Argentera, Cima Paganini, Cima di Nasta traversata da Pian della Casa del Re

neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: in auto fino al gias della Casa
attrezzatura :: scialpinistica
Necessario preventivamente informarsi sulle condizioni del canale sud di Nasta in quanto dalla vetta non è possibile vedere la parte bassa. Portage per 600mt in salita, pochi metri sotto il Remondino; in discesa invece solo 10 minuti in quanto si arriva a quota 1800mt circa.
La cengia dell'Argentera è in parte ancora innevata, e si deve fare attenzione alla prima sezione dove il sole scalda fin dal mattino presto. Il canalino finale presenta invece 2 mt di ghiaccio, ma ci si può aiutare con i cordoni che sono praticamente tutti scoperti.
Discesa dal canale dei Detriti in ottime condizioni, neve trasformata e cotta a puntino ( sceso alle 11.30). Nessun problema per la cima Paganini.
Salita alla cima di Nasta dal colle della Forchetta senza grosse difficoltà ( misto roccia e neve molle). Il canale sud di Nasta invece non è più in condizioni sufficienti per goderlo appieno, anche se per due terzi di discesa è veramente eccezionale.
Gli ultimi 15 mt è necessario farli disarrampicando su roccia infida. Le due strettoie della parte bassa sono molto impegnative ed una è larga quanto la lunghezza degli sci. Sconsiglio tale discesa per questa stagione. Preferibile scendere dal canale della Forchetta.
Partito dal gias della Casa in mezzo a centinaia di persone ed automobili (...) ma appena superato il bivio per il Ghigliè non ho più visto nessuno... Sarà perchè si devono portare gli sci per circa 600 mt di dislivello? In ogni caso, visto l'ottimo rigelo notturno e la pendenza dei terreni ho preferito portare gli sci in spalla fino al passo dei Detriti... La cengia dell'Argentera mi ha fisicamente provato ed in cima c'era un fastidioso vento freddo che non mi ha concesso di riposare più di tanto. Ma la discesa dei Detriti mi ha ricaricato in quanto veramente bella, sia come pendio che come neve. Un pò di fatica per raggiungere la cima Paganini che oggi mostrava da sotto una bella cornice ed infine lo sforzo finale con gli sci sulle spalle per arrivare in cima alla Nasta, dove per fortuna davanti a me erano passati 3 alpinisti che mi hanno fatto un ottima traccia nella neve molle. Non so se sarei salito senza tale traccia... Discesa nel canale sud veramente bella per i primi 2/3 poi ravanamenti vari per arrivare in fondo. Gli ultimi metri a piedi su placca infida mi hanno fatto chiudere definitivamente la stagione... scivolata e caduta: pollice della mano sx rotto... Peccato! Discesa poi verso il Ghigliè senza storia, pur con neve bella ma non più motivato e con mano dolorante...

Dalla cengia dell'Argentera verso il colle dei Detriti
Cima Sud Argentera
Cima Paganini
Cima di Nasta
Dalla cima di Nasta verso il colle omonimo
Canale sud di Nasta e canale della Forchetta

[visualizza gita completa con 6 foto]

Caratteristica itinerario

difficoltà: OSA :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Tutte
quota partenza (m): 1760
quota vetta/quota massima (m): 3297
dislivello totale (m): 2100

Ultime gite di sci alpinismo

18/01/19 - Trécare (Becca) da Cheneil - gazzano
Giornata molto fredda ma molto bella , quasi assenza di vento . La neve in basso polverosa , in alto variabile con tratti ventati e qualche zona molto dura nella parte finale , utili i coltelli . [...]
18/01/19 - Roisetta (Mont, Punta Sud) da Cheneil - alfonsom
Giornata freddissima quasi senza vento: nella parte inferiore bella farina, in alto il vento ha fatto danni: il traverso è un pò delicato con neve ventata e ghiacciata. In tutta la parte alta si alt [...]
18/01/19 - Arp Vieille (Mont) da Bonne - MOWGLI
Repetita Iuvant! Se un itinerario è in stracondizioni è giusto andare a ripeterlo a distanza di poco tempo, la gita è in eccellenti condizioni di innevamento , le nevicate di lunedì e stanotte h [...]
18/01/19 - Fontaines (Col des) o di Croux da Cheneil - corrado55
Molto freddo - 9 alle 9 e 30 di mattina ma la neve era eccezionale dai 15 a 30 cm di polvere, risaliti al santuario di Clavalitè e scesi sempre nella polvere
16/01/19 - Altstafelhorn da Unterbach - casale
Risaliamo le piste di Unterbach fino all'arrivo dell'ultimo impianto poi da li per facili pendii andiamo in cima al Altstafelhorn. Giornata bella con vento da 2000 ai 2500 (moderato) poi scomparso!Nev [...]
16/01/19 - Fumaiolo (Monte) o Glaitner HochJoch - manty57
Saliti nel bosco tagliando la forestale fino alla vetta. Tolte le pelli e bella discesa a sud verso la val Passiria. Arrivati alle ultime malghe prima del bosco e risaliti in vetta per stupenda sciata fino all auto
16/01/19 - Angeli al Morion (Rifugio degli), ex Scavarda da Bonne - dovio
Un pò timorosi per il rischio di valanghe 3 in val Grisanche tentiamo la gita, pronti a modificare eventualmente la meta. Ben ce ne incolse. Neve 5-10cm nella parte bassa (fino all'Arp Vieille), poi [...]