Giegn (Pointe du) da Terme di Valdieri, anello per il Colle di Fremamorta, Passo di Prefouns, Pian del Valasco

Gita appagante. Noi siamo saliti dal Boreon (dove siamo arrivati il sabato dopo la salita della Cima Ghiliè dal Pian della Casa e la discesa per il Col Ghiliè ed il vallon des Erps) passando per il Col Salèse , Camp Soubran ed il Lago Negre. Dal lago si sale una prima spalletta erbosa (ometti) e poi si tiene il filo di costa a bordo lago fino a dove inizia il pendio più ripido che sale alla vetta tenendosi leggermente a fianco del filo di cresta. La traccia, a tratti un vero e proprio sentiero, a tratti percorso intuitivo su grossi blocchi rocciosi molto stabili e sempre costellati di ometti di pietra, guadagna velocemente quota fino a contornare uno sperone sotto la cima. Risalito un ultimo canale, che al centro è franato ma si percorre agevolmente sulla destra (ometti), si arriva agli ultimi metri di cresta ed alla bifida cima dove qualcuno ha posto una piccola croce artigianale (due bastoni secchi legati con un po' di corda). Il panorama è spettacolare e si perde tra laghi e laghetti, colli e aguzze creste di confine. Per rientrare siamo ridiscesi al Lago Negre, al Camp Soubran e da lì siamo risaliti al colle di Fremamorta per rientrare al Pian della Casa.
Visti piccoli camosci e uno stambecco. Un ringraziamento al guardiaparco del Mercantour che, trovandoci sulla strada la mattina presto, ci ha gentilmente offerto un passaggio fino al parking de Salèse facendoci risparmiare 3 km di asfalto.


[visualizza gita completa]
Ho voluto aprofittare per la bella giornata per salire su quesat montagna ,la più elevata della sona del Prefouns ma essendo in territorio francese quindi più scomoda ad arrivarici e pochissimo frequenta tuttavia è un vero balcone panoramico. Per vedere tutta la zona non ho seguito il percorso più breve ma il più bello,passando dai bellissimi laghi di Fremamorta,e il colle omonimo. Una lunga discesa in territoio francese,mi ha portato in un zono di bellissimi piccoli laghi,poi con una svolta a nord mi sono trovato al mare,cioè il lago Negrè,un piccolo mare.Non mi è più rimasto che salire gli ultimi 600 mt che portano in vetta al Giegn,che ci arrivo stremato dopo 7 ore dalle Terme.Ma una vista mai vita mi rinfranca il corpo e lo spirito. Dopo aver ridisceso al lago solo più gli unltimi 300 mt. per arrivare al passo Prefouns,inteminabli!Come interminabile è stata la discesa. Il primo tratto sotto il colle la natura si sta portando via il sentiero e ciò mi ha rallentato ulteriormente.Arrivo al pina della casa dopo 14 ore di marcia tranne due brevi soste,passa l'unico fuori strada dove letteralmente mi butto davanti ed elemosino un passaggio,non c'è la facevo proprio più,le gambe si rifiutavano di camminare,e con questo colpo di fortuna riesso ad raggiunre le Terme...Ah! oggi Jolie è rimasta a casa qua e parco...

[visualizza gita completa con 8 foto]

Caratteristica itinerario

difficoltà: EE/F :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Tutte
quota partenza (m): 1368
quota vetta/quota massima (m): 2888
dislivello salita totale (m): 2300

Ultime gite di escursionismo

15/03/20 - Tapuae O Uenuku dall' Hodder River per la Via Normale - panerochecco
Niente neve sul percorso, molto sfasciume e salita faticosa. Consiglio a turisti provenienti da lontano di dedicare 3 giorni al tutto e di portare due paia di scarponi oppure di salire ai rifugi con [...]
15/03/20 - Chestnut Park Loop Da Dairy Farm Nature Park a Mandai Rd per il Zhengua Nature Park e la Central Catchment Reserve - vicente
Itinerario di notevole sviluppo, da non sottovalutare a causa della calura e umidita' tropicale. Il lato positivo e' che la maggior parte dell'itinerario si svolge in una fitta giungla e quindi si e' [...]
10/03/20 - Sbaron (Punta) da Prato del Rio - bus
09/03/20 - Grammondo (Monte) da Olivetta San Michele, anello per Sospel, le Cuore e Col du Razet - roberto vallarino
Con una mattinata ben soleggiata, abbiamo seguito l'ottimo sentiero che costeggia la Bevera portandoci dal Pont de Cai e dopo il breve tratto di strada, a riprendere la mula fino al primo ponte. Attra [...]
09/03/20 - Peretti Griva (Rifugio) al Pian Frigerola da Saccona per la Punta Prarosso, la Rocca Turì e la Rocca Frigerola - parinott
Dalla Rocca Turì agli Alpeggi Frigerola utilissime le ghette. Dagli Alpeggi al Rifugio anche i ramponcini, Il traverso stamani si presentava con neve ghiacciata.
08/03/20 - Sungei Buloh Wetland Reserve Anello completo - vicente
Splendida giornata di relax in tempi difficili. Ci voleva proprio! La natura di questa riserva naturale e' meravigliosa. Ho ammirato numerosi uccelli migratori, oltre a diverse libellule rosse, un coc [...]
08/03/20 - Bernard (Monte) da La Cassa - bengia