Roudel (Cima) dalla Valle Argentera per il Vallone del Gran Miol

attrezzatura :: scialpinistica
Partiti alle 7 dal parcheggio con -1°.
Portage fisiologico per la stagione e per il luogo, che ha un discreto spostamento.
Pendii nevosi lisci, senza rigole. Discesa su neve dura nei primi 200 mt, poi perfetta fin dove c'era….Tramite lingue e ravanage si accorcia un po' il portage dell'andata. Con il caldo in arrivo il portage diventerebbe comunque eccessivo e la gita sconsigliata.
Solo noi sull'itinerario. Visto 2 al Queyron ed altri salire dall'altro versante.
Con ANdrea.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: Farinosa compatta
neve (parte inferiore gita) :: Primaverile/Trasformata
note su accesso stradale :: Un masso e della neve bloccano la strada 500 mt sopra il parcheggio Montenero
quota neve m :: 2400
attrezzatura :: scialpinistica
Arrivato alla sella tra Roudel e Frappier.
Si possono calzare gli sci dall'alpe Miol ,ottimo rigelo e da 2500 mt neve continua fino in cima. Discesa alle 11.30 , fino a 2600 mt neve da 5 stelle,nella notte 3 dita di neve hanno reso perfetta la discesa, poi piu in basso trasformata ma sempre sciabile. Sopra l'alpe Miol , tenendo la destra, si scende ravanando tra le tante lingue di neve ancora presenti sui prati senza toccare pietre evitando un bel pezzo di portage

[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: Ok fino al bivio per Alpe Plane (ponte a 1912 m). Dopo tornanti con ghiaccio vivo, con 4x4 si sale e si scende ma un po'
quota neve m :: 2200
attrezzatura :: scialpinistica
Gita decisa all'ultimo, sapevamo con certezza che la valle di oggi sarebbe stata l'Argentera ma non avevamo ancora deciso che gita fare.. alla fine la valutazione sul posto ha fatto prevalere la Roudel (gita nuova per tutti) ed è stata una scelta più che azzeccata!
Si parte sci ai piedi da quota 2200 m circa, una spolverata rispetto alla scorsa settimana l'ha fatta ma niente di che, invece dall'Alpe Gran Miol in su lo spessore di neve nuova aumenta, specie in corrispondenza di conche dove il vento ha creato accumuli discreti (a occhio anche 30 cm). Inoltrandosi nel vallone la neve resta polverosa e leggera, oggi molto freddo ( -6 alla partenza, in vetta percepita grazie al vento penso intorno ai - 15 almeno, ritorno all'auto alle 15 sempre - 5 gradi), questo rende la sciata piacevole e poco faticosa!
Scesi diretti dalla cima su bellissimo pendio, sotto sui pendii ampi fino all'alpeggio dal quale si fanno ancora alcune belle curve per poi riprendere la stradina fin sopra il Pian della Milizia.

Portage all'andata 30/35 minuti, al ritorno 25. Partendo dal Pian della Milizia 10 minuti in salita e poco meno in discesa. Occhio al ghiaccio!
Oggi super compagnia: Sergio, Andrea, Beppe C, Gualtiero e Alessio! Finalmente meteo discreto con buona visibilità! Un saluto al gruppo con cui abbiamo condiviso la camminata verso le auto in discesa!


[visualizza gita completa con 6 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Fino all'Alpe del Gran Miol (con fuoristrada)
quota neve m :: 2500
attrezzatura :: scialpinistica
PREMESSA: ho visto per caso che il "Chi ci è stato" di questa mia gita non era stato registrato. Pertanto, visto che la gita l'ho effettivamente fatta e pur con grande ritardo, la descrivo in poche parole, per completare la documentazione.

Strada relativamente in buono stato. Giornata perfetta, con ottima neve primaverile. Nessuno in giro.
Molto belli anche i pendii che dalla vetta scendono sul ramo Valle Lunga: prima o dopo voglio tornare a percorrerli con gli sci.

[visualizza gita completa]

Caratteristica itinerario

tipo itinerario: attraversa pendii ripidi
difficoltà: BS :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Ovest
quota partenza (m): 1890
quota vetta/quota massima (m): 2994
dislivello totale (m): 1100

Ultime gite di sci alpinismo

27/05/20 - Sommeiller (Punta) da Rochemolles per il Passo dei Fourneaux Settentrionale - mv56
Ottima giornata nonostante la nebbia iniziale che ci ha un po' demoralizzato, ma poi l'alternanza con momenti di sereno ci ha nuovamente motivati. La neve ha tenuto abbastanza per tutta la mattina e d [...]
26/05/20 - Sommeiller (Punta) Canale Sud-Ovest - giorgiobi
Saliti dalla via classica, conviene portare gli sci fino al Pian dei Morti seguendo prima la strada e poi il comodo sentiero. Discesa ore 11,30 su neve davvero perfetta fino al Pian dei Frati, poi, do [...]
26/05/20 - Albaron (Sella dell') da Pian della Mussa - griso
Oggi condizioni eccellenti grazie alla bella giornata e allo z.t. a 3500 m. Partiti alle 5,50 con 8°C. Buon rigelo e progressione veloce. Utili i rampant unicamente nel breve traverso poco sotto Pi [...]
26/05/20 - Almiane (Punta di) dal Ponte d'Almiane - andrealp
Facendo il sentiero estivo si portano gli sci per poco più di mezz'ora e circa 300 metri di dislivello ma si evita di tribolare sui residui nevai che fiancheggiano il torrente. Rampant necessari per [...]
26/05/20 - Collerin (Monte) da Pian della Mussa - mowgli
Come scritto da chi mi ha preceduto il portage è di 400m e su una gita di 1700m D+ è assolutamente accettabile. Oggi il rigelo è stato giusto senza creare il verglass che sicuramente domenica era [...]
26/05/20 - Collerin (Monte) da Pian della Mussa - puli88
Portage fino al Pian dei morti come domenica (400 m dsl circa). Due gava e buta poi neve continua. Neve dura ben rigelata, buon grip, non necessari coltelli. Sul ghiacciaio neve gelata (strascichi di [...]
25/05/20 - Roudel (Cima) dalla Valle Argentera per la Valle Lunga - billcros
Oggi super gita in posto veramente isolato e lungo, ma bei ambienti, già parecchi togli e metti nella parte iniziale , il torrente brontola bene , poi quando il vallone si apre migliora fin ad essere [...]