Barrouard (Monte) da Ceresole Reale

note su accesso stradale :: Nessun problema
Partenza da Pouvens, saliti sul buon sentiero 525a fino all’Alpe Trucco, quindi traverso del piano al Lago Dres, salita sul sentiero 521 fin quasi al Colle della Piccola. Traverso e risalita a raggiungere la dorsale spartiacque, breve tratto su facile dorsale, poi dove la cresta si impenna, risalita a sinistra (versante Ceresole) risalita a zig-zag fra le placche rocciose, fino alla base di un ripido diedro-canale ben appigliato da risalire con attenzione (qualche pietra mobile), si esce a sinistra si prosegue su breve cengia, poi direttamente alla vetta sul filo di cresta, con facile arrampicata su rocce scalinate. Discesa su cresta N-E fino ad un marcato intaglio, dall’intaglio discesa di un canalino erboso (versante Lanzo) ad aggirare la bastionata rocciosa a monte e pietraie a valle, giunto al suo termine, risalire i pendii erbosi della pianeggiante dorsale spartiacque, discesa del canale detritico, comune al percorso del vicino Corno Bianco, fino a incrociare il sentiero percorso in salita, nei pressi del masso con lapide.
Vista la giornata poco promettente sotto l’aspetto meteorologico, verso le 7, ci incamminiamo verso il Colle della Piccola, giunti nei pressi del colle, decidiamo di proseguire per il Barrouard, dove giunti ai piedi del risalto finale, veniamo avvolti dalla nebbia, che ci abbandonerà solo in discesa nel canalino erboso del versante Lanzo. Rientro a Ceresole verso le 13 e 45’ con tempo ora accettabile.
Un grazie grande all’AMICO Franco, che ha voluto ritornare su questa vetta, su un percorso non proprio dei più facili.


Vista mattutina su lago
Verso il Colle della Piccola
Croce di vetta
In discesa, incontro molto ravvicinato!

[visualizza gita completa con 4 foto]
con l'amico beppe.giornata spettacolare x questa faticosa ma bella escursione.saliti veloci al colle della piccola abbiamo aggirato a sx il primo tratto di cresta,giunti al tratto finale abbiamo risalito un verticale canalino in arrampicata e siamo sbucati a pochi metri dalla cima.dopo una bella sosta in vetta abbiamo optato x proseguire la cresta verso il corno bianco.scesi ad una bocchetta abbiamo dovuto abbassarci verso la valle di lanzo x evitare la difficile cresta e con un lungo traverso in salita siamo andati a sbucare proprio all'imbocco del ripido e franoso canale prima del corno bianco.sceso il canale che già conoscevamo ci siamo ricollegati all'itinerario di salita e poi giu' a ceresole dove siamo arrivati un po' cotti dal lungo giro e dal caldo.sulla cima il classico triangolino cai rivarolo dove il monte è chiamato Borrouard.

[visualizza gita completa con 7 foto]

Caratteristica itinerario

difficoltà: EE/F :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord
quota partenza (m): 1600
quota vetta/quota massima (m): 2865
dislivello salita totale (m): 1300

Ultime gite di escursionismo

26/05/19 - Zerbion (Monte) da Promiod - piedinalto
Posto ottimo per camminare o correre senza calpestare neve; questa è presente solo negli ultimi 100m di dislivello ma è scarsa e posticcia pertanto reputo (piede sx) che in due o tre giorni non vi s [...]
26/05/19 - Pizzo delle Segade - giovil
Salito al passo in bici. Lasciata la bici e cambiate le scarpe son salito su questa facile cima giusto per godermi due passi in cresta approfittando del fatto che oggi le molte nuvole non hanno prodot [...]
26/05/19 - Bonalé o Bonalex (Alpe) da Planaval - Brunello 56
Se si sale da Planaval lungo la sterrata per Rantin- Col Serena, Bonalex è ancora irraggiungibile; tanta infatti la neve ancora sulla strada passato l’alpeggio di Rantin. Avevo già tentato l’e [...]
25/05/19 - Serpentera (Cime di di) da Pian Marchisio e le Rocche di Serpentera, anello - Enrico54
Neve sopra i 2100 Rifugio Mondovì aperto we
25/05/19 - Croce (Monte) da Borgo San Dalmazzo - VIGLIU
Solita comoda passeggiata per boschi .
25/05/19 - Evigno (Pizzo d') o Monte Torre da San Bartolomeo al Mare, anello per Pizzo Aguzzo - Bubbolotti
Anello molto lungo: oltre 30Km gran parte dei quali su sentiero. Fatto come da descrizione tranne una variante sotto il Col di Mea e l’aver scelto di seguire per intero la strada al rientro senza de [...]
25/05/19 - Caja (Bric la) e Bric Olivengo da Dronero, anello - massimo66
Per la verità la gita presenta poche possibilità di panorami...ma a me piace camminare nei boschi. Salita nella valletta Archero e discesa seguendo il bellissimo sentiero delle Croci di Dronero..pas [...]