e foto a breve su:
_colangelo


[visualizza gita completa con 2 foto]
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo non portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo non portante
note su accesso stradale :: Si parcheggia ad Aiasse Massello
quota neve m :: 1000
Salita seguendo la forestale sino al termine, possibile seguire il costone dalle case di Troncea in sù come poi in discesa. Purtroppo fin dalla partenza la crosta si sfonda quasi subito.( t° -4) Per la discesa stendiamo un pietoso velo escludendo alcuni brevissimi tratti molto ripidi e a sud pieno in cui era trasformata. Vetta pelata con accumuli da vento. Meglio aspettare che si trasformi. Ambiente e pendii molto belli. Avvistata aquila(?).

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
Il forte vento in quota ha mandato a monte (anzi per meglio dire ha respinto a valle) i nostri progetti. Così ci siamo concessi una gita "di ripiego" che nonostante l'apparente scarsità di neve ci ha permesso di arrivare sci ai piedi fin quasi a Occie. Pochissima neve ma ben chiusa e trasformata, qualche dechaussage per collegare i tratti nevosi fra loro e il gioco è fatto: divertente e nel complesso soddisfacente... Poi il vento è diventato caldo per cui non sò quanto potrà durare...

[visualizza gita completa con 1 foto]
attrezzatura :: scialpinistica
Sono partito da Porte che e' solo un po' piu' a dx di Aiasse, piu' sotto la verticale del Raccias. Discreta gita anche se un po' breve con bella neve. Da solo in una tiepida domenica di inizio marzo.

[visualizza gita completa]

Caratteristica itinerario

tipo itinerario: pendii ampi
difficoltà: BS :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Sud-Ovest
quota partenza (m): 1200
quota vetta/quota massima (m): 2205
dislivello totale (m): 1000

Ultime gite di sci alpinismo

28/01/20 - Ormea (Pizzo d') da Quarzina - lucaozein
Lunga scammellata che di sciistico ha ben poco, dato che si cammina fino a quota 1900 senza toccare neve. Da lì in su la neve alterna tratti gelati a tratti di farina molto pressata. Segnalo una cos [...]
28/01/20 - Aiera (Monte) da Ponte Porcera - berengerl
All'inizio la salita nella foresta è piuttosto difficile. Non c'erano tracce, il vento è arrivato intorno alle 9 del mattino e la neve è diventata molto bagnata Mi sono fermato a 100 metri dalla c [...]
28/01/20 - Bandiera (Pizzo) Canale Sud - calza
Itinerario che, inutile dirlo, si svolge in un ambiente aspro e magnifico. La pendenza generale è sui 45°, con un breve tratto di forse 10 m nei pressi della strettoia un po ghiacciato dove si arri [...]
27/01/20 - Soma (Clot della) da Pragelato - attila89
Salita da Pattemouche. Molte tracce di salita e di discesa, ma si riescono a trovare ampi spazi di neve intonsa (circa 15 cm di zucchero su fondo duro, spettacolo). In passo si appesantisce un po', cr [...]
27/01/20 - Creusa Occidentale (Monte) da Tetti Folchi - tettorubia96
Nonostante alcuni ritardi dovuti a problemi meccanici di una nostra vettura si parte per una destinazione che Davide aveva già in mente da alcuni giorni. Anche se lunedì parcheggio di Folchi affolla [...]
27/01/20 - Ciriunda (Monte) da Tornetti - luc_0000
Strada perfettamente pulita fino sotto l'ecomostro a quota 1420 circa. 10 minuti di portage sulla stradina, poi neve continua con buon grip fino in cima, non abbiamo usato i coltelli. Il canale a mezz [...]
27/01/20 - Beccher (Cima) da Piamprato - mike52
Gita molto bella con gran panorama dalla punta. Saliti per buona parte con coltelli per via della neve dura in basso, e con spolverata di fresca su neve dura in alto scivolosa senza rampant, i ramp [...]