Chardonnet, Ponsonniere (Colli) da Fontcouverte, giro dei Cerces

Bella passeggiata su terreno dolce ed ottimo sentiero ben segnalato; ampie praterie e numerose torbiere accompagnano oltre il rif. Chardonnet sino al colle ove mi sono fermato;
tempo splendido e splendidi panorami, in compagnia di Gianni e Mike.
Camminata inserita in un giro motociclistico di 250 Km. , tanto per sciogliere un po' le gambe ....


[visualizza gita completa]
Bivio per il Col des Beraudes non indicato (ometto).
La lampada magica di Meteo France questa volta non ha centrato, neanche lontanamente, la previsione: da sole “a palla” a nuvoloso/coperto … da cui, in sintesi, paesaggio degno del grande Ansel Adams ma, purtroppo, molto limitato. Già al mattino, scendendo dal Colle del Monginevro, alla fatidica curva che si apre sulla Val Clarée era sorto il dubbio ma, confortati dalla “lampada” e pronosticando il “dissolvimento in corso di giornata", dritti alla meta ci siamo diretti, portandola a compimento, fortunatamente asciutti. Brevemente: a parte il meteo, il tour dei Cerces è veramente una grande escursione di giornata che non può mancare nel palmares del randonneur, sia per l’impegno da profondere (noi 7 h 45’, soste brevi comprese) che necessita un buon allenamento a posteriori, sia per la varietà, grandiosità e bellezza (solo intuita) degli ambienti percorsi. I colori, alla prossima volta! Rispetto alla relazione qui descritta, il tour è stato effettuato in senso antiorario, partendo quindi dagli Chalets de Laval. Meglio/Peggio? Una cosa è certa: il traverso discendente dal Col de la Ponsonniere ed ascendente al Col du Chardonnet è “eterno” e carente della deviazione per il Col des Beraudes per chi volesse "accorciare" con le dovute precauzioni(un muto ometto!!! in luogo della macro indicazione posta al Col de la Ponsonniere un'ora abbondante prima) … per cui, in ipotesi futura, sceglierei l’itinerario che transita dal Lac des Beraudes ed omonimo Colle in andata, tralasciando l’ultimo terzo che chiude (o parte) su/da Fontcouverte. Sentiero comunque sempre ben evidente con le indicazioni necessarie nei posti giusti (a parte il bivio per Col des Beraudes non segnalato). Rari viandanti transalpini in giro (due biker al Col de la Ponsonniere) e poi solo noi, personalmente con un po’ di inquietudine a vagare nel selvaggio e maestoso tratto Ponsonniere -> Chardonnet in ambienti sconosciuti con un cielo sempre più plumbeo sopra le nostre teste. Oggi con Adelina, Rita e Bruno, bravissimi, imperturbabili e determinati!


[visualizza gita completa]
non ho voluto mettere un ulteriore itinerario, ma abbiamo effettuato l' uscita in modo un po' diverso;
1) abbiamo effettuato il giro in senso contrario
2) partenza a 2 km circa oltre nevache, zona chalet de lacou (1770); piccolo parcheggio sulla sn, sentiero segnalato sulla ds (versante S); il sentiero sale a tornanti fino a quota 2100 per poi percorrere, con un traverso lungo circa 8 km, il versante sn orografico dell' alta valle claree (sulla cartina IGN 3535 OT, e' indicato GR tour du mont thabor);
il sentiero scende poi sul fondovalle, al parcheggio finale (2030)
di qui abbiamo ripreso l' itinerario sopra descritto, in senso contrario
3) dal colle della ponsonniere siamo scesi fino a quota 2209 (bel sentiero, per pont de l' alpe) e poi , al bivio, siamo risaliti a sn per il col du chardonnet.
4) dal parcheggio di fondovalle abbiamo raggiunto il punto di partenza per un sentiero, sulla ds del torrente, con indicazione nevache
il giro risulta di quasi 40 km con un dislivello di circa 2000 m
ieri giornata veramente eccezionale: la prima parte del percorso riserva una bellissima veduta sulla valle; i nevai che rimangono, non presentano difficolta' tali da richiedere l' uso dei ramponi; abbiamo indossato scarpe da corsa
5 stelle super meritate per tutto: paesaggio, veduta, agevolezza dei sentieri e... compagnia
con agatino e sergio

[visualizza gita completa]
gran caldo estivo ma ne valeva veramente la pena. Splendida gita!! Peccato che la navetta da Nevache non ci sia più per cui fatto a piedi su afalto il ritorno per chiudere l'anello

[visualizza gita completa]
1300 m. circa disl. +, 1100 m. circa disl. -
Tempo effettivo ore 7.30 - 8.00
Punto di partenza: camping presso gli Chalet de Fontcouverte
Punto di arrivo: parcheggio Q. 2030 m. (ove termina la strada)
Per campers e roulotte l'accesso alla parte alta della Valle della Clarée (oltre Névache) è vietato dalle 07.00 alle 19.00, funziona un servizio di bus navetta, nelle rimanenti ore l'accesso è possibile: nessun divieto per le auto.
Lunga ed entusiasmante randonnée con Matteo e Rosanna, il volteggiare dell'aquila sul lago della Clarée valeva già da solo la giornata!


[visualizza gita completa con 3 foto]

Caratteristica itinerario

sentiero tipo,n°,segnavia: GR 57
difficoltà: E :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1857
quota vetta/quota massima (m): 2638
dislivello salita totale (m): 1300

Ultime gite di escursionismo

15/03/20 - Tapuae O Uenuku dall' Hodder River per la Via Normale - panerochecco
Niente neve sul percorso, molto sfasciume e salita faticosa. Consiglio a turisti provenienti da lontano di dedicare 3 giorni al tutto e di portare due paia di scarponi oppure di salire ai rifugi con [...]
15/03/20 - Chestnut Park Loop Da Dairy Farm Nature Park a Mandai Rd per il Zhengua Nature Park e la Central Catchment Reserve - vicente
Itinerario di notevole sviluppo, da non sottovalutare a causa della calura e umidita' tropicale. Il lato positivo e' che la maggior parte dell'itinerario si svolge in una fitta giungla e quindi si e' [...]
10/03/20 - Sbaron (Punta) da Prato del Rio - bus
09/03/20 - Grammondo (Monte) da Olivetta San Michele, anello per Sospel, le Cuore e Col du Razet - roberto vallarino
Con una mattinata ben soleggiata, abbiamo seguito l'ottimo sentiero che costeggia la Bevera portandoci dal Pont de Cai e dopo il breve tratto di strada, a riprendere la mula fino al primo ponte. Attra [...]
09/03/20 - Peretti Griva (Rifugio) al Pian Frigerola da Saccona per la Punta Prarosso, la Rocca Turì e la Rocca Frigerola - parinott
Dalla Rocca Turì agli Alpeggi Frigerola utilissime le ghette. Dagli Alpeggi al Rifugio anche i ramponcini, Il traverso stamani si presentava con neve ghiacciata.
08/03/20 - Sungei Buloh Wetland Reserve Anello completo - vicente
Splendida giornata di relax in tempi difficili. Ci voleva proprio! La natura di questa riserva naturale e' meravigliosa. Ho ammirato numerosi uccelli migratori, oltre a diverse libellule rosse, un coc [...]
08/03/20 - Bernard (Monte) da La Cassa - bengia