Soubeyran (Monte) da Saretto, giro per i Passi della Cavalla e Munie e Lago Visaisa

tipo bici :: front-suspended
con giorgio. allego traccia

[visualizza gita completa]
tipo bici :: full-suspended
Noi siamo partiti da Acceglio e abbiamo lasciato la bici poco sotto la cima. La salita alla Cavalla è sempre la solita, molto bella e con ciclabilità estremamente variabile in base al mezzo ed alla gamba. Discesa dalle Munie al lago Apsoi facile poi le cose cambiano ed il terreno si fa costantemente impegnativo anche se con buona tecnica si riesce a ciclare quasi tutto. Solo dopo aver attraversato la strada fatta in salita si può tirare il fiato. Puliti e quindi in ottime condizioni gli scorrevoli single track Sorgenti Maira - S.Pietro e Ponte Maira - Acceglio. Giro molto bello a patto di non patire i sentieri con terreno pietroso! Con Max!

[visualizza gita completa con 7 foto]
Eravamo partiti per il tour dell'oronaye completo, ma l'ora tarda di partenza e un errore di percorso(siamo andati fino a chiappera e tornati indietro) ci han fatto fermare un attimo al passo della cavalla a chiederci se era meglio continuare o scendere giù. A farci decidere,e in fretta, e' stato un temporalaccio in arrivo dalla Francia. Cosi giù a rotta di collo verso il campeggio. Discesa che nonostante la pioggia ho trovato divertentissima, con rocce che tenevano anke se bagnate. Nessun passaggio impossibile, cmq impegnativa da cima a fondo con parecchi tratti di pietre smosse antipaticissimi. Anke se é stata un ripiego bella gita, a parte i secchielli d'acqua che abbiamo preso. Con quercia

[visualizza gita completa]
tipo bici :: full-suspended
Volevamo fare questa bella montagna facendo il giro , come da relazione , in traversata . La neve caduta nella notte ci ha obbligati a cambiare programma . Abbiamo lasciato la bici a quota 2350 dopo un traverso su neve disagevole e abbiamo proseguito a piedi , in ambiente fiabesco , sino in cima al Soubeyran 2697 mt . Per forza di cose abbiamo rinunciato al giro e siamo scesi dallo stesso versante . Dopo Grangia Pausa , invece di andare alle sorgenti del Maira siamo scesi direttamente su Saretto per il bel sentiero che , salvo una/due interruzioni , permette una divertente ciclabilità !
La val Maira regala spesso grandi emozioni , oggi invece dell' estate abbiamo trovato una coda di inverno !!


[visualizza gita completa con 8 foto]
tipo bici :: full-suspended
Gran bel percorso,rifatto molto volentieri.Mi è sembrato rispetto la volta scorsa peggiorato come fondo e divenuto più difficile,magari è solo x il fatto di essere molto asciutto e polveroso il terreno in questo periodo...boh..cmq sempre bel posto,discesa e panorami super!La cresta a scendere dalla vetta è memorabile
Con Riccardo

[visualizza gita completa]
tipo bici :: full-suspended
Giornata magnifica senza una nuvola,forti sbalzi termici ombra-sole..all'ombra si congela e al sole si muore di caldo..venticello cmq bello freddo.
Sono partito dal camping x nn fare inutile asfalto.la salita al Passo della Cavalla è bella tosta con alcuni tratti belli duri.
La ciclabilità in discesa è pressochè totale (99%);la discesa in cresta dalla cima è magnifica così come tutto il resto della discesa specialmente verso i laghi dove nn manca nulla:tecnico su fondo roccioso fisso e smosso,tratti scorrevoli,tornantini a go-go e panorami mozzafiato dietro ogni curva!Forse il più bel giro di questa stagione.
Allego traccia gps oltre a qualche foto del percorso.

[visualizza gita completa con 12 foto]
tipo bici :: full-suspended
Noi abbiamo fatto il giro dell'Oronaye, quindi dopo il colle delle Munie si scende a destra in francia, col de la gypiere de l'oronaye, colle di roburent, passo della scaletta, passo de l'escalon, discesa nel vallone di Unerzio, colle di Ciarbonet e discesa su fonti Maira.
Gran giro, la ciclabilità è molto soggettiva comunque bisogna mettere in conto dei bei pezzi di portage. Personalmente 70% in salita e 90% in discesa.
Il tratto dal passo della cavalla ai laghi di roburent merita tutto il giro, fate la deviazione al monte Soubeyran (vedi video), fortemente consigliata.
Dopo il lago di roburent attenzione a non costeggiare il lago sull'invitante sentiero ma tenersi subito alti a sinistra sulla pietraia. Altrimenti si finisce ad Argentera :-)
Attenzione anche al filo spinato, presente su molti dei colli che si attraversano.
La discesa dal colle di ciarbonet affrontata a fine giornata dopo 1800 metri di dislivello positivo è davvero al limite, inoltre con fango e umidità alcuni pezzi sono impossibili da ciclare.


Uno dei giri più belli in assoluto!!!!
con Sergio e Kri


[visualizza gita completa con 3 foto]
tipo bici :: full-suspended
Lasciato l'auto sulla piazza di Acceglio e saliti alle sorgenti di Maira su asfalto. Fatto tutto l'itinerario descritto, che in discesa dal Bonelli in giù ho trovato migliore di quello che pensassi. Siamo scesi dalle Munie, ma la prossima volta ritornerò al Passo della Cavalla, perché quel sentiero che scende all'Apzoi mi piace un casino e lo trovo più ciclabile. Arrivati alle sorgenti del Maira abbiamo preso il sentiero che parte subito finito il lago, a destra, e che fa atterrare sull'asfalto poco prima di Ponte Maira. Tappa obbligata da Matteo al Ciarbonet e poi giù per il sentiero che si prende a metà del centro abitato, a destra, subito prima del ponticello, dopo il Mistral e che permette di raggiungere Acceglio senza toccare asfalto. Così il giro diventa di 1600 mt circa.

[visualizza gita completa]
tipo bici :: full-suspended
Splendida, come sempre, la salita al Passo della Cavalla, si fa quasi tutta in sella. Discesa dalla vetta del Soubeyran al Colle delle Munie ripida ma ciclabile (con grande cautela), poi si scorre alla grande fin quasi al Bonelli. La parte successiva della discesa è solo per amanti dei terreni pietrosi: personalmente mi è piaciuta moltissimo, le difficoltà sono continue ma non esagerate, e si rimane quasi sempre in sella; fantastico il traverso sopra il Visaisa, e ancora divertimento nel bosco verso le Sorgenti. Una discesa di grande soddisfazione insomma, consigliata!

[visualizza gita completa]
tipo bici :: full-suspended
Bellissimo anello, partito da Ponte Maira passando dalle sorgenti Maira (dallo sterrato)e vallone Pausa, passo Cavalla e Monte Soubeyran. Discesa spettacolo dalla cima per sentierino sulla Cavalla, poi Lago Apsoi, Visaisa e sorgenti Maira, immediatamente dopo (nel curvone a sin della strada)prendere a destra (frecce blu sull'asfalto)e bel sentiero nel bosco fino ad uno sterrato, prendere a destra, salire sullo stesso per una cinquantina di metri di dislivello e dopo un doppio tornante prendere a sinistra (picclo cartello, tacche blu) il sentierino che scende diretto su Ponte Maira. Praticamente zero asfalto in discesa! Complessivamente una discesa sostenuta, mai troppo tecnica ma su fondo pietroso dove occorre tenere bene l'equilibrio lasciando andare la bici. Consigliata una buona full, o almeno gomme larghe senza troppa pressione!

[visualizza gita completa]
tipo bici :: full-suspended
Bellissimo giro, consigliatissimo a chi ami il cicloalpinismo senza troppi fronzoli.
Tutti i sentieri molto belli, in salita si cicla più di quanto mi sarei aspettato.
Un grazie a Bobo di cicloalpinismo.com per alcuni spunti ed informazioni, gentilissimo come sempre!


[visualizza gita completa con 1 foto]

Caratteristica itinerario

difficoltà: BC+ :: OC+ :: S3 :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1533
quota vetta/quota massima (m): 2701
dislivello salita totale (m): 1280

Ultime gite di mountain bike

23/03/19 - Cornet (Monte) da San Damiano Macra, giro per i colli Birrone, Melle, Ciabra - Pik
Anche io ho fatto la versione soft, utilizzando la strada militare fra il colle Birrone e il colle della Ciabra; discesa dall'itinerario normale, via Roi, Mostiola e Podio. Comunque a prima vista si p [...]
22/03/19 - San Giorgio (Monte) da Piossasco - biggy
Salito da sangano - bosco delle fate - sterrata normale. Poi traversato al col del prè e sceso dai Cinghiali, bellissimo tutto asciutto e in ottime condizioni. Clima tardo-primaverile...
18/03/19 - Morté (Colle del) ad Pianfei, giro per i Ruderi di Mirabello - Puma
Escursione divertente soprattutto per la presenza di un single track in mezzo al bosco, con curve, discese, drop vari, ecc.
17/03/19 - Superga (Basilica di) da Torino, giro con discesa sentieri 600 e 28 - lucabelloni
Breve giretto in collina per togliere un po’ di ruggine…partenza dal Ponte Sassi, pianura fino a San Mauro e quindi salita da Strada Moncanino fino a Villa Viale, dove ho preso un bel sentiero che [...]
17/03/19 - Garbagnate - Magenta - stellatelli
percorso sempre segnalato e protetto, salvo attraversamenti, numerosi punti di ristoro uscendo dalla pista e entrando nei paesi, fondo sempre ottimo (se asciutto), adatto mezze stagioni
16/03/19 - Cornet (Monte) da San Damiano Macra, giro per i colli Birrone, Melle, Ciabra - GIORGIOBI
Dal colle Birrone al colle della Ciabra abbiamo seguito la militare con meno fatica ma anche un po meno panorama. Da Mostiola questa volta abbiamo seguito il ramo che scende a Molineri di Pagliero...s [...]
13/03/19 - Cou (Tête de) da Arnad, giro - Rocciaclimb
Non me la ricordavo più questa gita..grazie agli amici che l'hanno percorsa giorni addietro che mi hanno dato l'idea!! Il percorso di salita, lungo il tratto finale di mulattiera, è invaso da fogli [...]